Messaggi e commenti per Marco Pannella

Messaggi presenti: 3

Lascia un messaggio o un commento per Marco Pannella utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Lunedì 26 dicembre 2011 15:53:17

Egregio Marco Pannella, sarei molto felice con mio marito poterLa conoscere personalemente, per parlare 10 minuti di una cosa molto importante per il proseguimento della nostra vita.
Noi siamo di Perugia, sperando che la cosa si possa realizzare, con cuore sincero e onesto La salutiamo con affetto.
Roberta e Andrea

Martedì 14 giugno 2011 12:19:46

La legge 194 sul divorzio è stata fatta dal Parlamento CONTRO l'impostazione che Pannella e i radicali volevano ottenere: aborto libero in qualsiasi struttura sanitaria, pubblica o privata. Tanto che ai cittadini sono state presentate due proposte referendarie, una del Movimento per la Vita per rendere l'aborto praticamente impossibile, l'altra dei Radicali per la liberalizzazione completa.
La 191 è la nostra legge, e sta "reggendo" molto bene, ma non è merito di Pannella.

Lunedì 30 agosto 2010 11:42:12

Carissimo Marco,

guarda le fatalità della vita, un giorno di parecchi anni fa, nel darci la mano ti salutai sentitamente, era d'estate, con la tua camicia celeste e un caldo della madonna.
Eri, come ora, un volto a me, profondamente noto e rappresenti ancora adesso il mio ideale pensiero, pertanto non potei esimermi nel farlo.
Tu partivi dall' hotel Duchi d'Aosta in Trieste e io ne arrivavo, eravamo fianco a fianco, sul bancone della reception .
Non credo che, nei tuoi cassetti della memoria, ti potrai ricordare, di questo semplice, ma per me: un caro incontro.
Per quel periodo operavo come appalto esterno, con i miei mezzi di registrazione e regia per la RAI di Trieste, nella produzione televisiva - un giorno in pretura - furono le prime 10 puntate, registrate a Trieste.
Poi arrivò la famosa crisi rai e tutto finì, chiusi per non morire.

Ma al di là, di questa mia presunzione: vengo al sodo,

La follia del terzo potere, mi ha volutamente incastrato, incarcerato, senza ché, abbia commesso nulla in merito.
Accuse penalmente gravissime: concorso in estorsione !!
In questi mesi di rapimento perpetrato alle mie spalle e consolidato
Da un "capitano p…… della Guardia di Finanza Treviso " con
l' idiozia di una GIP, del medesimo Tribunale di Treviso, mi sono, per una giusta reazione al sistema, convinto che dovevo far sapere a tutti di quanto mi è accaduto, ma principalmente facendone denuncia di come realmente è; lo stato di vita all'interno delle carceri italiane,
andare a veder quando sanno che si arriva è stupido, bisogna esserci dentro, per diverso tempo: giorno e notte, feriali e festivi, con tutte le
follie del sistema ed io le vissute, sulla mia pelle in piena estate: prima a Ravenna e poi al S. Bona di Treviso.. scrivendone un libro con titolo:
L'ingiustizia del terzo potere e'…
DI GIULIO DA FOSSANO

questa mia realtà, tenuta nel cassetto, servirebbe a ben poco, anche stampandone poche copie, non arriverei allo scopo, pertanto eccomi a suonare il campanello a chi di certo, come te, potrebbe e può farlo, una diffusione italiana , su tutte le librerie, anche in concomitanza contro questa "innocentista "berlusconiana politica, dove con lui, il terzo potere: é assenteista.
Scusami lo sfogo, attendo tue, anche negative e non lo spero, dimmi dove posso inviarti i testi del libro, in forma strettamente personale.

Un forte abbraccio
Giulio franzoso

Commenti Facebook