Messaggi e commenti per Gianluigi Paragone - pagina 5

Messaggi presenti: 644

Lascia un messaggio, un suggerimento o un commento per Gianluigi Paragone.
Utilizza il pulsante, oppure i commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Gianluigi Paragone

Nota bene
Biografieonline non ha contatti diretti con Gianluigi Paragone. Tuttavia pubblicando il messaggio come commento al testo biografico, c'è la possibilità che giunga a destinazione, magari riportato da qualche persona dello staff di Gianluigi Paragone.

Lunedì 18 ottobre 2021 11:03:42

La vergogna dello stato Italiano


Ore 10.50 a Trieste, la polizia attacca il popolo italiano, rimasto ancora legato alla sua patria, che sciopera per un suo diritto il Lavoro, non ha armi ha solo la preghiera e la voglia di lavorare pacificamente. Invece cosa succede viene attaccato e il resto degli Italiani e degli Europei rimane nell'indifferenza totale. Si stanno calpestando i diritti umani e la costituzione italia, mas embra che questo non interessi a nessuno, altri Italiani se ne fregano perchè quello che interessa purtroppo all'Italiano oggi è solo il suo potere e l'apparire, senza sapere che l'unione per mantenere la pace e far rispettare i propri diritti è la cosa principale per poter continuare a vivere e per combattere uno stato ormai Dittatoriale Siamo ufficialmente in guerra, I nostri nonni sono morti invano per la loro patria, no adesso no siamo capaci a difenderci e assistiamo passivamente alla nostra distruzione perdita di identità. Oggi un giorno triste molto triste... non pensavo proprio di trovarmi a vivere in un modo cosi corrotto ed ipocrate. Laura

Domenica 17 ottobre 2021 22:44:05

Volevo complimentarmi con te per come questa sera su controcorrente del, 17, /10/21 hai assaltato la conduttrice ormai tutta ma tutta la televisione n racconta più la verità…
Complimenti e grazie
Spadaro D.

Venerdì 15 ottobre 2021 13:57:06

Fatti accaduti in Premariacco (Ud)


Buongiorno,

Se di Suo. interesse scrivo quanto è accaduto questa mattina 15/10/2021 fuori dall’ingresso dell’azienda:

In qualità di titolare (unico) della ditta C. C. T. di Arturo Pollara con sede in Premariacco (Ud), questa mattina mi sono recato in azienda avendo nella giornata di ieri 14/10 esonerato, in accordo, i miei due dipendenti dal lavoro in quanto sprovvisti di green pass
rimandando a lunedì 18/10/2021 ogni decisione su come proseguire a lavorare.
Alle ore 10. 00 circa hanno bussato alla porta d’ingresso e si sono presentati due carabinieri.
Mi hanno chiesto se avessi il green pass ed ho risposto loro di no.
Hanno elevato un verbale secondo l’art. 3/10 D. L. 21 Settembre 2021, n. 127 con sanzione da €. 600 ad €. 1. 500.
Ho dichiarato a verbale quanto a seguito:
“In quanto titolare unico dell’azienda ritengo di potere entrare ed uscire dai locali in mio possesso sia per lavorare che per passare
il tempo libero a leggere le evoluzioni delle disposizioni di Legge in merito al covid 19”.
L’amara conclusione è che non si vuole tutelare la salute dei cittadini ma si vuole esclusivamente inoculare a tutti i costi un “vaccino”, (meglio farmaco genico)
per difendere esclusivamente gli interessi delle aziende farmaceutiche ed impedire con un subdolo ricatto di potere lavorare e sopravvivere.

Arturo Pollara

Venerdì 15 ottobre 2021 13:39:08

Buongiorno Gianluigi, gradirei contattarla personalmente per alcune info, abito fuori milano e gradirei informazioni sul suo programma

Venerdì 15 ottobre 2021 11:08:28

Proposta fondo di solidarietà


Caro Gianluigi, il momento è fondamentale, ora o mai più. !!! Bisogna sostenere i portuali di Trieste e metterli in condizione di scioperare ad oltranza. Per fare questo, potresti prendere l'iniziativa di aprire un conto corrente "di solidarietà" dove riversare offerte a sostegno ai lavoratori..
Credo che il governo non cederà perché punta proprio sul fatto che la mancanza di stipendio, prima o poi, li farà cedere.
Aiutiamoli, e vinceremo la guerra.
Un saluto

