Messaggi e commenti per Gianluigi Paragone - pagina 10

Messaggi presenti: 644

Lascia un messaggio, un suggerimento o un commento per Gianluigi Paragone.
Utilizza il pulsante, oppure i commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Gianluigi Paragone

Nota bene
Biografieonline non ha contatti diretti con Gianluigi Paragone. Tuttavia pubblicando il messaggio come commento al testo biografico, c'è la possibilità che giunga a destinazione, magari riportato da qualche persona dello staff di Gianluigi Paragone.

Martedì 31 agosto 2021 19:14:02

Acqua ossigenata per prevenire il virus


Gentilissimo Senatore Gianluigi Paragone, innanzi tutto la mia piu' sincera stima per quello che sta facendo in difesa della liberta' e dei diritti piu' elementari di noi cittadini ma soprattutto per la ricerca continua di tante verita' che di fatto sviliscono il considerare il vaccino come unica arma per combattere il covid.

Sono un libero professionista, che da sempre serve questo paese meraviglioso, e mi permetto di portare alla sua attenzione, affinche' con la sua influenza possa far pervenire all'attenzione dell'opinione pubblica e soprattutto al Ministero della salute (anche se mi rendo conto sara' quasi impossibile), i risultati di una cura a costo zero o quasi che tutti noi possiamo fare comodamente a casa ai primi sintomi di mal di gola o di raffreddore o ai primi sintomi di febbre o quando si ha il sospetto di aver frequentato ambienti affollati potenzialmente portatori di virus o essere stati in contatto con persone che hanno contratto il covid.

La cura domiciliare prende le mosse da una ricerca (di cui si sono perse purtroppo le tracce) condotta (oramai da piu' di un anno) da una equipe di ricercatori napoletani del Federico II di Napoli ripresa anche da una analoga indagine condotta dai colleghi del Sacco di Milano che ne ha confermato l'efficacia.

La ricerca e' stata pubblicata sulla rivista Infection Control & Hospital Epidemiology dell'Università di Cambridge e si fonda sulla osservazione quotidiana di alcuni pazienti risultati positivi al tampone e poi negativizzati dopo essere stati sottoposti a una terapia che si fonda su tre azioni sulle vie d'accesso del virus nell'organismo: bocca, naso e occhi, attraverso l'uso del perossido di idrogeno (H2O2), (si proprio la comune ed economicissima acqua ossigenata meglio se ad uso alimentare o food grade ossia non contenente stabilizzanti che tuttavia non dovrebbero essere pericolosi in quanto presenti in piccole quantita') sia come sciacqui della bocca che sotto forma di nebulizzazione (aerosol) e di un collirio per gli occhi a base di acidoipocloroso o, in alternativa, a base di iodopovidone.

Tuttavia perche' lo studio dei ricercatori napoletani si tramuti in un protocollo vero e proprio occorre che venga testato scientificamente su un numero elevato di pazienti. Per questo i ricercatori del Federico II di Napoli si sono rivolti al Ministero della Salute il quale ha detto che lo studio è scientificamente interessante ma che tuttavia non ci sono sufficienti risorse (l'Ente non ha a disposizione 200 mila euro, si proprio la miserabile cifra di 200 mila euro, se paragonata a tutti i miliardi di euro che stanno spendendo per il miracoloso vaccino).

https: //www. -------. it/canale_sal uteeb enessere/notiz ie/medicin a/202 1/01/05/co vid-ricercatori-napoli-acqua-ossigen ata-prev iene-virus_35 f89539-bb8c-43 b8-bd32-e2d4 9d636281. html

Riporto il video, ancora non censurato, nel quale Del Prete, docente in Oftalmologia dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II", spiega i risultati della ricerca.

https: //www. -------. com/wa tch? v=GbP VGX Kwg-8

Anche il dott. Thomas Levy, purtroppo anche lui deriso come tanti altri medici che nutrono dubbi sulla reale efficacia della vaccinazione di massa (sembra essere tornati indietro ai tempi dell'eresia medioevale con la soppressione di tutti coloro che osavano mettere in dubbio qualcuno dei dogmi di fede),

https: //www. -------. it/autori/_tho mas-levy. p hp

cardiologo certificato forse più noto per il suo lavoro con vitamina C, parla del perossido di idrogeno nebulizzato, che è diventato il suo intervento preferito per le malattie virali, compresa la COVID-19.

Certamente la sua come quella dei ricercatori di Napoli e' una osservazione che si basa sui risultati che la nebulizzazione del perossido di idrogeno (nelle quantita' e nelle misure da loro indicate) puo' generare se applicata ad un certo numero di individui e che porta ad affermare come tale intervento sia così efficace per la risoluzione quasi immediata delle malattie virali, a condizione che sia attuato poco dopo l’inizio dei sintomi.

