Messaggi e commenti per Bruno Vespa

Messaggi presenti: 673

Lascia un messaggio, un suggerimento o un commento per Bruno Vespa.
Utilizza il pulsante, oppure i commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Bruno Vespa

Nota bene
Biografieonline non ha contatti diretti con Bruno Vespa. Tuttavia pubblicando il messaggio come commento al testo biografico, c'è la possibilità che giunga a destinazione, magari riportato da qualche persona dello staff di Bruno Vespa.

Martedì 29 marzo 2022 23:29:49

Guerra in Ucraina. Colpirebbe Putin con un missile il Papa?


Se i popoli dell’Unione si dessero appuntamento ai confini dell’Ucraina, una presenza fisica di almeno 10 milioni di cittadini, presenti fisicamente tutti i capi di governo accompagnato dal Papa anche lui fisicamente presente, non potrebbe costituire un segnale per Putin? Tutti li presenti a gridargli: ora provaci a colpire anche noi. Poi invadere a piedi tutto insieme come fiume umano pacifista il territorio ucraino, non darebbe un segnale mediatico fortissimo? Perché tra tutte le strategie possibili diplomatiche e non nonnsndiamo tutti li insieme fisicamente a sfidare Putin ? colpirebbe Putin con un missile il Papà che accompagna i capi di governo?

Martedì 22 marzo 2022 13:24:29

Prima che lo Zar distrugga Mariupol


Prima che lo Zar distrugga Mariupol e altre città per crearsi l'accesso al Mar Nero, perché l'Ucraina e l'Europa non gli garantisce una strada diretta (ovviamente che aggiri Mariupol e altre città ucraine) ?
Ovviamente l'aggressore non lo merita, ma almeno si salverebbe quel che resta di Mariupol e altre vite umane.
Grazie dell'attenzione.
Dott. Nuccio Cavone, pastore evangelico.

Venerdì 18 marzo 2022 00:38:00

Museo Poldi Pezzoli


Buonasera Direttore,
sono la responsabile della promozione del Museo Poldi Pezzoli di Milano. So che ci viene a trovare spesso e ne siamo onorati. Stiamo sviluppando un progetto per le celebrazioni del bicentenario della nascita di Gian Giacomo, a luglio 2022, che prevede la raccolta di testimonianze e ricordi sul museo. Le saremmo grati se volesse scriverci e mandarci un suo ricordo e se avesse modo di diffondere una call che sta portando avanti il gruppo giovani del museo per trovare testimonianze che risalgano a prima dei bombardamenti del 1943, quando gli ambienti del museo erano conservati integri. Siamo consapevoli della difficoltà dell’obiettivo ma qualche anziano che custodisce ricordi per noi preziosi c’è sicuramente. Il progetto Memo è pensato per far raccogliere queste memorie dai giovani, in un significativo passaggio di testimone. Mi sono permessa di scriverle perché so che ama il nostro museo e La ringrazio molto per quello che potrà fare. L’aspettiamo in Museo per le celebrazioni. Un cordiale saluto Stefania Rossi -------

Mercoledì 16 marzo 2022 19:58:27

Ricerca di ucraini


Gent. mo Dottore,
la prego di aiutarci nella ricerca di una famiglia Ucraina la cui figlia dall’ età di sei anni veniva in Italia perché faceva parte dei bambini di Chernobyl. Ora ha trenta anni ma è cresciuta con noi e la consideriamo figlia. L’abbiamo ospitata fino a qualche anno fa due mesi in estate e uno in inverno. Una volta abbiamo invitato anche la mamma e la sorella. Si chiama Tatiana Petrenko: è uscita da Kiev i primi giorni e si è recata a Sukaci, un villaggio vicino Ivankov. Si trova tra Kiev e Cernobil. Non ci risponde dal giorno 5 Marzo, ma negli ultimi messaggi ci ha scritto che c’erano le forze russe e molte case intorno alla loro incendiate. Erano giù in cantina e scarseggiava tutto. C ‘era la sorella con un bimbo piccolo, il fidanzato, la nonna anziana e i genitori.
La supplichiamo aiutateci a sapere qualcosa, perché vorremmo tanto che arrivassero in Italia sani e salvi. Non sappiamo più a chi rivolgerci
Grazie di cuore
Carmela Pentangelo
Via -------
84012 Angri (Sa)
Cell: 335-------