Giovedì 14 ottobre 2021 11:34:10

Ciao Gianluigi e grazie per tutto quello che stai facendo in senato per combattere questa dittatura, l'introduzione del green pass è qualcosa di pericolosissimo sia per la democrazia che la pace sociale del paese, rischiamo se non verrà revocato al più presto che da oggi in avanti ogni volta che i governi vorrebbero farci fare qualcosa possano legiferare e sospenderci lo stipendio, la pensione o anche non avere accesso ai nostri risparmi, oggi alla vigilia dell'applicazione del GP dove lavoro io ho già assistito a episodi che potrebbero far presagire che lunedì possano esserci anche episodi di violenza sui luoghi di lavoro, il decreto è costruito per mettere i lavoratori gli uni contro gli altri, si veda anche il lavoro del ministro dell'interno, che sta causando continue tensioni sociali, ma che è apprezzato da Draghi, che ha detto in parlamento che la La Morgese lavora molto bene, questi stanno lavorando per creare tensioni sociali e con la scusa fare ulteriori leggi liberticida, io ho inviato al mio datore di lavoro la diffida a non applicare le norme del GP e a tutti gli altri indirizzi indicati, scaricati da ITALEXIT e sto preparando il ricorso alla corte europea dei diritti dell'uomo, se vuoi contattami pure sono disponibile a collaborare con te, se non reagiamo in Italia lo stato di diritto è morto.

Giovedì 14 ottobre 2021 08:51:10

Incidenti sul lavoro


Gentile PARAGONE,
La mia può sembrare una pericolosa insinuazione ma Lei, che forse ne ha la possibilità, potrebbe verificare quanti fra i lavoratori che hanno subito incidenti o sono addirittura morti erano vaccinati?
Trovo quantomeno curioso che i maggiori sintomi del Long-Covid corrispondano alle ridotte capacità di equilibrio e attenzione a monte di
questi incidenti.
Cordiali saluti
Ernesto Frassinelli

Mercoledì 13 ottobre 2021 15:33:40

Ciao Gianluigi, innanzitutto grazie per l'impegno che stai mettendo per contrastare questa dittatura "seminascosta". Ho 67 anni dal 1 luglio in pensione. Ex dipendente civile del Ministero della Difesa. Amministrativo e ex informatico. Ex studente della facoltà di Architettura, 24 esami su 28 con media del 29... attivo e incazzati. Non vaccinato per paura delle mie allergie e paura di una possibile reazione che se fatale mi impedirebbe di prendermi cura di mia moglie e delle mie due figlie. Vaccino obbligatorio, nessun problema... mi vaccino. Ma ora mi sento preso veramente preso per il culo. Abito nel Comune di Guidonia (Roma). .. ma a 5 km dal quartiere di Montesacro / Talenti. Se ti posso essere utile ben volentieri. Non sono un "No vax"... mia moglie dipendente della Protezione civile vaccinata (una sua collega deceduta dopo la somministrazione di Astrazeneca). .. vabbe. Le mie figlie vaccinate: una per accedere all'università e l'altra per poter lavorare... chiudo e resto in attesa di una eventuale tua. Con affetto e stima... Luigi Pastacaldi... e grazie ancora.

Mercoledì 13 ottobre 2021 09:11:37

Buongiorno Senatore, sarò molto breve e concisa. Si parla tanto di NO GREEN PASS che condivido pienamente ma, non si spiega cosa c'è in realtà dietro questa scheda dittatoriale. Vorrei essere informata in modo esaudente come verranno utilizzati i soldi del "recovery fund", visto che una parte del debito verrà restituito anche da me, dai mei figli e nipoti. Perchè non si parla anche del " European Semester documents for Italy" dove il destino dell'Italia è già stato deciso. Perchè noi essendo un governo parlamentare e no presidenziale, voi parlamentari permettete al nostro caro Draghi di legiferare sulla pelle dei cittadini e per finire vorrei chiarimenti molto espliciti sul nuovo " Decreto-Legge 8 Ottobre 2021 n. 139" soprattutto per quanto riguarda il punto "Art. 9. Disposizioni in materia di protezione dei dati personali" dove non si capisce nulla ma mi sembra di capire che siamo finiti in una vera dittatura in modo molto subdolo. Perchè nessuno parla di queste cose che poi hanno come m. c. m il GREEN PASS? Grazie. Michela

Martedì 12 ottobre 2021 18:16:13

Salve Gianluigi, ti ho sempre seguito sin da quando conducevi il programma "la gabbia"; vorrei un parere su un documento in merito al GREEN PASS del quale dovrei inviare allegato ma, questa modalità di comunicazione no lo permette quindi, chiedo altro canale di comunicazione che possa permettere di inviare allegati (mail)
In attesa, cordiali saluti

Commenti Facebook