Messaggi e commenti per Lionel Messi

Messaggi presenti: 16

Lascia un messaggio o un commento per Lionel Messi utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Lunedì 10 agosto 2020 00:56:41

Ciao complimenti e grazie a Dio che ti sei fatta una bella famiglia visto in che modo hai dovuto affrontare il percorso della tua vita suonò contento per te e famiglia sono sicuro che per ei tuoi figli non le fai mancare nulla grazie a Dio, io sono un padre di 2 figli e in questo momento con il Corona virus ho preso il lavoro e alla fine del mese perdo anche la casa, da bun padre di famiglia e non le auguro a nessuno trovarsi nella mia stessa situazione cosa si po' provare io da 17 anni che ho sempre lavorato ma per il Corona virus mi trovo senza lavoro e con tanti problemi, spero di poter avere un po di aiuto da parte vostra spero di avere una mano grazie mille

Mercoledì 22 aprile 2020 13:31:31

Buon giorno Leo ti scrivo da Italia, mio figlio Marco e un tuo grandissimo fan in 1 Maggio compie 9 anni e non posiamo festeggiare con i suoi amici perché siamo ancora chiusi in casa, ti volevo chiedere se e possibile mandare un auguri per lui da parte tua, ti ringrazio di cuore.

Lunedì 20 gennaio 2020 13:30:45

Buongiorno Lionel Messi,
Sono la mamma di Giuseppe un bimbo di 7 anni affetto da Sma1, una patologia come la sla, siamo calabresi e viviamo in Lombardia per avere più vicino gli ospedali specializzati, purtroppo non abbiamo famiglia, siamo molto soli ed io lo assisto in tutto e per tutto perché lo amo con tutto il mio cuore, è il mio principe azzurro!!! purtroppo oltre a combattere contro un mostro infausto di malattia, devo anche combattere contro problemi economici e burocratici, ogni giorno è un tormento, io faccio tutto da sola, fisioterapia per farlo muovere, pulisco casa per evitare di aggravare i suoi problemi respiratori, preparo per lui pappe buone e lo aiuto coi compiti perché è il primo della classe!!! L'anno scorso grazie ad una raccolta fondi su Facebook, sono riuscita ad acquistare un Dobló con pedana per disabili per poterlo portare in giro, nei musei o a teatro che a lui piace tanto tanto, non si può tenere chiuso in 4 mura un bimbo che ha tanta voglia di vivere! sono sola al mondo e ho solo mio figlio che è tutta la mia Ricchezza, la cosa sconvolgente è che io non posso lavorare poiché va aiutato anche per respirare e quindi spesso mi ritrovo ad avere problemi col pagamento dell'affitto, la regione Lombardia continua a tagliare i fondi per disabili e spesso di notte sogno di finire sotto ai ponti con mio figlio e tutti i suoi macchinari o peggio che i servizi sociali me lo portino via e lo chiudano in qualche struttura accusandomi incapace di provvedere a lui! Volevo sapere se hai qualche consiglio o suggerimento da darmi magari per lavorare da casa, col computer anche di notte, mentre lui dorme, anche se spesso sono esausta e ho la schiena a pezzi perché è un bel giovanotto da sollevare di peso, sarei felice di rendermi utile nel mio piccolino!
Grazie per avermi dedicato il tuo tempo, un caro abbraccio da parte nostra.
Anna Maria e Giuseppe!!!

Mercoledì 18 dicembre 2019 09:03:19

Ciao Leo, ho 64 anni e dopo aver visto da bambino Pelè, da adulto Maradona, mi ritrovo nella più bella età a godermi il tuo genio. Li ho visti entrambi da vicino, e due anni fà, per la mia pensione, mi fù regalato il viaggio a Barcellona dove finalmente ti avrei visto da vicino e dopo quell'incontro potevo anche morire in pace. Sfortunatamente quel weekend, giocavi a Valencia e la delusione fu tantissima. Spero di riuscire ad avere un biglietto per il tuo incontro di CL a Napoli e poterti ammirare dal vivo. Mi fa impazzire tutto di te ma è il tuo modo di essere uomo che mi ha stregato. Voglia Dio farti giocare per altri 10 anni. Un abbraccio a te e alla tua meravigliosa famiglia.

