Messaggi e commenti per Giorgia Meloni - pagina 6

Messaggi presenti: 464

Lascia un messaggio o un commento per Giorgia Meloni utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Sabato 19 settembre 2020 13:48:31

-1°: Chi si ricorda della data del 20 Settembre? Sveglia ragazzi! 'Sveglia! -2°): Ma si puo' finalmente confessare, chiaro e forte, perche' lo Stato italiano mantiene da anni tanti precari nelle scuole? Oppure si tratta di inconfessabili magagne pubbliche? Anche noi, del rispettabile Parco Buoi d'Italia, vogliamo e dobbiamo saperlo. Ragazzi, sveglia davvero! ! Pier

Sabato 19 settembre 2020 13:05:45

Tanto vincerete voi. Siete l'unico partito che ha una marcia in PIU. Distinti saluti.

Sabato 19 settembre 2020 10:51:39

Nessuno parla e nemmeno difende i piccoli proprietari che hanno dovuto subire dal governo l'ingiusto provvedimento del rinvio degli sfratti al 31 dicembre 2020.
Mia moglie, ottenuto lo sfratto di locazione abitativa per un appartamento invece adibito dalle cinesi conduttrici a B&B abusivo, con morosità sia nel pagamento del canone sia delle spese condominiali, mentre mia moglie ha pagato e pagherà l'IMU, ha dovuto subire il rinvio dello sfratto stesso, che, certo, non riguarda una famiglia indigente ! Inoltre, data la marea degli sfratti, che cosa succederà a Gennaio 2021 ? un altro rinvio ? Voteremo il centrodestra, sperando in una modifica del governo.
Salutoni. Pietro

Venerdì 18 settembre 2020 22:13:31

Buonasera Onorevole,
sono un'insegnante precaria con pluriennale esperienza nella scuola statale di secondo grado.
I disastri creati dal Ministro Azzolina stanno rovinando la vita di noi precari della scuola che, con professionalità e dedizione, abbiamo contribuito alla formazione delle nuove generazioni.
Le chiedo scusa, perché in passato mi sono fidata del movimento 5 stelle e della sinistra in generale che, con false promesse e false speranze, ha ottenuto il mio voto, salvo dimenticare tutto una volta ottenuta la poltrona.
Ho scelto questa strada rinunciando, in passato, alla certezza di un contratto a tempo indeterminato nel privato, perché amo questo lavoro e non lo cambierei con altri. Il precariato, però, ha condizionato tutte le mie scelte di vita come l'acquisto di una casa o un fratellino per mio figlio, perché senza una stabilità ho avuto paura.
Sbagliando si impara ed io ho imparato dal mio errore che mai più voterò per un partito di sinistra. Voterò convintamente il centrodestra e come me tutta la mia famiglia. Voterò No al referendum per dare un forte segnale a questo governo che non mi rappresenta. Non voglio meno Parlamentari voglio dei Parlamentari degni di rappresentare il popolo.
Le chiedo scusa anche per questo messaggio, che sicuramente non leggerà, ma la vedo spesso tra la gente e il mio grido inascoltato dal governo, vorrei arrivasse a lei.
Il popolo farà la sua parte con il. voto ma la prego, ci aiuti a mandarli a casa. Ci aiuti a liberare il Ministero dell'istruzione da quella pazza che ci sta massacrando. Carmen

Venerdì 18 settembre 2020 21:10:10

Vai a casa, sei inutile! E questo è solo un mio punto di vista!

