Messaggi e commenti per Nicola Zingaretti

Messaggi presenti: 181

Lascia un messaggio o un commento per Nicola Zingaretti utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Nicola Zingaretti

Lunedì 12 aprile 2021 20:01:17

[Vaccino a persona ultranovantenne, per favore!]

Scrivo questa mail per deprecare il fatto che non sia stata ancora vaccinata una persona ultranovantenne, invalida al 100%, incapace d’intendere, immobilizzata a letto.
Si tratta della prof. ssa Margherita Cavallero, nata a Roma il 20 febbraio 1929, C. F. -------, già da me iscritta nella prima tornata delle iscrizioni per i vaccini alle persone invalide; anche il medico curante, dottor Maurizi Angelo, sempre da me informato, ha risposto di non avere i vaccini dalla ASL.
Tutto ciò contrasta molto con la campagna vaccinale; è informato il generale Figliuolo? So che lei ha a cuore il problema. Chi può far vaccinare questa persona? Sarebbe un'opera buona!
Io sono una sua ex collega di scuola che ha preso in carico questo onere: far vaccinare chi non ha nessun familiare!
Maria Pia Tambella mail: -------

Domenica 11 aprile 2021 09:59:35

Gentile presidente le premetto che pur avendola votata alle primarie ora che si e’ dimesso non voterò alle prossime elezioni il p. d. Cosa che peraltro facevo da anni. Il suo arrivo mi aveva fatto sperare che qualcosa potesse cambiare. Le scrivo però soprattutto per lamentarmi per questa pessima campagna vaccinale. Io sono del 1959. Non sono riuscita a tutt’oggi a prenotarmi (in un ospedale dove non si somministrasse astrazeneca) perché nonostante la prenotazione fosse possibile mi compariva un messaggio di errore che non mi consentiva di confermare. Ho deciso a questo punto che non mi vaccinerò. Non mi e’ stato consentito di farlo

Domenica 11 aprile 2021 08:33:10

Prenotare la vaccinazione anti covid


Buongiorno, vorrei sottoporre alla sua attenzione la seguente domanda
Sono nata nel 1959, vivo a Roma e sto cercando di prenotare la vaccinazione anti covid. Sia sul sito della regione Lazio che telefonicamente, mi viene proposto solamente il vaccino astrazeneca che io non voglio fare. Scopro da conoscenti e amici che dopo ore e ore di tentativi, sul sito, se sei "fortunato ", si riesce a prenotare il pfizer perché qualche raro centro di vaccinazione "random" lo propone. La conclusione è che solo se sei fortunato a prendere l'attimo fuggente riesci a farti fare il vaccino che preferisci. È una vera ingiustizia!
Ringrazio per l'attenzione e continuerò a tentare la fortuna!
Cinzia Sperapani

Giovedì 1 aprile 2021 14:05:27

[Ridicolo]

Via salaria dalle 8 di mattina prostitute senza mascherina e in gruppo a 100mt posto di blocco vigili che chiedono autocertificazione a chi si reca a lavoro, complimenti la prostituzione è fuori dal virus???

Domenica 28 marzo 2021 13:11:43

Riapertura scuola Lazio


Egr. Presidente Zingaretti, quale sarebbe la ratio che l'ha condotta a riaprire le scuole per soli 2 gg prima di Pasqua considerando che il 40% del personale docente viene da fuori regione (principalmente Campania) e ovviamente non saranno presenti in quei due giorni e considerando che in tutta Italia le scuole riapriranno il 7 aprile. Sono più i disagi che sta creando che i benefici Putroppoo, la scuola fino alle Medie è vissuta come luogo di assistenzialismo e di bebysitterragio... e l'opportunità politico in questo momento cogliere l'obda di soddisfare l'esigenza delle famiglie di parcheggiare i propri figli. In futuro, potrebbe prendere delle decisioni in virtù di una più ampia valutazione costi/benefici invece che farsi guidare dai soliti opportunismi politici ? Sarebbe preferibile e più sensato. Grazie

Sabato 27 marzo 2021 22:06:04

Paziente fragile leucemico vaccino Pfeizer o Moderna


Gentile onorevole Nicola Zingaretti sono Antonio Palamara di Roma, di anni 60, e faccio parte di una categoria a rischio per la mia professione (odontotecnico) e sono anche un cittadino fragile con LLC (Leucemia Linfatica Cronica) per la quale posso essere vaccinato solamente con Pfeizer o Moderna.

Sono già stato convocato, in quanto ategoria a rischio, per vaccinarmi il 28 febbraio 2021 presso l'Hub di Fiumicino, dove mi sono recato, ma in virtù della mia patologia, mi è stato detto che poiche avevano solo Astrazeneca, io quel giorno non potevo essere vaccinato e pertanto mi hanno detto di aver dato il mio nominativo alla ASL che mi avrebbe convcato entro 2/3 settimane ovvero al piu tardi entro il 21 marzo.

