Messaggi e commenti per Massimo Cacciari

Messaggi presenti: 286

Lascia un messaggio, un suggerimento o un commento per Massimo Cacciari.
Utilizza il pulsante, oppure i commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Massimo Cacciari

Nota bene
Biografieonline non ha contatti diretti con Massimo Cacciari. Tuttavia pubblicando il messaggio come commento al testo biografico, c'è la possibilità che giunga a destinazione, magari riportato da qualche persona dello staff di Massimo Cacciari.

Sabato 15 gennaio 2022 14:14:50

Mi chiedo come fa, caro professore, a non vergognarsi di dire tutto e il contrario di tutto. Crede forse di essere onnipotente perché va in televisione e perciò la conoscono tutti? Motivo in più per essere disprezzato. Secondo lei bisogna rispettare le leggi anche se sono ingiuste? Quindi, come dicono i beceri qualunquisti, nonché fascisti e nazisti dell'ultima ora, aveva ragione Hitler? ? Si vergogni e impari anche a stare zitto una buona volta! ! Se non avesse capito, sto parlando del suo atteggiamento prima contrario ai vaccini, e ora super favorevole... qualcuno incomincia a chiedersi come mai...

Venerdì 14 gennaio 2022 16:55:37

Terza dose


Ahimè!
Paragone con Socrate??? Ubi Maior minor cessat!!!
Mio padre, solo falegname ma Sottoufficiale nel Corpo Guardie di Frontiera con Encomio solenne e Medaglia d'argento al Valore Militare, ripeteva ogni tanto, al ritorno dalla Messa domenicale, alludendo all'omelia del Parroco: Fate quel che dico ma non quel che faccio!

prof. Tiziano Guastoni Baldini, docente in pensione di Filosofia e Storia

Venerdì 14 gennaio 2022 14:00:00

100% nostro


Fra le innumerevoli tragicomiche alle quali assistiamo ogni giorno, una curiosita': osservano alcuni che spesso,
sulle etichette di confezioni alimentari prodotte nel loro Paese si aggiunge che la materi prima e' al 100% di quella
dello stesso Paese. Si chiede pertanto se questa indicazione e' perche' si vuol dire che la buona qualita' di quel
prodotto "nostrano" e' migliore di quella corrispondente alla buona qualita' di altri Paesi, oppure perche? E diversi
aggiungono la frase di Socrate, che 24 secoli fa diceva: "Non chiedermi se sono di Corinto o d'Atene, sono del mondo". Curioso, vero?

