Messaggi e commenti per Mario Draghi - pagina 2

Messaggi presenti: 779

Lascia un messaggio o un commento per Mario Draghi utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Mario Draghi

Nota bene
Biografieonline non ha contatti diretti con Mario Draghi. Tuttavia pubblicando il messaggio come commento al testo biografico, c'è la possibilità che giunga a destinazione, magari riportato da qualche persona dello staff di Mario Draghi.

Giovedì 25 novembre 2021 09:40:36

Suggerimento di comunicazione visiva


Grazie, Signor Presidente, per quello che ha accettato di fare, gratis. Suggerirei di dare indicazioni per non fare apparire sui media immagini di aghi e vaccinazioni in vivo; tutti sappiamo che cosa è una vaccinazione, ma quelle immagini influiscono negativamente sulla sensibilità di chi ha paura o non apprezza i vaccini.
Grazie per l'attenzione.
Giampiero Minelli

Giovedì 25 novembre 2021 08:55:41

Obbligo vaccinale personale scolastico


Buongiorno, caro Ministro, sono una docente al servizio dello stato da ormai 35 anni, ho sempre svolto carichi aggiuntivi oltre all' insegnamento: referente di plesso, referente Covid, secondo collaboratore... in questi due anni ho lavorato ininterrottamente anche notte, sabato e domenica per risolvere problemi di ogni genere, sostenere le famiglie, i docenti, comunicare tempestivamente con Ats per i casi covid isolando le classi. Non mi sono mai lamentata e per quella miseria di stipendio che ci date, lavoravo molte ore gratuitamente mettendo al primo posto la Scuola. Quest' anno è stato difficilissimo iniziare il nuovo anno, siamo a fine novembre e ancora mancano dei docenti. Io purtroppo non sono vaccinata, non perché sia novax ma perché ho mille paure, ho vissuto bruttissime esperienze con i vaccini: da piccola con l' antipolio sono stata malissimo per 2 mesi, mio figlio con la trivalente è rimasto paralizzato 24 ore poi perfortuna si è risolto anche se adesso che ha 28 anni e ho scoperto la causa: ha una malattia rara del sistema immunitario (non viene esentato dal vaccino ma i rischi sono altissimi), mio marito ha la stessa malattia. Vogliamo parlare di me, ho avuto un tumore prendo un farmaco che mi da dolori atroci alle ossa ma vado avanti cerco di sopportare, vado a scuola ogni giorno, è da 3 mesi che ho una forte sinusite e sto facendo cure pesanti, non mi sono assentata un giorno. Sono ipertesa con battiti del cuore accelerati. Oltre al tumore, a mie spese ho fatto una ricerca genetica e ho scoperto di essere predisposta ad embolie ed ictus (mia madre è morta tra le mie braccia a 64 anni di embolia polmonare e infarto). Potrei continuare con tutti i miei drammi familiari. L' altro figlio ha un lupus, la ditta l' ha messo alle strette si è vaccinato ma ha avuto febbre a 42 per 2 giorni e delirava. Vogliamo parlare di amici, colleghi che hanno avuto reazioni avverse al vaccino (trombosi, emorragie con il mestruo che persistono, problemi al cuore...) ?. Lei capisce bene che se metterà l' obbligo al personale scolastico, io che amo davvero tanto il mio lavoro ed è la mia ragione di vita, quello che mi ha fatto superare i momenti più bui della mia vita, sarò costretta ad abbandonarlo. La saluto e spero che possa riflettere sulle sue decisioni, come me ci sono tante altre persone con vissuti anche peggiori che non riescono ad affrontare il discorso vaccino non perché non credano nella scienza ma perché essendo sperimentale vogliono essere sicure di poterlo fare senza affrontare altre conseguenze. La ringrazio per la sua attenzione e spero che questa mia lettera possa servire e far riflettere. Una docente, una mamma, una moglie e una cittadina.

