Messaggi e commenti per Lucia Annunziata - pagina 11

Messaggi presenti: 134

Lascia un messaggio o un commento per Lucia Annunziata utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Lunedì 13 aprile 2020 22:37:36

2 idee per contribuire almeno in parte al rilancio della produzione del paese.
1) Utilizzare il principio della detrazione fiscale dri lavori edili per ogni spesa di qualsiasi natura che privati od aziende sostengono verso aziende/produttori italuani.
In dettaglio si potrebbe accordare fino al 100% di detrazione delle spese effettuate per ordinativi di merce o lavori, in quote costanti nei 10 anni successivi.
Si ottiene di rilanciare almeno in parte la produzione utilizzando il risparmio senza creare debito pubblico.
2) Completo azzeramento o almeno sostanziale riduzione dell'Iva per acquisto di prodotti italiani e contestuale innalzamento dell'Iva dei prodotti derivanti da paesi esteri quali Olanda, Irlanda e simili. Da verificare se può essere contemplato dai trattati europei in considerazione che gli stessi consentono ai paesi come Olanda, Lussemburgo, Irlanda e simili di fungere da paradisi fiscali.

Roberto (libero pensatore).

Lunedì 13 aprile 2020 18:27:01

Ogni domenica l'attendo e seguo il suo interessante programma che non delude mai.
.
La stimo molto cara Lucia e mi è dispiaciuto immensamente l'apprendere che si è ammalata.
Tanti auguri per una rapida guarigione, torni presto!
Un abbraccio
Marilena da Torino

Sabato 11 aprile 2020 08:20:18

Carissima Lucia, per me è stato come un fulmine a ciel sereno. Ci sono rimasta malissimo, ma dopo poco tempo ho cominciato a pregare e ti posso dire di stare tranquilla perché sono sicura che presto sarai di nuovo con noi. Sei davvero una persona più che mai speciale, sei la vera giornalista, quella che con rispetto e grande competenza ci aiuti a comprendere e ad avere maggiori risposte su tutto ciò che avviene nel nostro tempo. Fai parte di quella categoria di donne che hanno coraggio ma al tempo stesso semplici ed umili. Auguri e a presto. Fiorella Angelino

Venerdì 10 aprile 2020 18:27:55

Mi permetto di dirti, come ad una vecchia amica, cara Lucia, stai bene, supera al più presto questo brutto e difficile momento, combatti con tutte le tue energie per ritornare presto alla tua vita e la domenica tra noi.

Giovedì 9 aprile 2020 23:37:03

La seguiamo ogni domenica, ormai è parte della nostra famiglia. Domenica non è domenica senza di lei.
La stimiamo per la sua correttezza, determinazione e intelligenza. Lei è una tipa tosta e si rimetterà in forma presto. È quanto le auguriamo con tutto il cuore.
Sonia e Mara degl'innocenti (Firenze)

Giovedì 9 aprile 2020 10:48:56

Buongiorno
Ho appreso la notizia che il corana virus ha bussato alla sua porta, e allora bisogna combattere.. Lei è una donna fortissima, troverà in se la forza per vincere questa guerra. Lei vincerà. Voglio vederla presto in tv, perché Lei, signora Lucia, e una delle poche giornaliste intelligente, preparata, che ha il coraggio di cercare le verità nascoste, quelle scomode, di fare le domande ai potenti anche scomode, una vera giornalista. È allora, forza, combatta. L 'aspettiamo. Le vogliamo bene.

Mercoledì 8 aprile 2020 22:50:28

Licia, sei una delle mie giornaliste preferite... e poi siamo coetanei
Anche per questo, tieni duro
A presto, Gianni

Mercoledì 8 aprile 2020 14:54:54

Auguri, nella speranza che quell'episodio di mesi orsono, per cui è stata curata x una bronchite interstiziale non sia collegato al codiv 19.
P. S. nelle ultime puntate di 1/2 mezz'ora, ho visto oltre ad una bravissima professionista, anche una persona simpatica ed ironica

