Messaggi e commenti per Massimo Giletti - pagina 7

Messaggi presenti: 394

Lascia un messaggio o un commento per Massimo Giletti utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Lunedì 27 aprile 2020 15:45:17

Caro Massimo,
volevo dirti GRAZIE per il lavoro che fai, sei la voce del popolo onesto che in te vede un senso di giustizia a cui i cittadini reclamano a gran voce la sua affermazione. La domenica sera non vedo l'ora che inizi la tua eccellente trasmissione.
Sono Daniele, Contammiraglio in ausiliaria della MM che qualche mese fa ti mandò una email offrendosi volontario per la scorta al Colonnello Ultimo e che tu leggesti, con mia inaspettata piacevole sorpresa, in diretta televisiva.
Sei una persona coraggiosa e ti sarò eternamente grato per quello che fai. L'Italia ha bisogno di gente come te, chissà, magari se un giorno ti annoierai a fare il conduttore di programmi televisivi, mi piacerebbe vederti al timone del Paese. Spero tanto che i nostri giovani possano emularti nel tuo coraggio, onestà, valori, etica.
Mi piacerebbe un giorno poterti stringere la mano. GRAZIE GRAZIE infinitamente GRAZIE..

Il tuo fedele ammiratore,
Daniele

Lunedì 27 aprile 2020 15:39:00

Ho seguito la puntata di ieri 26 aprile e sono rimasto fortemente indignato nell'apprendere che un numero cosi elevato di boss mafiosi sta tornando, comodamente quanto inopinatamente, a casa oltretutto a spese di noi contribuenti.
Sono veramente disgustato da quello che sta accadendo, e volevo esprimere a Lei, al dott. Maresca e a tutti gli agenti di polizia e carabinieri tutta la mia solidarietà.
Sono sicuro che Lei tornerà sull'argomento martellando chi si è macchiato di questa superficialità? Nel migliore dei casi. Quello che può fare un servizio giornalistico a volte è eccezionalmente importante e La Sua trasmissione deve fare tutto il possibile per richiamare l'attenzione su un fatto che è veramente di una gravità inaudita, senza precedenti.
A Lei ed alla Sua redazione tutta la mia stima.
Umberto Bordi

Lunedì 27 aprile 2020 15:02:22

Mi complimento per la sua interessante trasmissione e per il suo impegno sempre coraggioso nell' affrontare anche argomenti scabrosi... In relazione alla diatriba di ieri sera: nord e sud vorrei solo sottolineare quanto inappropriata e sensa
senso sia stata l'affermazione della giornalista Chirico nel dire che i meridionali sono inferiori"moralmente"... mi sorge il dubbio che ella non conosce il significato della parola e una persona così ignorante forse non dovrebbe essere invitata a blaterare al cospetto di tanti ascoltatori che seguono :nonel'arena... Grazie MM
M

Lunedì 27 aprile 2020 14:36:36

Ha fatto bene ad infuriarsi con la "giornalista " visto che quello che ha detto e' ancora peggio del " direttore", mi meraviglio come si fa a ricoprire certe posizioni ed essere cosi' ignoranti, non avere il minimo di conoscenza della storia italiana, im confronti i "parcheggiatori abusivi meridionali sono professori universitari.

Lunedì 27 aprile 2020 14:29:33

Oggi, 27. 04. 20, nessun commento, nessuna indignazione per la scarcerazione di boss mafiosi 41 bis veri sanguinari e delinquenti, non ladri di galline liberi di trascorrere il loro tempo in famiglia. Rimango schifata, interdetta, basita. Attendevo una insurrezione da parte degli organi di informazione in tal senso latitante cui aggiungasi il silenzio del nostro Presidente della Repubblica colpito anch'egli nei suoi affetti da parte di questi vigliacchi. Mi chiedo:che Italia è?

Lunedì 27 aprile 2020 13:58:57

Signor Giletti, lei Sgarbi e Feltri siete un trio divertente e brillante cosa sarebbe la televisioni italiana senza campioni come voi!!! Quando vi guardo (e resisto poco) mi rendo conto del perche' il nostro Paese e' in queste condizioni. Spero che la Rai e La Sette prendano atto del danno che state provocando a noi tutti. Andata a casa. saluti

Lunedì 27 aprile 2020 13:53:47

Buon giorno Massimo, sono socio e titolare di una piccola azienda metalmeccanica in Busto Arsizio.
Sarebbe interessante fare/vedere un confronto, dati alla mano, (quelli veri) dove si parla della concreta possibilità di avere gli aiuti alle aziende come tutti gli altri stati, in tempi rapidi (siii... ciao ! )
Senza nascondersi dietro parole e promesse (come ieri sera ha fatto il buon presidente del consiglio ! ), scrivendo su un cartello in modo chiaro e sintetico le caratteristiche e gli obblighi che deve rispettare un'azienda che chiede aiuto alla banca.
Es: -non prelevare dividendi 2019 (qualora ci fossero)
-non avere altri finanziamenti (altrimenti i soldi concessi vengono prima usati dalla banca per
chiudere gli stessi precedenti)
-perchè devo pagare interessi sugli aiuti concessi (si parla di interessi totali attorno all'8%
-coinvolgere i sindacati nel controllo della gestione degli avanzi di questi aiuti (danni ne hanno fatti
abbastanza negli anni addietro)
-richieste di cassa integrazione in deroga. In questo caso i dipendenti, visti i ritardi delle istituzioni si
possono rivolgere alle banche... pagando altri interessi sui propri soldi e inoltre l'azienda deve fare
da garante (? )
-ecc.
Sono argomenti che sarebbero da trattare, non con persone che prima rispondono al proprio schieramento e poi si comportano di conseguenza perdendo tutta la coerenza, la logica e l'obbiettività del caso ma con persone corrette e oneste che riconoscono le effettive necessità aldilà degli schieramenti.
Capisco che è impossibile ma dopo il discorso di pres. Conte avevo necessità di un lamento con un uomo e giornalista della tua intelligenza.
Buon lavoro.

