Messaggi e commenti per Gianluigi Paragone - pagina 6

Messaggi presenti: 333

Lascia un messaggio o un commento per Gianluigi Paragone utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Martedì 7 luglio 2020 11:03:14

Qualcuno dell'organizzazione del futuro partito in Toscana, mi contatti per favore, o mi metta in contatto con altri attivisti. Stiamo perdendo tempo, ed invece dobbimo cominciare ad organizzarci.

Lunedì 6 luglio 2020 12:09:40

Fuori dall'europa.
x quanto riguarda questo governo vitalizi, pensioni d'oro buttiamoli fuori a pedate nel c**o hanno rotto le palle
che qualcuno e dal 1953 a puppare i soldi degli italiani e vergognoso fuori dalle palle e senza una lira o euro.

Lunedì 6 luglio 2020 10:07:28

Sono con Lei. A disposizione per un percorso che aiuti il nostro Paese.

Conegliano / TV

Venerdì 3 luglio 2020 15:43:37

On. Paragone, da molto tempo circolano su internet notizie a dir poco drammatiche nel silenzio più totale e assordante delle Istituzioni fatto salvo l'intervento in Parlamento di Sara Cunial, credo sia evidente a cosa mi riferisco e cioé alla vaccinazione anti covid che sembra vogliano renderla obbligatoria come pure l'inserimento di un micro chip come unica possibilità di poter tornare alla “vita normale” e scongiurare il divieto di poter tornare a lavorare. Ciò premesso riporto testualmente alcune notizie.
Sembrerebbe che la Dott. ssa Gatti sia scesa in difesa del Movimento 3V (Movimento vogliamo la Verità sui Vaccini) e a tal proposito la suddetta Dottoressa ha inviato una lettera a R. F. Kennedy Jr per metterlo al corrente di quello che sta succedendo in Italia. Nella lettera pubblicata su internet si legge a chiare lettere
“ L'Italia è stata venduta a Big Pharma ed è diventata un enorme laboratorio in cui vengono condotti esperimenti nella popolazione e 60 milioni di italiani saranno costretti a vaccinarsi contro il covid e di questi vaccini che, secondo altre fonti portano la sterilità, ne son già state acquistate milioni di dosi, un prodotto sconosciuto in termini di efficacia e soprattutto di effetti collaterali.
Secondo alcune fonti da ben 30 anni vengono immessi sul mercato vaccini privi di sperimentazione e questo spiegherebbe l'incremento di patologie gravi che hanno colpito un numero indicibile di bambini affetti da deficit fisici e/o mentali che spiegherebbe l'aumento sempre crescente nelle scuole di insegnanti di sostegno.
Altra drammatica situazione che si starebbe per abbattere sul popolo italiano sia quello di obbligarci a farci impiantare il micro chip e sempre secondo quanto denunciato da più parti già è stato impiantato ad un centinaio di persone con l'aiuto di un Centro medico
Secondo Euronew l'accordo è in stato avanzato e sono in arrivo se non già presenti sul nostro territorio. La prima fase coinvolgerà 2500 persone tra Roma e Milano.
Secondo più fonti il nostro Governo sarebbe in contatto con la Fondazione Bil Gates per realizzare questo insensato piano. Il sospetto che volessero sostituire il popolo italiano alla luce di quanto sopra, se fosse vero, assume contorni che dire drammatici è davvero poco.
Ma parliamo del rientro a scuola dei bambini costretti a portare la mascherina mi chiedo se ci sia idiozia più grande. Se la mascherina non lascia passare l'aria, questo è facilmente verificabile, è sufficiente tentare di spegnere un accendino indossando la mascherina, ci porta inevitabilmente alla conclusione che per il periodo in cui la si indossa il soggetto sarà costretto a respirare l'anidride carbonica che fuoriesce dai suoi polmoni con l'inevitabile indebolimento e caduta delle difese immunitarie se a questo aggiungiamo la spasmodica disinfezione.
Il discorso e gli argomenti da affrontre sono innumerevoli e non posso certo mettermi ad elencarli tutti per cui concludo rivolgendomi all'On. con queste domande:
Cosa c'è di vero in tutto questo?
Dal momento che queste affermazioni, sono ormai di dominio pubblico e presumibilmente conosciute dal Governo, come mai non c'è stata smentita da parte delle Istituzioni?
A me piacciono molto i proverbi che racchiudono indiscutibili verità e ce n'è uno che recita
“Chi tace acconsente”
Pertanto On. La pregherei di chiedere al Ministero della Sanità di fare chiarezza al più presto.
Grazie

Giovedì 2 luglio 2020 18:38:51

Caro Gianluigi, se veramente fai un partito che come primo obiettivo è l uscita dall'Euro, in me troverai uno dei più ferventi attivisti.
Sono convinto infatti, che con il ritorno alla nostra moneta, la nostra esportazione e il turismo ci farebbero tornare in auge in meno di un anno.
Mi piacerebbe anche confrontarmi con te su temi politici, sia economici che ideologici.
Ti stimo
Claudio Paoletti 56 anni Roma

Martedì 30 giugno 2020 21:54:30

Finalmente c'è qualcuno che parla di uscìre dall euro il popolo e con te grazie paragone

Lunedì 29 giugno 2020 19:18:17

Salve Gianluigi Paragone
Sono Giovanni ti ho scritto tante volte, ho saputo della creazione del tuo partito, spero davvero faccia la differenza, uscire dall euro a questo punto la vedo l'unica cosa saggia da fare, vorrei far parte del tuo progetto entrare in politica e stato sempre il mio sogno x il m5s mi ha deluso troppo, se puoi darmi un'opportunità

Lunedì 29 giugno 2020 18:49:07

Egr. Dott. Paragone, se vuole veramente staccarsi dall' Eurozona e portare il paese fuori dal fango, penso di avere la soluzione per arrivare al cuore di imprenditori, professionisti, artigiani e commercianti. Sono un commercialista che opera in Brianza. Conosco perfettamente il mondo dell'imprenditoria, di come funziona il sistema bancario, e come muoversi in mezzo alla burocrazia, frequentando questi mondo da oltre 30 anni! Mi può contattare, se lo desidera, al 328 -------. Cordialmente fg

Domenica 28 giugno 2020 20:35:19

Se le servisse un sostegno per il centro italia, ci sono. Avrei anche delle proposte di cambiamento su cui poter discutere con lei

Venerdì 26 giugno 2020 17:25:45

Egreg. On. Senatore Gianluigi Paragone, buona sera.
Sono un docente di discipline giuridiche ed economiche di una Scuola secondaria di 2° grado della provincia di Roma. Le scrivo questo breve indirizzo di saluto, per complimentarmi con Lei per il validissimo lavoro che sta facendo nell'adempiere la carica di Senatore della Repubblica. I Suoi interventi, le Sue iniziative legislative e le varie mozioni presentate, sono stati sempre caratterizzati da un profondo senso di responsabilità, da grande competenza ed indiscussa onestà amministrativa. Lei, Senatore Paragone, rappresenta l'unica voce coerente e puntuale, che riesce a comunicare con elevata capacità di analisi e chiarezza intellettuale le necessarie e complete informazioni alla cittadinanza.
Onorato per averLe comunicato brevemente, seppur in maniera informale, queste semplici attestazioni di ammirazione e di stima, resto molto fiducioso di poterLa conoscere personalmente in futuro e sostenerla politicamente.
La saluto cordialmente, augurandoLe un ottimo lavoro e tante meritate soddisfazioni.
Antonio Riccitelli.

Commenti Facebook