Messaggi e commenti per Franco Califano

Messaggi presenti: 2

Lascia un messaggio o un commento per Franco Califano utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Sabato 15 settembre 2018 17:56:59

Negli anni 1964/1965, gli anni più belli della mia vita, passavo le serate, talvolta, le notate a Milano in locali che non esistono più, non solo, ma non esiste neanche più quel modo di divertirsi. I miei locali preferiti erano il "DERBY" e un altro locale che si situava sotto la ferrovia, all'angolo con la strada che portava all'autostrada per Genova, si chiamava "IL PRATICELLO". Locale incasinato, senza ne capo ne coda, là c'era di tutto: prostitute, protettori, poeti, cabarettisti da strapazzo che si esibivano per esibirsi, incuranti dell'attenzione che c'era per le loro esibizioni, in questo locale arrivavano anche gli artisti del "DERBY" finita la loro serata, anche cantanti dilettanti si esibivano in mezzo al casino magari salendo in piedi sul tavolo per farsi notare.
In un angolo, attaccate al muro, c'erano due, tre chitarre, forse anche di più, erano a disposizione di chiunque sapesse strimpellare qualcosa, vengo al dunque: verso le tre/quattro di mattina arrivavano degli individui che si esibivano con quelle chitarre, suonavano e cantavano le canzoni del grande Califano, un tipo arrivava anche con la fisarmonica, la gente aspettava quegli individui e come arrivavano il silenzio imperava assoluto, l'ordine prendeva il sopravvento e battone, ubriachi, casinisti silenziosi si raccoglievano attorno agli improvvisati interpreti per ascoltare in religioso silenzio le canzoni del califfo, spesso e volentieri nascevano i cori come sui pulman dei gitanti dell'oratorio. Grande Califano

Giovedì 16 agosto 2018 00:32:01

Ho avuto il piacere di conoscere personalmente il Califfo moltissimi anni fa, bello e affascinante con quel fascino da sciupafemmine che fa comunque impazzire le donne... Cantava alla Bussola di Forte dei Marmi... era dotato di un ironia che piaceva ma sopratutto aveva il dono di trasmettere le sue emozioni nelle canzoni che scriveva.
Grande Califfo .

Commenti Facebook