Messaggi e commenti per Giorgia Meloni - pagina 7

Messaggi presenti: 464

Lascia un messaggio o un commento per Giorgia Meloni utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Domenica 6 settembre 2020 11:52:48

Cara Giorgia è da luglio se non erro che è stato approvato aumento pensioni invalidità con 199 ma ad oggi non è stata pagata manca circolare attuativa Inps quanto ci mette Inps? Continua la battaglia grazie

Venerdì 4 settembre 2020 21:29:11

Non ci stancheremo mai di ripetere che: -1) dire di risparmiare l'acqua perche' e' un bene "esauribile" e' una sciocchezza mica da poco: in forma liquida, gelata o gassosa SU QUESTO PIANETA e' SEMPRE LA STESSA. Se non fosse cosi' saremmo tutti gia' morti e stecchiti da secoli! Piuttosto ripuliamo i letti dei corsi d'acqua (almeno principali) ; ripariamo gli acquedotti che sono insufficienti, o perdono il 30/40% (non pochi) ; e portiamo l'acqua dove manca! Se poi uno vuole rispamiare, visto che il prodotto diventa sempre piu" costoso (soprattutto per inefficienza gestionale, e' un altro discorso. -2) Le variazioni climatiche su questo pianeta avvengono da milioni di anni, ancor prima che l'umanita'vagasse per le savane! -3) La batraglia elettorale per le elezioni presidenziali in Usa questa volta hanno raggiunto una inconsistenza, piaggeria, superficialita', miserabilita', personalismo, pettegolezzo mai raggiunto prima e maggiore perfino di quello nostrano. -4) Ci chiediamo ancora cosa aspettano quelli bravi a mettere on line il dettaglio delle entrate e delle spese annuali, come daj rispettivi bilanci approvati, degli enti pubblici locali (anche senza commenti, prospettive, pareri o proposte). Il Parco Buoi sarebbe lo stesso molto contento!

Venerdì 4 settembre 2020 20:51:13

Non fossero SAPERE la percentuale, rispetto alla popolazione nazionale, la percentuale di contagiati dal covid '19, dei tamponi fatti, dei contagiati grazie ai tamponi fatti e dei deceduti per quel contagio, nei paesi ITALIA e SVEZIA. (Se poi disponiamo di questi dati anche per altri Paesi, meglio ancora.). Poi si ragiona, commenta e diciamo anchs la nostra a ragion veduta. Grazie. Pier

Venerdì 4 settembre 2020 08:51:43

Giorgia le ho ho già scritto in tempi non sospetti che sarebbe stato bene evitare il diffondersi di tossi, raffreddori, influenze in autobus e scuole usando la mascherina come io usavo sempre con i miei genitori e i nipoti. ora le domando perche' in libia o tunisia oltre a chi dovrebbe condurre le trattative non ci sono anche i rappresentanti di tutti gli altri paesi europei. poche altre nazioni accolgono qlc migrante e solo i piu' qualificati. si deve ripetere quanto costano giornalmente agli italiani le navi quarantena, il sostentamento di chi arriva, i risultati a livello di concreta partecipazione ai corsi cosi' detti di integrazione, quanti lavorano a libro paga etc etc. inutile parlare di non accoglienza se non si spiegano i motivi. e mai vendere la pelle dell'orso prima di averlo colpito. si ricordi che il pci sa come imperare dividendo||

Giovedì 3 settembre 2020 19:22:10

Fin quando gli enti locali non mettono on line il dettaglio, raggiungibile mediante click successivi, delle entrate e delle uscite, costituenti il conto economico annuale (dati di pubblico dominio) degli enti locali, i cittadini italiani non potranno conoscere, in modo integrale, chiaro e tempestivo, cosa e' finanziariamente accaduto nei Comuni, Province e Regioni d'Italia in quell'anno. Il primo che realizzera' questa proposta, oltre fare un cosa sacrosanta nei confronti dei cittadini contribuenti, guadagnera' la riconoscenza ed il favore
degli elettori, il che non e' tanto trascurabile! !

Naturalmente nel messaggio inviato poco fa, per enti locali intendiamo enti locali pubblici.