Giovedì 25 novembre 2021 08:39:53

Mi Presento Sono Michele Ferraù Abito a Parma in Via ------- 2 CAP 43123 io o molto Piacere di concordare come dalla Amicizia su Facebook il motivo del titolo di un Oggetto che mi riguardano se posso Partecipare come visitatore al Governo e contribuire dal stesso titolo in Oggetto per la questione Su Super Green Pass io lo vorrei dalla mia cautela e offrono una Offerta sulla Campagna vaccinale io vi propongo cordialmente sia banale Però che io sono Normale e vice versa quindi potrei assumersi dall'Interno del Governo principalmente molto di essere sicuro e visitare il Governo e anche il Parlamento di un Volontariato Come Visitatore io sono un Scout Vorrei chiedevi se potessi venire in Vista e Offrendo una Possibilità per gestire dalla mia Rappresentazione e CORONAVIRUS vaccinati: no a bar, palestre, ristoranti o alberghi Ok all'unanimità per il Super Green pass in Consiglio dei ministri Attività aperte anche in zona gialla-arancione per i vaccinati. Approvato il decreto legge con le nuove misure in materia di contrasto al Covid Tweet Cabina di regia favorevole al super green pass anche in zona bianca Super Green pass, Costa: "In zona arancione spazi di libertà in più per i vaccinati" 24 novembre 2021 Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto che rafforza le misure anti Covid con il Super Green pass. Il provvedimento è stato varato all'unanimità. Via libera del Consiglio dei ministri alle nuove misure anti-covid per contrastare la quarta ondata. Via libera soprattutto alla stretta sui no vax, con il super green pass, solo per vaccinati, per accedere alle attività ludiche e ricreative. L'obbligo vaccinale sarà esteso, oltre al comparto sanitario e alle Rsa, alla sicurezza, difesa e personale della scuola. Il voto favorevole è giunto nel corso del Consiglio dei ministri svolto nel pomeriggio, il provvedimento aveva già ottenuto il parere favorevole della Cabina di regia svolta in mattinata. La stretta Green pass valido 9 mesi, e dal 15 dicembre obbligo di vaccinazione il comparto istruzione, difesa e sicurezza. Queste alcune delle misure al vaglio del Cdm, decise in cabina di regia. Il super green pass varrà anche luoghi di lavoro. Intanto il limite temporale del green pass e i. La terza dose di vaccino sarà possibile dalla precedente somministrazione. e l'obbligo dalla i terza dose per personale sanitario e provvedere i Miei Ragioni se posso di dirle dal titolo del Argomento quale il motivo di venire al governo con un Volontariato dal Interno del Governo e vorrei darvi un Contributo di Contribuire sulla Campagna Vaccinale potrei contribuire dare un Contributo e dare loro una capacità morale di luoghi di lavoro. Intanto il limite temporale del green pass e i. La terza dose Del terza Dose del Vaccino er Modificando Sul Rapporto di Lavoro di essere commentato per agire la mia volontà Lavorativa da IREN S. P. A. e Offrendo una Copia Originale e si come modificando un Contratto Nazionale di Lavoro come dal Settore Gas Acqua al contratto Nazionale Collettivo di Lavoro al contratto al tempo I in indeterminato parziale sulla Modifica io Chiederei questa domanda A Lei
Michele Ferraù

Giovedì 25 novembre 2021 08:10:59

Egregio Presidente Mario draghi vorrei sentire parlare di noi addetti alla ristorante scolastica che con questa pandemia non abbiamo ricevuto nessuno aiuto siamo donna e mamma arrivati a giugno veniamo sospese e non percepiamo nessuno stipendio e non possiamo lavorare gli assicuro che molto dura specie per chi è mono reddito devi pregare le aziende se ti danno da lavorare ma spesso non hanno lavoro domani giornata contro la violenza della donne ci aiuti a non avere umiliazione dandoci un sostegno perfavore e il più grande economista al mondo lo faccia grazie mille spero di ricevere una risposta lo fatto per tutte le mie colleghe che come me fanno questo lavoro Buona giornata

Giovedì 25 novembre 2021 00:26:22

Indignata


Egregio sig. Draghi, con il decreto che impone un trattamento sanitario obbligatorio, denominato "super greenpass", peraltro solo ad alcune categorie di lavoratori, Lei ancora una volta dimostra di disprezzare la dignità e l'intelligenza di molti italiani. Dimostra mancanza di autorevolezza nel momento in cui non riesce a convincere una parte del popolo a vaccinarsi e quindi usa metodi che richiamano un periodo lugubre della storia italiana. Peraltro il Suo governo non si assume la responsabilità delle possibili reazioni avverse a tali vaccini obbligando i cittadini a firmare un consenso informato al momento della vaccinazione stessa, cosa che richiama alla memoria i tribunali dell'Inquisizione in cui si obbligavano i poveri malcapitati a dichiararsi colpevoli per poterli poi condannare. Tutto questo viene imposto senza ascoltare minimamente le ormai molteplici ed autorevoli voci di dissenso. Manifesto tutta la mia indignazione per queste azioni di grave offesa alla democrazia ed alla dignità degli elettori, i quali hanno espresso la loro sfiducia disertando le urne come accaduto nelle ultime elezioni amministrative. Non m'illudo che questa mia missiva la faccia riflettere, tuttavia ho ritenuto mio dovere farle giungere il pensiero di una lavoratrice che ha sempre creduto nella forza del contraddittorio e del pluralismo che dalla scuola (bistrattata e sempre ultima nell'attribuzione di risorse) dovrebbe arrivate alle più alte cariche dello Stato. Con grande amarezza chiudo questo mio messaggio. prof. ssa Valeria Profeta

Mercoledì 24 novembre 2021 17:07:07

Breve domanda a cui non mi so rispondere


Buongiorno, vorrei solo portare alla vostra attenzione il nodo dei centri commerciali che tutti voi fate finta di non vedere, si parla di assembramenti, movida, no vax... ma qualcuno di voi a provato a passare davanti a un qualsiasi centro commerciale il fine settimana? Il peggior assembramento e miglior amico di questa epidemia... meditate meditate signori...
Con stima e affetto e un doveroso grazie per tutto ciò che sta facendo.