Mercoledì 16 marzo 2022 07:57:33

Porta a Porta, Cecoslovacchia, Slovenia, Slovacchia: delusione


Gentila Dottor Vespa,
guardo sempre con interesse il suo programma quotidiano Porta a Porta. Ieri sera mi ha deluso quanto può rinunciare alla precisione che pensavo fosse importante per Lei. Per ricordarLa: la Cecoslovacchia non esiste fin dal 1993, e la Slovenia non è uguale alla Slovacchia. Vivendo in Europa, penso che almeno i paesi del nostro continente andrebbero imparati per tutti gli europei, e non dovrebbero essere più scambiati erroneamente. Tutti questi paesi fanno parte dell'Unione Europea, quindi sarebbe opportuno smettere di chiamarli "Paesi dell'Est", come venivano considerati nel periodo della guerra fredda.
Distinti saluti, Zsuzsanna Ordasi
storica dell'arte

Martedì 15 marzo 2022 13:03:41

Guerra in Ucraina


Buongiorno Dott. Vespa, ho 58 anni e la segue dai suoi inizi perché per me l'approfondimento di qualsiasi notizia o notiziola è alla base della conoscenza personale e non le nascondo che mi sono sempre combattuto nel seguire il suo Porta a Porta o Maurizio Costanzo. Non o mai avuto la necessità di contattarla per avere delle risposte in quanto il programma le dava abbastanza esaustivamente. Ma in questo momento storico ne ho tante!!! E molte meno certezze!!! Inizialmente davo ragione alle continue lamentele di Putin verso il comportamento continuamente aggressivo della NATO e del suo Presidente verso gli stati ex URSS (secondo me si sarebbe dovuto cercare di coinvolgere la Russia prima di destabilizzare l'intera zona). Ma ora non posso in nessun modo appoggiare o cercare di capire il comportamento di Putin, un vero Statista non affronta i problemi diplomatici, politici ed economici con u conflitto. Ma ciò che più mi lascia sconcertato e a bocca aperta è il FRAGOROSO silenzio dell'ONU. L'unica organizzazione deputata alla diplomazia fra stati in conflitto, che può intervenire anche militarmente per imporre un "cessate il fuoco" un armistizio. Invece si vedono tanti capi di stato che cercano solo una menzione sui giornali. Forse aveva ragione Trump a riconoscere che l'ONU ormai è un'organizzazione absoleta? Per smuovere questa situazione potrebbe l'Italia minacciare l'uscita dall'ONU? Oppure l'Italia può incidere, sempre presso l'ONU, modificare l'articolo che assegna ad alcune potenze il diritto al veto in modo che una Nazione che addiviene contro la carta costituzionale dell'Onu perde il diritto al veto? Al momento non credo che la Cina, l'Israele od il Papa possano strappare qualcosa a Putin, ormai non può perdere la faccia se non con una proposta accettabile solo per la Russia. A meno che non ci sia un colpo di stato che è la speranza di tutti i capi di stato. Mi scuso di essere sto un pò lungo ma è uno sfogo da chi ha visto e vissuto troppo tra guerre, terrorismo e mafia.

Sabato 12 marzo 2022 11:30:52

Un brano per l'Ucraina


Buongiorno sig. Vespa, Buongiorno spett. le Redazione.
Sono una giovane cantante di Roma e nel mio piccolo vorrei poter fare qualcosa per aiutare le ragazze e i bambini dell'Ucraina. Non ho altri mezzi che donare questo mio brano e metterlo a disposizione per eventuali proventi da destinare agli aiuti.
Non so se può essere un'idea e un inno di speranza per i cuori infranti.
Ognuno mette a disposizione la propria generosità e disponibilità, con il cuore in mano.
Resto a disposizione per eventuale Vostro cortese riscontro.
Grazie e buon lavoro
Arianna Petruzzi
339------- - 335-------
ht ts: // ----- /_ui2nvHPsqw

Mercoledì 9 marzo 2022 06:39:01

Condoglianze


Gent. mo Conduttore
Porta a Porta
Dott. Bruno Vespa

ho appreso (da Rai News) la triste notizia del grave lutto che l'ha colpita con la morte del suo caro fratello e vengo a porgerle anche le mie condoglianze.
Desidero, nel contempo, condividere con Lei alcune parole che mi sono state di conforto alla perdita del mio unico fratello - a soli 30 anni - per un tumore: sono le promesse di nostro Signore e di Suo figlio per i meritevoli deceduti

