Messaggi e commenti per Ferzan Ozpetek

Messaggi presenti: 20

Lascia un messaggio o un commento per Ferzan Ozpetek utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Sabato 19 settembre 2020 21:33:19

Salve signor Ozpetek,
sono qui a scriverle, più che altro a chiederle un aiuto. Sono una studentessa romana all'ultimo anno magistrale di cinema, tv e produzione multimediale e sono alla ricerca di un tirocinio non retribuito per partecipare ad un progetto europeo dalla durata di 4 mesi. La destinazione da me scelta è la Turchia, precisamente Ankara. La motivazione di tale scelta non è solo dovuta dalla volontà di fare un'esperienza in un paese completamente differente per apprenderne la sua tradizione cinematografica ma anche per potermi ricongiungere con il mio ragazzo che è turco. La situazione, come sa, non è proprio facilissima o meglio non è facilissimo poterci vedere per questioni di visto, permessi e quant'altro. Le chiedo se possa indicarmi una produzione, un'associazione, un set o qualsivoglia ente nell'ambito audiovisivo in Ankara. So che la mia richiesta è insolita ma che soprattutto non le compete ma se sono qui è veramente perchè non so cosa altro fare dopo aver preso tante porte in faccia. La ringrazio per l'attenzione.
Con sincerità
Giulia

Mercoledì 16 settembre 2020 10:09:12

Ho visto tutti i Suoi film e ho letto il suo ultimo libro "Come un respiro" che mi ha veramente appassionato e di cui ho scritto la recensione che è uscita su un giornale online: nuova irpinia cultura il 5 agosto 2020. Sarei felice che la leggesse e mi dia la sua opinione oppure posso mandarla alla sua mail, se vuole. il mio indirizzo mail è -------. Cordiali saluti e complimenti Ilde Rampino

Lunedì 31 agosto 2020 09:30:13

Intanto ci provo.
Mi piacerebbe raccontarti una storia. Un incontro in questa vacanza in Puglia, nel Salento.. mi sono innamorato di questi luoghi ma la più forte e violenta emozione è stato incontrare Luigi e ascoltare la sua storia, soprusi dolore ingiustizia... un dolore che non smette di esistere perché la storia non è conclusa.. il compagno in carcere lui agli arresti domiciliari.. una storia da raccontare per aiutare ad uscire dall’incubo. Non so se mi leggerai ma parto da qui.. proverò a cercarti in altro modo ma per il momento questo è il mio primo tentativo.. solo tu puoi trasformare aiutare e rendere reale un sogno di resilienza e di rigenerazione.. attraverso la tua visione loro forse possono tornare ad essere la coppia e i 30 anni di relazione potranno essere festeggiati questo anno. Grazie per leggere e per contattarmi se sarà possibile Maurizio 348-------

Domenica 30 agosto 2020 11:10:28

Sarebbe di sommo interesse per il Regista, tanto caro a noi tutti, conoscere l'opportunità di accedere ad un'opera d'arte di un grande artista del '900, sicuramente a Lui affine. Non ho, ahimè, altre opportunità di contatti con Ferzan Ozpetek. Posso lasciare un recapito telefonico: 351/------- -------.

Lunedì 17 agosto 2020 13:25:03

Ciao Ferzan e Buon Ferragosto
Io (infermiere capo sala in un pronto soccorso di Roma, salentino e romano di adozione) e Piergiorgio (veterinario di Roma) facciamo ci uniremo civilmente il 6 settembre in un piccolo borgo salentino, Felline.
La mia storia è quella che tu hai raccontato in Mine Vaganti.. Se vuoi ti posso dire i dettagli
Arrivo alla richiesta:
Potresti celebrare la nostra Unione?
Sarebbe per noi un grande sogno
Grazie e sempre complimenti
Daniele

Venerdì 14 agosto 2020 21:03:14

Ciao grande artista.
Ti scrivo perchè ho un sogno nel cassetto e rivedo in te tante cose di me, tante sfumature, nei tuoi libri e nei tuoi film. Ovviamente sono appassionato di tutta la tua filmografia e dei tuoi libri.
Vorrei, se possibile, raccontarti stracci della mia vita, e perchè no, vorrei che tali fossero magari una fonte di ispirazione per te, per scrivere un libro e farne un nuovo film. Ammetto che se tal cosa succedesse, non starei nella pelle. Comunque vada, credo che empaticamente, potresti sentire tutto quello che avrei da dirti, in modo molto forte, e farne comunque tesoro.
Grazie per contattarmi.
Continua a regalarmi emozioni, come solo tu sai fare.

