Messaggi e commenti per Luca Zaia

Messaggi presenti: 1.669

Lascia un messaggio o un commento per Luca Zaia utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Sabato 8 agosto 2020 20:02:41

Salve presidente mi chiamo Puttini Gabriele sono di Verona
allora vorrei dirvi sono in vacanza in un villaggio a cavallino ho visto che ci sono più tedeschi che Italiani perché non mettere una tassa sostanziosa per i stranieri che arrivano dall'estero che non rinunciano mare e lago vediamo la signora Marckel cosa ne pensa degli Italiani che sempre abbiamo preso in quel posto cosi ci facciamo rispettare saluti

Venerdì 7 agosto 2020 23:59:16

Presidente Zaia, concordo totalmente con il post di Maria Isabella, ed aggiungerei anche che sarebbe opportuno non fidarsi PIU' della responsabilità individuale (scarsissima ! ) e sarebbe meglio cominciare a dare l'ordine alle forze di polizia ed ai vigili di multare pesantemente chi non porta la mascherina sia negli assembramenti (e assembramenti ce ne sono dappertutto ed in tutte le occasioni) che nei posti chiusi. Gli italiani sono sempre sensibilissimi al proprio portafoglio e le multe salate li farebbero pensare di più alla salute propria e del prossimo.
NB e per favore mantenga l'obbligo del distanziamento nei trasporti locali.
Saluti
giordano

Venerdì 7 agosto 2020 22:24:24

Buonasera, posso dire che in generale sono soddisfatto di come il Veneto è gestito,. Purtroppo la tragedia del Covid porta dei problemi da risolvere
Vengo al punto: mia suocera ottantanovenne si trova nella casa di riposo Aita di Pieve del Grappa, è autosufficiente e fino a Febbraio scorso usciva per sua scelta, andavamo a prenderla per qualche gita o pranzo in famiglia, insomma diversivi dalla vita di una piccola comunità con regole di convivenza. Ad oggi, dopo 5 mesi di blocco delle uscite, con rigide regole per scarse visite, è stufa di vivere, non mangia con appetito, e piange spesso. Mi domando se si riesca a trovare un sistema per ridare un po' di vita agli anziani chiusi in queste realtà. Noi stessi eravamo e saremmo volentieri volontari in questa casa di riposo: andavamo con il nostro border collie ogni settimana a fare giocare gli anziani a palla, con grande giovamento di tutti, a detta dei medici con un calo degli ansiolitici
Grazie per l'attenzione, la prego di considerare quanto sopra. Cordiali saluti
F. tp Massimo Desiati.

Venerdì 7 agosto 2020 16:31:45

Data la situazione CONTAGI, sarebbero auspicabili maggiori CONTROLLI ed eventuali SANZIONI per certe abitudini dei cittadini.
LE MASCHERINE: molti all'interno dei negozi e molti negozianti (almeno qui a Vicenza e soprattutto uomini) non le indossano.
DISTANZIAMENTO SOCIALE: raggruppamenti, baci e abbracci, feste: matrimoni, compleanni ecc. ., MOVIDE e DISCOTECHE... diamoci un taglio!
VACANZE O VIAGGI ALL'ESTERO: vanno e vengono, specie dai paesi dell'EST, indisturbati e si vede il risultato in questi gg.
Invita, per favore, i Veneti a stare più attenti alle regole e metti in atto severi controlli, altrimenti torneremo a numeri di contagi da brividi.
Ho il massimo rispetto per ciò che hai fatto finora e conto, come tanti, su di TE.
Maria Isabella

Venerdì 7 agosto 2020 16:09:29

Carissimo sig ZAIA lei è un grande amministratore e come tale chiedo come altre persone di non ospitare più immigrati oltre a portare sporcizia e farli vivere alle nostre spalle ci infettano. E 'ora di finirla non mi fido più a uscire avendo paura di trovarmi queste persone che ne combinano di tt i colori. Grazie ZAIA

Venerdì 7 agosto 2020 15:56:28

Buongiorno Governatore,
leggo una Sua dichiarazione nella quale in ottobre ci sarà una psicosi influenza ! !
Ma immagginarselo prima di fare tutto questo terrorismo pareva una cosa stupida ? Logicamente gli organi della stampa hanno fatto il loro sporco lavoro. Governatore, se qualcuno sta male, si rivolge al proprio dottore o va in ospedale. Perché continuare con questo spreco di soldi. In più leggo di altri esperti virologi che confermano che in autunno non ci sarà nessuna seconda ondata. LA POLITICA CONTINUA A PROVARCI DELLA NOSTRA LIBERTÀ. LA POLITICA HA ROTTO LE PALLE.