Ad oggi, 27 marzo, non ho saputo ancora nulla, nonostante i miei numerosi tentativi di telefonate in tutte le sedi possibili e immaginabili (ASL, 1500, numero Regione Lazio, Associazione odontotecnici, Centro Leucemie Ematologia di Via Benevento (Policlinico Umberto I, ecc...)

Visto che in realtà io ero già previsto come membro da essere vaccinato, perchè ancora mi fanno attendere e mi viene detto che ancora non è il mio turno ?

Io sono in estrema angoscia visto anche il rischio quotidiano che corro viste le mie difese immunuitarie molto basse rispetto alla normalità.

Mi rivolgo a lei sperando che mi possa trovare un soluzione prima possibile.

Distinti saluti.

Antonio Palamara

Martedì 23 marzo 2021 15:37:51

[Complimenti e grazie]

Presidente della Regione Lazio
Nicola Zingaretti
Ho effettuato ieri la vaccinazione con AstraZeneca (rientro nella fascia degli ultra settantenni) alla Nuvola e devo congratularmi con lei e tutto lo staff lì presente Sono stata accolta da personale gentilissimo, sorridente, efficiente e il tutto si sì è svolto nei tempi stabiliti Un modello di gestione così efficiente che molte regioni dovrebbero copiare, premetto che non sono mai stata un ‘ elettrice del suo partito e quindi il mio più che positivo apprezzamento è frutto della mia esperienza.
Grazie Regione Lazio
Anna Tripoli

Giovedì 11 marzo 2021 11:37:45

[Richiesta vaccino]

Sono un'assistente amministrativo e lavoro in un liceo di Ostia, per la mia età 66 anni (nata nel 1955), non sono rientrata nelle varie fascie improntate per il personale scolastico e non rientro nelle fasce per le utenze varie, chiedo di voler fare il vaccino ma non rientrando in nessuna fascia non posso prenotarlo. Nella stessa condizione mio marito nato nel 1953. Nel Lazio vi siete dimenticati di coloro che vanno dai 66 ai 69 anni? Brutta cosa...

Mercoledì 10 marzo 2021 19:58:37

Preg. ma On. le Zingaretti

Mi permetto di scriverLe perché vorrei sottoporre alla Sua attenzione una problematica che in questi gravi momenti che attraversiamo, mi fa sentire quasi impotente, persona di mediocre categoria, dal momento che nessuno ritiene di fornirmi una valida risposta.
Ho infatti contattato tramite mail la Presidenza della Regione Lazio e la ASL di Latina (senza ricevere risposta alcuna), nonché ho comunicato attraverso i numeri telefonici preposti, il servizio Regionale per la Salute Lazio, ma anche qui non mi è stata fornita nessuna valida risposta.
Premetto di essere affetto da pregresso IMA, ipertensione arteriosa e sono portatore di 2 bypass aortocoronarici, bronchite cronica e altre patologie che non sto qui ad elencare e, per le quali, la Commissione Medica Preposta mi dichiarava invalido al 100%. La ASL di Latina, preso atto del verbale di accertamento delle infermità per le quali sono affetto, mi attribuiva come codice di esenzione la "C01". Con immensa amarezza, ho inutilmente cercato, più volte, di fare la prenotazione sul sito della Regione Lazio: prenotavaccino-covid. regione. lazio. it per essere sottoposto alla vaccinazione contro il COVID.
Ribadisco inutilmente, poiché all'atto dell'invio dei dati richiesti:
1 - Codice Fiscale
2 - Numero identificativo della Tesssera Sanitaria
Puntualmente mi appare la dicitura: "Paziente non Corrispondente ai Criteri" - il codice fiscale del paziente inserito non corrisponde ai criteri previsti per questa campagna vaccinale. Non è pertanto possibile procedere con la prenotazione.
Proprio mi resta difficile comprendere da quando in qua un codice fiscale possa stabilire i criteri di vulnerabilità o meno di una persona.
Ho successivamente contattato il numero 06-16 41 61 841 con la speranza di ricevere chiarimenti, ma l'operatore si limitava ad invitarmi ad andare alla ASL di Latina non essendo lui in grado di fornirmi una risposta.
Naturalmente la ASL non ha fatto altro che rimandarmi a contattare i numeri da me già chiamati.
In relazione a quanto sopra Le sarei grato, pertanto, farmi avere un cortese chiarimento nel merito e, soprattutto, farmi conoscere se anche io, mediocre cittadino italiano, abbia o meno diritto ad essere sottoposto alla vaccinazione per i soggetti vulnerabili, anche in considerazione che la prenotazione per gli appartenenti alla fascia di età: 64 e 65 anni che avrebbe dovuto iniziare Lunedì 08. 03. 2021, alle ore 22 del giorno precedente veniva annullata.
La ringrazio.
Adriano De Falco

Mercoledì 10 marzo 2021 18:48:35

Buonasera Nicola,
credo non sia il momento più opportuno per dimettersi, ma dimostra, nella Sua pacatezza, un coraggio da leone.
Cordiali Saluti
e tanta stima
Bartolomeo Gatto

Commenti Facebook