Messaggi e commenti per Elsa Fornero

Messaggi presenti: 40

Lascia un messaggio o un commento per Elsa Fornero utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Mercoledì 8 gennaio 2020 16:39:20

Allora.. Hai rotto fatti gli affari tuoi x la quota 100.. Vai a lavorare e con tt la tua famiglia ma in fabbrica.. Lavanderia industriale.. Nn ti va di lasciare la poltrona.. Ti piace vincere facile tt parassiti politici quanto vitalizio prendi... Ti vorrei fare stare con 500 euro al mese di mio padre ex muratore.. Vergognatevi... Sei pure una donna... Certo nn hai mai fatto un c*** nella tua vita... Noi donne.. Mamme e nonne vogliami. Stare come me a panza all aria.. Vado in piazza contro di te e tt quelli parassiti della politica... Vergognatevi... W la quota 100.. Salvini Dio. Ti benedica...

Mercoledì 18 dicembre 2019 23:01:53

Sig. A buona sera, volevo farle una domanda... Sono un precoci 60 anni disoccupato fatto tutta la naspi solo, dopo la morte di un figlio di 24 anni, la moglie dopo 39 anni di matrimonio felicissimo si è data all alcol e al gioco(ho dovuto separarmi perché mi ha rovinato). .. Ma la ho perdonata ugualmente! Dopo la disgrazia volevo dire basta e mi sono ammalato poi con l'aiuto di persone amici sono tornato a lavorare. Accorgendo i dopo 3 anni che ero a contratto determinato di 6 mesi in sei mesi senza mai avere firmato nulla se non l'ultimo che ho firmato... Mi hanno fregato perche poi quando mi sono accorto abbiamo litigato e non mi ha tenuto... Ora, che ho 42 anni e 5 mesi di contributi non riesco ad andare in pensione perché i contratti a termine conclusi non sono nei requisiti per i precoci... Ma le sembra una cosa normale? Sto male. La voglia di andare da mio figlio è tanta... Sono solo pieno di debiti e mi stanno se non pago prendendo la casa dove ho dato la mia vita... Chiedo aiuto se può. Il mio tel 338------- mail --- Grazie

Venerdì 13 dicembre 2019 15:37:35

Prof. ssa Fornero sono un vecchietto di 68 anni, che ha avuto la fortuna di potersene scappare in pensione a 62 anni con quota 96 nel 2013, spaventato da Lei, dalla sua riforma, non fidandomi di possibili sorprese nascoste nelle pieghe delle norme e delle loro date di decorrenza.
Un mio parente con un anno in meno, già disoccupato, è rimasto senza stipendio e pensione, incastrato dalle norme che Lei ha firmato.
Poiché quasi ogni settimana la vedo a difendere la sua Riforma, mi permetto sommessamente di esternarle le mie considerazioni e ed il mio disappunto.
Se Lei pubblicamente ammettesse di aver fatto almeno due enormi errori, forse riuscirei a sopportare con meno rabbia le sue perle di saggezza civile e professionale in TV.
Capisco quando Lei difenda il clima surreale e drammatico di quel periodo, la crisi politica, lo spread, i mercati, le banche, ma una professionista come Lei, o i professionisti di cui Lei si è circondata, o gli input degli esperi dell'Unione europea e della BCE, non le hanno consigliato e suggerito gli effetti collaterali negativi per alcuni di quel blocco immediato dei pensionamenti?
Queste persone rimaste, per difetto di nascita, senza stipendio e pensione hanno subito gli effetti collaterali negativi devastanti per i suoi gravissimi errori.
Non parlo per gli altri, che comunque uno stipendio lo avevano.
Queste "persone", come Lei ora puntualizza hanno dovuto pagare (e solo loro) la crisi politica, economica, bancaria, sociale, che l'l'Unione Europea ci ha imposto, (e Le ha imposto?).
A bocce ferme io ora addirittura vorrei difenderla, perché non credo che lei sia cattiva, ma forse è stata ingenua, molto ingenua.
Domanda: chi ha fatto il suo nome? Perché? chi ha preparato o abbozzato quella riforma? Ha avuto suggeritori in Italia? Suggeritori nell'Unione Europea e nella BCE?
L'austerità l'hanno subìta queste persone, mentre gli altri, evasori, banche, lobby, Germania, BCE, cosa hanno subìto di così penalizzante?
Lei come si sarebbe comportata o cosa avrebbe pensato se una signora piangente le avesse tolto dalla sua tasca 15. 000 euro all'anno per 5 anni (75000 euro), mentre era a casa disoccupato già sconfortato per il lavoro che non riusciva più a trovare, una NASPI esaurita e con il diritto a pensione ormai raggiunto per le regole antecedenti alla Sua riforma?
L'italia si è salvata alla faccia di questi sfigati e alla faccia della sua reputazione, in quanto per sempre la "legge fornero" sarà sinonimo sociale di qualcosa di negativo e in parte di errori macroscopici.
Per tutti il "governo dei tecnici" ha salvato la nazione, mentre "la fornero" si è presa tutta la negatività sociale, politica, psicologica di quel governo e di tutti i partiti che hanno votato le misure.
Mi dispiace per Lei, capro espiatorio dei vecchi volponi italiani e comunitari, non la invidio, i drammi esistenziali subiti da questi interessati purtroppo ricadono e ricadranno inevitabilmente nel suo intimo, benché Lei cerchi di rimuoverli mediaticamente in TV, portando giustificazioni che le servono più per placare i suoi struggimenti che per convincere gli altri.
Como, 13/12/2019
Vito Spoleto

