Messaggi e commenti per Paul McCartney

Messaggi presenti: 1

Lascia un messaggio o un commento per Paul McCartney utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Domenica 18 luglio 2010 00:24:03

Seppure Lennon e McCartney contribuirono,più o meno in ugual misura, al fenomeno dei Beatles ed insieme,integrandosi magnificamente a vicenda (un matrimonio così perfetto ed equilibrato da sembrare progettato in Cielo),furono più efficaci che nella loro carriera solistica (per cui sciogliere il gruppo fu davvero un errore imperdonabile), è doveroso rimarcare che il valore aggiunto al gruppo lo diede Lennon. Un genio dotato di una personalità ben più spiccata,ricca ed articolata del compagno il quale era sì un grande melodista, dotato di un orecchio straordinario, ma non anche, come Lennon, un poeta, per giunta molto impegnato in campo politico e sociale.Convinto com'era che la musica fosse uno strumento per cercare di rendere il mondo migliore.Lo spessore, l'impegno al gruppo lo diede Lennon il quale, ad un certo punto, rese il medesimo ben più di un mero fenomeno musicale per assurgere a fenomeno culturale, di costume, sociale tale da segnare un'epoca.
Come George Harrison e Billy Preston riconobbero (quest'ultimo uno dei pochissimi ammessi a suonare in studio con i Beatles), l'anima pensante, il motore, il carro del gruppo era Lennon (vedi la copertina di Abbey Road) e McCartney lo seguiva anche quando quest'ultimo prese le redini dei Beatles in quanto Lennon intendeva scioglierlo.
Fu Lennon l'autore del messaggio programmatico del gruppo al mondo (peace and love) tramite "All you need is love".Senza l'estro, la cultura, l'orginalità, il coraggio di Lennon sono impensabili testi surreali, molto orginali ed innovativi come,p.es., quello di Eleanor Rigby, (la cui musica, eppure, fu prevalentemente composta da McCartney).Paul non aveva tanto estro, pregnanza e coraggio.
Senza contare che,seppure McCartney conoscesse tecnicamente la musica meglio del compagno (il padre era un musicista) e fosse, di conseguenza, uno dei migliori arrangiatori del mondo, fu Lennon l'autore più coraggiosamente innovativo,progressivo dei Beatles introducendo, tra l'altro, il rock onirico,psichedelico, tramite "Strawberry fields forever" o "Nowhere men".Sulla cui scia ed ispirazione si formarono, poi, grandissimi gruppi come, tra i tanti, Pink Floyd,King Crimson,Genesis ecc.
E' commovente la lettera che Peter Gabriel scrisse a Yoko Ono per la morte di colui che Peter riconobbe come il suo maestro ed ispiratore (vedi, p.es., i giochi di parole ed i doppi sensi che entrambi impiegavano con grande efficacia).

Angelo Balzano.

Commenti Facebook