Messaggi e commenti per Myrta Merlino - pagina 5

Messaggi presenti: 398

Lascia un messaggio o un commento per Myrta Merlino utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Lunedì 20 aprile 2020 12:48:14

MES a proposito del Mes qq si è mai chiesto quanto è il capitale versato (80 miliardi di cui 14 Italia) e il capitale sottoscritto (700 miliardi di cui 125 Italia mai versati da nessuno) Se Italia chiede 38 mil. (che gli spetterebbero calcolati su 700) incidono sugli 80 versati e se altri chiedessero aiuti gli 80 miliardi non basterebbero più per cui sia Italia che altri Paesi dovrebbero essere costretti i a versate il sottoscritto
BENE ne riceveremmo 38 per poi versarne 111

Lunedì 20 aprile 2020 11:27:09

Gentilissima Mirta senza polemiche ma come fa ad avere una piega perfetta?

Lunedì 20 aprile 2020 11:22:46

Carissima myrta ma perché noi donatori di sangue visto che doniamo il plasma non possiamo essere controllati e messi in un database ? Tra l’altro no ho parlato con il medico e mi è stato detto che nonostante la loro disponibilità non hanno dato i permessi per fare i controlli

Lunedì 20 aprile 2020 09:33:24

Buon giorno Myrta, la prego di aiutarmi in questa situazione, mia moglie ha un negozio di abbigliamento ed e' titolare di un conto corrente presso BPER BANCA, questa mattina ci hanno comunicato che non puo' accedere al finanziamento fino a 25. 000 in quanto ha una sofferenza di 20 anni fa', ma scusate il decreto non parlava di prestito senza valutazione del merito creditizio?, dicono testualmente che la copertura del 100% lo stato non la garantisce in caso di sofferenza, allora ditemi come mi devo comportare noi siamo disposti anche ad andare a fare denuncia alla procura della repubblica, attendo tue, saluti

Domenica 19 aprile 2020 21:53:07

Buonasera dr. ssa Merlino. Lamento una gran confusione su dove ci si può recare a far spesa. Le disposizioni del Governo e della Protezione Civile non prevedono l’uscita da un comune per far spesa in un altro e così sarebbe specificato nel modulo di autocertificazione. Ora succede che il sindaco di un comune dell’hinterland milanese si sia rivolto al Prefetto perché alcuni suoi cittadini recatisi ad un supermercato di un paese a distanza di 5 km sono stati fermati dai carabinieri ed il Prefetto ha risposto dando l’ok a questa uscita dal comune. Rimango stupita da tale risposta. Nel paese dove io vivo possono andare a far spesa ad un supermercato fuori paese solo i cittadini che abitano nella zona limitrofa, cioè a circa 300/ 500 metri. per un accordo preso dai sindaci dei comuni mentre i cittadini che risiedono al limite opposto del paese, no. La cosa assurda è che i carabinieri fanno rispettare il divieto governativo di sconfinamento Per contro la Polizia Comunale applica invece la disposizione del Sindaco in contrasto con la disposizione Governativa. Adesso poi ci si mette anche il Prefetto! Confusione al massimo ! Ingiustizia, per alcuni cittadini, al massimo ! Ma è mai possibile che in un momento come questo la gente pensi solo alla raccolta punti e ad accaparrarsi prodotti di una certa marca e ancora non si renda conto della serietà del momento ? ! È una vergogna! Oltretutto il modo di comportarsi di Sindaci, Prefetti, Forze dell’ Ordine stanno generando una tremenda confusione e temo si crei una situazione tipo Liberi Tutti Con grave danno al contenimento ed al distanziamento che dovrebbe servire a contenere la epidemia! Grazie per aver dato spazio al mio sfogo.