Mercoledì 11 dicembre 2019 21:49:02

È una donna da elite.. che ha rovinato poveri disgraziati senza toccare i papabili appartenenti al suo ceto sociale... e che ancora va in TV a pagamento... è una donna venale che cura solo i suoi interessi economici fregandosene dei poveracci che si sono trovati senza lavoro e senza pensione... Come il suo amico Monti stipendiato a spese nostre a Senatore a vita voluto dal comunista Napolitano che... pare... che chieda una seconda auto blù per la miglie.. Questi sono i dirigenti dello Stato italiano

Mercoledì 11 dicembre 2019 18:47:09

Spett. le Ministro,

vorrei segnalare la situazione di alcuni ambienti lavorativi scolastici dove alcuni dipendenti come i bidelli o alcuni docenti ai arrecano di rispondere alla Dirigente e di colloquiare con toni aggressivi.
Sono insolenti e borbottanti.
Segnalo il caso della Scuola Mercadante di Altamura dove alcuni bidelli hanno un comportamento aggressivo e anomalo che esula dalla deontologia del lavoro.
Rispondono a tono e se interpellati diventano aggressivi e insolenti, impediscono il regolare svolgimento del lavoro e hanno da dire sul tuo lavoro.
Segnalo la presenza a scuola di una certa persona che si dà per la Dirigente è violento e maltratta i bambini, vuole fare collegi e consigli di classe. Entra con sotterfugio e costringe la Preside Chironna la Preside della scuola Mercadante ad andare in segreteria.

Grazie Prof. ssa Angela Esposito

Lunedì 9 dicembre 2019 13:42:02

Sign. ra Fornero lei la notte dorme sonni tranquilli? Tanti italiani per la sua omicida legge le garantisco che tanti italiani non lo fanno. Si ricorda vero che lei ha creato unanuova categoria chiamata "esodati"? Bene io sono una di quelli. Ex funzionaria dell'INPS mi licenziai per motivi gravi di salute di mia madre che era affetta da Alzheimer, dopo una vita di sacrifici poiché rimasta vedova a 36 anni con 4 piccoli figli. Era il minimo che io potessi fare per ripagare mia mamma. Dunque mi licenziai sapendo di poter andare in pensione a 57 anni con 25 anni di servizio. Ma una bella mattina lei è arrivata e ha cambiato senza valutarne gli effetti, i diritti acquisiti, rendendo la sua criminosa legge retroattiva. E così nel frattempo non solo è morta mamma ma anche mio marito... E io devo attendere ancora 2 anni e mezzo per avere ina misera pensione che se mi fosse stata data quando stabilito sarebbe stata dignitosa per vivere serenamente. Io spero che se esiste un Dio abbia misericordia di lei per tutti i danni provocati dalla sua folle legge. Infine mi dica, tanto per curiosità, quali sono i profitti e le agevolazioni che lei prende per essere stata, seppure per breve (per fortuna) e malvagiamente "Ministra" (come piace alla Boldrini) ?