Raimondo L.

Lunedì 27 aprile 2020 13:51:48

Ciao Massimo.
Innanzitutto mi complimento per il tuo programma che seguo assiduamente tutte le domeniche.
Nella puntata del 26 aprile u. s. ho apprezzato molto la tua presa di posizione contro lo scandalo delle scarcerazioni dei mafiosi. Sono un appartenente alle forze di polizia e sono davvero deluso e disgustato per come apparati dello stato non lavorano come dovrebbero o spesso non lavorano proprio. Noi davvero facciamo di tutto per assicurare sicurezza a questo Stato, tra mille difficoltà che non sto a raccontare ma che puoi immaginare... Nonostante tutto e per "spirito di servizio" come diceva Falcone a chi gli chiedesse chi glielo facesse fare..., siamo sempre in prima linea per cercare di garantire la legalità a questo nostro paese. Assistere a certi scandali ci fa male, come fa male a tutta la gente onesta.. Certe situazioni, come quella di cui hai parlato domenica sera, sono comunque sempre imputabili al cosiddetto "omino" che non fa il suo dovere e che sta dietro a certe decisioni o dietro certe omissioni.. Purtroppo spesso capita che l'omino" o non viene individuato, per il solito esercizio dello scarica barile, o addirittura non paghi per le sue azioni od omissioni. Tutto questo non è più tollerabile.. Forza Massimo dai sempre voce anche a noi che, seppur traditi da servitori di questo stato inetti e/o peggio ancora infedeli, profondamente delusi continuiamo per spirito di servizio ad andare avanti a testa alta e con forza con la speranza che l'esempio ed il sacrificio di Falcone, Borsellino, Chinnici, Livatino, Cap. Basile, Gen Dalla Chiesa e di tanti altri magistrati, colleghi, giornalisti e politici onesti, possa illuminare e guidare coloro che non sono all'altezza della serietà delle istituzioni che dovrebbero servire incondizionatamente. Grazie.

Lunedì 27 aprile 2020 13:49:47

Diplomati magistrale, dopo anni di insegnamento, inseriti con riserva nelle gae rischiano il licenziamento. Vorrei portare in trasmissione questo broblema, spero in un suo aiuto.
Grazie spero in una sua comunicazione.

Lunedì 27 aprile 2020 13:07:55

Mi permetta di complimentarmi per le sue trasmissioni ed argomenti affrontati.
L'ammiro e per questo le mando queste brevi riflessioni
Sono un medico senologo. Accetti queste mie modeste riflessioni e se ritiene opportuno le prenda in considerazioni in caso contrario le chiedo scusa per averle fatto perdere qualche minuto nel leggerle.
La situazione che stiamo vivendo ritengo essere affrontata in un modo solamente confusionale tra realtà mediche e sociali senza alcuna divisione oggettiva nell' affrontare il problema
Perché non chiede ai Virologi quando ipoteticamente dovrebbe finire l'EMERGENZA?
Non c'è un limite purtroppo (non nei mesi ma negli anni. Forse che nel 2021 saremo sicuri?) e, purtroppo, quando sarà pronto il "famoso" vaccino, RNA potrebbe anche essersi modificato.
Come non esiste una realtà medica di sicura immunotranquilità anche nel futuro.
Vede dovremmo avere o assumere la mentalità di convivenza con il virus e prendere le dovute precauzioni ma non certamente questi assurdi isolamenti sociali contradditori tra loro che danneggiano il sistema ITALIA sia sociale, economico che culturale ecc ecc.
Tenga presente che chi ha lo stipendio non si lamenta al contrario di chi non lavora.
Perché non fate una valutazione statistica tra chi ha uno stipendio e tranquillo sta a casa e chi non lavora (compressivi anche dei signori politici) allora scoprirete la realtà sociale Italiana.
Sarei curioso di sapere se i Virologi che "CONSIGLIANO" il Premier o il Ministro della Sanità, hanno una retribuzione economica extra targata VIRUS. Vi esorto: fate delle indagini.
Ritengo che si stia sbagliando molto. Si dovrebbe invece lavorare per trovare una unica realtà Terapeutica un tutti i centri alla lotta del Virus
Mi piacerebbe tanto scrivere sull'argomento ma non posso. Ma la prego faccia delle domande REALI mediche ai Virologi e vedrà che tutto non potrà mai finire ma si dovrà convivere ora ed in futuro.
Vede ora che siamo a casa (io vado in ospedale) il VIRUS è in una FALSA quarantena: MA NON SI DISTRUGGE O SI TAMPONA DA SOLO O dagli stessi VIROLOGI?.
DOPO::::??? O sapremo convivere o sarà ancora una volta una continua inutile quarantena
Antonio
P. S: quante morti ci sono state in passato (anche da settembre 2019) con febbre alta difficoltà respiratorie senza diagnosi negli ospedali dove nessuno si è degnato di studiare con autopsia?
Si sentiva parlare di VIRUS ANOMALI

Commenti Facebook