Messaggi e commenti per Guido Bertolaso

Messaggi presenti: 164

Lascia un messaggio o un commento per Guido Bertolaso utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Guido Bertolaso

Lunedì 19 aprile 2021 11:40:50

[Vaccino Covid]

Buon giorno, sono residente nel Lazio ma sono iscritta alla ASL di Milano, il Lazio non mi vaccina perché non ho il medico di base nel Lazio e la Lombardia non vaccina chi non è residente, sono invalida civile avendo avuto 4 tumori maligni ma non rientro tra le categorie fragili, cosa devo fare per potermi vaccinare?

Mercoledì 14 aprile 2021 21:38:36

Buonasera Dott. Bertolaso,
Le scrivo per segnalare gravi disservizi (e non solo) presso il Centro vaccinale di Sant'Omobono Terme (Bg) - Palazzetto dello sport Elia Frosio.
Ho accompagnato mia madre di anni 75 a fare il vaccino presso questo centro vaccinale, inaugurato lunedi 12 aprile.
Appuntamento per le ore 18, 20, ha dovuto attendere 2 ore per poter essere vaccinata. Porte perennemente aperte, Persone anziane al freddo ambiente non riscaldato Nessuno che dà informazioni. Non ci sono nemmeno i bagni disponibili, per i pazienti che devono ricevere il vaccino.
La mamma che ha diverse patologie, ha chiesto di poter fare il vaccino Pfifer (anziché Astrazeneca). Si é sentita rispondere, in modo molto sgarbato: Se vuole facciamo questo, altrimenti può tornarsene a casa.
In 2 ore hanno fatto 14 vaccini. e pensiamo di arrivare a 500. 000 somministrazioni al giorno?
Tutto questo é veramente vergognoso ed inaccettabile. Posso capire che medici, infermieri e volontari saranno stanchi e subissati di richieste e domande, ma nessuno si può permettere di mancare di rispetto in questo modo a persone che dipendono da loro.
Mi scuso per lo sfogo, ma ho ritenuto corretto fare la segnalazione.
Cordiali saluti.

Panza Lucio Giovanni
E-mail: -------

Panza Lucio

Mercoledì 14 aprile 2021 11:46:00

[Perché il vax manager non risponde al telefono e alle email? A cosa serve?]

Buongiorno, ho 76 anni, una malattia autoimmune e sono caregiver di un paziente oncologico con immunoterapia. Domenica 11 al Policlinico, quando è stato vaccinato mio marito, mi hanno negato il vaccino per "dosi contate".
Il mio turno, prenotato il 2 aprile, quando la Regione Lombardia assicurava agli over 75 un vaccino a mRNA, è il 19 alla Fabbrica del Vapore, con Astrazeneca. Io non posso farlo per la patologia autoimmune e non posso rinunciare al vaccino, per proteggere mio marito. Ora l'allegato 3-Nota prot ocollo-000 5079-09-febbraio-2 021-DGPRE-1 esplicita la possibilità di usare vaccini a mRNA nelle patologie autoimmuni. La mia domanda scritta al vax manager che non risponde è, cosa devo fare? La risposta avuta al Policlinico è "dipende dal medico che fa la anamnesi". Il diritto alla tutela della salute non dovrebbe dipendere da un parere soggettivo, soprattutto se filtrato da qualcuno con le competenze riscontrate al Policlinico in chi fa le anamnesi. E, comunque, cosa faccio se mi impongono Astrazeneca? Non posso farlo e non posso rifiutare. Forse lo faccio e poi denuncio il medico? Mi scuso se importuno chi ha delegato il vax manager per queste cose. Grazie.

Mercoledì 14 aprile 2021 09:34:05

Care-giver domiciliati in Lombardia


Scrivo a proposito di vaccini anti covid da inoculare ad accompagnatori/conviventi di persone fragili (art. 3 comma 3, legge 104/92). Sono un disabile residente in Puglia ma domiciliato in Lombardia insieme a due familiari conviventi (moglie e figlio). Personalmente ho già ricevuto il vaccino Pfizer dal Centro Trapianti di Bari. La domanda che rivolgo al responsabile nominato per la Regione Lombardia, è la seguente: sarà possibile procedere alla vaccinazione anti covid dei miei due familiari conviventi pur avendo loro conservato la residenza anagrafica e l'iscrizione all'anagrafe sanitaria nella Regione Puglia? E' una domanda che ho già posto, senza ottenere risposta alcuna, agli operatori del call center 800894545, al Vax Manager di Sondrio e ad Aria spa a mezzo di un form online. Spero di ottenere una risposta esaustiva almeno dal dottor Bertolaso. Grazie

Martedì 13 aprile 2021 18:23:21

Vaccini ai disabili gravi


Volevo mandare una mia testimonianza sull'assoluta disorganizzazione per le vaccinazioni per disabili ma ho letto gli altri messaggi e non voglio farle perdere tempo dato che il mio sarebbe identico a tanti che hanno disabili gravi e non sanno più che santo chiamare per ottenere quello che, a mio avviso, dovrebbe essere fatto prima di altre categorie meno a rischio.
le auguro buon lavoro e spero che lei riesca a risolvere questo importante problema
elisabetta testa vavassori

Lunedì 12 aprile 2021 09:30:30

Vaccinazione soggetti a cui sono stati riconosciuti i benefici ai sensi della L. 104/92, art. 3 comma 3


Siamo una coppia di disabili fin dalla nascita, riconosciuti dalla Legge n. 104/92 art. 3 comma 3.