Mercoledì 27 novembre 2019 07:07:40

Grazie a lei dottoressa, che con la sua legge non condivido, vedro' il mio tfs, fra 3 anni, sicuramente lei di tale beneficio ne ha beneficiato subito, complimenti vedo che lei nonostante in pensione le interviste le fa presso l'universita', per lei tutto ok, per noi lavoratori, guai se ti trovano a lavorare per sopravvivere. Dottoressa le sue lacrime erano false, poi non parliamo del massone monti, lei e la sua politica che fa e si vanta e penosa.

Martedì 26 novembre 2019 17:30:13

Buonasera professoressa mi rivolgo a lei quale ex ministro del lavoro nonché esperta di politica con la P maiuscola e portatrice di valori morali.
Mi piacerebbe molto conoscere un suo parere sul gravoso problema socialnazionale lavoro/disoccupazione relativo a quanto segue.
Mi piacerebbe molto conoscere il suo parere motivato da un perché sulla domanda seguente: OGNI GIORNO IN MILLE LUOGHI E IN MILLE MODI SI SENTE PARLARE DEL PROBLEMA LAVORO E DI COME DIMINUIRE IL LIVELLO DI DISOCCUPAZIONE ma MAI del fatto che si potrebbe trovare una parziale soluzione alla disoccupazione andando a valutare che molti posti di lavoro si troverebbero abolendo il permissivismo statale, quantomeno abnorme, che autorizza a poter continuare a lavorare anche dopo aver scelto la pensione.
Sono convintissimo, e qui chiedo un suo aiuto, che si debba fare il possibile affinché si possa aprire in coscienza una discussione la quale porterà sicuramente ad un acceso dibattito.
Se una discussione in tal senso potesse avvenire mi immagino una miriade di pareri contrastanti, di opinioni diverse, addirittura di giustificazioni ma, ovviamente, ogni problema per essere risolto o attenuato necessita di essere discusso.
E' necessario che il nostro bel Paese si renda conto che (ne va della civiltà dello stesso non crede?) permettendo ciò il ricambio generazionale sarà una chimera e comunque per i miei nipotini come per i nipotini di tutti per tutti coloro che cercano lavoro sarà una pietra d'inciampo fin quando esisterà.
NON RIUSCIAMO A CAPIRE IL PERCHE' DI QUESTA INGIUSTIZIA SOCIALE NON SE NE SENTE MAI PARLARE!!!
A nome dei disoccupati presenti e futuri cordiali saluti, ringraziamenti per quan0 potrà fare.
Se a questa mail seguisse un gentile riscontro che attendo con ansia e spero non mancherà avrei modo di approfondire con ulteriori considerazioni il problema DISOCCUPAZIONE/LAVORO. o potrà fare, per un gentile riscontro e buon lavoro.
Fabio Brachini

Mercoledì 13 novembre 2019 19:54:10

Egregia on fornero le scrivo che ho un compagno non vedente a cento x cento con detenzione domiciliari ma non percepisce nessuno sussidio dalla Inps, vorrei sapere come si vive così? Neanche la wepe si fa vedere ma vorrei capire la legge è uguale x tutti? Leggo su internet che alcuni detenuti percepiscono un sussidio ma al mio compagno perché l Inps mi dice che deve finire la pena? Grazie cordiali saluti

Sabato 9 novembre 2019 21:13:46

Buona sera. Mi chiamo Paolo Pomatto e ho apprezzato il suo intervento al programma di Massimo Gramellini, al quale ho appena assistito. Ho da sempre sostenuto di lavorare con piacere e di voler lavorare almeno fino a 70 anni e per questo motivo non mi sono mai interessato a quella che potesse essere la data utile per la mia pensione.
Due anni fa l'azienda per la quale ho lavorato pe 40 anni ha proposto un esodo incentivato per circa 3. 000 dipendenti e ho accettato.
Ora sono estremamente pentito di aver accettato la proposta perchè mi manca il mondo di quel lavoro che mi ha consentito di vivere serenamente per molti anni.
Mi può dare un consiglio su cosa potrei fare per riempire questo vuoto ?

Commenti Facebook