Messaggi e commenti per Silvio Berlusconi - pagina 10

Messaggi presenti: 587

Lascia un messaggio o un commento per Silvio Berlusconi utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Venerdì 12 giugno 2020 07:31:27

Buon giorno, scrivo a nome di mia madre, Curia Liliana, nata a Cariati (CS) il 25. 07. 1936, di cui non condivido le opinioni politiche, che, oltre ad essere sua coetanea è una sua fedele elettrice ed ammiratrice.
Secondo mia madre, non c'è problema che lei non possa risolvere, la considera come un Dio onnipotente in terra.
Le racconto la sua storia.
Mia madre è emigrata in Germania nel 1962, per motivi di lavoro ed è rientrata a Cariati nel 1996, dopo la morte prematura di mio padre.
Andando in Germania, mia madre ha lasciato con i nonni le sue tre figlie, io che ero la più grande di 10 anni, e le mie sorelle, rispettivamente di tre ed un anno.
Mio padre era già in Germania e poi è stato raggiunto da mia madre.
Le lascio immaginare i sacrifici fatti da mia madre, costretta non solo a lavorare in fabbrica, ma anche a fare lavori in nero, la sera, per poter andare avanti dignitosamente in Germania e per poter mandare i soldi ai nonni che ci permettevano di mangiare e di frequentare la scuola, e i sacrifici di noi figlie, cresciute con una nonna che non ci amava e non faceva niente per nasconderlo.
Anche da grandi, sempre senza i genitori per 34 anni.
Noi figlie ci siamo sposate e ci siamo sistemate in giro per l'Italia, sempre per motivi di lavoro, visto che la Calabria non offre nulla.
Io abito in provincia di Verona, una mia sorella a Pesaro e l'altra a San Benedetto del Tronto.
Mamma è tornata a vivere in Calabria, a Cariati, perchè lì erano riusciti, lei e mio padre a costruirsi una casa ed era giusto godersi il frutto di tanti sacrifici.
Fino a qualche anno fa, c'era un treno che collegava Milano con Crotone e mia madre, senza dover cambiare treno riusciva ad arrivare a Pesaro o a San Benedetto, dalle mie sorelle e poi riusciva a venire anche da me a Verona.
Tolto questo treno c'è stato il nulla, solo collegamenti con i bus (per Pesaro non tutti i giorni) con viaggi che durano, per Pesaro, 12/15 ore, per Verona 16/17ore, se non ci sono ritardi.
Quest'anno hanno messo un nuovo collegamento Bolzano - Sibari, che però passa da Roma e non fa l'Adriatica, e una volta arrivati a Sibari alle 23. 15, non esiste più alcun collegamento per arrivare a Cariati, (sono altri 60 km) nè si può noleggiare una macchina, nè si può dormire in albergo: la stazione è in mezzo al nulla!
Non solo questo, a Cariati, c'era un ospedale che è stato chiuso qualche anno fa ed adesso gli unici ospedali funzionanti della costa jonica, vicino Cariati, sono Crotone (a 60 km) Corigliano Rossano (a 40Km) e Castrovillari a 70 km. A Cariati, adesso, non si può fare neanche una radiografia.
L'anno scorso mia madre è stata investita da una macchina, riportando la frattura del bacino e della spalla e non le dico, signor Presidente, le peripezie, prima di approdare in un ospedale...
Meno male che ho una cugina medico all'ospedale di Crotone... In Calabria si è trattati decentemente e si va avanti solo se conosci qualcuno.

Io le sto scrivendo per fare contenta mia madre, è anni che me lo chiede, perchè lei crede ancora che i politici, che lei ha votato con fiducia, possano dare delle risposte a lei, che è tornata a vivere in Calabria e che si sente isolata ed abbandonata, a lei che ha fatto tanti sacrifici all'estero:
perchè è stato tolto il treno Milano Crotone?
perchè è stato chiuso l'Ospedale che serviva un grosso bacino d'utenza?
perchè la Calabria è abbandonata a sé stessa?
Confido, signor Presidente, in una sua risposta, signor Presidente, altrimenti mia madre pensa che io non le abbia scritto..
Mi creda, mia madre, la vede come un Dio in terra.

Adriana Sardella

Giovedì 11 giugno 2020 01:15:36

Caro Silvio berlusconi, sono sposato e ho 4 figli, sono disoccupato abito a pompei, aiutami se puoi Dio ti Benedica

Caro Presidente Silvio Berlusconi, lamia situazione e Drammatica ho lavorato come Guardia Giurata, con La società Camaleonte, poi questa società a dato la sua società a His Security, Una banda di delinquenti 8 mesi sen avere un soldo turni di 18 ore a Giorno, con cause e denunce non ho fatto niente, nel frattempo la società mi ha licenziato perché ho chiesto i miei diritti e anche altre 9 persone, ora questa società continua a lavorare senza licenza e gli operai con soldi arretrati, sono sposato e ho 4 figli piccoli, aiutami se puoi sono di pompei, mi chiamo luigi, Dio vi Benedica oggi è sempre, bnotte

