Messaggi e commenti per Maria Elena Boschi

Messaggi presenti: 16

Lascia un messaggio o un commento per Maria Elena Boschi utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Domenica 17 novembre 2019 17:17:08

Gentile Onorevole,
nel darle la mia disponibilita' a sostenere la nuova esperienza di Italia Viva in Umbria e ad ospitare incontri della nuova formazione presso il Castello di Magrano di mia proprieta' le consiglio di non imbarcare la ex Governatrice Katiuscia Marini invisa a molti Umbri e responsabile della sconfitta del centro sinistra alle recenti elezioni regionali. A sua disposizione ---.
Cordiali saluti.
Dott. Remo Giunta

Lunedì 4 novembre 2019 18:05:49

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala rinfaccia a Maria Elena Boschi di aver definito il PD "partito delle tasse". Oggigiorno non sono pochi coloro che rinfacciano le verità che ritengono scomode.
Alla caduta del governo Berlusconi se fossero state indette elezioni il PD avrebbe certamente vinto e questo il PD lo sapeva ma non voleva andare al governo in una situazione che lo avrebbe costretto, date le incapacità, a raddoppiare le tasse ma questo avrebbe fatto perdere velocemente i consensi ed allora è stata studiata l'operazione Mario Monti, con il pretesto dell'emergenza inderogabile, per poi sedersi a tavola apparecchiata con le tasse raddoppiate, per come è successo.
Ritengo che Matteo Renzi e Maria Elena Boschi non abbiano partecipato all'operazione Mario Monti, gli strateghi erano altri. Detto questo è innegabile che il PD era ed è il partito delle tasse, lo ha dimostrato e lo dimostra con i fatti. Dobbiamo ricordare che l'imposizione fiscale soffocante del governo Monti era stata giustificata come misura temporanea, per come oggi lo conferma lo stesso Monti, per salvare l'Italia dalla catastrofe economica. Se l'attuale governo PD - 5 stelle non abbassa le tasse, anzi li aumenta, significa che l'Italia non è stata affatto salvata, nonostante siano trascorsi più di sei anni dalla fine del governo Monti. La realtà è che il PD ha trascinato il paese in una perenne agonia economica sotto il peso di una tassazione incompatibile con qualsiasi speranza di rilancio economico ed occupazionale.

Lunedì 28 ottobre 2019 17:25:53

Maria Elena Boschi è costretta, date le circostanze, ha dichiarare ancora un legame che non c'è più con il PD, è solo un fatto di facciata, e fa bene a prenderne le distanze e pure a bastonare i 5 stelle.

Martedì 22 ottobre 2019 09:27:29

X ANONIMO
Sei riuscito/a a riempire una pagina intera di banalità scontate. Quanto alla Boschi, seguirebbe Renzi anche all'inferno. E' un Cocorito che ripete le parole del padrone, niente di piu'. Pensavo fosse piu' intelligente, forse lo è ma... è condizionata da qualcosa. La mia è solo un'impressione non comprovata da fatti, dunque inutile perchè personale.