Venerdì 20 settembre 2019 09:51:17

Buon giorno lionel,
mi presento, mi chiamo marco e vivo nella provincia di salerno, una grande citta', ho una moglie e 4 figli bellissimi e svolgo un lavoro se posso concedermelo da piccolo imprenditore.
premetto che le scrivo questa lettera con molta umilta' e dignita' perche' credo che nella vita debba essere cosi e lei l'ha dimostrato piu' volte, la seguo da anni, sono un cittadino italiano, ho vissuto in questi anni una bella esperienza di fiducia e rispetto nei suoi confronti da tutti i punti di vista e oggi se ci penso credo che lei nonostante tutti gli episodi che le sono accaduti potrebbe benissimo starsene a casa ma non lo fa' perche credo nel mio cuore che ha ancora tanto da fare e dare per tutti noi.
questi giorni lavorativi sono stati per me colmi di pensieri e di non dormite, sono affiorati problemi lavorativi, che hanno destabilizzare la mia serenita' e quella della mia famigliae e non e' giusto, io vengo dal mondo di lavoratori autonomi, in effetti da circa 20 anni ho svolto un ruolo per varie aziende come rappresentante, all'inizio era tutto rose e fiori, erano ancora anni d'oro quando ho iniziato, pieno di lavoro e le persone investivano e avevano rispetto del lavoro altrui, pensi che mio padre e' stato per tanti anni rappresentante, grazie a lui ho incominciato e al di la' delle sue presentazioni c'e' voluto circa un'anno per far capire alle persone che ero in grado di farcela da solo, poi le cose sono venute da se, la vita lavorativa non e' facile specialmente quando il tuo capo la pensa diversamente o vuole spremerti piu' che puo' non ringraziandoti mai, anche quando sulla mia zona da seguire c'e' stato un'aumento del fatturato del 100 x 100. ad oggi e da un po di anni le varie situazioni lavorative sono diventate man mano sempre piu' difficili, c'e' bisogno di incentivare tutto e tutti perche' siamo un popolo con delle idee grandissime, qui ci sarebbe tanto da dire ma non e' il caso.
io anche nei momenti meno fiorenti mi sono alzato ogni mattina pronto a spaccare il mondo e tra alti e bassi sono sempre riuscito nel mio intento.
oggi mi ritrovo una piccola azienda commerciale e sto cercando di spiccare il volo da solo ma come lei ben sa le risorse sono poche e stanno per finire, per me e' difficile dirlo oggi perche' sono una persona dignitosa ma per la famiglia, mia moglie e i miei quattro bambini di 12, 10, 8 e 6 anni farei di tutto, infatti loro vengono prima di tutto e tutti e quindi devo chiedere aiuto, non chiedo carita' o altro perche sarebbe una sconfitta per me stesso ma chiedo con il cuore in mano un'aiuto per la mia famiglia, per me e' meno doloroso chiamarlo aiuto di investimento.
io fino al mese di maggio, per circa 9 anni, ho lavorato per un'azienda, sempre come rappresentante, leader nel settore campano, la stessa azienda non ha voluto rinegoziare il mio contratto come quello dei miei vecchi colleghi cosi ci ha messo alle strette ed e' successo che ognuno ha pensato per se; io mi trovo in una situazione vecchia di debito con equitalia, ho pagato fin dove ho potuto e stavo pensando di fare la rottamazione essendoci la possibilita da parte dello stato ma i soldi chi me li da'? -ho smesso di lavorare con l'azienda di napoli da circa 2 mesi e su carta in questi giorni ho ripreso il progetto che doveva prendere atto fra circa un'anno perche' non erano previsti le situazioni prima descritte e poi avevo tempo per parlare d'affari con quanche azienda limitrofa che aveva voglia di investire su di me e mio fratello.
alcune persone scrivono a maria de filippo o programmi simili per avere in cambio qualcosa di concreto ma che per la maggior parte dei casi finisce li e lo rispetto, puo' darsi che io saro' costretto a farlo, in quel caso sarei felice di avere lei di fronte, ma per adesso scrivo a lei per la mia idea e per la mia famiglia, spero possa leggerla al piu' presto e che la prenda in considerazione, se vuole fare una chiaccherata con me e mio fratello siamo disposti a venire dove vuole, se invece ritiene di poter scendere per vedere e verificare il tutto sara' mio ospite come e quando vuole, se lo fara' spero che sia lei in persona e non un suo collaboratore nonostante gli impegni.
le chiedo solo urgenza di risposta perche' la situazione non e' semplice, le banche non aiutano e io non so dove battere piu' la testa, ripeto la mia famiglia e' la piu' importante di tutto e se domani non li potro' piu' aiutare non so..., se ero solo riuscivo a cavarmela alla grande ma sai bene che 4 bambini hanno bisogno di tante cose ma ancor di piu' per crescere e diventare uomini ci vuole serenita', cerco di non far pesare e nascondo ma sono agli sgoccioli del fallimento e non posso permetterlo, mi viene da piangere a volte ma devo essere forte finche posso.
adesso venerdi' 20 settembre ore 09:38, mi sono ritagliato questo momento per scriverla, la saluto e riprendo a lavorare per cio' che posso ancora fare

