Messaggi e commenti per Nicola Zingaretti

Messaggi presenti: 22

Lascia un messaggio o un commento per Nicola Zingaretti utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Lunedì 16 dicembre 2019 18:05:33

Buona sera dott. Zingaretti,
ho letto che lei è entusiasta del movimento delle Sardine. Io dico come si può essere entusiasti di persone che istigano l'odio verso altre persone. Per il momento le sardine odiano Salvini e la Lega ed a breve credo che questo movimento odierà tutti eccetto loro stessi.
Mi dispiace molto che certi personaggi si riempiano la bocca della parola odio senza sapere nenche quello che dicono. Prima di parlare è necessario connettere bene il cervello con la bocca.
Cordiali saluti.

Lunedì 16 dicembre 2019 11:25:49

A Nicola Zingaretti vorrei sapere ma ė possibile avere una casa popolare per me che sono invalido lavorativo e
sono italiano e di roma ho fatto domanda tantissimi anni fa e sono rientrato nella graduatoria e ancora oggi sto pagando un affitto alto e fuori roma, ma noi italiani non contiamo nulla, non voglio promesse da marinaio ma fatti veri prima x me che o bisogno x vivere tranquillo che sto finendo le forze Aiuto Aiuto ! ! Dammi una risposta che mi assegni una casa anche se ė piccola non chiedo la luna ma una cosa sicura!!!

Lunedì 2 dicembre 2019 21:48:14

Buonasera
Mi chiamo Stea Patrizia
La mia mamma ha avuto un brutto infarto l ospedale Mauriziano di Torino e' stato eccellente il reparto di terapia intensiva persone molto professionali e umane ma il medico della mutua non si trova e non riesco ad avere le prescrizioni per eseguire ulteriori esami. Mi sembra vergogno visto le destrazioni che subiamo sulla pensione ed io per prima sulla busta paga. Questa sera e' passato un ragazzo da noi portano un volantino di lotta comunista abbiamo dato 5 euro x il loro contributo... ora dico basta!!!
Mi aspetto qualcosa da voi non possiamo continuare cosi' stiamo affondendo ogno giorno tutto noi. Cordiali saluti.

Lunedì 18 novembre 2019 10:50:41

Egr, Segretario
io sono un elettore PD e tempo fa Le avevo scritto un altro commento che è stato pubblicato.
Oggi Le scrivo per esprimere il mio sconcerto dopo aver sentito il Suo comizio di Bologna, con tutti i problemi di quel giorno, con l'Italia sott'acqua Lei dal palco parla di come vorrebbe cambiare il partito.
Salvini era con gli stivaloni a piazza San Marco a portare solidarieta' a quelle famiglie e commercianti veneziani che avevano perso tutto e Lei che DOVEVA essere la, parla di cose che in quel momento, non fregava niente a nessuno,
A Bologna, pochi giorni prima erano scesi in piazza spontaneamente più di 20. 000 persone cantando BELLA CIAO, A QUESTO PUNTO IO NON SO SE lEI TIFA SALVINI o poco prima di salire su quel palco avesse bevuto un bel poco di vino Emiliano. A mio avviso Lei avrebbe dovuto scusarsi con i presenti in quella piazza e dire che in quel momento era necessaria la sua presenza a Roma per coordinare tutti gli interventi urgenti per alleviare le sofferenze di quelle popolazioni, cosi duramente colpite da quel disastro
Faetano Polimeni

Lunedì 18 novembre 2019 08:04:23

Ho letto la biografia di Nicola ZINGARETTI... NON UN GIORNO CHE ABBIA LAVORATO!!! Pero' ha detto che GLI HANNO "IMPARATO" molte cose ! Conclusione... vai a fare il meccanico dentista onesto lavoro al pari di igienista dentale!

