Messaggi e commenti per Lenin

Messaggi presenti: 3

Lascia un messaggio o un commento per Lenin utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Giovedì 24 ottobre 2013 22:39:14

Vorrei offrire un contributo per arricchire questa biografia sulla figura di Lenin.

Innanzitutto Lenin fu il soprannome di Vladmir Ilic Ulianov, che avrebbe potuto figurare tra i grandi compositori e concertisti russi di metà e fine Ottocento se avesse assecondato i desideri della madre,raffinata pianista Maria Aleksandrovna.
L. visse con la famiglia dal 1878 al 1887 a Ulianovsk,in un'abitazione (composta da 10 stanze)che ancora oggi è rimasta tale e quale: è una casa - museo, meta soprattutto di stranieri,tra cui particolarmente numerosi gli italiani mentre l'affluenza dei russi è piuttosto scarsa.
L. è nato davvero nella bambagia: un'infanzia dorata,lontanissima dai traumi e dai drammi che avrebbero occupato, per intero, la sua esistenza. Il padre, Ilya, era un insegnante di matematica e fisica, la madre era una donna coltissima, poliglotta e con una grande passione per la musica che avrebbe trasmesso al figlio. Infatti,in una delle stanze si erge il pianoforte a coda su cui, a quattro anni, Vladmir cominciò a far scorrere le sue manine. Sul fatto poi che solo cinque anni dopo smise improvvisamente di suonare,esistono versioni contrastanti: secondo alcuni fu la mamma a decidere,ritenendo quella del pianista un'arte tipicamente femminile; secondo altri invece fu il ragazzo stesso a troncare, coninto com'era che esibirsi al pianoforte non poteva essere considerata un'occupazione virile.
Una casa e una famiglia,quella degli Ulianov, tipicia della borghesia intelletuale russa fine Ottocento: condizioni di vita privilegiate che lo misero a disagio quando, giovanissimo, intraprese la carriera politica abbracciando la causa del proletariato.
Le pagelle di L. furono particolarmente brillanti: con 5(che lì è il voto massimo)in tutte le materie,e questo la dice lunga sulle capacità mentali, oltre aòò'impegno e alla diligenza, dello scolaro Vladmir, che frequentò il ginnasio - liceo maschile di Simbirsk fino alla maturità, raggiunta con pieno merito a 17 anni. Ma , successo scolastico a parte, non si può dire che abbia avuto un'adolescenza serena.

Lunedì 10 ottobre 2011 13:55:19

Quanti anni sono trascorsi da quando innalzasti il tuo vessillo comunista su questo continente!!!

Lunedì 12 settembre 2011 22:59:14

Il cognome di Lenin si scrive Ulianov e la città Ulianovsk.

Commenti Facebook