Messaggi e commenti per Luigi Di Maio

Messaggi presenti: 635

Lascia un messaggio o un commento per Luigi Di Maio utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Luigi Di Maio

Nota bene
Biografieonline non ha contatti diretti con Luigi Di Maio. Tuttavia pubblicando il messaggio come commento al testo biografico, c'è la possibilità che giunga a destinazione, magari riportato da qualche persona dello staff di Luigi Di Maio.

Domenica 28 novembre 2021 18:11:18

Vergognati di quello che hai detto in tv super green pass o mega green pass, abbassa la testa perchè non hai fatto il vaccino e non vai a lavorare con il green pass. Devi sparire dal governo

Lunedì 22 novembre 2021 11:24:51

Non vi interessa la salute del popolo ma solo i soldi per ingrassarvi, e si che lei arrivò in politica come un san francesco d'assisi; vergognatevi

Lunedì 25 ottobre 2021 19:45:36

Un dubbio e una domanda


Premesso che nel mondo ci sono milioni di persone che aspirano a migliorare le proprie condizioni di vita e premesso altresì che chi si reca in Libia ben sa quali sofferenze dovrà affrontare, e poi molte delusioni una volta arrivate in Italia, mi domando, è così impossibile stabilire la regola che almeno le ONG non italiane portino i migranti loro consegnati dai trafficanti, nel paese di cui battono bandiera? Viceversa, tutte respinte dai paesi europei NON sovranisti, aspettano di attraccare in Italia approfittando della miope politica di una italica sinistra ipocrita. La logica e la realtà non hanno colore partitico.

Lunedì 25 ottobre 2021 13:09:00

Cambio di rotta


Il problema non è che facevi il bibitaro ma che ormai non rispetti più il mandato per cui sei stato eletto. Mai col PD e ora a braccetto col PD, non più di due mandati e ora vuoi stare lì a vita a fare il paggetto.
Il problema è che sei salito sulla giostra e non vuoi più scendere. E soprattutto non servì più a niente, tu col movimento 5 stelle non c'entri nulla più.

Mercoledì 25 agosto 2021 19:31:54

Generosità apparente o attentamente valutata ?


Accogliere i fuggiaschi dall’Afganistan è cosa giusta, doveroso farlo per famiglie e bambini, soprattutto se hanno collaborato con la nostra ambasciata e con i nostri militari. Farlo indiscriminatamente per chiunque è solo voler sbandierare una solo apparente, pericolosa e miope generosità che non tiene conto delle future conseguenze, problemi non certo ignorati dalla Grecia e da altri paesi che come noi appartengono legittimamente all’Europa. Andrebbe poi considerato che nel frattempo in Italia approdano continuamente centinaia di migranti clandestini africani nel cui futuro in Italia molto difficilmente ci sarà una vera accoglienza, quella che prevede un lavoro e una casa. Si tiene conto allora che i futuri equilibri sociali sono a rischio ?

Mercoledì 18 agosto 2021 21:19:06

Rimani in spiaggia in Puglia fai meno danni, è vergognoso un ministro del genere per il nostro paese, per non parlare degli altri andate tutti a casa bastaaa

