Messaggi e commenti per Maria Montessori

Messaggi presenti: 6

Lascia un commento su Maria Montessori utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Maria Montessori

Lunedì 2 agosto 2021 14:29:52

La lettura e la scrittura nelle case dei bambini montessoriane


Oggi vorrei parlare di un argomento interessante: la lettura e la scrittura nelle case dei bambini montessoriane.
Noi sappiamo che nelle case dei bambini, tra i quattro e i sei anni, i piccoli siano spesso già in grado di apprendere a leggere e a scrivere e a fare operazioni a più cifre. La cosa non cessa di destare meraviglia e di incontrare anche notevoli opposizioni per il timore che i bambini vengano eccessivamente e prematuramente forzati. Bisogna tuttavia comprendere che, mediante il metodo e gli esercizi preparatori di sviluppo sensoriali e motorio, il bambino à naturalmente portato a questo apprendimento, e non vi è bisogno che alcuno ve lo spinga; ancora una volta è il materiale che, stimolando le sue naturali, sorprendenti capacità, lo porterà grado per grado alla scoperta della lettura, della scrittura, del calcolo. Vi sono per esempio, lettere in carta smerigliata, di cui il bambino segue la traccia col dito, abituandosi inconsapevolmente ai movimenti richiesti per la scrittura e a ricordare i caratteri dell'alfabeto (la maestra, vicino, gli suggerisce i nomi delle lettere che tocca con la mano). Poi vi sono degli alfabeti mobili, in cui il bambino cercherò le lettere che la maestra pronuncerà, fino a comporre la parola. Attraverso questo metodo (fonico-analitico-sintetico) si arriverà insensibilmente alla "scrittura personale" che ha un carattere esplosivo: cioè a un dato momento, quando la mente è giunta alla giusta maturazione, che l'esercizio ha preparato, ecco d'un tratto il bimbo scrive quello che pensa. Si noti che nel metodo Montessori i bambini imparano a scrivere... non scrivendo: il meccanismo della scrittura matura dentro la mente del bambino, finchè questi, per un bisogno psichico irrefrenabile, trovandosi in mano un pezzo di gesso o una matita, si mette a scrivere, provando egli stesso una indicibile gioia per quello che si trova improvvisamente capace di fare.

Sabato 7 novembre 2020 14:23:40

In base allo studio condotto con metodi scientifici, l'attività psichica del bambino si è mostrata alla Montessori come centrale (la mente) e periferica (i sensi, il movimento) ; quella centrale è il capolavoro della natura creatrici: leggi misteriose e impenetrabili la presiedono; essa è l'essenza stessa dell'individuo, ma non è accessibile. La periferica soltanto ci è accessibile, perchè essa sola ci si manifesta, o con la scelta che il bambino fa degli stimoli sensibili o con quella sua attività per mezzo della quale modifica il mondo esteriore. Nell'opera" periodi sensitivi" ella scrive: Infatti è continuo il ricorso ai sensi all'ambiente e all'attività motrice si riversa di continuo sopra di esso. Il bambino è per eccellenza un esploratore in moto.

Sabato 7 novembre 2020 07:39:33

La Montessori e' stata la prima ha valorizzare il fatto che nella crescita umana si danno casi assai spiccati di un fenomeno gia' noto ai biologi e da essi chiamato periodi sensitivi: alcuni esseri, nel loro processo di sviluppi, passano attraverso un periodo sensitivo nel quale si sentono attratti, es: verso la luce. Cosi' e' per il bimbo che in un dato periodo della sua vita rivela spiccate fasi di un interesse per determinate cose; superate queste fasi, pero', tale interesse non si manifesta piu'.

Martedì 1 settembre 2020 14:34:38

Maria Montessori una grande educatrice fonte di ispirazione.

Domenica 15 aprile 2012 21:08:20

grande e bravissima educatrice

Giovedì 19 maggio 2011 14:47:33

Questo testo mi è servito molto x una ricerca... grazie!!

Commenti Facebook