Venerdì 7 agosto 2020 22:01:20

Buonasera.
Sono un’ appassionata lettrice, ho appena finito “L’ ultimo sospiro “, che mi è piaciuto.
Non ho però capito il significato dell’anello-reggi sigaretta, che compare nelle mani di Adele sull’ultima pagina, mentre era stato donato ad Elsa quando è partita per Istanbul.
Adele è Elsa ? Non credo. Come può averlo lei ?
Probabilmente sono un’intensa ed è chiarissimo, ma vorrei capirlo !
Grazie
Marina Casazza

Sabato 1 agosto 2020 19:35:03

Buonasera Ferzan!
Ho scoperto da poco il grande spessore della tua intelligenza, sensibilità ed umanità!
Ho visto i tuoi film, letto i tuoi libri e le tue poesie, una più bella dell'altra.
Ti scrivo perché mi hai subito emozionata in modo quasi esclusivo e vorrei parlarti delle cose mai dette ma sentite nel profondo. Sono presente su Facebook anche con il mio libro (La mia Via- diario di una reincarnazione) che ho scritto anni fa dopo aver fatto la terapia della reincarnazione perché volevo mi aiutasse a comprendere i motivi che mi avevano portato alla diagnosi di sclerosi multipla!
Ho scoperto mille cose del mio passato ed ho capito che volevo parlarne per dare aria e respiro a tutte le esperienze ed alle tante immagini che avevo dentro.
Nella mia vita attuale ho vissuto tanti incontri, conoscenze e stupore. Ho studiato canto classico col maestro Timothy Martin che forse conoscerai, anche lui su Facebook, tenore, ballerino, attore e uomo sensibile ed omosessuale.
Ho conosciuto molti omosessuali provando rispetto e riconoscendomi soprattutto nella sensibilità e dolcezza che mi hanno donato.
Voglio entrare in contatto per condividere sentimenti come l'amore e la gioia
Maddalena

Martedì 7 luglio 2020 23:01:35

Buonasera carissimo Ferzan,
Sono Marinella Tumino, mamma e insegnante di Lettere presso un istituto tecnico di Ragusa, la mia città. Sono una sua ammiratrice ed essendo un'appassionata lettrice proprio l'altro giorno ho acquistato il suo ultimo romanzo che mi sta appassionando moltissimo. Istanbul è nel mio cuore. La adoro. Ed è per questo che ho ambientato il mio ultimo romanzo, OLTRE IL CIELO DI ISTANBUL(Il Seme Bianco Editore 2019) in questa meravigliosa città. Ho sempre sognato di andare a insegnare nel liceo italiano ma è un sogno che ho realizzato solo grazie al mio romanzo. Vorrei farle dono proprio della mia opera anche se so che è molto impegnato e che, se dovesse leggere tutto quello che le viene inviato, non le basterebbero 10 vite... Resto in attesa di una suo cenno... io posso inviare sia e-pub che cartaceo... ne sarei lusingata...
Grazie! Complimenti ancora per la "sua arte" sempre molto raffinata e profonda...
A presto, spero!
Marinella

Lunedì 29 giugno 2020 20:38:43

Mi riferisco a Lei perchè Lei è un uomo di cultura che ama Napoli ma non vi è nativo. Forse i nativi ne avrebbero difficoltà per la mia proposta-idea. Io sono Tommaso Arcella, architetto-artista e amante del bello, ex Prof. di Liceo Artistico. Nativo di Casoria (Na). Leggo molto, ma non mi era capitato di leggere "Il resto di niente" di Enzo Striano. Scritto tra il 1978-1982, ma pubblicato solo nel 1986 da Loffredo Editore. Ne avevo sentito parlare, ma io preferisco i saggi piuttosto che i romanzi. Ma devo dire che sono stato colpito dalla varietà di scene e i legami con la vera storia di Napoli.. Non so se Lei lo abbia già letto, non essendo napoletano. So che lei non fa films storici. Ma il libro che è un romanzo, a me è sembrato un vero copione cinematografico di eventi storici romanzati.. Non so se in passato sia già sto fatto un film sulla vita di Eleonora Pimentel Fonseca. O forse non si è dato molto risalto, poichè nell'esaltare il Risorgimento italiano, per l'avvenuta unità d'Italia, si cerca, a livello istituzionale di affossare la cultura e la storia del Regno delle due Sicilie. Quindi poco si sa delle Repubblica partenopea tentata nel 1799 con l'appoggio dei Giacobini francesi, con il grande apporto della citata scrittrice. Il romanzo storico si pone come racconto delle vita delle portoghese nobile Eleonora Pimentel Fonseca di cui a Napoli è famosa una università letteraria, intitolata a suo nome. Io ho 70 anni e mi farebbe piacere vedere un bel film fatto da lei o altri bravi registi su quest'avventura repubblicana di idealisti troppo aventi nel tempo e senza appoggio dei poteri forti. Grazie dell'attenzione.

Commenti Facebook