Lunedì 31 maggio 2021 21:09:53

S.O.S. Cittadini Italiani bloccati in Brasile


Caro Luigi Di Maio
mi chiamo Annunziata Allegra, ma tutti mi chiamano Nuccia e mio marito Salvatore Bertuccio, viviamo in Brasile per motivi di lavoro, e siamo bloccati in Brasile malgrado iscritti all’ AIRE, io iscritta da solo 6 anni mentre mio marito da 21 anni visto che un Direttore dell’ CNH INDUSTRIAL gruppo Fiat. Io ho mia mamma di 82 anni ricoverata dal 29 Dicembre 2020 in ospedale a Lentini provincia di SR, con entrambi i femori rotti, mia suocera di 88 anni che sta male e desidera vedere il figlio che non vede da più di due anni, e inoltri giorno 21 di Giugno si sposa mio figlio, a Ramacca provincia di Catania, e io da mamma non riesco a poter portarlo all’altare, dopo che il matrimonio è stato già rimandando da un anno, abbiamo comprato i biglietti per partire il 5 Giugno e rientrare il 10 Luglio e noleggiato l’auto, inoltre mio marito ha già fatto la prima dose di vaccino. Sono andata al Consolato italiano in Belo Horizonte, e un impiegato) mi ha garantito che nessuno può vietarmi di partire perché italiano, o qualsiasi poliziottio ci avrebbero Rimpatriati in Brasile in quanto cittadiniitaliani, ma gli ho risposto che ho letto nel loro sait “viaggiare sicuri “ spiega il nuovo DPCM emanato il 15 Maggio, emanato dal Ministro Speranza e che si protrarrà fino il 31 luglio mi vieta la partenza perché non ho i requisiti richiesti, come “figli minori, coniuge o residenza, ” anche se ho un’ appartamento, ma pago solo l’ IMU e nessun’altra utenza. O condizioni inderogabile. Abbiamo mandato un email al ministero della salute dove chiediamo il permesso per poter viaggiare attenendoci a tutte le regole e protocolli che ci vengono richiesti, ossia dal tampone alla quarantena e non ci sposteremo dalla nostra residenza, ma abbiamo ricevuta questa risposta copio com’è scritto “LA SUA RICHIESTA NON RIENTRA NELLE CONDIZIONI DI INDEROGABILE NECESSITÀ AUTORIZZABILI DAL MINISTERO. ”
perché non rientriamo nelle condizioni inderogabili, mi chiedo allora quali sono queste condizioni, siamo italiani, siamo cittadini italiani di seconda categoria, perché è permesso agli italiani iscritti all’AIRE del’ India e lo Sri Lanka e Blangadesh, e di tutto il mondo, che hanno lo stesso richio se non peggiore del Brasile. Dopo questa risposta abbiamo dovuto cancellare il volo e il noleggio dell’auto e chiedere il rimborso, che la TAP PORTUGAL ci farà solo tra un anno. Caro. Luigi ci stanno ignorando, nessuno ne sta parlando, abbiamo scritto all’ Ambasciata al ministero degli Esteri, a tanti giornali a vari politici, al Presidente Mattarella, al ministro Speranza, a Matteo Salvini, senza nessuna risposta, ma evidentemente il casa di Noi italiani residenti in Brasile non interesse e siamo più di 3000 persone che è dal mese di Luglio del 2020 che non fa rientro nelle proprie residenza nella propria Patria, ci sono persone che hanno perso il lavoro e chiedono di poter rientrare. Caro Luigi a me viene negato il piacere di poter accompagnare mio figlio all’altare per il matrimonio, e non posso stare vicino alla mia mamma che da più di cinque mesi ricoverata in ospedale. Questo è anticostituzionale, il Ministro Speranza sta violando l’art 13 della Costituzione, ci sta negando la possibilità di poterci vaccinare come ha dato disposizione il Generale Figliuolo. Caro Luigi, Noi siamo cittadini onesti e rispettosi, perché se un Francese o spagnolo o tedesco o qualsiasi cittadino europeo viene in Brasile per tra#correre una vacanza, può rientrare nella sua patria quando vuole, e inoltre può subito visitare l’Italia astenendosi anche di fare la quarantena, allora mi chiedo Solo loro non sono portatori del virus e noi iscritti allAIRE si? E se io comprassi un passaggio aéreo per qualsiasi nazione europea, partendo sempre dal Brasile dove vivo, e arrivo per esempio in Portogallo, faccio la mia quarantena dando l’indirizzo di residenza dove trascorrere la mia quarantena e, passate i 15 giorni di quarantena compro un passaggio aereo per l’Italia e faccio il mio tampone, allora posso entra, e per giunta senza quarantena, perché vengo da un paese europeo. Perché questa incongruenza, ti supplico ti imploro dai voce al nostro appello dai voce a degli italiani abbandonati dallo Stato Italiano. Lo Stato e il governo italiano sa dove rintracciarci quando si stratta di votare e ci riconosce come cittadini italiani, e ci chiede tutto l’appoggio, di noi italiani iscritti all’AIRE Ti predo aiutateci, piango notte e giorno e sono già in depressione e sto prendendo anche dei farmaci. È stato fondato un gruppo su Instagram Italianibloccatiinbrasile, E su Facebook, inoltre abbiamo lanciato una Petizione # Fateci tornare a casa nostra (www change. org.
Caro Luigi abbiamo fiducia in te e l’aiuto che puoi darci, chiediamo solo di essere ascoltati e che se ne parli con qualsiasi mezzo, ci sono amici che non hanno potuto dare l’ultimo saluto ai propri cari, perché non rientravano nelle condizioni inderogabile... mah. Non ho più parole e lacrime, ti lascio i miei contatti whatsapp + 39 328-------,
numero brasiliano 55 031 -------
Email -------

Venerdì 28 maggio 2021 20:09:30

Per Anna


Cara Anna, hai perfettamente ragione su tutta la linea. Hai dimostrato ancora una volta che le donne sono più coraggiose degli uomini! In questa tristissima vicenda, tutti: politici, virologi, organizzazioni per la tutela della salute nel mondo, etc., hanno capito (o finto di capire) POCO, ma hanno molte colpe anche coloro che per mestiere dovrebbe raccontare sempre e solo la verità. !

Venerdì 28 maggio 2021 08:04:26

PER GIOVANNI
L'Italia ha subito per prima il "regalo" del Covid 19 cinese perché i super intelligenti politici che avevamo in quel momento hanno reagito da armata Brancaleone e si sono precipitati a dare esempi sbagliati abbracciando cinesi, lasciandoli rientrare in Italia a frotte e mangiando involtini Primavera. Se nel dubbio avessero chiuso le froniere e iniziato indagini scientifiche immediatamente non avremmo avuto l'ecatombe cui abbiamo assistito inermi e senza protezioni di nessun tipo. Per prima ho parlato dell'uso indispensabile e obbligatorio delle mascherine, ma nessuno ha dato acolto, non solo, hanno perfino affermato che erano inutili quando era chiaro anche all'ultimo degli imbecilli che un virus che si trasmette per via "aerea" come questo andava bloccato in primis con questo sistema.

Giovedì 27 maggio 2021 20:27:39

La verità su Wuhan


Gli USA finalmente si sono decisi a pretendere la verità su cosa è successo a Wuhan nel 2019, ben 18 scienziati di livello mondiale ed esperti in materia, tra cui il noto italoamericano Fauci, hanno chiesto indagini serie sulla provenienza del Sars. CoV2. Finalmente si ammette che le patologie scatenate da questo maledetto virus poco hanno a che fare con le conseguenze di un'infezione da un normale coronavirus. L' Italia che per prima ha subito il " regalo " cinese con un prezzo in morti altissimo, credo abbia il diritto di unirsi a chi pretende di sapere su cosa si tace a Pechino. Messaggio rivolto a tutti i devoti del "politically correct"

Commenti Facebook