Se tuttavia si perde quella finestra precoce e si iniziano a sviluppare sintomi più pronunciati di influenza o COVID-19, il perossido nebulizzato è ancora un‘ottima aggiunta a qualsiasi altro trattamento che stiate facendo e che sicuramente nella maggior parte dei casi potra' evitare l'ospedalizzazione o il protrarsi della malattia.

https: //www. -------. net/dr-thomas-le vy-il-peross ido-di-idro geno-cont ro-mal attie-vi rali-olt re-che-per-sinu site-asma-polmo nite-e-par odontite/

Io in persona, insieme ai miei familiari ed amici piu' stretti (si poiche' attualmente non autorizzata non puo' essere diffusa pubblicamente), e' da piu' di un anno che testiamo con successo tale pratica senza avvertire alcun effetto collaterale, anzi possiamo dire di non avere piu' il raffreddore o il mal di gola o di attenuarne gli effetti fino a farli scomparire anche con pochissime nebulizzazioni (a dire il vero in tutta la mia vita non ho mai notato su di me dei miglioramenti cosi' precoci e senza avere gli effetti collaterali che tutti i farmaci che si prendono in tali circostanze procurano e questi miglioramenti mi vengono confermati da altre persone). D'altronde basta sbirciare le diverse ricerche scientifiche svolte nel tempo dai piu' prestigiosi istituti sanitari per rendersi conto che il perossido di idrogeno si e' confermato molto efficace a combattere con successo la maggior parte dei virus e dei batteri anaerobici (per quelli aerobici invece bisogna affidarsi agli antibiotici) ; in tal senso ho notato che la nebulizzazione di perossido di idrogeno (dallo 0, 5% al 3% a seconda della propria sensibilita') affiancata da aerosol a base antibiotica e cortisonica, se il primo non sortisce gli effetti desiderati, risulta micidiale nel curare la malattia respiratoria nei suoi momenti iniziali e questo solo con una o poche dosi.

Quindi Gentilissimo senatore Gianluigi Paragone le scrivo questo messaggio affinche' possa interessarsi, se lo vorra', a questa ricerca che se fosse stata attuata, dietro il consenso del Ministero della Salute, avrebbe potuto salvare sicuramente decine e decine di persone dagli effetti avversi del virus: comunque non e' mai troppo tardi ed il Ministero della Salute ne' potra' testare la bonta'

D'altronde il vaccino, e lo vediamo in paesi dove la popolazione vaccinata ha raggiunto livelli massimi e lo vedremo tra poco anche nel nostro paese, non riuscira' mai a sconfiggere il virus che anzi diventera' sempre piu' virulento ed aggressivo, moltiplicandosi in piu' varianti.

Luc Montagnier, virologo francese e vincitore del Premio Nobel per la Medicina 2008 per la scoperta del virus che causa l’Aids, infatti afferma (e i fatti gli daranno inevitabilmente ragione) che la vaccinazione di massa contro il virus Covid-19 è un “errore inaccettabile” e un errore storico, che porta all’emergere di varie forme del virus Corona che causa la morte di innumerevoli persone.

Sebbene sia noto che i virus subiscono mutazioni spontanee che causano varianti, Montagnier afferma che è la vaccinazione a creare queste nuove varianti a causa del fenomeno di Booster a base di anticorpi. Montagnier ha anche affermato che la vaccinazione nel contesto di una pandemia è un errore inimmaginabile e che questa vaccinazione causa la morte.

Sia il vaccino somministrato ad una ristretta cerchia di persone (soprattutto immunodepresse) tale da controbilanciarne gli affetti avversi (sottaciuti) non solo immediati ma anche di lunga durata (che ad oggi non e' possibile conoscere) sia le cure domiciliari (attualmente nella maggior parte dei casi quasi del tutto assenti molte delle quali allo stato sperimentale, poiche' purtroppo mai autorizzate, ma che dimostrano la loro potenziale efficacia) sia il rafforzamento del sistema immunitario con l'assunzione di antiossodanti, minerali e vitamine (attraverso il consumo di cibi mirati il piu' possibile sani ma anche di integratori) sia svolgendo una elementare attivita' fisica, sia il potenziamento dei presidi ospedalieri (con tutti i soldi spesi si sarebbe potuto recuperare una multidudine di strutture dismesse o poco funzionanti), possono davvero essere utili per combattere in modo decisivo il Covid con tutte le varianti che ne seguiranno di cui la Delta, se non si assumeranno politiche completamente diverse, purtroppo e' e sara' solo la prima di una lunga serie.