Venerdì 7 agosto 2020 15:18:50

Vivo in Italia da 32 anni. Sono sposata con un Veneto e mia madre è veneta anche lei, mio padre invece era belga. Sono veramente preoccupata e non riesco a capire perché il governo o chi di competenza non blocca l'arrivo degli immigrati, visto la situazione del covid 19. Abbiamo fatto così tanti sacrifici, perso così tanti famigliari senza contare tutti quelli che hanno perso lavoro e testa. Ho paura per i miei famigliari, per mio figlio e perché no, anche per me che sono affetta da diabete e insufficienza renale cronica. Lei onorevole Zaia non può imporsi e fare qualcosa? Ho una grande fiducia in lei perché è un politico che vuole il bene dei suoi cittadini e non i propri interessi. (Cosa rarissima ormai nel mondo politico. Grazie per darmi l'opportunità di esprimere un mio pensiero che suppongo sia quello di molti Italiani anzi Veneti.

Giovedì 6 agosto 2020 20:33:01

Buona sera governatore innanzitutto la ringrazio di tutto quello che fa e le assicuro la mia piena stima. Volevo porre alla sua attenzione un problema (tra tutti gli altri) che in questo momento sto vivendo io con mio marito ma sarà destinato a vivere tanta altra gente. Mercoledì mi sono svegliata con un fortissimo mal di gola per cui visto che lavoro in un negozio ho chiamato il mio medico. Premetto che sono soggetta a questi problemi e in circostanze normali mi curo da me lavorando. Detto questo il mio medico fa il suo dovere mi mette a riposo mi prescrive il tampone e ovviamente mette a riposo anche mio marito. Questo mercoledì, venerdì mi fanno il tampone e da quello che so ci vorrà qualche giorno per avere l'esito e quindi mio marito rimane bloccato col lavoro per almeno una settimana con tutti i disagi che questo comporta per la sua azienda... Certo, questo si fa per il bene comune ma se per sfortuna questi episodi si presentano x 4 o 5 volte come è regola per me che posso fare? Non è che si potrebbe organizzare un protocollo per persone come me e tanti altri per fare il tampone rapido e poter essere eventualmente svincolati direttamente in giornata? Credo che sarebbe una cosa che vada bene anche x le aziende che non dovrebbero fare conti su una mancanza anomala di personale.. grazie infinite e buon lavoro

Martedì 4 agosto 2020 14:03:56

Buongiorno presidente mi chiamo Arena grossi e sono una mamma di 44 anni residente a Preganziol. Sono insegnante attualmente disoccupata e nel periodo della lockdown quando eravamo a tutti rinchiusi a casa, io ho scritto un libro. Ho finalmente realizzato ciò che era sempre stato mio progetto. Ho messo su carta tutti i racconti raccontati negli anni a mio figlio per farlo dormire la sera punto ho trovato una come ti sta disoccupata che mi ha fatto delle immagine strepitose e alla fine del locktown ho contattato delle case editrici. C'erano ben 4 case editricihe volevano pubblicare il mio libro! da non crederci. Alla fine l'abbiamo pubblicato e adesso viene distribuito è venduto nelle migliore cartolibreria di Preganziol e non iano e si può acquistare su Amazon su libreria universitaria e sul sito della casa editrice epigrafia. Ho vinto anche un premio della critica perché un libro molto bello con delle storie molto avvincenti ma anche con grande educazione. Viene insegnato che l'unione fa la forza e rispetto la lealtà verso gli amici ed il rispetto per gli animali la natura eccetera. Il libro è corredato di un cd audio Dove le storie vengono raccontati per i bimbi che hanno difficoltà a leggere o semplicemente vogliono sentirti e dietro ci sono due pagine con degli stickers. Il progetto ora è quello di creare una collana di 8 libri alla fine anche un CD anzi un DVD cartone animato. A breve e lei proverà anche pubblicato in lingua tedesca punto mi piacerebbe tanto poterle mandare una copia e magari avere la possibilità in uno dei suoi interventi di avere un po' di pubblicità magari di farlo vedere un attimo che il lockdown è servito anche per creare qualcosa di positivo e che una persona qui del territorio ha scritto un libro. Se c'è modo per farle avere una copia ovviamente omaggio o di avere qualche spazio pubblicitario in più un commento da parte sua in televisione mi farebbe veramente un grande piacere perché vorrei veramente che questo libro venisse letto da più bimbi possibile. È un'opera veramente molto carina E dimostra che anche una situazione di crisi ed emergenza può produrre qualcosa di positivo e di buono. Grazie mille per l'attenzione Elena grossi

Martedì 4 agosto 2020 11:52:35

Buongiorno Presidente,
intanto volevo ringraziarla per tutto quello che ha fatto e sta facendo per noi veneti.
Fra le tante cose volevo farle presente questa cosa: il Comune di Pieve di Cadore ha deciso di non far pagare la prima rata dei rifiuti 2020 ai residenti e farla pagare regolarmente ai possessori di seconda casa. Le chiedo, ma non dovrebbe essere il contrario visto che per legge regionale non si potevano raggiungere le seconde case per il Covid? I residenti hanno comunque conferito i rifiuti.

La ringrazio e saluto cordialmente

Giovanni da Santa Maria di Sala

Commenti Facebook