Messaggi e commenti per Dacia Maraini

Messaggi presenti: 45

Lascia un messaggio o un commento per Dacia Maraini utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Giovedì 15 agosto 2019 17:33:04

Buongiorno Signora Maraini,
mi chiamo Dario Paoletti ed ho un casa vicino alla sua a Pescasseroli. Ho provato lasciarle un messaggio sul citofono della sua abitazione giorni fa ma probabilmente non lo ha visto nel quale le chiedevo se potevo parlarle una decina di minuti. Si tratta di un cosa molto importante che sarebbe troppo lungo spiegare per iscritto. Le accenno comunque il tema. Con mia moglie appartengo ad un gruppo di famiglie di area cattolica e vorremmo organizzare a Roma il prossimo inverno un incontro sul problema dell'enorme disinformazione che c'è nel nostro paese. Lei come scrittrice e come giornalista potrebbe dare a mio avviso un valido contributo. L'incontro sarebbe della durata di circa tre ore con ampia possibilità da parte dei partecipanti di fare domande.
La ringrazio dell'attenzione.
cordiali saluti
I mie riferimenti Dario Paoletti 335-------

Domenica 21 luglio 2019 13:03:06

Gentilissima Dacia Maraini,
Le scrivo per chiederLe se e a quale indirizzo email sia possibile inviarLe, qualora non lo avesse già letto, un mio breve contributo relativo al suo romanzo "Chiara di Assisi. Elogio della disobbedienza". Di seguito il mio indirizzo email: ---. Rimanendo in fiduciosa attesa di un Suo riscontro e ringraziandoLa per l'attenzione riservatami, invio distinti saluti
Fernando Garreffa

Mercoledì 17 luglio 2019 08:53:22

Gentilissima Dacia,
ieri ero a Sabaudia dove lei ha presentato il suo libro "Il corpo felice", che leggerò con gioia, così come ho fatto tutti gli altri suoi libri. Volevo ringraziarla perchè, come le accennavo ieri mentre mi faceva la dedica sul libro, lei non parla mai di ricordi nei suoi libri, a mio avviso, ma di radici.
Radici universali riconducibili ad un etica meravigliosa, ecco il motivo della bellezza di ciò che lei scrive.
Ieri ha accennato alla preziosa eredità delle persone anziane, che tanto avrebbero da narrare, da trasmettere, da insegnare, mentre invece l'ipocrisia della nostra società ha inventato le "Case di riposo".
Non faccio altro che chiedermi: "Ma riposo da cosa? "
Sarebbe più sincero chiamarle Case di Attesa; attesa di quella morte che sopraggiungerà sicuramente prima del dovuto, per porre fine a quei silenzi terribili, a quegli odori stantii, a quell'assenza di curiosità, dove l'unico svago è rappresentato da mortificanti programmi alla TV.
Grazie per il pomeriggio sabaudiano ricco di spunti, di riflessioni che solo una mente così aperta e vigile come la sua poteva offrirci.
Se possibile sarei lieta da accompagnarla per una passeggiata sulle aree archeologiche interne al Parco Nazionale del Circeo, essendo io dipendente dell'Ufficio Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Sabaudia.
Un cordiale e mi permetta affettuoso saluto
Titti

Domenica 14 luglio 2019 18:53:58

Gentilissima,
come tantissimi altri, sono da anni una sua fedele lettrice. Ho da poco, pur avendo già 72 anni, aperto un'attività ricettiva in campagna, ad Aorivola di Caianello, in provincia di Caserta, all'ombra di una quercia secolare. Mi piacerebbe offrire ai miei ospiti, oltre al relax, anche dei bellissimi momenti culturali. Vorrei, perciò, organizzare delle "Giornate culturali nella natura". Sarebbe possibile averla con noi per una conversazione sulla sua scrittura, all'ombra della nostra quercia, patriarca verde di più di trecento anni? Lo so che è un sogno, ma a volte è bello sognare. Nel caso in cui la sua risposta fosse affermativa, potrebbe comunicarmi una data per lei possibile? Grata di una gentile risposta, invio i miei più affettuosi saluti. Gemma

Martedì 2 luglio 2019 18:08:40

Hola, mi nombre es Raquel Quesada. Soy aspirante a guionista y cineasta. Me encantaría trabajar en proyectos donde se pueda avanzar en la mala educación, en los malos hábitos y comportamientos. Sobre el maltrato y los abusos sexuales.

Ahora vivo en Barcelona y viajo para grabar bodas en Sicilia. Eso me da de comer, pero me encantaría poder trabajar en cine.

Mi psicologa me habló de usted y me encantaría conocerla.

Muchas Gracias de antemano.

Un cordial saludo

Raquel

Domenica 9 giugno 2019 14:51:06

In occasione della ricorrenza, un (umoristico) confronto:
https://www. lamacchinadiluce. com/2019/06/il-lonfo-versus-il-pirla-in-memoria-di. html

Cordiali saluti
Galvan

Domenica 26 maggio 2019 22:14:15

Salve Dacia,
sto leggendo tutti i suoi libri, che mi regalano bellissime emozioni e riflessioni e per questo volevo ringraziarla. Credo che la società abbia molto bisogno di figure femminili forti e intelligenti com lei.
Desi

Sabato 18 maggio 2019 19:26:11

Gentile Dacia Maraini,
Non so se questo è il modo migliore per raggiungerla.
Sono appena stata a un incontro con lei a Firenze (Fenysia) sul suo libro 'Il corpo felice'. Mi piacerebbe molto poter venire a trovarla a Roma e chiederle un consiglio sulla scrittura. È possibile? Le sarei molto grata. Molto cordialmente, Margherita

Sabato 4 maggio 2019 16:57:36

Buona sera Signora Maraini
Io non so se sia possibile recapitare un messaggio a qualcuno che non c'è più attraverso Lei... non lo so e poco spero ma mi illudo come un fanciullo che crede in fate buone che con la punta delle dita consolano il cuore. Per cui vorrei che Lei inviasse un messaggio al suo meraviglioso babbo che mi ha regalato con il suo "ore Giapponesi" tanta gioia e conforto. Con lui condivido lo stessa passione per il Giappone, lo stesso incanto per il nuovo, la stessa curiosità e quel gusto per la parola e la sintassi che sembrano statue diafane e cangianti che odorano di primavera, la sera. Ho goduto con chi non c'è più e non perché ha smesso di parlare ma perché ancora riesce a farlo. Grazie.

Martedì 9 aprile 2019 09:29:38

Gent. ma Dacia Maraini,
ci siamo conosciute tanti anni fa in Australia. Le invio questo messaggio perché vorrei chiederle di leggere e, se lo ritiene opportuno, scrivere un endorsement del mio nuovo libro Mezcla: World noir in italy, al quale hanno contribuito colleghi in Italia e Australia, quando la casa editrice le invierà il volume (fra alcuni mesi).
Il libro tratta della produzione letteraria di Marilù Oliva di Bologna - con cui lei ha collaborato.
Se le interessa la mia proposta, posso includerla nella lista dei possibili 'endorsements'.
Sarebbe davvero un onore che un autore del suo calibro appoggiasse il lavoro di una noirista transculturale come Oliva, e di ricercatori in Australia e Italia.
In attesa di un gentile riscontro, le invio un cordialissimo saluto
Piera Carroli

Commenti Facebook