Ho provato a prenotare la vaccinazione per entrambe, rientrando tra i soggetti estremamente vulnerabili portatori di disabilità grave.

In un primo momento sono rimasto senza parole quando il sistema di prenotazione si è "fermato" visualizzando il seguente messaggio:
Attenzione
I codici inseriti non sono corretti o non corrispondono a persona appartenente a categoria oggetto della fase corrente del piano vaccinale.
Accertati di non aver commesso errori di inserimento e nel caso ritenessi di essere tra le categorie oggetto di campagna vaccinale contatta il numero verde 800 894545

Subito dopo la rabbia. Inutile dire che avevo inserito sia il numero di tessera sanitaria che il codice fiscale correttamente.

E' possibile che nel 2021 dopo una miriade di visite mediche tra le varie commissioni (Asl-INPS) fatte nel passato, la Sanità Pubblica non sia a conoscenza delle nostre condizioni fisiche? ! Possibile con l'informatizzazione disponibile non ci sia modo di creare un database che riconosca dalla A alla Z un individuo? !

Resto basito, pensavo di poter prenotare autonomamente la vaccinazione lo stesso giorno di apertura nonchè ieri, invece ho dovuto contattare il medico di base... Scusate, per esempio a cosa serve il QRCODE che mi ha rilasciato l'INPS se non posso utilizzarlo semplicemente per una prenotazione vaccinale? !

Se non innoviamo...

Distinti saluti

Domenica 11 aprile 2021 22:51:16

[Soggetti fragili]

Il 9 aprile ho prenotato tramite portale Poste la vaccinazione per mia moglie, soggetto estremamente fragile, confermato il 6 maggio presso palasport Limbiate. Quindi ho prenotato per me anni 72 e l'offerta di vaccinazione e' stata il 23 aprile a Carate. Domanda: Perche' un soggetto fragile deve aspettare 27 giorni e invece io senza patologie ho solo 14 giorni di attesa ??? Successivamente ho saputo che il centro di vaccinazioni al Palasport di Desio verra' chiuso il 19 aprile. Perche' ??? Grato per una sua risposta chiarificatrice. Sergio 340 ------- -------

Domenica 11 aprile 2021 19:48:40

Buongiorno Dr. Bertolaso,
sono Gabriella Gandola, ho 71 anni e la stimo molto. Le scrivo per questo, mi sono iscritta, obtorto collo, per ricevere il vaccino anti Covid 19 per il giorno 29/04/21. Premetto, io non sono contro i vaccini, anzi non vedevo l'ora di essere convocata ma, da quando è stato deciso di usare AstraZenica per i 60/79 enni (che fortuna!) e dopo tutto quanto ci è stato "comunicato" circa il sopraddetto vaccino, mi creda, io sto vivendo con molta ansia questo periodo che mi separa dalla data X, che io vedo come un appuntamento con la roulette russa che qualcuno mi ha imposto e che, nonostante ci siano alternative per me più tranquillizzanti, io non posso rifiutare (pena: finirai in fondo alla lista!). Pensando poi ai 20 giorni che dovranno passare dopo la somministrazione per essere al riparo da eventi tragici, mi sento attanagliare dall'ansia. e mi creda, non sono io e i tanti miei amici coetanei che la pensano come me, in torto, ma coloro che hanno gestito tutta questa simpatica faccenda senza pensare alle conseguenze perché noi non siamo percentuali o numeri, noi siamo persone con anima e testa.
Cordialmente Gabriella Gandola

Domenica 11 aprile 2021 10:47:25

Buongiorno Guido sono Marco Zullo da grosseto ho 69 anni ho pensato perché lo stato invece di tenere chiuse tante attività e dare anche dei contributi (ristori) non si impegna a sue spese a nominare delle persone che controllino le stesse e facciano rispettare le regole? Grazie

Venerdì 9 aprile 2021 23:05:54

Buongiorno, sono un'infermiera con padre di 87 anni che a causa di patologie invalidanti non è in grado di essere portato presso un centro vaccinale. A metà febbraio il curante ha inoltrato richiesta di vaccinazione domiciliare ma ad oggi, come molti altri, non abbiamo avuto notizie in merito. Come è possibile che queste persone siano state "dimenticate" pur sapendo che dipendono da altri per ogni minimo bisogno e per questo rischiano costantemente di essere infettate? Come è possibile che NESSUNO sia in grado di fornire informazioni, in particolare i medici di famiglia che invece dovrebbero farsi carico dei loro pazienti? Io non pretendo che mio padre sia immortale ma ritengo inaccettabile che possa morire senza che gli sia stata data una possibilità a causa di incompetenza ed inefficienza di un sistema sanitario di cui pure io sono parte.
Ogni mattina esco da casa per recarmi in ospedale e spero di non riportarmi a casa il virus che sicuramente lo ucciderebbe.
La prego di farsi portavoce di queste persone che nonostante tutto hanno la stessa paura di morire di chiunque altro.

Commenti Facebook