Messaggi e commenti per Carlo Calenda - pagina 8

Messaggi presenti: 156

Lascia un messaggio o un commento per Carlo Calenda utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Giovedì 20 agosto 2020 17:14:27

Buongiorno dott. Calenda,

Sono un suo fan e, compatibilmente con i miei impegni, cerco di seguirla in tutte le trasmissioni nelle quali e’ invitato.
Mi permetta di presentarmi: mi chiamo Mario Cepparulo, medico, specialista in malattie infettive, un PhD in ricerca clinica, un master in HTA e con 8 anni di esperienza lavorativa all’estero, con responsabilità’ dei cosiddetti mercati emergenti (tutti i paesi del BRIC-MT, eccetto la Cina), per aziende farmaceutiche multinazionali. Da circa due anni sono tornato in Italia.

Mi chiedevo se, data la mia esperienza nel settore medico, sia nel settore pubblico (tra l’altro, prima di entrare nel mondo farmaceutico con un’esperienza ormai ventennale, ho fatto il medico pratico per circa 10 anni: ufficiale medico prima, specializzando a tempo pieno poi, ho lavorato nell’universita' durante il mio PhD ed inoltre sono stato medico di Guardia Medica ed infine Medico di Medicina Generale. Come vede, un’esperienza professionale a 360 gradi) che privato, potessi far parte del suo gruppo di lavoro della sanità’. Vorrei cercare di fare qualcosa per il mio paese: credo che potrei contribuire fattivamente a proporre idee e programmi per migliorare il SSN.

Gradirei molto, tra l’altro, poter fare la sua conoscenza e contribuire al successo di Azione.

Ringraziandola anticipatamente del suo feedback, le porgo
cordiali saluti

Mario Cepparulo

Giovedì 20 agosto 2020 10:07:03

Caro Calenda,
Scusami lo sfogo, ma ti considero uno dei pochi politici italiani degni di rispetto, quindi faccio con te la seguente riflessione:
- Considerando i tanti episodi di cronaca, più o meno nera, in cui si evidenzia sia la inadeguatezza delle nostre leggi, sia la inefficienza della struttura giudicante (alias Magistratura), l'OPINIONE PUBBLICA spesso cerca di farsi sentire, protestando sui social media (ormai la piazza non va più molto di moda). Ebbene, a fronte di queste lamentele, cosa accade? un bel NIENTE, o meglio, ogni tanto qualcuno si dice d'accordo sul fatto che le cose andrebbero migliorate e/o cambiate... però, poi non si vedono iniziative concrete. Quindi, ed esempio, ogni anno assistiamo, durante l'inaugurazione dell'anno giudiziario, al "minuetto" del locale Procuratore Generale (o chi per lui), che si lamenta della lentezza della nostra giustizia... e poi? Niente, i giudici non fanno sciopero per protesta, i parlamentari si fanno i cavoletti loro, etc. A volte mi chiedo se tutto ciò non faccia parte di un piano organizzato, per mandare al governo la DESTRA... non so se questo discorso possa essere considerato "complottista", però sta di fatto che è molto più difficile governare che non starsene seduti in parlamento all'opposizione, dicendo "Vediamo questi qua cosa sono capaci di fare! ". Ricordo ancora il buon Bertinotti, come esempio... Il tutto in un Paese in cui il debito pubblico continua a salire, l'economia ristagna e tutto il resto... dire che stiamo piuttosto "inguaiati" è dire poco.
Grazie per l'attenzione. Un cordiale saluto. Giuseppe Giovagnoni

Mercoledì 19 agosto 2020 15:47:26

Buongiorno Onorevole Calenda,
appena terminato di leggere "i mostri" ne ho comprato altre due copie e le ho regalate a due persone alle quali ho tentato, senza successo, di spiegare alcuni meccanismi costituzionali.
Nel suo libro, oltre a rappresentare con lucidità e sintesi la situazione politica italiana ed Europea, descrive, con un linguaggio comprensibile ma puntuale, la "procedura" della politica.
Mi sarebbe davvero piaciuto ascoltarla quando recentemente è venuto a Bergamo, ma non sono riuscita ad organizzarmi.
Buon proseguimento e complimenti.
Raffaella

