Messaggi e commenti per Nunzia Catalfo - pagina 3

Messaggi presenti: 50

Lascia un messaggio o un commento per Nunzia Catalfo utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Venerdì 31 luglio 2020 22:52:38

Egregio Ministro sono un lavoratore del settore turismo che come tanti altri è rimasto escluso dal bonus dei 600 € per l'ormai nota questione dei contratti d'assunzione dove non era stata indicata la dicitura STAGIONALE ma semplicemente contratto a Tempo Determinato. Ho appreso con piacere che è stato fatto un Decreto apposta per ovviare a questa incongruenza. Noto pero' con dispiacere che chi percepisce anche una minima quota di Reddito di Cittadinanza come il sottoscritto resterà di nuovo escluso mentre nel Decreto precedente il bonus veniva elargito
ad integrazione del Rdc fino a raggiungere i 600 € totali. Perché è stata fatta questa norma? Tenga presente che io come molti altri lavoratori del settore non siamo stati assunti per questo periodo estivo e i 600 € ci avrebbero dato un po' d'ossigeno. Spero con tutto il cuore che si possa provvedere a risolvere questo problema perché le assicuro che per molti di noi disoccupati del settore turismo sarà davvero dura. I miei più cordiali e rispettosi saluti

Venerdì 26 giugno 2020 17:13:46

Cara ministra buongiorno e scusatemi il disturbo, ma ho mandato varie e-mail agli uffici competenti ma senza risposta, le spiego, sono un iscritto consulente del lavoro di Avellino dal 2007 regolare con la contribuzione vorrei cortesemente delle delucidazioni, alla luce di tutti i decreti usciti, vorrei capire se essendo un lavoratore dipendente da ottobre 2019 con contratto a tempo indeterminato, disoccupato nei due anni precedenti, messo in cassa integrazione in deroga dal primo aprile 2020 se posso ricevere qualche bonus in quanto tutti ricevono qualcosa ed io briciole, ho preso un mese di cassa integrazione una miseria. Vi dico inoltro che vivo al momento con la pensione di reversibilità di mia madre in quanto ho perso mio padre. Fiducioso in un vostro riscontro cordiali saluti 😊

Venerdì 26 giugno 2020 02:12:23

VIA ------- 71 MONCALIERI (TO).
Buonasera Ministra Catalfo, scusi per l'ora, ma da mesi le mie nottate sono diventate incubi, preoccupazioni e ansia. Sono un'addetta mensa scolastica in sospensione da febbraio, dalla chiusura scuola in sospensione senza retribuzione. Ho due figli, orfani di padre e ad oggi non si conoscono le soluzioni per un rientro alla normalità di lavoro. Sono parte di un gruppo facebook 'Addette mensa unite', siamo più di novemila, tutti con lo stesso dramma, le chiedo cortesemente di rendere visibile questa categoria, che non può rimanere senza un aiuto economico nella sospensione estiva, poiché ad oggi è già danneggiata dai mesi precedenti, in attesa di ricevere il fis che arriva in ritardo e per alcuni ancora in attesa di riceverlo. Credo che ognuno di noi abbia diritto di vivere dignitosamente. La ringrazio in anticipo e spero di ricevere una sua risposta.

Domenica 21 giugno 2020 22:45:14

Gentilmente Sig. ra Ministra, quello che le chiedo e di rivalutare la Naspi che per noi lavoratori stagionali ci ha danneggiato moltissimo, se lavoro solo quattro mesi quindi mi toccano solo due mesi di disoccupazione, come fare a tirare avanti prima di ricominciare la nuova stagione? Certo di un suo impegno, le auguro un buon lavoro. P. S. Speriamo di farcela perché la fame crea disperazione.

Lunedì 15 giugno 2020 09:52:58

Buongiorno Sig. ra ministra, sono un dipendente di una cooperativa in appalto con il comune di Milano. Questo mese la mia busta paga è stata di 781 euro per 140 ore di lavoro festivi compresi. Volevo chiederle quando verrà approvato il salario minimo per porre fine a situazioni come la mia, cioè di persone che pur avendo un lavoro sono costrette a chiedere aiuti per pagare le spese di casa, per la loro retribuzione è troppo bassa.