Martedì 7 aprile 2020 10:37:33

Pensiero di un italiano sul governo.
Stanno facendo tanti interventi parziali che dimostrano la mancanza di vedute e che infondono angoscia ai privati ed aziende che non vedono un percorso, una via di speranza.
Spacciano la manovra annunciata in termini roboanti ieri 6/4/2020 in piena crisi sanitaria Covid 19 ed economica per iniezione di liquidità ma invece sono le aziende che devono chiedere un prestito che devono rimborsare in 6 anni, lo stato presta solo una garanzia che tra l'altro per ottenerla occorre un percorso che implica una istruttoria articolata ed anche in taluni casi l'iscrizione ai confidi che le banche non gradiscono perché la loro garanzia è stata di fatto spesso inescutibile in passato. Fatto salvo il prestito per piccole ditte fino ad Euro 25. 000 comunque sempre da restituire. Poi le tasse vengono solo posticipate ma lo stato le vuole!!!. proprio in virtù della presunta iniezione di liquidità che in realtà è un prestito. A maggio si dovrà versare l'acconto del 80%, non so come si farà… la chiusura non è avvenuta per responsabilità nostra ma obbligata da causa di forza maggiore ed imposta per decreto. Non so veramente come si farà, i mancati incassi non li ridà nessuno. E' per questo che lo stato dovrebbe risarcire con emissione di nuovo denaro da dare a fondo perduto in primo luogo per sostenere le imprese e le famiglie ed in secondo luogo per poter continuare a pretendere le tasse. In caso contrario non so come sarà possibile fare… Scenderemo in piazza?
I paesi dove il governo è efficiente, pratico ed adeguato hanno già dato soldi a fondo perduto (Germania 14. 000 al mese per le piccole aziende, Svizzera fino a 500. 000, ecc…). Non vi dico quanto sono inviperito. Io che di solito sono pragmatico ho perso il controllo. Mi sono messo ad urlare e bestemmiare alla TV quando sento i rappresentanti del governo raccontare il loro operato dipingendolo a loro comodo ed utilizzando linguaggi che portano ad equivocare ed a credere che hanno fatto un intervento addirittura superiore alle altre nazioni. Viene asserito che l'Italia viene presa ad esempio!!!. ..
Il governo si trincera dietro gli scienziati per la crisi sanitaria ma non si appoggiata a "scienziati economici' per l'organizzazione statale e pianificazione economica. Sono veramente impreparati ed inadeguati oltre che pericolosamente presuntuosi.
Ad es. l'Austria, paese che ritengo economicamente insignificante ha già programmato la ripartenza appena la crisi sanitaria lo consentirà. Noi invece ci limitiamo a fare passettini senza una programmazione…
Forse forse anziché provare astio per la Germania ci spingono a sperare di esservi annessi… non è una battuta…
Abbiamo accettato per anni di essere guidati da incompetenti perché in tempi "normali" non abbiamo avvertito l'anomalia, in realtà ci stavano portando in rovina ed ora in piena emergenza ci si accorge della loro inadeguatezza, riusciamo forse più distintamente a vedere che occorre sempre una guida di persone competenti e non solo di politici che ne hanno fatto una professione per mancanza di altri sbocchi… Vale il detto: chi sa fare fa e che non sa fare insegna…
Spero in un cambio di governo: DRAGHI SUBITO con una squadra di governo adeguata. Roberto (libero pensatore).

Giovedì 2 aprile 2020 07:41:37

Buongiorno Dott. sa D'annunziata. Prima di tutto grazie da sempre per il suo bel lavoro di attentissima giornalista che svolge. Mi permetto di passare a Lei la domanda che spero porrà a sua volta al Ministro dell'economia o al Presidente del Consiglio Conte: come mai non vengono utilizzati i soldi che sono depositati come montepremi del Superenalotto, Enalotto ed affini? Data l'emergenza per molte famiglie, si tratterebbe di moneta sonante che è già a disposizione. Forse la mia idea è da sempliciona, ma mi pare d'uso pratico. La ringrazio del suo tempo che ha dedicato per leggere la mia mail e le auguro un buon lavoro.
Distinti saluti Valentina Monteverde

Commenti Facebook