Lunedì 11 novembre 2019 11:41:48

Egr, Segretario
Sono un elettore del PD, e avevo gia' scritto a Lei qualche tempo fa. Nel rinnovarLe la mia stima mi permetto di esprimere il mio pensiero riguardo l'alleanza con il M5S. Io ritengo che l'alleanza con questo movimento non debba essere strutturale, specialmente ora che si va alle elezioni in Emilia, ma eventualmente si puo' fare dopo le elezioni. Il perche' e' chiaro e certamente lo avra' valutato anche Lei. In Umbria si è perso non per noi che grosso modo abbiamo mantenuto i nostri voti ma per il tracollo del M5S.
Ormai è chiaro che questo Partito, a mio modesto avviso, è destinato ad estinguersi per la loro incapacita' a governare e perche' lacerato da dissidi interni. Perdere l'Emilia, per noi sarebbe un duro colpo. La prego, quindi, di valutare se non sia il caso di affrontare queste importantissime elezioni magari dando spazio a liste civiche di sinistra.
Ringrazio e porgo cordiali saluti.
Gaetano Polimeni

Sabato 9 novembre 2019 14:01:44

Sono sempre stata una elettrici del PD ulivo ecc.. Ho sempre vorato a sinistra ma come si ora che si avvicinano le elezioni in Emilia Romagna a votarvi. La legge sui seggiolini contro gli abbandoni era necessaria ma come si fa ad ottemperare se non ci sono in vendita e non si sanno ancora o solo ieri le caratteristiche tecniche degli strumenti e ci sono sole le sanzioni che in un primo momento dovevano esserci in marzo 2020. ma il povero consumatore come fa ad ottemperare a questi obblighi date solo ansia al cittadino onesto. Ma cosa state facendo e poi la tassa sulla plastica l'ex ilva ma poi volete stare vicino alla gente non rispondete ma alle email se non con un "grazie x averci scritto" mai una risposta concreta ai nostri problemi. Vuoi perdere anche l'Emilia Romagna ma pensi che lo zoccolo duro continui sempre a votarvi.

Venerdì 11 ottobre 2019 12:32:19

Più che commentare vorrei chiedere a zingaretti se può mandarmi! un indirizzo privato per inviare una procedura che blocca l'evasione grazie ermondo

Venerdì 4 ottobre 2019 12:25:36

Bartolomeo Gatto,
sono un artista - pittore e scultore - fino a qualche a qualche anno c'erano prospettive accattivanti per me e i miei colleghi.
Poi non ho capito più nulla, una crisi terribile: i politici hanno scaricato l'arte. Mi ha molto coinvolto la lettera di un mio amico ammalato DOMENICO COLANTONI, artista apprezzato, che chiedeva in fin di vita aiuto al Sindaco di Avezzano Gianni Di Pancrazio. Domenico è morto tra l'indifferenza di tutti.
Sento un vuoto, una marcia indifferenza, i critici invece di lavorare per la diffusione e la conoscenza dell'arte cercano tra gli artisti se c'è qualche foglia che si muove.
Una tristezza.

Lunedì 16 settembre 2019 16:38:08

Quando un partito politico si poggia sulle menzogne, non parla con estrema chiarezza e nasconde le verità, è un partito che pretende di vivere da morto. Una verità che viene nascosta e quella che in Italia lo stato incassa di tasse il 40 per cento in più degli altri stati europei dove i servizi, con una tassazione molto più bassa di quella italiana, sono quasi impeccabili mentre in Italia i servizi sono scadenti in ogni settore nonostante l'elevata pressione fiscale. Si addita l'evasione fiscale come causa delle difficoltà della finanza pubblica mentre le vere cause risiedono negli enormi sprechi della macchina statale italiana e nella burocrazia inefficiente e parassitaria, magistratura compresa. Ora l'evasione fiscale vorrebbe essere usata come pretesto per introdurre una nuova tassa, la tassa sul contante che colpirà sempre e solamente i più deboli. Non stringete ancora di più il torchio fiscale, la vite sta per rompersi.

Commenti Facebook