Martedì 31 agosto 2021 16:28:13

Egregio Senatore sono una signora di 69 anni cresciuta in un'epoca in cui i vaccini non si mettevano in discussione ed oggi sono regolarmente vaccinato contro il COVID 19, sono tuttavia ESTEREFATTA, anzi INTIMORITA da questa etichetta con la quale vengono genericamente comprese un insieme vasto ed eterogeneo di persone: NO VAX. Sono da sempre contraria alla distinzione delle PERSONE per categorie: SESSO, RELIGIONE, RAZZA... adesso NO VAX. Conosco molte PERSONE che nutrono dubbi sui vaccini e sono persone sicuramente non antiscientifiche e anti-medicina e sicuramente non VIOLENTE e rispettose delle altrui opinioni.
Mi INQUIETA profondamente questa improvvisa svolta violenta perchè ci vedo DIETRO UNA REGIA volta a a SCREDITARLI. Adesso anche Di Maio è stato minacciato!!!
NON SARA' IL NUOVO SPOT ELETTORALE!!! Essere la vittima dei NO-VAX.
Faccia qualcosa la prego, si faccia sentire. Non ci sono i NO-VAX dietro questa violenza o perlomeno un gruppo sparuto abilmente pilotato.
BASTA CON STRUMENTALIZZAZIONI!!!

Grazie Luciana Gioacchini

Lunedì 30 agosto 2021 18:16:19

Buongiorno, siamo a segnalare questo caso in una realtà, forse la più grande del Veneto nel più totale silenzio. nessun giornale di regime dà visibilità o ne parla.

htt ps: //w ww. -------. it/leg gi/v albr una-di-vicen za-sen za-gr een-pass-n iente- m ensa-m a-c estino-este rno-p er-lav oratori-lett era-ape rta-ad- azienda-e-si ndacati-s u-mo tivaz ioni/

Lunedì 30 agosto 2021 14:26:59

Egregio Senatore Paragone, credo che lei e il signor Giordano siate rimasti le ultime persone note con un minimo di uso del cervello e dell'anima. Uomini che si informano, che hanno senso critico, capacità di discernimento, che pensano col proprio cervello e combattono le ingiustizie. Io ho paura. Vedo il mio paese trasformarsi in un mostro sotto la spinta mediatica a senso unico. Ti fanno sentire solo isolato diverso senza scampo. Non c'è dibattito, non c'è confronto, non c'è scienza nè coscienza. Milioni di italiani col dito puntato, che giudicano, isolano, offendono, emarginano chi, a ragion veduta, ha un'idea diversa. Fino a ieri eri la migliore persona del mondo tutti contavano su di te, oggi sei un delinquente perchè non ti vaccini, ma io sono sempre la stessa di ieri! Io ho paura. Vedo la democrazia scomparire, la dittatura avanzare, centinaia di persone con un minimo di notorietà scagliarsi contro i propri concittadini godendo delle sofferenze altrui e segregando il libero pensiero. Io ho paura. Ho sentito un discorso del governatore della Toscana, Giani che sembra Mussolini, " ora vedrete..., linea dura..., state a casa. ., non entrerete nei luoghi pubblici... " Come si può permettere che passino certe cose? Come si può impedire a un cittadino onesto e normale di lavorare, di curarsi (perchè cominciano in ospedale le angherie ai non vaccinati), di avere degli svaghi, di andare a un parco e, presto anche di fare la spesa ? Non è ormai provato che la mascherina il distanziamento e l'igiene sono un ottima arma contro il covid? Non è ormai provato e approvato che ci sono le cure? Non è ormai provato e approvato che il vaccino non è un arma così valida contro il covid come si diceva? Io ho paura. Non dormo, dimagrisco, piango perchè le mie figlie giovani e stufe si sono vaccinate e io ho paura per loro perchè gli effetti negativi ci sono, quando succederà che viene fuori la verità? Sto vivendo malissimo, mi arrovello tutto il giorno e mi arrabbio per le trasmissioni tv che non fanno parlare chi dissente, che pilotano i discorsi, personaggi e conduttori che fanno passare per idioti o peggio chi dissente. Sono in ansia continua tutto il giorno e attendo, come Anna Frank, che qualcuno sfondi la mia porti e mi porti via, rinchiusa in lager per non vaccinati. La mia economia è molto modesta, non posso permettermi un avvocato e non posso permettermi di andarmene, perchè quello che vorrei fare è scappare dal mio paese per paura che mi facciano del male.. Non arrivo a 700 euro di risparmi e dove posso andare con una figlia da mantenere? Tutto questo perchè non voglio fare la terapia genica sperimentale? Perchè si nascondono le verità sui morti covid? perchè non si propagandano le cure che ci sono e sono approvate da luglio? perchè vale di più il guadagno economico per lo smercio dei vaccini che non la salute degli italiani? C'è voluto tanto per fare la Costituzione, ci vuole così poco per distruggerla? perchè si nascondono gli effetti collaterali della terapia genica? perchè il parlamento europeo non fa nulla contro questi soprusi? Io ho paura. Perchè sui media si tacciono le voci fuori dal coro?. perchè non si fa parlare anche qualcun altro che ne ha le competenze? il dottor Tarro, il premio nobel Montagnier, la dottoressa Gatti, il premio nobel per la medicina giapponese, il dottor Peter Mc Cullough degli USA, o gli stessi medici che non vogliono vaccinarsi, tutte persone competenti che hanno qualcosa di valido da dire e hanno magari anche dati dimostrati. Io non capisco, non capisco e ogni giorno che arriva mi sembra sempre peggio. Vi prego difendeteci, difendete l'Italia, la democrazia, la verità. Chi ha i soldi prende gli avvocati e si difende, chi ha i soldi se ne va in un altro paese, ma tutta la gente semplice e modesta come me dovrà rimanere qui subire magari morire guardando per di più le sofferenze dei propri cari. Io sono un insegnante, vivo col mio stipendio, dovrò sottopormi a continui tamponi perchè non posso permettermi il lusso di farmi sospendere. I tamponi mi costringeranno a saltare i pasti, a tenere il riscaldamento spento, a non curarmi ed ogni altro genere di rinuncia perchè 200 euro al mese sono tante tante tante. Aiutateci, siete persone in vista, dateci un po' di speranza perchè siamo alla frutta.