Mercoledì 12 gennaio 2022 12:00:33

Democrazia


Capisco la scelta di Cacciari, un uomo delle istituzioni rimane nelle istituzioni (seneca) per cui non commento scelte personali e le rispetto. Ci vorrebbe lo stesso atteggiamento da parte di chi ci amministra (male). Credo che una sinistra cosi' pessima, disattenta, che disconosce i suoi valori fondanti, di cui il faro è sempre stato agire in modo razionale, positivista, illuminista, sugli eventi contemporanei, a mente fredda e con estrema logica nel rischio/beneficio/opportunità, non ci sia mai stata dal dopoguerra. Nemmeno negli anni bui della contrapposizione al primo governo Berlusconi basata su polemiche sterili, privatistiche, attacchi su stili di vita personali, della peggio tradizione oscurantista da ambiente stasi ex ddr, ripeto non ci sia mai stata. Un Pd, lasciamo stare Renzi che non merita nemmeno di essere ne giudicato ne commentato, ma dico un Pd e accoliti che non sà razionalmentegiudicare cio' che l'Oms oggi riconosce, ovvero che questo non può definirsi vaccino, con booster ogni 3 mesi, e lasciamo perdere anche i guadagni che ciò permette a tutto un settore, e richiede un NUOVO VERO vaccino che duri almeno i canonici 12 mesi. Lasciamo stare che Omicron buca in maggioranza tutte le seconde dosi e ci sono studi importanti che altrettanto faccia anche alle terze dosi. Ma arrivo al punto consentire un obbligo vaccinale, unici idioti in europa, pressappochisti e presuntuosi rasputin saccenti (e deficenti) quando ormai è chiaro più circola omicron più scalza delta, enon lo dico io, sentito ormai dire tra gli altri da Remuzzi di cui ho stima per pacatezza e competenza. Ma dico penalizzare, addirittura chiedendo un aumento delle sanzioni in sede di congerma parlamentare all'ultimo ddl rendendole praticamente "da pistola in testa" a unamaggioranza di popolazone colpitada gravi crisi occupativa, economica, caro bollette allucinante e vergognoso, e rivolta spesso a persone che hanno discrete patologie, e per quello non si vaccinano (in quanto non è stata data la possibilità discrezionale al medico curante, colui che davvero conoscei pazienti, di elargire un esenzione senza ordini teutonici dall'alto assurdi e talmente restrittivi da eludere il senso di esenzione è una grandissima vergogna che rimarrà indelebile nella nostra storia (io sono di sinistra). La sinistra è sempre stata con leminoranze e per leminoranze, si è tradito il mandato storico. Comitato di liberazione nazionale? Non esiste termine più corretto per individuare una reazione corretta ad una dittatura meschina, ingiustificata e profondamente aberrante. Dove testate "nostre" sono i primi Torquemada della situazione, nonostante le ripetute richieste da organismi internazionali di controllo mediatico di mantenersi su una linea di veridicità sui fatti, sui dati, sulla democrazia e dibattito pluralistico. Inutile girare sulle chiacchere il dettato costituzionale non prevede l'obbligo quando il rischio è superiore o uguale al beneficio, e con un "siero" che dura 3 mesi e ora nemmeno quello, in quanto inutile a omicron, questi scienziati del piccolo chimico mettono un obbligo. Una vergogna e un insulto all'intelligenza. Per gli ospedali ci sono altri modi per ampliare le aree intensive, di cui non c'è un incremento netto, esponenziale, anche se massimo rispetto ecompassione per chi è morto e chi soffre. Allargassero al privato in convenzione, tanto l'italia delle mafie, dell'evasione, delle truffe, qualche soldo in più daspendere lo può mettere. Scusate lo sfogo, ma vedere concittadini messi alla gogna e con una tendenza verso la rovina morale ed economica che personaggi a cui non affideresti manco la zappaper l'orto è troppo!

Mercoledì 12 gennaio 2022 11:15:11

Socrate e l'ubbidienza alle leggi


Sono quel tale che, in stazione della metropolitana a Milano alla metà di ottobre, Le chiedeva a gran voce di starci sempre a fianco. Bene, non credo che la richiesta sia andata a segno. Non mi metto a disquisire con Lei su ciò che diceva Socrate o se altri pensatori successivi hanno superato le di lui posizioni, rilevo soltanto che Lei avrebbe ben potuto limitarsi a non invitare alla disubbidienza, anziché invitare apertamente all'ubbidienza. Nessuno l'avrebbe punita in entrambi i casi.

Mercoledì 12 gennaio 2022 09:52:46

Vaccinazione


Caro professore, era il mio faro, che delusione, affermare che le leggi vanno rispettate... se sono illegittime... lei stesso ha richiamato spesso la Costituzione.
Non e' un fatto di vaccino ma del contesto generale di regime che si e' delineato..
Basta vedere che in un bar: divieto di accesso ai cani e ai non vaccinati.
Io da militare ho fatto 20 vaccini.. ma questo non e un vaccino. Prego tanto che lei si corregga... non ho capito la sua mossa.
Grazie

Martedì 11 gennaio 2022 11:22:51

Desidererei renderla partecipe di una spicologica filosofia! !


Stim. Prof MASSIMO CACCIARI e, intanto/BONDI'. Mi presento a Lei quale egr, sig. NESSUNO, ho 61 anni, per circa 30 anni rappresentante/COMMERCIALE... ma, ancora di piu'++ appassionato in tematiche di spicologia/FILOSOFIA (risiedo in CN... Valle Po'... cell. 339-------) ]}. dato la mia passione/MALATTIA-quasi in filosofia/PSICOLOGIA ho ideato n. 4 (+ 1) Libri cui, il primo che mandero' in ONDA [ isbn: 979-12-200-9910-3 ]. Non la sto' disturbando per farmi pubblicita'! ! bensi' da vero CORAGGIOSO... poterle inviare una ventina di PAGINETTE... cio' per garantirle " UNA-pulce-NELL ' ORECCHIO " riguardante il mio IDEDITO-idea-DI PRIMA MANO il cui SUBITO reputo di aiuto/CONFORTO non solo ai NO-vax = io non lo sono!!! [ pero' + PERO' gradirei poter scegliere " LIBERAMENTE " di vaccinarmi... questa mattina ho GODUTO il mio primo caffe'... DISTANZIATO! ! = non sono vaccinato! }]). La mia idea/SUBITO la reputo consona ai TEMPI di oggi-ASSAI-maturi... cio' per favorire/EVIATRE che possano imputridirsi! ! certamente e neppure io + io +... posso disporre di alcuna Pietra Filosofale ma, mai dire/MAI-mai? grazie dell ' attenzione! !