Martedì 22 ottobre 2019 08:17:05

Maria Elena Boschi quando era ministro non suscitava la mia simpatia, ma ora che ha preso le distanze dal PD e pure dai 5 stelle la mia impressione è diversa. Maria Elena Boschi ha detto apertamente una incontestabile verità sul PD: ha definito il PD " partito delle tasse ". Brava ! Questa è una verità che va detta. Lo stesso Matteo Renzi ha pure dichiarato che invece di fare la lotta all'evasione dei piccoli imprenditori che appena riescono a sopravvivere è meglio fare la lotta agli sprechi della macchina statale piena di inefficienze e parassitismi che incidono sull'economia del paese in maniera molto più pesante e dannosa dell'evasione fiscale. La gente è soffocata dalle tasse. Hanno messo tasse su tutto, persino su cose che non danno alcun reddito come L'IMU su immobili che non producono nulla come case in campagna e terreni incolti che rappresentano spesso un costo come il diserbo annuale antincendio e la manutenzione delle case non abitate e non affittabili. In altri paesi europei dove i servizi sono quasi impeccabili le tasse sono molto più basse, mentre in Italia con una tassazione molto più alta (circa il 40 per cento in più) i servizi sono carenti in tutti i settori. In democrazia le tasse dovrebbero essere il corrispettivo dei servizi e dove le tasse superano come valore il valore dei servizi erogati la parte eccedente non è più un corrispettivo ma una estorsione di stampo mafioso, un "pizzo" per mantenere sprechi ed inefficienze a scopi elettorali. Ora il governo ipotizza addirittura il carcere per chi evade ed in carcere dovrebbero finire i titolari delle aziende che evadono o i dirigenti responsabili così privando le aziende di queste figure si causa la rovina, la chiusura e la perdita dei posti di lavoro. L'evasione fiscale è un illecito amministrativi e come tale va combattuta amministrativamente recuperando le somme evase altrimenti, nel rispetto dello stesso principio, dovrebbero andare in carcere coloro che non pagano i debiti con i terzi che di quelle somme hanno bisogno per mantenere la famiglia o portare avanti la loro azienda e parimenti dovrebbero andare il carcere le amministrazioni pubbliche che non pagano i creditori. Una disparità di trattamento tra cittadini comuni e apparati dello Stato non è democrazia ma statalismo dittatoriale ed oppressione del popolo. La mafia manda in rovina chi non paga il pizzo ed ora il governo vuole copiare dalla mafia mandando in rovina con il carcere chi non paga le tasse soffocanti che non sono altro che un pizzo poiché non corrispondono ai servizi erogati.

Martedì 1 ottobre 2019 12:01:03

PER LUCIO MUSTO
Ho perso 5 minuti per leggere la biografia di questa inutile signora: la mia impressione ha trovato conferma su tutta la linea...

Martedì 1 ottobre 2019 10:53:37

@ anonimo

Per documentarti sulla Boschi non hai tempo, nemmeno per leggere il suo profilo,
ma per polemizzare su di lei e rispondere ai miei sciocchi interessi vedo di si.
Mi sbaglierò, ma immagino che tu sia una donna e mi rivolgerò a te come tale.
Certo hai ragione che un nome fittizio vale come un "anonimo" anche se è meno pavido,
ma diamo anche una e-mail e magari un nome di un sito, e questo ci rende attori responsabili
e presenti. Comunque non turbartene, il mio era solo un consiglio amichevole; preferisci
essere "nessuno"?. .. fa come credi e buon pro ti faccia, io posso considerarti comunque!
Cordialità a te e chiedo scusa alla sig. ra Boschi per aver invaso il suo sito.
Ho il mio, ed è pubblicato. Gentile signora "anonimo", se mi vuoi sai dove trovarmi.

Martedì 1 ottobre 2019 10:07:54

PER LUCIO MUSTO
Non ho tempo da perdere per leggere delle "gesta" probalilmente fasulle di una persona come la Boschi.
Quanto alla presunta "viltà", chi mi garantisce che il tuo nome sia autentico? "Anonimo" è piu' onesto di un nome e un cognome inventati. Cio' di certo non è il tuo caso. Se avessi firmato Maria Riolo non avresti avuto nulla da ridire, ma è un dato di pura fantasia. :-))

Martedì 1 ottobre 2019 07:56:16

X anonimo
Bravo!, vedo che sei acuto osservatore/trice e giudice saggio, me ne complimento.
Forse la nostra Maria Elena non ti è simpatica, e questo ci può stare, ma riconosci che il
mio omaggio è veritiero.
Si, la vita è un continuo concorso "per titoli ed esami", su quello che si è e su quello che si fa -
e conta anche l'esser belli.

Ah!, il mio riferimento ai capelli?. .. col tuo acume, se avessi letto attentamente tutto il profilo
della signora in questione... avresti capito anche quello!

Un consiglio da nonno saggio: un nome l'abbiamo avuto tutti in dono ed è giusto ostentarlo,
come gagliardetto di noi stessi. Non mostrarti mai anonimo: è squalificante, sa di viltà.

Lunedì 30 settembre 2019 20:20:51

PER LUCIO MUSTO
Capisco che sei un uomo e in quanto tale ti piacciono le belle donne. Questa tizia è bella, ma che merito ha per ricevere complimenti per un REGALO che le ha fatto madre natura?
E' evidente che bellezza (caduca) a parte, non c'è altro per cui complimentarla.

Commenti Facebook