L'Onnipotente, vedendo lo smarrimento che ci coglie alla dipartita di una persona perbene, (dolore tanto più grande quanto più è giovane chi ci lascia), nella Sacra Bibbia ha fatto scrivere le confortanti parole:
"Per certo io, L'eterno Dio tuo, per mezzo del mio spirito e della mia rugiada, farò tornare in vita i giusti che giacciono impotenti nella polvere". IN ISAIA CAPITOLO 26, VERSO 19
E Cristo ha fatto aggiungere:
"Tutti quelli che sono ormai nelle tombe commemorative e hanno creduto in me e nella mia parola, io li risusciterò per la vita eterna". NEL VANGELO DI SAN GIOVANNI CAPITOLO 5, VERSI 26-29

Caro dottor Vespa, come ci ricordano le Sacre Scritture, è assai vicino il tempo in cui il Messia governerà 'in Terra come in Cielo' mediante il Regno che tanto invochiamo nel Padre Nostro. Allora, su questo pianeta tornato ad essere quel paradiso che era all'inizio della creazione - scevro da peccato, malattie, sofferenze e morte - Geova Dio e Gesù Cristo risveglieranno anuova vita i meritevoli che si sono addormentati nella morte, da Abele in poi, e li restituiranno agli affetti di quanti vollero loro bene! SALMO 115, VERSI 15-16

Nell'attesa di quel giorno auguro a lei ai suoi familiari e a quelli di suo fratello, una ritrovata serenità nella consapevolezza della resurrezione.
Sig. Sergio Bertolotti
Cinisello Balsamo

Lunedì 7 marzo 2022 10:31:39

Guerra in Ucraina: assurda guerra sposata dal mondo occidentale


Gent. mo direttore, mi permetto di scrivere a Lei, giornalista che da decenni seguo perché la vedo sempre libera e precisa nei dibattiti in televisione, oltre che nei suoi preziosissimi libri.
Le scrivo perché mi sembra che questa assurda guerra sia stata sposata dal mondo occidentale in un modo cieco e servile verso una America sempre più lontana da interessi comuni e sempre più legata a giochi di potere esclusivamente a suo beneficio. La guerra fa orrore. Tutte le guerre. Ma trovo assurdo che l'America, con quello che ha combinato negli ultimi 30 anni, si erga a paladina di giustizia verso il mondo. Così come trovo umiliante la posizione servile di una Europa ormai destinata al declino culturale e politico. Senza ricordare le menzogne sull'Iraq, senza tornare indietro qualche mese fa quando abbiamo abbandonato su volere amercano un paese (l'Afganistan) al suo destino, vorrei capire cosa avrebbe fatto l'occidente davanti al mancato rispetto degli accordi presi dopo la caduta della ex URSS circa i paesi satelliti. Non difendo Putin, me ne guardo bene, lo condanno perché la guerra non porta mai nessun vincitore. Ma che non ci sia uno che dica che la grande sconfitta di questi giorni è la sconfitta della politica, che la guerra porta nomi e cognomi di un paese che si erge a giudice mondiale e quando vuole inventa qualsiasi cosa pur di "portare ordine in territorio sovrano" lo trovo disdicevole. E chiudo con un commento sul nostro ministro Di Maio che addita di ANILMALE il presidente Putin. Mi perdoni ma la seguo da anni ed anni e ricordo i dibattiti con Bertinotti, ricordo figure come Andreotti, Craxi, De Mita, Martelli... altra statura altra politica, altra cultura. Mi rendo conto che scrivere queste cose su un giornale è impossibile. Oggi si vive nel giustizialismo, ma mi creda, il cittadino semplice è molto meno stupido di quello che questa massa di ignoranti possa pensare e presto ne pagheremo le conseguenze. La ringrazio di cuore e mi scuso per lo sfogo. Roberto 391-------

Sabato 5 marzo 2022 02:42:25

Carissimo Dottor Bruno Vespa, seguivo la Sua trasmissione l'altra sera e ho avuto la sua stessa reazione... e poi il sentimento di impotenza si è impadronito della mia mente! Sono andata subito dai miei gemellini avuti dopo 15 anni di cure incessanti... Io, che ho pregato ogni giorno Gesù per oltre 20 anni di farmi diventare madre, oggi mi sono sentita colpevole di aver messo al mondo i miei figli. La prego, per quanto Le è possibile, condanni insieme ai suoi colleghi apertamente quest'uomo chiamato Putin che umilia, distrugge ed uccide i figli di tutti noi, rubando la nostra vita! Grazie

Commenti Facebook