Sabato 18 aprile 2020 12:13:53

Signora morta perche non si propone che gli anziani possono lasciare il lavoro ai figli giovani disoccupati visto che rispondono meglio al corona virus premetto che ho 63 anni e scendo tutti i giorni mentre mio figlio che ha 30 anni sta nel letto tutto il giorno a imprecare, per questa situazione surreale naturalmente non e' riferito a lavori specializzati ma anche ad 'enti partecipati da comuni la saluto sperando che faccia sua questa proposta.
Pasquale Acerbo Casoria Napoli

Sabato 18 aprile 2020 10:14:21

Buongiorno dott. ssa Merlino, grazie innanzitutto per la buona tv che ci regala, volevo condividere con lei un riflessione (una tra le tante che tutti probabilmente stiamo facendo in questo drammatico momento di Covid 19) Si parla ora della ripartenza della stagione turistica, quasi sicuramente interamente compromessa, si ipotizzano scenari con plexiglass e altre fantasie... la mia riflessione... se banalmente si tornasse all'educata distanza dei decorosi anni '60 - '70 forse sarebbe sufficiente; non dimentichi, la maggior parte dei gestori balneari dei nostri litorali, di averci stipato come poveri polli in batteria nei mesi di luglio ed agosto accumulando profitti. Se il loro patema deriva dal fatto che sicuramente, non potranno più farlo, forse, dovrebbero riflettere su come inappropriatamente hanno gestito le cose negli ultimi 20-30 anni. Ovviamente non solo loro, ma ciascuno di noi, Purtroppo questo flagello sta mietendo vittime innocenti ma ci sta costringendo a renderci conto che stavamo esagerando... tra noncuranza, maleducazione, mancanza di rispetto per gli altri, per la natura, per l'ambiente e alla fine per noi stessi. Ce lo sta dicendo la natura che cerca di riprendersi i suoi spazi. Che non si abbia fretta e desiderio di tornare a come eravamo, perchè non eravamo esattamente un paese, un mondo, di cui andar fieri. Mi preoccupa anche la nuova "aria che tira" quel senso di unione e di fiducia reciproca nato spontaneo nelle prime fasi della pandemia sta lasciando il posto alla polemica, alla denuncia al giudizio... giusto rivedere gli errori per non ripeterli, ma concentrarsi su questo sarebbe, secondo me, periglioso. Grazie per l'opportunità di poter comunicare con lei. Saluti e auguri per tutto.

Venerdì 17 aprile 2020 19:27:38

Gent. ma Myrta buona sera,
qualche giorno fa il segretario del PD nonché Governatore del Lazio ha proposto un contributo solidarietà. Naturalmente senza precisare in che forma e a chi questa proposta è diretta. Io penso che noi cittadini stiamo già dando forti contributi di solidarietà, sotto forme diverse, in denaro e sopratutto con il volontariato e anche con iniziative private come ad esempio lascia e prendi oppure lasciare colazioni pagate al bar ed altro ancora. In tutti i telegiornali e in tutte le trasmissioni televisive vengono evidenziate queste iniziative di solidarietà in tutta Italia. E non va dimenticsto che il volontariato permette allo stato di risparmiare denaro. Quindi, il contributo di solidarietà menzionato da Zingaretti avrebbe un significato importante se fatto dai parlamentari in primis sia essi di sinistra di centro e di destra. I parlamentari sono la prima categoria che nulla ci sta rimettendo, da un punto di vista economico, da questa situazione; infatti mantengono il loro posto di "lavoro" e sopratutto non devono subire licenziamenti o cassa integrazione. E' ora che i parlamentari propongano delle forme di solidarietà a loro esclusivo carico, naturalmente ripeto come parlamentari. Tu Myrta o qualcuno dei tuoi ospiti di trasmissione (giornalisti, scrittori, filosofi etc. etc) potrebbe chiedere ai parlamentari come intendono contribuire economicamente alla situazione.
Spero che questa richiesta non sia come il testo di una canzone di Bob Dylan "caduta nel vento".
Grazie
vincenzo b

Venerdì 17 aprile 2020 14:51:49

Gentile signora Mirta le vorrei porre due domande e la seguirò sul suo programma. La prima è: ma nelle zone in cui mancano braccia per l'agricoltura e in particolare per la raccolta stagionale degli ortaggi, non ci sono persone che stanno percependo il reddito di cittadinanza che avrebbe dovuto essere un avvio al lavoro? Seconda domanda: tutti i braccianti africani o asiatici, sfruttati da sempre e fatti vivere in baraccopoli indegne di un paese civile, dove sono finiti? E' ipotizzabile che in questo tempo di chiusure totali siano
ritornati ai loro paesi di origine? La ringrazio e la seguirò in TV.

Venerdì 17 aprile 2020 10:28:43

Ho un'azienda agrituristica !!! le entrate non ci sono ! ! gli animali mangiano tutti i giorni !!! io cosa mangio ? ?

Commenti Facebook