Messaggi e commenti per Myrta Merlino - pagina 5

Messaggi presenti: 638

Lascia un messaggio, un suggerimento o un commento per Myrta Merlino.
Utilizza il pulsante, oppure i commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Myrta Merlino

Nota bene
Biografieonline non ha contatti diretti con Myrta Merlino. Tuttavia pubblicando il messaggio come commento al testo biografico, c'è la possibilità che giunga a destinazione, magari riportato da qualche persona dello staff di Myrta Merlino.

Lunedì 10 gennaio 2022 12:39:33

Verifica di questo video


Buongiorno Mirta,
ti seguo quasi tutti i giorni ti stimo per il grande lavoro imparziale che stai facendo. Vorrei inviarti un video che ho ricevuto da alcuni che sostengono che i nostri media ci propinano notizie false, per permetterti di fare le opportune verifiche. Come posso inviartelo?

Sabato 25 dicembre 2021 06:09:14

Situazione covid e altro


Stim. ma Dr. ssa Merlino buonasera.

Mi perdoni l'ora ma ci ho pensato molto prima di scriverLe, vuoi per pudore, vuoi perché mi sono sempre detta che, con tutte le persone che La contattano, proprio io che sono un'infInitesimale goccia nell'immenso mare, possa dare udienza, poi, vuoi il periodo drammatico che sto attraversando, vuoi, la voglia di "urlare" al mondo intero ma soprattutto al nostro Paese, tante cose che mi sembrano cadute un po' nel dimenticatoio e... questo mi fa profondamente male.