Mercoledì 2 settembre 2020 21:05:14

Rispetto quanto detto poco fa al riguardo, dimenticavamo di ricordare che con le migrazioni dei tempi antichi arrivavano famiglie intere, vecchi donne bambini, cio' che oggi e' raro, magari alcune donne in cinta, che se poi partoriscono in mare meglio ancora, per i moderni negrieri ed i loro favoreggiatori nostrani! Perfino i Paesi delle navi che li raccolgono e portano in Italia e ce li portano, comunitari o no, dicono di tenerceli eppoi, se ci sara' qualcosa da regalarvi al riguardo, vedremo. Una vergogna totale, altro che solidarieta'... magari con chi lucra alle spalle di questi sventurati novelli schiavi, trasportati in territori dove gia' c'e' disoccupazione, ma lucrosi per qualcuno, semplicemente in danaro o in vantaggi demagogico-elettorali, come alcuni pensano. Pier

Idrogeologia: tanti discorsi, grandi, piccoli, svedesi e nostrani: ma le "bombe d'acqua" sono sempre esistite, nei ricorrenti periodi delle stagioni e della Storia del mondo!!! Diciamo piuttosto che allora si ripulivano i letti dei corsi d'acqua!!! Se continuiamo a non farlo, per la sedicente salvaguardia della flora e fauna fluviale, vedrete di quali tragiche esondazioni saremo sempre di piu' afflitti e danneggiati!!! Purtroppo giustamente. Ma non dovremmo permetterlo.

A proposito dj quanto scrive il Marcolin, si puo' sapere dove andare a cercare, per il comune cittadino, qualche riferimento a cosa si prevede che il Parlamento decidera' nel prossimo trimestre, o bimestre, o cosa vogliono gli esperti? Per sapere prima almeno cosa e' in programma e non lamentarsi dopo, quando la legge diventa in vigore? Questo perche' ormai i parlamentari da noi sono quasi completamente estranei ai fatti del territorio, che vorrebbero rappresentare, ma che in realta' troppo spesso non conoscono. L'affermazione e' grave, accertatelo, tuttavia vorremmo sbagliare

Nell'antichita' con le migrazioni arrivavano famiglie intere, con vecchi, donne e bambini. Con le attuali ne arrivano pochissimi, magari se alcune donne in cinta partoriscono durante il viaggio meglio ancora, per i moderni negrieri della mafia internazionale e di quella nostrana. Altro che solidarieta'!!!

Mercoledì 2 settembre 2020 17:39:03

Gli italiani si domandano se e' possibile conoscere precisamente quali sono le regole per l'immigrazione in Italia dalla Libia e Tunisia. Un tempo, quando emigravano milioni di persone, anche dall'Italia, esistevano regole precise, alla partenza e all'arrivo, oggi e' qualcos'altro! Chiedere addirittura gli orientamenti ufficiali, in merito, degli interessati sarebbe pure jnteressante, ma ci rendiamo conto che non ci sono risposte valide e attendibili, ne' sembra possibile dedurne dall'attuale caotica situazione. Ed i signori del nostro rispettabile Parlamento, cosa ne pensano, oppure sono troppo impegnati nelle solite, uggiose e note vicende partito-elettorali del momento? ! Qua il Parco Buoi scalpita e chissa' che succede...

Mercoledì 2 settembre 2020 12:57:26

Preg. mo On. Giorgia Meloni

Le inoltriamo la presente, con la speranza Lei possa dedicare 5 minuti del Suo preziosissimo tempo a questa nostra che vuole evidenziare un ennesimo soppruso rivolto agli Italiani, perpetrato da un Governo di discutibile capacità, mai votato da alcuno e che sistematicamente fa cadere a pezzi il credo di tanti, di moltissimi Italiani, che pensano di appartenere ad una Nazione democratica, i cui rappresentanti agiscono con e per il popolo.