marco migliaccio

le scrivo i miei recapiti telefoni e il mio indirizzo di residenza:
---

spero che lei senta oltre al nero di questa lettera il sentimento che in questo momento sto provando ad esprimere, chiedo con grande umilta' solo aiuto anche se per me non e' facile, i miei figli giocano tutti nelle scuole calcio, non so ancora per quanto posso permetterlo ma posso dirti che parlano spesso e volentieri di te

buon lavoro lionel e goditi piu' che puoi la famiglia, lo dici uno che non riesce a stare con loro per motivi lavorativi, di nuovo saluti marco e auguri per tutto

Sabato 31 agosto 2019 11:41:42

Ciao campione sono la mamma di mattia gioca a calcio da quando aveva 5 anni ora ne ha 19 e la sua vita il pallone siccome io ho la sclerosi multipla non posso più stargli dietro come prima e mio marito si fa in quattro per far si che loro crescano bene ne ho 3 figli. da quando ha saputo che giocherai contro l, inter a milano lui vorrebbe venire li a vederti ma non so se potremo comprare il biglietto ti prego messi fai qualcosa per lui ti prego vorrei tanto dargli una gioia

Venerdì 19 luglio 2019 19:29:01

Caro Messi so che ricevi moltissime richieste di aiuto. La mia è un po' particolare. E' semplice. Mi chiamo Benedetto sto attraversando un periodo difficile della mia vita a causa della perdita del lavoro. Devo scendere al mio paese per passare del tempo con mio figlio ma gli affitti sono carissimi mi potresti dare una mano? Sono separato dalla mamma. Ti prego ti scongiuro non voglio dare un'altra delusione a mio figlio. Pochi giorni fa l'ho sentito per telefono mi ha detto "papà mi manchi, quando scendi da me? " e io non ho saputo rispondere, volevo morire.. Forse è la cosa migliore morire, sono un fallito !! Non merito un figlio come lui. Ciao scusami. Comunque sei il più forte ma soprattutto il più vincente. Ciao spero in una tua risposta!! Il mio numero è 340-------.

Martedì 23 aprile 2019 06:01:42

ciao sono daniele e sono un tuo grandissimo fan, guardo sempre le tue giocate e cerco di rifarle (ma senza successo). Mi diverto ancora a vedere barcellona-psg barcellona-getafe soprattutto. Spero di incontrarti, ciao

Domenica 8 aprile 2018 13:46:44

Ei grande, che te ne fai di tutti i soldi che hai??? Aiuta il prossimo.

Giovedì 17 gennaio 2013 17:18:41

ciao, mi chiamo iariae ti odio. sono milanista e non ti posso proprio vede.....

Commenti Facebook