Messaggi e commenti per Luigi Di Maio - pagina 13

Messaggi presenti: 614

Lascia un messaggio o un commento per Luigi Di Maio utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Sabato 19 ottobre 2019 23:44:45

Caro Luis
stacca la spina e molla quella nullità di Zingaretti.. quelli del pd sono dei cialtroni che prima o poi ti fregano.. mandali a casa

Venerdì 18 ottobre 2019 17:45:58

Egregio ministro DI MAIO, mi era parso di sentire che grazie a Voi la povertà era stata debellata.
Oggi 18. 10. 2019 ha ricevuto posta dal "Banco Alimentare", all'interno della busta ho dovuto leggere delle strazianti richieste di aiuto da persone che soffrono ancora LA FAME. Fermo restando la mia decisione di come comportarmi mi sono chiesto:
1) non era stata abolita la povertà grazie a Voi???
2) non è corretto quanto ricevuto dal BANCO ALIMENTARE???
Grazie se avrà la possibilità e il tempo per un riscontro ai miei dubbi.
Filippo Ronco

Venerdì 18 ottobre 2019 17:04:18

Ministro sono un suo elettore Direttore Affari Legale e RU di 62 anni.
BREVE NOTA CON ARGOMENTAZIONI: PERCHE' QUOTA 100 VA TENUTA FINO A SCADENZA E NON SI PUO' FARE ALTRIMENTI
1) Si tratta di una legge dello Stato con scadenza nel 2021. Non è cosa banale. Non si tratta di una normale legge da sottoporre a revisione/riforma ma di una legge sperimentale che deve giungere a termine anche per renderne chiari gli esiti. Se cambi le finestre poi non si capisce più nulla (merd in-merd out).
2) La legge dello stato equivale a contratto (che ex art. 1371 cc ha forza di… legge). Ancor più, in virtù del fatto che il cittadino (contraente debole) non ha potuto partecipare alla stesura. E' un patto con gli Italiani. E' un impegno che lo Stato deve onorare fino alla scadenza, a meno che avvengano fatti imprevedibili. Non è certo imprevedibile il motivo economico che vige da decenni. La hanno fatta consulenti, commissioni, è promulgata dal Presidente. Dovevano pensarci prima.
3) Le clausole di salvaguardia IVA addirittura servivano a garantirne l'applicazione. Oggi si vuole ragionare al contrario: per non aumentare l'IVA blocchiamo la legge. A Renzi va detto: vuoi dare soldi alle famiglie…bene….. aumentiamo l'IVA. Non li puoi prendere da un altro capitolo con coperture. Oppure prendiamoli dalle tue prebende (oppure questi sono diritti acquisiti?).
4) Ogni ragionamento di carattere politico oggi non vale più. Si è perso il treno. Oggi è solo una questione di diritto. Quasi tutti parlano di ragioni politiche. Sbagliato, occorre riportare la questione in termini di diritto. Conte è Professore, lo spieghi bene a tutti.
5) La legge ha copertura per il triennio. Non solo, ma ha risparmiato 1, 7 mld nel 2019.
6) La legge è punto fondamentale del programma elettorale che ha portato a vincere le elezioni.
7) L'impegno dello Stato (irrilevante che cambino i competitors) va mantenuto in virtù del nuovo approccio Stato cittadino. Entrambi in buona fede debbono rispettare le regole e le leggi fatte con termine di scadenza. Altrimenti con che faccia chiedo di rispettare le regole e le leggi?
8) Fare una legge che blocca quota 100 o ne prolunga le finestre? Nulla di più sbagliato. Giusto aprire un tavolo con le OOSS che nell'arco di durata della legge riformi il sistema, ma senza pasticci affrettati e soprattutto senza dire che gli obiettivi sono cambiati.
9) Se cade il Governo e torna Salvini che ripristina quota 100. Che facciamo? E le decine di esodati creati ad arte che fine fanno?
10) Bloccare la legge o allungarne le finestre sarebbe come tassare pochi cash (aumentare le tasse…???) illegittimamente e creare nuovi esodati.
11) Chi avesse firmato accordi con le aziende sfruttando la legge (come me) avrà certamente concordato una "dimissione" e non licenziamento, per evitare soprattasse. In questi casi, se viene bloccata la legge, il soggetto non avrà diritto neanche alla NASPI (perché si è dimesso e non è stato licenziato….. ??? Danno e beffa). Che fa, impugna la transazione…… ?
12) Il ragionamento fatto da Renzi rispecchia il suo comportamento: Letta stai sereno…e fa cadere il Governo; facilita l'accordo con i 5 stelle ed il giorno dopo crea Italia Viva. Subito dopo si mette a contestare tutto per fare l'ago della bilancia. Bene, Conte sa cosa vuol dire "istituto della presupposizione". Se Renzi si fosse comportato secondo buona fede avesse detto prima cosa intendeva fare e forse Conte e Mattarella -a questa stregua- non avrebbero acconsentito alla formazione del Nuovo Governo. Ora che fanno... chiedono la "risoluzione" del Governo? Renzi, Calenda, Cazzola & C. sono giuristi ma sembra che non abbiano idea di cosa sia il diritto, o peggio: lo sanno e sono solo in mala fede per fare cadere il Governo in una trappola.
13) A Bruxelles basterà dire: "amici…. la cosa, la avete detta già l'anno scorso. Oggi purtroppo c'è una legge da rispettare. Abbiamo già aperto un tavolo. Entro il 2021 avremo risolto… ".