Lunedì 30 agosto 2021 11:22:17

Esenzione assistenza medica per chi non è vaccinato.


Di per sé potrebbe anche andare, ma tutti i soldi che un cittadino ha versato nella vita per l'assistenza sanitaria devono essergli ritornati.

Domenica 29 agosto 2021 14:46:10

Diffida x il personale scolastico


Ciao Gianluigi ho scaricato la tua diffida per il personale sanitario, ma per il personale scolastico non è previsto nulla? Visto che dal 1 di settembre saremo costretti a sottoporci a tamponi ogni 48 ore?
Grazie
Rita Branchetti

Sabato 28 agosto 2021 16:31:54

Il vaccino mi fa paura


Buongiorno. Apprezzo i suoi interventi. Sono arrivata alla conclusione che si muore sia di covid che di vaccino. La verità forse è nelle ultime statistiche inglesi: ci sono più contagiati e morti tra i vaccinati. Stanno morendo tante persone, giovani e non, di malori improvvisi, infarti e incidenti vari. Non è un caso che avvenga a seguito della vaccinazione. Il green pass è insensato. E il consenso informato per il vaccino è un'autorizzazione alla malattia e alla morte. La ringrazio di tutto.

Sabato 28 agosto 2021 11:41:44

Opinioni sui mass media ufficiali


Ormai siamo anglofoni, green pass, vax, mass media ect.. Le mie considerazioni le farò però in italiano e partirò da Dante. Vi chiederete il perché, ovviamente il motivo esiste, Dante collocò nell’ultimo cerchio dell’inferno, quello più vicino a Satana, i fraudolenti verso chi si fida. Noi italiani non è che proprio ci fidiamo di tutti, ma una volta ci fidavamo dei giornalisti compresi quelli televisivi, ricordo ancora i visi in bianco e nero della cara vecchia RAI e credevo a quel che mi raccontavano, si! ci credevo. Poi son passati gli anni e ho cominciato a vederci qualche tendenziosità, ma in linea di massima su fatti importanti essi mantenevano una certa credibilità o perlomeno io gliela concedevo. Oggi… oggi faccio fatica ad esprimere come li percepisco, cerco di spiegarlo, un giornalista serio cita fonti di cui conosce l’attendibilità, ogni giornalista ha le sue fonti, si possono sbagliare, ma se capitava si supponeva fossero in buona fede, salvo casi rari. Oggi nell’era covid quasi tutti hanno adottato le stesse fonti, quelle che sponsorizzano la campagna vaccinale, OMS, AIFA, ISS, EMA, FDA ect. ., possibile un simile appiattimento nella scelta? Esistono centri come il Pasteur, in Francia, il Koch institute in Germania, il CDC (Centers for Disease Control and Prevention) in Usa, il Mario Negri di Milano e tanti altri accreditati istituti che vengono si, saltuariamente citati, ma guarda caso solo quando da essi escono notizie allineate con la favola che ci propinano giornalmente. Mi rivolgo in particolare ai giornalisti di mamma RAI ai quali rammento, essere la TV di una repubblica e la cui priorità dovrebbe essere quella di fare informazione a 360°, ridotti oggi forse a soli 180. Con uno squallore disarmante per un certo periodo ci mostrarono pure un contatore ben in vista sullo schermo col numerino in aumento dei vaccinati. Oggi dovrebbero mettere al lato opposto dello schermo un contatore per quelli che hanno subito danni dal vaccino, i numeri delle reazioni avverse esistono, chi ha avuto miocarditi, chi trombosi, chi infarti, chi emicranie persistenti e altro. Perché non dire che si effettua soltanto