Martedì 23 novembre 2021 21:20:50

Fisco


Sono una commercialista e vorrei dire la mia su questo fisco italiano così contorto visto che è il mio lavoro. Credo che sarebbe il caso di eliminare il pagamento degli acconti delle imposte: irpef, ires, inps, irap, iva.
Mi sembra una cosa veramente indegna, soprattutto in questo periodo, chiedere i pagamenti degli acconti quando molta gente non è riuscito nemmeno a pagare il saldo del 15 settembre scorso!

Martedì 23 novembre 2021 17:55:15

Leggo un quotidiano italiano. Nausea abbondante.

Decido di scrivere una lettera al giornale, per listare le CAUSE apparenti di tante emergenze, di tanta melma fangosa, che ostacola il cammino di tanti Italiani.

Mia moglie: “Lascia perdere, il giornale non te la pubblica”.
“Perché ? ”
“Perché tu dici la verità ! Il giornale non te la pubblica la verità”. E tutte le verità non sono buone a dirsi !
“Lascio perdere ? ”.
“Prova con una filastrocca”, lei mi dice.

Ci provo, sui VALORI. Quelli che sono, fra l’ altro, necessari per far girare le ruote di un Paese, di un’ economia.

LA FILASTROCCA

L’ espatriato Caio legge il giornale: -“Solo valori negativi ! Dove stanno quelli positivi ? ”.
- Sempronio: “Positivi ? gli Italiani non amano costruire ! ”
- C. : Come costruire, se manca la chiarezza ?
- S. : Come reinserire la chiarezza, se manca la coerenza ?
- C. : Come diffondere la coerenza, se si é diffuso il doppio linguaggio ?
- S. : Come eliminare il doppio linguaggio, se lo scopo dei politicanti non é costruire, ma imbrogliare le acque e guadagnare... potere ?
- C. : Come togliere il potere ai politicanti ? Ci vorrebbero i tecnici, i professionisti, quelli che non vendono chiacchiere... ?
- S. : Dove trovare i professionisti, se le persone che hanno una buona posizione pubblica, sono state scelte col comparaggio e l’omertà ?

- C. : Come eliminare il comparaggio e l’ omertà, senza una proposta seria per poterlo fare ?
- S. Come preparare una proposta solida e seria, se non si conosce più tanto, nella vita sociale, la chiarezza, la coerenza, l’ efficienza, l’onestà, la dirittura, il rigore, la responsabilità, il realismo, il valore, il merito che genera impegno ?

- C. : Ritrovare i VALORI, le forze positive?. .. Ma bisogna andare a comprarli in U. E. ?
- S. Andare a comprare i VALORI in U. E. ?. .. Forse,. .. ma é proprio quello che fanno gli espatriati ! Solo che, una volta imparati i VALORI, questi ultimi ci restano, nei Paesi europei. Gli conviene..., anziché rientrare nella melma fangosa.

- C. : Ho capito, ordino una lapide al marmista dietro l’ angolo.
- “Che ci scrivi ? ”, chiede la moglie.
- Ci scrivo sopra: “Qui giacciono i cari estinti della vita sociale: la chiarezza, la coerenza, l’efficienza, l’onestà, la dirittura, il rigore, la responsabilità, il realismo, il valore, il merito e l’impegno”. Poi la fisso in un cimitero italiano. Qualsiasi e con 2 ceri.

Ulrich Realist (disponibile per presentare le CAUSE dei guai italici)

Martedì 23 novembre 2021 15:45:47

La pantomima del cashback


Egregio presidente del consiglio,
Mi sono deciso a scrivere questa email ufficiale dopo averne scritte una decina ai membri del suo staff e dell’ex premier Conte e non aver ricevuto mai una risposta. Il tema che affrontavo era quello del rimborso del super cashback, iniziativa fortemente voluta da Conte e riaffermata dal suo governo, poi stoppata, spero in via definitiva, quando la vicenda ha iniziato ad assumere dei contorni grotteschi.