Mi chiamo Laura scrivo da Torino, ho 53 anni compiuti il 1 dicembre, il 17 Marzo del 2021 ho perso mio padre di covid e, da quel momento la mia vita, quella di mia madre è un inferno. E' stato talmente repentino, talmente sconvolgente che, abbiamo avuto e continuiamo ad avere un choc tale che la nostra vita si è letteralmente fermata... Sopravviviamo ma, lo sa meglio di me che, la morte dell'anima, il dolore, non è vita. Non riusciamo ad elaborare nulla, (più io di tutti francamente) perché le morti di covid sono davvero traumatiche, troppo. Mi domando e domando a tutti quegli Italiani dov'erano quando Bergamo e tutte le bare di Bergamo sfilavano come in un corteo di guerra dei caduti, accatatastati, senza neppure avere degne sepolture, con forni crematori non sufficienti e molto altro... dov'erano? Cos'hanno provato? Perché io, scevra che il tutto avesse potuto colpire anche me, non Le dimentico e non dimentico le lacrime versate per loro, per le loro famiglie e il loro dolore, soprattutto per chi resta in questo viaggio terreno completamente istupidito e devastato dal dolore? Dov'erano quegli Italiani in quel momento? Si sono dimenticati tutto? Io no, e, oggi, ancor meno considerando che siamo state sempre persone che osservano e osservano con una diligenza quasi maniacale tutto ciò che era meglio per la collettività e per noi stessi. A Marzo c'era ancora Arcuri e con Speranza i vaccini hanno subito un blocco quando mio padre, in Dicembre avrebbe dovuto almeno aver già inoculate due dosi e, sono certa che sarebbe ancora qui con noi, con me... dopo due giorni dalla sua morte arriva il la telefonata che il Sig. Mario Borghino poteva presentarsi per la prima dose di vaccino... risposi che purtroppo il il Sig. Borghino non ce l'aveva fatta ed era deceduto due giorni prima... hanno biascicato qualcosa e si stavano congedando, ma, li ho fermati, piena di dolore e rabbia perché volevo sapere come, da dicembre che era in lista tra i soggetti fragilissimi solo ora ci contattavano ovvero il 19/03/2021... mi hanno risposto che non sapevano cosa dirmi, che non c'erano le squadre, che era tutto bloccato e bla bla bla ma; mio padre, se un OSS scellerata che non ha voluto neppure farsi regolarizzare perché preferiva lavorare in tante famiglie senza essere regolarizzata perché così il Suo ISEE risultava basso e poteva avere vantaggi considerevoli dallo Stato, non avesse avuto il covid, senza neppure dirlo, farsi regolarmente tamponi richiestigli e che con screnn shot falsificati fatti, auto refertandoseli; L'. ho sbattuta con veemenza fuori ma orami mio padre era intriso di covid, mia madre, mia sorella che aveva già una dose di pfizer perchè lavora in farmacia, mio marito... ed io che invece sino ad oggi sono sempre stata negativa ma, ho dovuto da remoto curare la mia famiglia, e, in quarantena a casa mia mio marito ormai quasi cadavere e, fortunatamente non andato in terapia intensiva. Ho sintetizzato questa vicenda orribile perché è molto più orribile di quanto la racconti. Attendevamo i vaccini come il pastore attende la stella cometa ma, sono arrivati troppo tardi in modo spettacolare con Draghi e il Gen. Figliulo. Ecco, Le scrivo questo perché mai potrò dimenticare nulla di tutta la mia vita, con un madre e un padre che ho amato e amo più di me stessa, di quando lo portavano via e urlava "voglio stare con la mia famiglia" e molto molto molto molto altro e mai più avrei pensato che, dopo tre giorni, dopo essere sempre ad osservare il telefono per una notizia mi si dicono il il Sig. BORGHINO non ce l'ha fatta... io e tutti quelli come me non li si può lasciare senza risposte perché abbiamo perso tutto, anche il lavoro perché quando si sta male e si cade in una depressione devastante che colpisce la volontà e con una madre che dallo choc ormai da nove mesi è invecchiata di 15 anni ed organicamente ha di tutto, io non ho paura di morire ma di sopravvivere ai miei cari si... ormai il tunnel nero è quello nonostante si sia tutti vaccinati anche con la dose booster, ci si faccia regolarmente dei tamponi e mai ci siamo sentiti privati della nostra libertà per un distanziamento, una mascherina, e l'igiene perché non ci voleva il covid per insegnarci quanto lavarsi le mani sia un gran piacere sempre e se dobbiamo farlo cinquanta volte in più ben venga... ecco... in virtù di tutto ciò mi domando, domando a una frangia di italiani, a Lei, e a tutti coloro che sono nella mia condizione se, tutto ciò che viene spocchiosamente, aggressivamente, sussiegosamente senza neanche una minima base scientifica, anzitutto sentirsi tanto tanto tanto tanto fortunati ma, soprattutto se non si sentono oltraggiosi e sacrileghi nei confronti di tutti coloro che quella benedetta dose se al tempo ci fosse stato Draghi e Figliuolo l'avrebbero voluta eccome senza se e senza ma... mi creda Dott. ssa Merlino, la rabbia è tanta e avrei dato la mia vita per salvare mio padre e ripeto, io ho bisogno di risposte ed ho bisogno di non sentire e che non diate più voce a chi il confronto lo rende cialtronesco, oltraggioso e sacrilego. Mi perdoni lo sfogo... ma la mia storia è molto più dolorosa e complicata di quanto in questo scritto mi sia permessa di scrivere e di sfogarmi. Si ha bisogno anche di questo e si ha bisogno di condividere con tutti coloro che vivono questo lo stesso sfregio e lo stesso dolore.

Con infinita stima

Laura BORGHINO - Torino 339 -------

Mercoledì 22 dicembre 2021 13:18:12

Dopo la conferenza stampa governativa di oggi dimostra che il popolo italiano se ben rappresentato è pronto x il
presidenzialismo.
buone feste.

Martedì 21 dicembre 2021 13:16:30

Ricordare a 2% Renzi


Buon giorno, ricordiamo all'ex presidente del consiglio dimissionario che:
Conte ha dovuto gestire la pandemia quando mancavano soluzioni, Draghi ha gestito
la soluzione vaccino.
Conte ha portato in Italia i 200 miliardi, Draghi li sta gestendo.
E ricordiamo che lui Chiacchera troppo.