Martedì 15 settembre 2020 10:30:57

Ciao Giorgia, sono sempre Claudio.
Complimenti per le risposte e le dichiarazioni di giovedì sera nella trasmissione Dritto e Rovescio peccato si è parlato troppo poco di immagrazione clandestina portatrice più che altro di malattie ecc ecc.
Vedo e leggo che in questi giorni si parla solo di problemi di scuola, giustamente, però si parla troppo poco, dei disuccupati, della schifosa legge fornero, di quelli che non sanno se per andare in pensione dovranno lavorare fino a 70/80 anni, della sicurezza dei cittadini, sia in casa che fuori (in certe zone, anzi molte, se si vuole portare fuori il cane bisognerebbe andarci armati) di vializi, di privilegi ecc ecc... e poi il caso dei pescatori sequestrati dai libici? Ci chiedono di scambiarli con degli scafisti... ma che fine sta facendo l'Italia? Anzi, che fine abbiamo fatto!
Volevo farti una domanda: ma tutto questa moderazione e buonismo di Salvini? Io non capisco!
Da casa mia in circa 2 ore si è in Svizzera... là di tutto lo schifo che abbiamo noi non ce né neanche l'ombra, come mai?
Ti auguro una buona giornata
Un abbraccio
Claudio

Martedì 15 settembre 2020 05:53:39

Carissima Onorevole Giorgia, Sono mesi che Le scrivo senza ottenere risposta. Esattamente dal 9/9/2019; ovvero dal giorno del giuramento del Governo "Giuseppi 2"! Avendo pochi contatti sui miei Social, ed ancor prima che "Cicciassero a novembre le Sardine", avevo chiesto il Suo aiuto, al Senatore Salvini, e ad alcuni giornalisti della destra, per cercare di creare il pacifico "Flash Mob degli INDIGNATI" davanti a Montecitorio. Ciò perchè Lei è molto seguita in quanto voce autorevole! Ho continuato imperterrito e con fiducia a rinnovarLe la mia richiesta d'aiuto, da più di un anno, che non è mai arrivata. Persino quando sono riuscito a consegnarLe a Piazza De Popolo, sia a Lei che al Senatore Salvini, una missiva brevi mano sono stato disatteso. Ho pensato che il Suo ufficio stampa fosse troppo arduo da superare o che molte richieste venissero, da questo, scartate in modo inesorabile senza neanche una semplice visione delle stesse! Ho persino ipotizzato che la Covid impedisse questa mia idea; ma il fatto di non aver mai ricvevuto uno straccio di risposta ai miei indirizzi o recapiti neanche dopo l'occasione della consegna avvenuta questa estate, mi ha fatto maturare l'idea che tutti, ma proprio tutti voi politici sapete soltanto ingannare ed illudere a chiacchiere il popolo! Non è possibile che tutto sia rimasto disatteso, e che questa mia idea non sia stata minimamente vagliata neanche da Lei in persona, e che seguivo con più attenzione tra tanti Parlamentari! Eppure non ci voleva molto, con la sua voce, promuovere questa iniziativa più che pacifica, che si potrebbe realizzare in tranquillità anche al tempo della Covid. Bisognava soltanto lasciare, ed evidenziare silenziosamente davanti a Montecitorio e con le opportune cautele imposte dalla Pandemia, i tre oggetti del'indignazione: Una scatoletta di tonno, Un barattolo di colla ed una bustina con 30 monetine da un centesimo di € che sono l'emblema dei TRADITORI M5S al quale avevo dato credito, Raggi compresa! Carissima Onorevole, pensi quanti ITALIANI si sarebbero pacificamente messi in coda, con tutte le cautele del caso per travolgere, con questo messaggio, il Palazzo della Politica e tutti coloro che hanno nuovamente richiesto l'aiuto delle Sardine in occasione delle prossime Regionali! La delusione per essere stato trascurato, o come si dice a Roma "Accannato", e comunque non ascoltato è tanta! Anche se il mio è un semplice ed unico voto Lei, Onorevole Giorgia, non lo avrà più. Mi preoccuperei non soltanto della resurrezione delle Sardine che contribuiranno a darvi una nuova mazzata; ma anche di recuperare quelle decine e decine di voti (almeno una cinquantina di miei amici e contatti), che sono rimasti sbalorditi dal menefreghismo sin ora mostrato sia dal Suo ufficio Stampa che da Lei stessa. Saremmo stati molto di più di quelle "Acciughe" di comodo alla Sinistra Forcaiola! Bastava un semplice segnale, un semplice "Megafono" più autorevole come il Suo! Gli Italiani partecipanti a questa iniziativa, non avrebbero e non perdonano facilmente il tradimento; come quello dei Cinque Stelle, da me subito, specie dopo il Matrimonio con il Partito di Bibbiano opportunamente fatto sparire dalle cronache. Auguro sinceramente, e di cuore, ogni bene sia a Lei che alla piccola Ginevra per il nuovo anno scolastico. Distintamente Dott. Veliko KOTAROWA.

