Messaggi e commenti per Ilda Boccassini

Messaggi presenti: 5

Lascia un messaggio o un commento per Ilda Boccassini utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Ilda Boccassini

Nota bene
Biografieonline non ha contatti diretti con Ilda Boccassini. Tuttavia pubblicando il messaggio come commento al testo biografico, c'è la possibilità che giunga a destinazione, magari riportato da qualche persona dello staff di Ilda Boccassini.

Domenica 31 ottobre 2021 11:41:34

Essere donna fragile e forte


Gentilissima Magistrata,
dopo averla sentita ieri sera in trasmissione e sentire parlare o apparire come donna fragile ma anche forte, mi sono immedesimata in lei, anche io segno di fuoco come lei, sono fragile nella mia interiorità anche se fuori appaio forte e coraggiosa. La ammiro moltissimo da sempre mi dà forza e coraggio e leggero' il suo libro con grande piacere. Grande ammirazione per i due magistrati scomparsi Falcone e Borsellino. Mi piacerebbe parlare telefonicamente
con LEi. Saluti Barbara

Domenica 24 ottobre 2021 16:39:49

Ilda amica mia


Cara Ilda, sono stata la tua collega nella stanza n. 30, sono stata con te a Palermo nel periodo 1994/1995 e sono. Testimone di tante cose. Ti sono stata sinceramente amica, e lo sono tutt’ora, senza la minima invidia per la tua superiorità. Sto leggendo il tuo libro, che è bellissimo, senza una parola fuori posto. Stupido chi non lo capisce. Ho sofferto quando hai lasciato Palermo, il cui ricordo serbo nel cuore e che si è risvegliato leggendoti. Hai fatto bene a lasciare una memoria autentica della tua vita eccezionale. Un abbraccio, sperando di poterti rivedere, da Olga Capasso

Domenica 17 ottobre 2021 18:34:54

Natura provvidenziale


Sto leggendo appassionatamente il suo libro "La stanza numero 30" e devo dire che alcune pagine, (malattia della figlia Alice, sentito dispiacere per la straziante morte del suo collega Falcone, della moglie e degli uomini della scorta) mi hanno commosso al punto che dagli occhi mi sono sgorgate calde e sincere lacrime per tutte le cattiverie che è stata costretta a sopportare per la sua naturale inclinazione al rispetto della legalità e della giustizia. In merito alle incomprensioni e cattiverie manifestate da diversi individui, che fanno parte della società, definita civile e democratica, in cui la sorte ci ha obbligato a vivere. Sinteticamente, mi consenta di dirle che io, figlio di un autista di piazza, diventato avvocato e successivamente nominato giudice di pace, per la lunga esperienza di mortificazioni ed esclusioni posso comprendere bene le sofferenze ed i disagi psico fisici che è stata costretta a sopportare anche per l'invidia di suoi collegi e conoscenti. Non voglio annoiarla ulteriormente per cui concludo sottolineando che, a mio avviso, può e deve ammirarsi per quello che finora ha avuto la forza, la volontà, la determinazione e la tenacia di affrontare e decidere. Grazie di tutto, con ammirazione e deferenza ed auguri di ogni bene. Saverio Del Gaizo.

Lunedì 1 agosto 2016 04:15:56

Al PM Boccassimi, i miei comprimenti per la competenza nel suo lavoro... Una grande donna... Saluti!

Mercoledì 13 marzo 2013 16:46:35

Signora, Le suggerisco: esca un po' piu' spesso, frequenti amici e dia sfogo al sorriso, vederLa cosi' continuamente truce e incapponita contro un solo obiettivo non Le porta allegrezza al cuore.
Con tutta la mia buona educazione, non la stimo.

Commenti Facebook