Martedì 21 dicembre 2021 12:48:07

Per cortesia smetti di invitare il sig. Borgonovo.
Non sò se "ci faccia o ci sia" Probabilmente è un emerito cretino anche pericoloso.
Le sue improbabili argomentazioni possono far breccia su molti dei cittadini ancora incerti sul vaccino.

Domenica 19 dicembre 2021 08:07:20

Esclusione ragazzi dose booster


Buongiorno. Volevo mettere in evidenza la situazione di tutti quei ragazzi di 16/17 anni che si sono immunizzati quando è stata data loro la possibilità nei mesi di giugno/ luglio e che adesso, passati 5 mesi, non hanno accesso alla dose booster che è solo per i maggiorenni. Vista la situazione già critica nelle scuole temo per quello che potrebbe succedere alla ripresa in gennaio avendo questi ragazzi una ridotta protezione. Non capisco se sia una motivazione medica o una terribile dimenticanza. Mi rivolgo a voi nelle speranza che avendo la possibilità di contattare direttamente le autorità competenti la questione venga risolta al più presto.
Grazie Ramina Annalisa

Sabato 11 dicembre 2021 13:20:29

Trovo che la sua trasmissione dia troppo spazio ai no-vax che sono una minoranza rispetto alla popolazione vaccinata ma con la visibilità datagli si fa il loro gioco. Sono convinta che se le televisioni disertassero queste manifestazioni di piazza il numero degli manifestanti si ridurrebbe notevolmente. Ovviamente obietterete che il diritto di cronaca verrebbe leso

Sabato 11 dicembre 2021 11:20:13

Rilievi e critiche al programma


Buon giorno, sono uno spettatore ossessivo de La7, comincio al mattino con la rassegna stampa per passare poi a Omnibus e quindi a Coffee Break, la sera Otto e Mezzo, le maratone di Mentana, il giovedì Piazza Pulita, ma quando arriva L'aria che tira e Di Martedì, devo spegnere o cambiare canale. Due trasmissioni cosi frammentate, specialmente L'aria che tira, una enormità di argomenti ed ospiti senza riuscire a concludere un tema affrontato, il conduttore che parla sopra la voce degli ospiti ed anche dei propri inviati. La publicità oscena, per quantità, che interrompe qualsiasi ragionamento, specialmente ne L'aria che tira. Mi meraviglio degli ospiti che sopportano di essere trattati cosi, ma evidentemente la voglia di apparire fa premio su tutto. Ho la netta senzazione che alcune trasmissioni e magazine, vedi quello del Corriere di cui sono fedele lettore, siano realizzate/i per raccogliere publicità. In conclusione trovo inguardabile L'aria che tira, per i motivi di qui sopra. Peccato, perchè ritengo la Signora Merlino e il Signor Floris persone molto brave e preparate. Un esempio, secondo me, di trasmissione perfetta è Piazza Pulita: Chiedo scusa per lo sfogo, ma tutte le mattine alle 11,00 mi arrabbio. Distinti saluti, Lucio Colella.

Lunedì 6 dicembre 2021 19:01:51

Inviti a personaggi discutibili


Gent. Drssa Merlino, so o una sua ascoltatrice quotidiana, purtroppo recentemente non condivido il suo dar voce a ristoratori lamentosi. Abito a Torino e ormai non si riesce a cenare senza prenotazioni fatte molto in anticipo. I ristoratori onesti confermano di aver ricevuto dallo stato il giusto sostegno. Inoltre i personaggi no vax non mi sembra abbiano competenze in merito e non fanno un buon servizio alla trasmissione.

Sabato 4 dicembre 2021 13:01:56

Lavoro per Raimondo


Buongiorno Mirta,
Le scrivo da un piccolo comune della provincia di Parma... conosco due ditte che cercano personale... una vetreria e l'altra di serramenti... se può essere utile mi informo... inoltre vi sono molte case...
Cordiali saluti Elisabetta

Commenti Facebook