Lunedì 14 settembre 2020 18:45:17

Due osservazioni: -1) ma quanti sedicenti democratici ed antifascisti si comportano esattamente come i peggiori fascisti antidemocratici della prima meta' cel secolo scorso! Non se ne rendono conto, forse perche' mai li videro, oppure mai seppero cos'e' la democrazia parlamentare. Che, come disse quel personaggio, per governare, e' certo il minor male possibile, ma se glielo dici, chissa' cosa capisce eppero' ti accusa subito d'esser fascista!. .. -2) Fra i tanti mali, pericoli e perniciose conseguenze del covid'19, ne abbiamo una imprevista e positiva: moltissimi bimbi e ragazzi vedono e apprendono come si sta a scuola, come si ascolta, si impara, ci si comporta con gli altri, come, cos'e' l'educazione, come parlare per essere ascoltati, ecc. ecc. ecc. Tutte cose che da decenni si era dimenticato, oppure tralasciato, presi dalla frenesia di aver superato una educazione diciamo ormai antiquata. Adesso ci stiamo "riequilibrando", la strada sara' lunga, ma conforta il fatto che quel che s'impara nella prima parte della vita, quando tutto in noi si forma, anche non si dimentica piu'.
E se invece cercassi d'impararlo dopo, lo impareresti male. Come imparare il valzer a 50'anni... Mi dicono che in Svezia a scuola, insegnano ai giovani di ragionare anche su chi ti da' una notizia o informazione, chi e' che te la da', quale puo' esserne il motivo, qual'e' quello contrario: formidabile! Altro che difendere il diverso, ma solo se non ragiona diversamente da te!

Lunedì 14 settembre 2020 17:40:35

Cara sig. ra Forchino, anch'io pensavo che il numero dei nostri parlamentari fosse eccessivo e anche l'esistenza di due Camere che legiferano sulla stessa materia sia ormai inutile e perfino ridicolo. Ma l'attuale tremenda fioritura di ulteriori "parlamentarini" di Comuni, Province, Regioni - oltre ai parlamentaroni UE, peraltro soprattutto inutilmente "consultivi"-, ci offre una pletora di decine di migliaia di persone, che, in assenza di una revisione della costituzione "rigida" approvata piu' di 70' anni fa, rende sconsigliabile dire SI a questo referendum, senza modificare anche altri articoli della nostra "carta magna"! ! Quindi consiglieremmo di andare a votare, anche perche' questa volta il referendum vince anche se ottiene solo un voto in piu' anche se andasse a votare solo un elettore! Dove si vota anche per le Regioni tenere presente che si tratta del solito voto per il governo delle regioni, Consiglio, Assessori e via discorrendo...

referendum

Lunedì 7 settembre 2020 13:36:28

Gentile Signora Meloni,
sono una elettrice per questo referendum del si e del no piu’ leggo e piu’ nn capisco niente, volevo da anni la riduzione dei Parlamentari per cui mio indirizzo sarebbe per il si ma ora parrebbe che votando no potrebbe cadere il governo. Lei comunque da indirizzo si mi pare ma poi si leggono cose contrastanti.
La situazione x me e ‘ disastrosa ovunque mi giri, mi rivolgo a Lei come donna e sua simpatizzante nn credo che votando no la destra possa avere vantaggi lei cosa ne pensa? votando si cambia qualcosa in peggio di cosi? Cordiali saluti Alessandra Forchino

Commenti Facebook