la vigilanza passiva e non attiva, come sarebbe opportuno per vaccini sperimentali, vigilanza impossibile però da farsi per l’enorme quantità di “volontari”. I casi segnalati, quindi sono solo quelli che vengono fatti pervenire tramite scheda compilata e inviata al responsabile regionale di farmacosorveglianza. Giammai poi indagare sulla rapidità con cui FDA ha approvato il vaccino Pfizer, European Medicine scriveva che i test per stabilire genotossicità e cancerotossicità dei vaccini in uso termineranno solo nell’ottobre del ’22, siamo ad agosto del 2021 un po’ prestino! Per salvarvi dall’inferno di Dante dovreste essere soltanto degli incapaci incompetenti, in ogni caso per noi cittadini il risultato sarebbe il medesimo, se vogliamo capirci qualcosa dobbiamo fare noi il vostro mestiere.

Sabato 28 agosto 2021 11:38:03

Gianluigi, te hai detto: ma sara' che non ci sia un benedetto giudice (almeno uno)
che non ripristina la legalita' in tema di vaccini in questo paese ?
Io ti prego dal profondo del mio cuore... se non conosci qualcuno te, noi
poveri operai o impiegati come facciamo ? Ti prego, datti da fare a trovare
un maledetto/banedetto giudice che sia onesto e faccia finire questo scempio
di dittatura sanitaria.
Ti prego fallo, ne va' anche della incolumita' psichica di migliaia di persone.

Sabato 28 agosto 2021 09:39:01

No “vaccino”


Buongiorno, sono un assistente amministrativa di un istituto comprensivo che dal primo di settembre se non si vaccina non entrerà più a scuola e le verrà sospeso lo stipendio.. Premetto non sono una no Vax come ci si vuol far passare ma sono contro a questo tipo di “vaccino” e soprattutto nel modo in cui ce lo stanno imponendo.. Ho paura.. Si ho paura.. Non ho mai trascorso un’estate così buia.. Stanno minando con questa pressione vaccinale la mia integrità fisica e psichica.. Sto male.. piango, vomito, e continuo ad avere forti dolori al petto e palpitazioni soprattutto di notte che non riescono a farmi dormire., però non ho alternative.. Sono una persona normale, sola con un mutuo sulle spalle e soprattutto con un grande senso civico e di responsabilità nei confronti del mio dirigente scolastico e della scuola.. a settembre parte il nuovo anno scolastico ed io seguendo la parte didattica non me la sento di farmi sospendere e di lasciare Il lavoro in mano alle colleghe che per loro scelta hanno fatto il vaccino e quindi godono del lasciapassare.. Pertanto contro la mia più totale volontà, piangendo e con una grandissima paura ed ansia, mettendo a rischio la mia salute MI DEVO PIEGARE A QUESTO MALEDETTO SISTEMA.. A QIESTI INFAMI CHE DOPO DUE ANNI DI COVID L’UNICO MANTRA CHE SANNO RECITARE È VACCINO VACCINO VACCINO.. IO LI MALEDICO TUTTI.. Ho sempre lavorato con scienza e coscienza ma ora La mia dignità viene calpestata rendendomi conto a sessant’anni che IO NON VALGO UN EMERITO C... Non so se leggerà questo mio piccolo sfogo.. Avrei tante cose dire.. Ma l’unica realtà in questo momento è che il giorno del mio compleanno fisserò la data per farmi, contro la mia volontà inoculare, anche se son convinta che le strade per uscire da questa pseudo pandemia sono ben altre.. Ma questo è un mio modestissimo pensiero... Grazie ancora per l’attenzione e buona vita da schiavi moderni.. Miriam Fusato

Commenti Facebook