Credo ci sia un certo imbarazzo nell’affrontare questo argomento, anzi spero che sia cosi, perché se lo non fosse allora il vostro silenzio alla mie domande, sarebbe soltanto tracotanza di chi pensa che “io sono io e voi non siete in cazzo”
Ebbene in estate il governo aveva annunciato una stretta contro i furbetti delle microtransazioni, minacciando che sarebbero stati squalificati dalla “competizione”! Eppure oggi possiamo affermare che non è stata presa alcuna misura nei loro confronti. Oggi è chiaro che, tutti o comunque la stragrande maggioranza di coloro che prenderanno il rimborso di 1500 euro del super cahshback, si sono comportanti in maniera sleale. Certo frazionando le transazioni in un rivolo di microtransazioni, non hanno fatto nulla di irregolare, ma soltanto perché il regolamento di questo concorso è stato ideato e scritto da gente incompetente, analfabeti culturali, inetti figli di papà messi a dirigere in posti chiave, senza esserselo mai meritato ma solo perché raccomandati.
E lei, primo ministro, il suo predecessore, Giuseppe Conte, l’attuale e il precedente ministro dell’economia, che di questa banda di ignoranti ne stati a capo e li avete ispirati, siete anche peggio, perché non riuscite neanche a dire come sono andate chiaramente le cose, di strillare alla gente che quelli che verranno rimborsati si son comportati in maniera sleale, eticamente scorretta, non sanzionabile soltanto per colpa dell’inettitudine di chi ha pensato e scritto le regole del concorso. Dovreste dire ad alta voce che non era vostra intenzione premiare chi si è comportato in maniera sleale e che vi scusate con il mondo intero e per questo rassegnate le dimissioni, perché incapaci di svolgere un ruolo che richiede prima di tutto competenze! Dovreste dirlo con convinzione per cercare di non far passare il messaggio, quello si arrivato forte e chiaro, che se ti comporti slealmente, senza senso dell’etica, vieni premiato. Per evitare che la prossima volta, quelli che come me hanno pensato che fosse giusto comportarsi in modo leale, si convincano che l’etica dei comportamenti è un ingombro pesante e non una responsabilità, un ostacolo da dover scansare non un dovere civico. Si perché per me forte è la spinta a comportarmi da “furbetto” anche quando il regolamento è più dettagliato e si potessero configurare comportamenti penalmente rilevanti. Perché dovrei chiedere lo scontrino al barbiere se non chiedendolo pagherei il 20% in meno? Dovrei farlo per questo senso dello stato che voi state calpestando?

Con la più ampia disistima per tutti voi porgo i miei cordiali saluti
Sergio Graziani

Lunedì 22 novembre 2021 22:32:32

Draghi grandissima delusione


Presidente Draghi, Lei è stato una grande delusione per tutti i futuri pensionati. Avevamo stima in Lei in quanto esperto economico ma sicuramente non di pensioni.
Ha programmato tutto di nascosto con grande silenzio ascoltando solamente la Sua Musa preferita la Prof. ssa Fornero che con le lacrime di coccodrillo prima e con le lacrime dei cittadini italiani poi, ha continuato senza vergogna la lotta contro i futuri pensionati, come se noi fossimo i delinquenti ed i nemici dell'Italia. Siamo coloro che per 41 anni abbiamo lavorato intensamente versando i contributi e facendo progredire l'economia Italiana. I veri nemici sono coloro che percepiscono il reddito di cittadinanza e che non hanno mai lavorato perchè non ne hanno voglia e non hanno mai versato un solo contributo, costoro però sono stati da Lei salvaguardati altrimenti avrebbe fatto i conti con Grillo e Grillini pronti all'assedio. I veri nemici sono i politici che maturano il diritto alla pensione dopo 4 anni e sei mesi del loro mandato; Coloro che anni addietro sono andati in pensione con solo 15 anni di contributi. Coloro che percepiscono pensioni d'oro. Non capiamo perchè ce l'ha tanto con i futuri pensionati. Nel 2022 avremo 62 anni e versato 41 anni di contributi che non sono pochi, noi abbiamo versato tanto ed abbiamo diritto al riposo, come ha già fatto Lei a " 59 anni". Se ha tanta voglia di comandare la CE lo faccia ma non è giusto che i Francesi ed altre nazioni europee vadano in pensione prima degli Italiani. La legge europea è uguale per tutti? No. Allora decidiamo noi Italiani quando andarci e nè Lei, nè la Comunità Europea. In caso contrario rinunciamo alle pensioni e restituiteci tutti i nostri soldi versati e se all'Inps non ci sono più non sarà colpa nostra.
Come afferma Lei il costo delle pensioni è alto? divida la previdenza dalle pensioni come hanno fatto le altre nazioni e vedrà che l'importo non sarà alto. Detragga tutte le pensioni dei tanti poveri pensionati deceduti dal covid, detragga il Rdc e lo dia alle industrie per far assumere i tanti disoccupati e vedrà che il costo delle pensioni cambierà.
Lei puo' comandare l'Europa ma non gli italiani. Sfiduciati e con grande delusione.

Commenti Facebook