La questione riguarda il posizionamento delle stazioni radiobase imposto dal piano Colao, quale alfiere del “Sig. Conte”, ed incluso nel decreto semplificazioni.
In sostanza da oggi ogni operatore telefonico potrà segliersi il sito e collocarvi la propria antenna in maniera anche indiscriminata senza che per questo il Comune, la Provincia, la Regione possano eccepire qualcosa togliendo a questi ogni possibiltà di concertazione.
Si dice che siamo in un regime democratico ma questo putroppo non lo è; rispecchia per contro un regime dittatoriale.

Vede Onorevole Meloni la cosa che, mi passi il termine, fa ulteriormente schifo è il fatto che togliere alle autorità locali la possibilità di regolamentare nei propri strumenti urbanistici questo tipo di insediamenti, a tutela di propri amministrati, come appunto da oggi risulta dal piano Colao, è stato già in precedenza previsto con il primo decreto Gasparri nel lontano 2002, dichiarato incostituzionale dalla Suprema Corte di Cassazione per eccesso di delega.
In estrema sintesi, dopo circa vent’anni dal 1° Gasparri, una norma illegittima, che calpesta i diritti dei cittadini, viene riproposta ed approvata da un Governo dalle dubbie capacità analitiche, calpestando e violando la stessa Costituzione, di cui vergognosamente sventolano il vessillo, a più riprese. L’articolo 41 per esempio ne risulta nettamente abrogato! Oltre a questo, non meno importante, non v’è considerazione alcuna per il principio di prevenzione e precauzione, atttuato invece con solerzia nelle procedure e nell’uso delle mascherine anticovid: due pesi e due misure? !

Noi purtoppo stiamo subendo l’effetto di questa indifferente malgestione sulla nostra pelle, proprio in questi giorni, ma in qualità di appartente ad un Comitato e anche ad una Onlus (seguita da migliaia di simpatizzanti) notizierò e notizieremo quante piu persone possibile sull’evento e, non da ultimo anche del modus operandi di compagnie telefoniche, come Wind3, circa il loro approccio anche falso e truffaldino con le istutuzioni (pesante come affermazione, ma ampiamente documentabile).
Dal canto nostro abbiamo profonda stima della Sua persona e crediamo fermamente che possa dare un valido contributo al ripristino della legalità che diversamente ne esce a pezzi.
Pur nella conspevolezza della poliedricità dei Suoi impegni sarebbe cosa graditissima un Suo cenno di riscontro.

Con profonda stima e considerazione
Gianluigi Marcolin

Martedì 1 settembre 2020 21:51:41

Rilevante osservare come i "governativi" si stanno orientando, smarriti, a raccontare al loro Parco Buoi un deleterio antagonismo che sperano danneggi l'Opposizione: una cartina tornasole dI una straordinaria ansieta' percependo giustamente una fatale prevalenza degli oppositori. Quando ci si dedica di piu'a raccontare quanto male stanno i "competitors", buol dire che si preferisce tacere sui propri malanni... e specialmente quando ne siamo ben consapevoli! Ignorando che magari le proprie insufficienze soprattutto alimentano la forza degli antagonisti. Un fenomeno interessante: piu' i governativi si agitano e piu' consensi perdono. Allora non resta che chiamare gli oppositori cretini, deficienti, minorati, nemici del popolo, impostori, truffatori, ingannatori,. .. insomma, se vincono i nostri sono democratici, se invece vincono gli altri, sono antidemocratici e da bandire. Sono storie vecchie, che la Storia ha sempre, prima o poi, giustiziato.

Martedì 1 settembre 2020 00:15:12

Ma ci sara' mai qualcuno che, riguardo quel 50/60% di contagiati covid'19 che ci dicono nel "resto d'Italia", ci dica anche come e' costituito questo 50/60%? Oppure non devono dirci la percentuale dei contagiati ogni 100 sventurati che arrivano con barche, barchini, barconi, senno' e' razzismo? ! ! Sono piu' ridicoli che dolosi.

Ma vogliono dirci, riguardo le tonnellate di numeri sul Covid'19, anche come e' composto quel 50/60% di contagiati nel "resto d'Italia"??? Oppure non dobbiamo sapere quanti sono i contagiati ogni 100 clandestini arrivati con barche, barchini, barconi, gommoni, perche' sarebbe razzismo. Sono piu" ridicoli che dolosi.

Commenti Facebook