Mercoledì 10 giugno 2020 23:19:32

Buona sera Presidente,
mi trovo a scrivere questo messaggio a lei perché scrivere una richiesta di aiuto ad un parente, un amico spesso può essere veramente difficile. Può essere difficile se si è contratto un debito che non è possibile saldare e ti porta alla perdita della casa di famiglia. Un debito con una banca che mi ha prestato soldi per l'apertura di una attività chiusa dopo qualche anno per il sopraggiungere di una grave malattia. Questa malattia mi ha portato a non poter lavorare per circa 3-4 anni. Nel mentre i miei genitori, i quali mi aiutavano, sono morti e purtroppo non sono stato più capace di pagare le rate mensili. Ho avuto un certificato Inps che mi ha imposto di non lavorare, ho vissuto per 3 anni con una pensione di invalidità di 280€. Non mi sono mai perso di animo, ho studiato, ho cercato di risollevarmi e finalmente riesco a lavorare. Chiamo la banca per poter iniziare a risolvere il problema ricontrattando il mutuo per pagare rate più piccole, ma loro mi rispondono che non era possibile perché le rate da saldare erano troppe e non mi concedevano più fiducia e dicendomi che l'unica soluzione è quella di vendere casa nell'arco di un anno altrimenti se la sarebbero presa loro. L'anno sta scadendo e io non riesco a vendere la mia casa ed il destino mi sembra segnato. Nessun istituto di credito mi aiuta visto la mia posizione, l'unica risposta che mi sento dire è "trovi i soldi in famiglia o da amici perché nessuno le farà credito". Non è facile dire queste cose ad un fratello, un amico o una fidanzata perché significa ammettere il proprio fallimento. Mi sono rialzato tante volte ma questa volta non sò. La domanda che mi pongo è: possibile arrivare a questi livelli per 20-25000 € quando le banche guadagnano miliardi di euro???
Molto probabilmente leggerà questa mail, ma almeno mi sono sfogato e per qualche ora mi sono tolto quell'ansia che mi prede la mattina e mi accompagna per tutto il giorno...
Grazie per la pazienza, le chiedo di aiutarmi!!!
Grazie ancora.

Martedì 9 giugno 2020 14:38:47

Salve! e io che pensavo di aver avuto un'idea originale a rivolgermi a lei nel momento del vero bisogno :-) :-) gente come lei per la quale aiutare chi non ha più neppure la Speranza è come mettere nel posacenere gli spiccioli che danno di resto quando vai in autostrada. Baggianate, lei e tutti quelli che scrivono qui che credono nella sua attenzione. Lei non legge nulla, forse qualcuno lo fa per lei, ma ne dubito fortemente. saluti, mi stia bene

Martedì 9 giugno 2020 08:05:43

Buon giorno signor presidente, mi dispiace del disturbo ma come ho la possibilità di perdere tutto volevo comunque di provare a risolvermi a lei. Prima del covid o presso in asta una casa, ma per fare questo passo ho parlato con la banca e mi ha detto che fino a 120000 euro potrei prendere la casa che la banca mi consente il mutuo. Io ho fatto l'asta ho pagato tutte le spese giustamente come era già consentito fino a 120000 euro ho pagato le spese giudiziarie e in quel momento e subentrato il covid dopo che la banca mi dice che il mutuo procederà dopo il caos del covid. Finito il covid la banca mi scusa che non possono più concedermi il mutuo... Io non so che devo fare perdo tutti i soldi che già ho pagato, per iniziare da capo non mi posso permettere non avrò più la possibilità. Non li chiedo i soldi per che per mi e importante a pagare tutto da sola i chiedo solo se è possibile che parla con la banca se non Unicredit che prima ho fatto la richiesta con un'altra per avere questi maledetti 120000 euro come mutuo per l'acquisto della prima casa in asta giudiziaria. Grazie mille e buona giornata.

Martedì 9 giugno 2020 00:12:14

Presidente Silvio Berlusconi sono asaro Gabriele ti sto scrivendo perché sei unico, che puoi aiutare, specialmente i giovani, per dare un avvenire. Io ho un figlio di 17 anni, che è appassionato di informatica, infatti ha inventato un software, che è un'applicazione per i computer, é una cosa molto interessante. Noi abbiamo aperto un'azienda, che si chiama devlogics. Il problema nostro, che stiamo cercando uno sponsor, a livello europeo, non esiste. Ti prego aiutaci. La nostra email é: -------. E il sito é: mwsoft. xyz.

Lunedì 8 giugno 2020 19:16:30

Caro Presidente, mi consenta la licenza "caro" da sempre l'ammiro, vorrei che fosse lei alla guida del nostro Paese, o qualche sua persona fidata. Le alternative sono la distruzione del nostro Paese.
Faccia ancora qualcosa di più per raddrizzare la barca! Lei ama il nostro paese e il nostro popolo, non possiamo andare allo sbaraglio così miseramente.
Grazie e tanti auguri di ogni bene per se, per la famiglia, per chi gli è vicino.
Con profonda stima,
Emmy

Lunedì 8 giugno 2020 13:54:32

Egregio presidente
mi trovo in una situazione economica disagiata non posso ricorrere a prestiti per via si non aver
potuto pagare alcune rate, ho estrema necessita di una piccola somma 5000 euro, che se Lei
gentilmente può concedermele sarà mi a premura restituirle a piccole cifre purtroppo non molto
essendo un pensionato. La ringrazia anticipatamente, la saluto

Lunedì 8 giugno 2020 13:53:31

Buongiorno presidente avrei bisogno di parlare urgentemente con lei... è veramente importante... Non può immaginare quanto.. so che le scriveranno in tanti ma confido di poter comunicare con lei il prima possibile. Sono sempre stata una vostra tesserata. ci spero proprio. cordiali saluti. katia

Domenica 7 giugno 2020 13:25:33

Silvio grazie, aver creduto in tè mi è costato molto casa, famiglia, ditta in proprio, ho perso tutto., almeno avrei gradito da parte tua un minimo di interessamento, ma va bene così, sicuramente ciò che viene scritto su queste pagine da te non viene letto oppure non viene preso in considerazione..
Salvatore calì e x capogruppo di opposizione x Forza Italia ovada, quando Forza Italia aveva un senso, ps, grazie di avermi rovinato la vita.

Commenti Facebook