Messaggi e commenti per Myrta Merlino - pagina 9

Messaggi presenti: 571

Lascia un messaggio o un commento per Myrta Merlino utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Myrta Merlino

Mercoledì 25 novembre 2020 13:41:01

Ggarbi deve essere rimasto al 1900 per quanto riguarda l’apertura impianti sciistici: gli ski leaft sono spariti al 90 %.. chiederei agli amici di Madesimo se sono disposti a caricare solo 5 persone sulla funivia del Groppera. Comunque un amico si è preso Covid a Marzo scorso sciando a Pera in Val di Fassa poi morto in 20 gg. Uno sciatore

Mercoledì 25 novembre 2020 12:48:13

Gent. ma Mirta quando si parla, oramai spessissimo, di sicurezza a scuola e ci si accapiglia su di chi è la colpa (mezzi di trasporto, banchi, ecc.) nessuno considera il fatto di come si comportano gli studenti.
Infatti mentre in classe si osservano tutte le misure di sicurezza non appena si esce in strada i ragazzi, come sempre accade, si accalcano, giocano, ecc. dimenticando tutte le attenzioni necessarie anche all'esterno della scuola..
Grazie.
Achille Bianchin

Mercoledì 25 novembre 2020 12:39:49

A parte che gli imprenditori della montagna hanno fatto una "signora" stagione quest'estate. Mi chiedo però tutti questi imprenditori che chiedono aiuto cosa si aspettano: aiuti a pioggia o aiuti in base alle tasse versate? Perché se la sanità è allo sfascio è a causa dell'evasione fiscale. E questo nessuno ha mai il coraggio di dirlo!!! Cinzia

Lunedì 23 novembre 2020 22:13:26

Buonasera Sig. Myrta,
Stasera, nel Vs. tg delle ore 20 il Dott. Mentana nel commerntare il numero dei decessi per covid ha evidenzato come l'Italia sia al primo posto a livello mondiale. Le invio quanto ricevuto da un giornalista che scrive per un giornale locale in merito alla forma di conteggio dei decessi. La prego di tenere segreta la fonte dell'informazione.
Buona serata Giovanni
"La questione che pone Lei è stata discussa anche nei mesi scorsi, ed è stato riferito che c'è una interlocuzione in corso tra Regioni e Stato su questo tema della "classificazione decessi"

L'unica cosa che posso dirLe è che da quello che abbiamo capito in tutti questi mesi è l'Iss Itituto superiore di sanità

a chiedere alle Regioni di indicare TUTTE le morti di persone che sono risultate positive al virus, anche se nel frattempo si fossero negativizzate al virus, e di spedire tutte le cartelle sui decessi a Roma perché intendono studiare quale sia l'influsso del Covid rispetto anche ad altre malattie, gravi ma anche croniche, a cui poi è probabilmente dovuto il decesso.

Ecco perché c'è quel conteggio di cui noi diamo conto: se Lei va a vedere i report parziali dell'Iss su questo tema, vede che loro stessi indicano che i "decessi Covid" sono spesso legati a presenza di più malattie nella stessa persona

https: //www. epicentro. iss. it/corona virus/bollettino/Repor t-COVID-2019_11_novembre. pdf

ma appunto devono ancora definire quanto abbia influito il Covid in questi decessi

Ecco perché almeno per ora i bollettini indicano sempre i decessi "legati al Covid" e noi appunto riportiamo quei dati.

Penso che gli scienziati avranno bisogno di tempo per capire bene cosa succede, abbiamo anche dato conto di alcuni studi che hanno analizzato con autopsie apposite molti casi di cosiddetti "decessi Covid", evidenziando ad esempio come forse Lei sa già la presenza di microtrombi diffusi ovunque nei polmoni, oppure anche di altre caratteristiche (presenza di microorganismo estremamente resistenti) che sono ora allo studio"

Lunedì 23 novembre 2020 13:08:06

Buon giorno Mirta, sono un pensionato di 74 anni con mia moglie vediamo spesso le tue trasmissioni.
Volevo farti presente che sentendo le interviste sul vaccino antinfluezale (che è ancora introvabile) per alcuni,
mi sento un privilegiato, sia io che mia moglie il 24 ottobre 2020 siamo stati vacinati dal nostro medico di famiglia.

Un cordiale saluto.

Lunedì 23 novembre 2020 13:00:03

Gentile dott. ssa io sono un uomo di 59 anni vivo in provincia di Avellino e ho avuto il vaccino antinfluenzale i primi di novembre dal mio medico di famiglia. Certo sono un paziente a rischio ma non sono un raccomandato e tra l’altro a stretto giro tutta la mia famiglia riceverà il vaccino e non sono persone a rischio. Non capisco quando si dice che al Sud la sanità non funziona! Forse sono un fortunato ma per me la sanità dove vivo funziona!
Cordiali saluti

Lunedì 23 novembre 2020 12:57:25

Buongiorno, in relazione alle affermazioni del prof. Galli. Vivo a Milano ho 72 anni. Ho prenotato l'appuntamento per il vaccino antinfluenzale sul sito della Regione Lombardia il 7 novembre scorso, mi è stato fissato per il 13 in via Lessona presso un presidio dell'Ospedale Sacco. È stato possibile a me ed a molto altri cittadini ma non lo è per il prof. Galli presso il suo stesso Ospedale? Vi scrivo perché ho visto che anche oggi siete tornati sull'argomento ed ovviamente posso dimostrare quanto affermato. Di nuovo buona giornata Marcella Varozxi

Domenica 22 novembre 2020 15:43:56

Signora Merlino
Non vogliamo più vedere in TV Mario Monti e la Fornero... e addirittura ce li proponete insieme... L' austerity I tagli alla sanità e in tutti i settori fatti in questi anni ci hanno rovinato.. Li ritengo responsabili della mancanza di posti letto, della mancanza di medici ecc... La Fornero insiste sulla nuova generazione ma ha fatto una riforma vergognosa per i giovani li ridurrà sul lastrico... Si vergogni veramente la Fornero non ha assolutamente fatto niente x aiutare i giovani precari tutti la vita, andranno in pensione con una indennità da fame ad oltre 70 anni... Che si vergogni... Mirta per favore...

Domenica 22 novembre 2020 15:33:37

Ciao Myrta, ti sto seguendo oggi domenica 22. 11. 2020. ho 68 anni abito in provincia di Como ho sentito prof. Galli, io ho fatto il vaccino questa settimana, i pazienti impossibilitati di recarsi in ambulatorio sono già stati vaccinati.

Venerdì 20 novembre 2020 13:23:16

Gentilissima Signora,
sono un calabrese ormai da oltre 50 anni emigrato in Belgio. Con dolore, rammarico e raccrapriccio leggo cio' che un rappresentante dello stato dice, di una ex, suo malgrado, rappresentante della politica calabrese, la compianta Jole Santelli, mi chiedo: quella testa di... rappresentante governativo, dove aveva il cervello quando ha detto cio' che ha detto? E ancor peggio dove sono tutte le parlamentari di sinistra? Quello che io deduco è che per queste donne la donna non è da difendere a priori bensi dal colore politico, La testa di c... e mi scuso se utilizzo questo termine, ma non ce ne sono altri, offende il ricordo di una rappresentante dello stato che causa morte non puo' più difendersi e tutte le s... parlamentari non hanno alcunchè da dire? Le chiedo scusa se sono andato un po' oltre nello sdegno ma credevo che le donne tutte, fossero da rispettare. Distinti saluti

Pugliese Michelangelo

Commenti Facebook