Messaggi e commenti per Gianluca Vialli

Messaggi presenti: 17

Lascia un messaggio o un commento per Gianluca Vialli utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Sabato 1 agosto 2020 15:56:51

Ciao Gianluca,
mi chiamo Nicola e sono tuo fan. Sono molto contento che stai meglio e ammiro molto il tuo coraggio e la tua forza nella lotta contro la tua malattia. Ti scrivo per farti un grosso in bocca al lupo e anche perché ho mio padre, Pasquale Iovino, che sta affrontando anche lui questo male ma in una altra zona del corpo. Nonostante, la nostra famiglia gli sia molto vicina e lo incoraggi, purtroppo nelle ultime settimane si sta lasciando andare e sta smettendo di lottare. Ti chiedo cortesemente di spendere due righe o parole di conforto e incoraggiamento per lui. Anche lui è un tuo grandissimo ammiratore. Ti lascio i miei dettagli e ti ringrazio anticipatamente.

mail: -------
tel. 335-------

Un forte abbraccio

Nicola Iovino

Venerdì 15 maggio 2020 23:05:38

Un forte abbraccio, circondati di persone belle e positive. Tutti ti ricordiamo come una persona solare questo non vuol dire che tu non abbia avuto momenti di scoramento... ma avanti tutta🌻🌞

Venerdì 15 maggio 2020 12:03:46

Ciao Gianluca, su Facebook, nella pagina di Eurosport di giovedì 14 maggio, ho letto una Tua dichiarazione in cui dicevi "Ora sto bene, ma ho paura che il cancro possa tornare", Attento Luca, che il cancro torna, se tu hai paura, Non devi avere paura, capisco che dopo la batosta che hai preso hai difficoltà a rimanere sereno, ma in cuor mio so che sei una bella persona e sei più forte della malattia.
Un abbraccio forte forte.
Namastè

Gianni

Mercoledì 13 maggio 2020 17:03:33

Ciao Gianluca, ho 64 anni, sono psicologo, sono tifoso sampdoriano dal 1964 e ti ho seguito fin dai tempi della Cremonese. La malattia che ti ha colpito ha colpito anche me. Era il 2016 quando mi fu scoperta, x caso in una ecografia fatta x controllo su mia richiesta, una ciste al pancreas. L'abbiamo seguita fino a aprile 2017 finché all'ecoendo si è scoperto che la ciste non era nulla ma il liquido portava i marcatori a 50000. Mi hanno tolto corpo e coda e sotto la ciste si è trovato un baco di 2 cm. Intervento splendido in mondovisione durante un convegno in robotica 6 giorni dopo vedevo di nuovo un paziente in studio. Poi dopo un mese colica e fistola. Chemio ritardata a settembre ma fino a giugno 2018 nulla. Anzi 28 maggio rmn negativa 3 giugno mi sento un bozzoletto... Operato a luglio era un nodulo... Dissero da trocar nessun altro segno. Niente chemio. Dovevo fare la Pet a settembre ma devo operarmi di colecisti. Rimandata a novembre... Ecco altri noduletti in parete addominale. Folfirinox per 6 mesi ma devo mollare oxaliplatino alla nona x reazione allergica. Gli altri due non tengono. Si cambia e stavolta impongo io abtraxane e gemcitabina. Risponde benissimo. Ora sono con gemcitabina e capecitabina... Fatto brca 1 e 2 sul sangue ed esami di secondo livello sul campione istologico. Ora devo fare brca 1 e 2 sul tessuto. Se positivo ho un'arma in più. Sto bene ho sempre lavorato e le ragazze dai 6 si 14 anni che alleno come mister di calcio a 5 mi hanno dato grande forza.
Mi farebbe piacere se fa piacere anche a te sentirci e scambiarci info e carica vitale perché siamo vivi e tanto basta e faremo di tutto per vivere restando vivi e vitali. Ti abbraccio forte con l'affetto di un amico che non conosci ma che ti è stato vicino da tanti anni.

Martedì 14 aprile 2020 07:48:35

Buongiorno Gianluca, mi chiamo Alessandra ho 53 anni e ad Ottobre 2019 mi hanno diagnosticato un tumore alla testa del pancreas con metastasi al fegato, sto facendo chemioterapia che mi sta distruggendo, le tue parole e la notizia che hai vinto tu mi dà coraggio di andare avanti. PS: anche io sono senza un pelo...

Lunedì 13 aprile 2020 22:17:54

Spero che sia proprio tu a leggere questo messaggio purché una tua frase mi ha ispirato, nel momento più buoio della mia vita. Sono un medico, ho 44 anni e a dicembre ho scoperto di avere un tumore al seno metastatico. A gennaio ho iniziato ciclo di chemioterapia e immunoterapia, solo dopo 4 sedute il tumore è assente. Regressione completa, come nel tuo caso. Prima di iniziare la terapia ero stordita e cercavo qualcosa che mi potesse aiutare a tirare fuori tutta la forza. Ho letto una tua frase in cui speravi di essere di ispirazione a qualcuno... per me lo sei stato! Fantastico quando, in piena terapia, facevi progetti a breve termine... come sfoggiare la tua forma fisica d'estate!
Ti ho sentito così vicino perché il tumore non ci leva la voglia di superare i limiti imposti dalla terapia, per conservare la nostra preziosa normalità! Io continuo a lavorare e fare allenamento per la mia forma fisica.
Ti ringrazio ancora! La strada è lunga ma noi siamo tipi TOSTI! !

Domenica 12 aprile 2020 23:22:43

Ciao Gianluca, ho appreso stasera che stai definitivamente sconfiggendo la malattia.
È per te una rinascita, sono convinto che riuscirai ad apprezzare ancora di più la vita dopo questa esperienza tremenda.
Sono un tifoso fin da piccolino della Juventus e quindi ho potuto godere anche quando hai indossato la prestigiosa maglia bianconera e ci hai dato la gioia dell'ultima coppa dei campioni vinta.
Ti dico una cosa, quando facevi l'opinionista di Sky con le tue analisi sempre puntuali e competenti sognavo che diventassi l'allenatore della Juventus, secondo me saresti stato ideale per il dopo Lippi.
Purtroppo non è andata come avrei voluto, ma non si sa mai visto che ora potrai fare ciò che ti piace di più...
Un caloroso saluto da Roberto da Riva del Garda.

Domenica 12 aprile 2020 04:43:29

Caro Gianluca mi hai dato tante gioie quando con la tua potenza gonfiavi le reti sia per la Juve che per la nazionale... La vita e bella ma a volte... Non pensavo che il male poteva aggredire un giovane fortr come te... Ma ora che il male lo hai sconfitto ti sto vicino e abbraccio forza Gianluca hai vinto un bacio oggi che Cristo e risorto! franco Viterbo

Domenica 15 dicembre 2019 21:59:56

Nel mio immaginario ti vedo ancora in goal con quella perla che ti ha consegnato di diritto alla storia del nostro calcio.
Un eroe di altri tempi con la maglia cucita alla pelle e l'idea di una di quelle persone vere che hanno fatto parte dei miei sogni di tifoso.
Semplicemente grazie per quello che hai fatto e stai continuando a fare ora più che mai... non hai mai mollato e non lo farai mai!!!
Grazie Gianluca

Lunedì 14 ottobre 2019 09:58:56

Un abbraccio forte e ammirazione per come stai vivendo la malattia che ti ha colpito sei veramente una persona speciale

Commenti Facebook