Lunedì 17 agosto 2020 16:03:58

Salve Onorevole Calenda, mi sto candidando in lista alle comunali del mio bellissimo paese Massa Lubrense per rispondere e dare un esempio alla più grande delle mie quattro figlie che pensa che se la politica è quella che è attualmente è perché sempre di più la gente sana e propositiva non la fa... lei è oggi l'unico personaggio del panorama politico italiano che mi ispira fiducia e che mi fa sperare in un futuro migliore.
È la mia prima esperienza politica... consigli per l'uso? Utilizzare con moderazione?
Grazie, ing. Domenico Tizzano.

Venerdì 14 agosto 2020 16:54:28

Una piccola riflessione sulla triste ricorrenza di oggi, giorno in cui, due anni fa, ci fu il crollo del ponte Morandi. Purtroppo ci furono 43 vittime e danni a non finire per tutte le persone che abitavano sotto il viadotto. E' evidente che qualcuno dovrà pagare, sia penalmente che civilmente per quello che è accaduto, indegno di un Paese moderno e civile, quale dovrebbe essere il nostro...
Quello che nessuno dice, e io l'ho scoperto leggendo un articolo giornalistico (onestamente non mi ricordo dove, forse sull'Espresso) è che il defunto Ing. Morandi, ben consapevole del fatto che il "suo" ponte aveva bisogno di interventi di seria manutenzione, andava spesso al Ministero dei Lavori Pubblici per stimolare i vari funzionari preposti allo scopo; questi soggetti ormai lo consideravano assai poco e non gli davano neanche ascolto. Che bell'esempio di menefreghismo criminale! Oddio, non è stato il solo, ma è comunque indicativo, purtroppo per tutti noi. A parte la Società Autostrade, che è subentrata negli ultimi anni nella gestione e che non sembra aver rispettato gli impegni relativi alle manutenzioni, brilla anche il comportamento di questi soggetti ministeriali, evidentemente abituati a diluire le responsabilità e a non assumersene neanche una. Chissà perchè negli USA gli impiegati statali NON sono inamovibili e il loro comportamento è analogo a quello che avrebbero in qualsiasi società privata, a tutto vantaggio della collettività. Qui da noi, NO.

Giovedì 13 agosto 2020 10:37:01

Caro Calenda, mi permetto di darti del TU per semplificare e anche perchè ho passato i settanta anni (ancora non ci credo, ma è così).. Sono pensionato, con un passato da professionista (dipendente, poi indipendente), romano d'adozione da più di 50 anni.
Perchè ti scrivo? Mah... forse perchè, insieme a Bersani, sei fra i personaggi pubblici che ammiro e che ascolto volentieri in TV. Il mio è uno sfogo, da semplice cittadino, che vede tante cose che non vanno, in questo disgraziato Paese. Da dove cominciare? Dopo lo "scìvolone" fatto da alcuni deputati con la storia del Bonus covid, cosa fanno? Convocano il Presidente dell'Inps, probabilmente per accusarlo di aver parlato... ? Vabbè, questo è solo un piccolo esempio delle tante cose sballate che si fanno in Italia. - Segue _

Mercoledì 12 agosto 2020 18:33:40

Onorevole Calenda,
sono un suo estimatore e penso che lei avrebbe tutto per candidarsi a Sindaco della nostra cittá ma ahimè sono un tifoso Laziale.
Lo sono perché lo é mio padre, nato nel 1939, e lo era mio nonno, nato nel 1906, divenuto laziale in quanto negli anni della sua infanzia "c'era solo la Lazio".
Detto questo le sarei grato se potesse utilizzare pari rispetto per i tifosi di Lazio e Roma. Ci sono elettori in entrambe le fazioni sportive ed al momento opportuno sanno scegliere tra chi fa progetti politici, economici e sociali e chi fa propaganda da bar dello sport. Ne sa qualcosa il povero Giachetti che al centro del suo progetto aveva inserito lo stadio di Parnasi e la sua contrapposizione ad una Raggi mamma di un bimbo laziale.
Noi Laziali consideeiamo la Lazio la cosa più importante tra le cose meno impprtanti e perciò ho riteniuto di trasmetterle il mio disappunto per la sua battuta...
Resto comunque dell'opinione che se si candidasse al Campidoglio avrebbe sicuramente il mio voto.
Se poi le occorre un candidato per il I Municipio io ci sono!
Cordiali saluti.
Giovanni Camponeschi
345-------