Mercoledì 10 giugno 2020 18:36:21

Buongiorno, sono laureata in farmacia e anche avendo lavorato duramente in questo periodo, non mi sono stati riconosciuti i 100€ in busta paga per l’emergenza, perché sono correlati al reddito.
La mia domanda è chi ha un reddito alto può ammalarsi di covid e rischiare di più? Non trovò il senso nella correlazione tra bonus e reddito. Ma non importa e spero che questi soldi i siano andati a chi effettivamente ne ha più bisogno.
E poi la sciocchezza per cui chi ha dovuto per necessità chiedere il congedo, e in base al reddito ha usufruito di una cifra, che nel nostro caso è molto più bassa... ora non può chiedere il bonus. !, !!! Quindi dovrei stare a casa io per15 giorni e arrecare danno alla mia ditta. Ma non dovevamo ripartire insieme?
Ma non sarebbe facile fare la differenza tra i 1200€ e il congedo già pagato e per differenza erogare il bonus baby sitting che può essere usato anche per i centri estivi? PROBLEM SOLVING e non più tutta questa burocrazia che ci attanaglia.
Perché ora, non mi pare il momento di stare a casa, visto che siamo appena ripartiti.
Per non parlare dell’ Impatto che ha su una piccola azienda l’assenza di un dipendente.
Compensi uguali per tutti e ripartiamo... ma davvero e le parla una persona che ha lavorato tutti i giorni dell’emergenza... tuttti... a contatto con il pubblico, e avendo una figlia a casa con la paura di ammalarsi... Spero vivamente che vi attiviate a servizio dei cittadini per risolvere questa sciocca incompatibilità tra il congedo parentale e il nuovo buono baby sitting del DL rilancio.
Grazie

Venerdì 5 giugno 2020 13:51:40

Buongiorno sig. ra mi chiamo Marinella lavoro come cameriera ai piani per grande albergo di Bologna da 27 anni. Mi dicono che sono fortunata ad avere un contratto AICA a tempo indeterminato. Sfortunatamente il reparto è stato esternalizzato ovviamente con le promesse (non mantenute) che tutto sarebbe rimasto come prima ha che bugia Ad oggi infatti non abbiamo ancora visto un soldo del FIS capisce 3 mesi praticamente senza stipendio solo ASF Ah ah ah 75 Euro che sono diventate 29 e l'azienda continua a dirci che hanno fatto tutte le procedure correttamente. Le bollette però continuano ad arrivare e non potendole pagare ci staccheranno tutto mi dice lei come possiamo andare avanti così. Distnti saluti Marinella e famiglia

Giovedì 4 giugno 2020 14:13:29

Buongiorno scusi se La disturbo me mi sento in dovere di fare presente la mia situazione sono una lavoratrice stagionale del turismo ho fatto domanda bonus 600 euro ed in prima istanza è stata respinta dopo vari passaggi sono state riesaminate ed pagate. La mia però è stata respinta di nuovo perché mio marito percepisce il rdc di 40 3 euro mensili cioè niente!!! A Lei sembra normale una cosa del genere ora avete fatto in modo che anche chi ha invalidità possa accedere al bonus e sicuramente invalidità non sono i 40 euro. Perciò chiedo a Lei di poter venire in aiuto perché senza un bonus e senza lavoro si perde la propria dignità spero in un suo gentile riscontro La saluto cordialmente

Lunedì 1 giugno 2020 17:03:42

A quanto pare noi che lavoriamo nel settore turismo quindi a casa senza nessun tipo di reddito perché ristoranti chiusi, date annullate per vari eventi e aventi contratti di lavoro a tempo determinato siamo stati esclusi per l'ennesima volta dal bonus. Perfavore includete anche quelli insieme agli intermittenti perché il metodo di lavoro è identico cambia solo una parola.

Sabato 30 maggio 2020 19:05:57

Buonasera sono una lavoratrice stagionale con bonus 600 respinto, I miei modelli unilav e uniemens sono come da decreto con la dicitura stagionale, su consiglio del call center ho fatto rinuncia, per ripresentare nuova domanda, ma il sistema inps non me la fa ripresentare.. Mi aiuti per favore... Una mamma disperata.. Grazie

Commenti Facebook