Venerdì 18 ottobre 2019 09:23:22

Se una persona perde il lavoro e lo cerca disperatamente sono stanca dei troppi no abito a Caivano ho 46 anni sono diplomata vorrei lavorare in regola perché devo pagare le tasse bollette meta affitto ho fatto due volte la domanda per il reddito di cittadinanza entrambe le volte mi è stata respinta perché ho lavorato nel 2017 con un ISEE di 9635 poi ho percepito la disoccupazione nel 2018ma da gennaio sto senza lavoro e da allora sono iniziati i miei problemi ho mia madre che sta male ma non si può curare perché con la sua pensione deve aiutare noi figli così ho deciso di affittarmi una casa per la mia dignità e libertà da giugno da Marcianise abito a Caivano ma alla fine mi stanno aiutando amici e parenti a sostenermi con umiltà le chiedo se è possibile riavere la mia dignità

Giovedì 17 ottobre 2019 18:20:28

L'ipotesi del carcere per gli evasori è una assurda idiozia. L'Evasione fiscale è un illecito amministrativo e va perseguito amministrativamente con le sanzioni ed i provvedimenti per recuperare gli importi evasi. I responsabili delle eventuali evasioni sono sempre i titolari delle aziende o i direttori responsabili, figure che se messi in carcere determinano il fermo dell'azienda, la sua distruzione e la conseguente perdita dei posti di lavoro. Il presidente Conte è un professore di diritto e deve stare attento a non invadere campi in cui non ha alcuna competenza e conoscenza dei meccanismi per la produzione e la crescita economica. D'altro canto non può crearsi una totale disparità di trattamento tra i diritti dei cittadini comuni e gli apparati dello stato. Se si prevede il carcere per chi evade il fisco con lo stesso principio di eguaglianza si dovrebbe prevedere il carcere per chi non paga i propri debiti nei confronti di terzi che di quelle risorse hanno bisogno per mantenere la famiglia o portare avanti la propria azienda. Bisognerebbe, nel rispetto dello stesso principio, prevedere il carcere per le pubbliche amministrazioni che non pagano i creditori creando difficoltà economiche e danni per l'economia generale del paese. In democrazia non può ipotizzarsi una totale disparità tra stato e cittadini altrimenti si va verso lo statalismo dittatoriale e l'oppressione del popolo. Dovreste piuttosto dire la verità sugli enormi sprechi della burocrazia inefficiente e parassitaria che divora risorse superiori di molto alle cifre dell'evasione fiscale. L'inefficienza della burocrazia e della magistratura sono i mali principali per l'economia del nostro paese ma su questo si tace per clientelismo elettorale.

Giovedì 17 ottobre 2019 17:08:06

Ministro, le scrivo riguardo al nuovo sistema fiscale in atto dal 01. 01. 2020 servono nuove apparecchiature, wifi. quindi costi, e sopratutto bisogna imparare ad usarle, lo sa che gran parte del nostro lavoro nn si fa' con un clic? si rende conto di quante attivita' chiuderanno? piccole realta' nn in grado di adeguarsi ad un sistema di sola globalizzazione, si snatura l'identita della persona, c'e' il "male di vivere". faccia qlc x noi piccoli imprend. nn ancora in pensione che ancora dobbiamo lavorare x 10 anni.

Mercoledì 16 ottobre 2019 16:11:22

Carissimo Di Maio visto che sei di Pomigliano d'arco fai qualcosa x toglierci la Gori da qua che ci sta massacrando con le bollette che ci invia nn ce la facciamo più anche perché se nn riusciamo a pagare in tempo viene e ci toglie il contattore ti prego aiutaci nn ce la facciamo più

Lunedì 14 ottobre 2019 16:20:40

Sign. Ministro buonasera Le faccio i complimenti per il suo percorso politico in questi dieci anni e Le auguro di continuare per molti anni ancora.
Le scrivo per conoscere, visto che non se ne parla più, e non ci sono notizie, sulla questione dell'acconto sul TFR dei dipendenti pubblici che hanno scelto di andare in pensione con la quota 100. Lei si renderà sicuramente conto che molti hanno scelto di andare in pensione anticipata poiché confidavano in quei denari per poter fronteggiare problematiche famigliari compreso il sottoscritto. Ci auguriamo che non vengono cambiate le regole come molte volte accaduto, a gioco iniziato sarebbe un altro schiaffo al Popolo Italiano. Inoltre, una grande delusione da chi si è definito avvocato del Popolo.
Grazie spero che fra qualche giorno ci saranno notizie a riguardo

Lunedì 14 ottobre 2019 14:37:57

Caro ministro, state elargendo il bonus renzi di 80 euro fino alla soglia di 35. 000 euro... certo, per chi prende 37. 000, o 38000 sarà una grande delusione, già non prendono più incremento istat, e inoltre ci sentiamo beffati. veda Lei.
Cordiali saluti.
Giuseppe

Lunedì 14 ottobre 2019 14:13:52

Buongiorno Ministro Di Maio
mi sono chiesta se "nell'immaginare" i rimpatri che ha promesso di fare, ha calcolato il numero sempre crescente di sbarchi, visto che si è sparsa la voce che in Italia possono venire tutti, anche senza aver abrogato i decreti-sicurezza. Immagino che i fondi necessari saranno sempre più alti man mano che aumenteranno gli sbarchi. Ne ha tenuto conto? Si faccia fin da ora aumentare il badge necessario dal Ministro delle Finanze, per non avere in seguito l'alibi di non poter effettuare i rimpatri per mancanza di fondi. Ammetta che alla politica di Salvini "meno sbarchi, meno morti" c'è da aggiungere anche "meno rimpatri", le pare? E in ogni caso, se aumentasse il numero dei rimpatri, ma in Italia rimanessero più immigrati, avrebbe fatto un buco nell'acqua, nonchè aumentare la spesa pubblica.

Commenti Facebook