Mercoledì 12 agosto 2020 15:12:21

Vorrei che qualcuno desse voce alla gente comune.
mi spieghi Lei o meglio cerchi di farlo capire a chi non fa altro che fare decreti su decreti senza conoscere la realtà.
famiglia monoreddito, in cassa integrazione a zero ore dal 01/04/2020, settore alberghiero, ecco cosa ha ricevuto dall'inps:
01/04/2020-30/04/2020 euro 1199, 72 lordi - netto euro 869, 84
01/05/2020-17/05/2020 euro 628, 43 lordo - netto 455, 63
18/05/2020-21/06/2020 euro 554, 78 (acconto del 40%)
22/06/2020 - 19/07/2020 euro 443, 83 (acconto 40%)
22/06/2020 -30/06/2020 euro 381, 73 netto euro 5, 00

con tutto il rispetto per chi lavora, è difficile capire i criteri che l'inps segue.
ci si aspettava che fosse regolarizzato il periodo dal 18/05 al 19/07 con il saldo della cassa integrazione, abbiamo ricevuto invece euro 5, 00 a saldo del periodo 22/06-30/06 (per il quale credo non ancora è stata neanche approvata la proroga)

sulla nostra cassa integrazione è stata applicata normale tassazione IRPEF e ritenute come da Leg. 41/86, nessun Bonus Renzi ci è stato riconosciuto.
abbiamo subito in pratica una riduzione di retribuzione di circa il 50%.
Ma non facevano prima a dare a tutti i 600/1000 euro come alle altre categorie?

la nostra azienda continuerà a chiedere la cassa integrazione fino a che il governo darà la proroga e poi è tutto da vedere...

Con stima, Rossana

Mercoledì 12 agosto 2020 11:07:53

Testo del messaggio inoltrato all'indirizzo mail ------- con allegato il mio C. V. professionale:
Alla cortese attenzione di Carlo Calenda
con la presente chiedo l'iscrizione al comitato promotore AZIONE allegando alla presente il mio C. V. professionale ed offrendo la mia disponibilità operativa per la comunicazione nel campo della biologia clinica per la salute negli ambienti confinati di vita e di lavoro, fulcro della mia esperienza come si può evincere dal mio profilo professionale.
Restando in attesa di un cortese riscontro a questa mia, porgo i miei saluti
Claudio Carboni biologo consigliere ANP- Agenzia Nazionale per la Prevenzione Roma
recapito telefonico 366. ------- mail: -------

Venerdì 7 agosto 2020 20:55:43

Carissimo Carlo, ho letto i due tuoi libri e li ho trovati veramente molto istruttivi e completi!!! Quello che scrivi e dici, io l’ho sempre pensato, certamente non al tuo livello. Ho molti anni (quasi settantanove) ma nonostante il mal di schiena che mi tormenta da un po’., sono venuto alla presentazione de “I Mostri” ad Ancona. Appena ho saputo della creazione del tuo (nostro) movimento ho aderito immediatamente prendendo la tessera di “Azione” di cui sono entusiasta!!! Faccio voti e propaganda (a volte difficile per la chiusura mentale di certe persone) affinché “Azione” faccia breccia nel cuore e nella testa degli Italiani tutti! Mi dispiace che qui nelle Marche non ci sia un candidato di “Azione” ma spero che in seguito le cose possano cambiare!!!
Un abbraccio e un milione di Viva l’Italia è viva Azione!!!

Commenti Facebook