Mercoledì 22 dicembre 2021 10:04:49

Dubbi


Gentile Professore,

Le scriviamo per ringraziarLa per quanto sta facendo, insieme ad altri scienziati e intellettuali, per la difesa dei diritti umani, della libertà e della democrazia. Mai avremmo pensato di assistere a quanto sta avvenendo, non tanto nella manifestazione di atteggiamenti totalitari e antidemocratici - questi fanno parte della storia, possiamo dire anche della natura umana - ma quanto nel sentimento di accettazione e, ancor peggio, di sostegno e rinforzo mediatico a questi atteggiamenti. E' fondamentale che persone di valore come voi organizzino una qualche forma di controinformazione, di sensibilizzazione delle coscienze (che sembrano ormai per lo più anestetizzate), ma diremmo anche di vicinanza a tutte le persone che ancora cercano di usare la logica, il buonsenso e l'onestà intellettuale come strumenti di ragionamento e azione nella comunità. Siete forse rimasti la nostra ultima speranza...
Lasciando per un attimo da parte la discussione sull'efficacia del vaccino, sui dati, sugli effetti collaterali, su cui è meglio parlino gli scienziati, ci poniamo queste domande...
E' possibile esercitare una tale violenza psicologica sulle persone?
Al momento ci sono insegnanti che stanno rinunciando al proprio lavoro - che si sono guadagnati con fatica e sacrifici - per evitare una terza dose (che non sarà l'ultima probabilmente). Ce ne sono altri che, impossibilitati per motivi di salute a sottoporsi al trattamento, verranno discriminati comunque, anche se non è stata una loro scelta. Ci sono persone che hanno visto familiari o conoscenti mancare improvvisamente, senza nessuna spiegazione (per altro si nota un incremento di mortalità anche a livello locale che andrebbe perlomeno indagato), con la totale mancanza di assunzione di responsabilità da parte di chiunque, quasi non venisse nemmeno più riconosciuta l'importanza di una vita. Ci sono persone che hanno dedicato la vita alla medicina e alla scienza, a cui viene impedito di continuare a fare il loro lavoro e non se ne capisce nemmeno il motivo. Ci sono ragazzi a cui viene impedito il diritto allo studio perchè osano porsi delle domande. Ci sono persone che vengono costantemente ridicolizzate, insultate, denigrate, solo per aver fatto una scelta diversa, comunque consentita.
Ci chiediamo...
Lla salute psicofisica, mentale delle persone non dovrebbe essere una questione importante per il governo di uno stato? O per un comitato scientifico? Non ci saranno studi scientifici sufficienti sul vaccino ma ce ne sono milioni sugli effetti dello stress, della paura, dell'ansia sul benessere psicofisico della persona. Sembra che di tutto ciò nessuno si curi. Sembra che tutti si siano dimenticati la definizione di salute dell'OMS, o il significato della prevenzione e della promozione della salute, ovvero 'il processo che mette in grado le persone di sviluppare il proprio potenziale nei contesti in in cui vivono, lavorano, giocano'. Ora pare che la salute sia diventata difendersi dai virus. Per non parlare del completo annientamento di una vita spirituale rispetto a quella puramente biologica. Tutti i valori di solidarietà, condivisione, partecipazione, dignità umana... nulla, persona=soggetto portatore di virus, sempre che non sia un no vax o no green pass, altrimenti non è nemmeno persona. Ai bambini e ragazzi stiamo insegnando a non respirare, non pensare, non vivere.
E oramai è anche difficile dire se sia più grave il ricatto a cui viene sottoposta un'intera popolazione per essere vaccinata o il grado di stupidità con il quale viene trattata... pagine di file excel in cui si spiega dove uno può o non può andare, che cosa può o non può fare, una campagna mediatica senza possibilità di dibattito vero, odio e rancore fomentati quotidianamente... eppure la gente non si indigna più... Hanna Arendt scrisse “Purtroppo sembra che sia più facile convincere gli uomini a comportarsi nel modo più impensabile e oltraggioso, piuttosto che convincerli a imparare dall'esperienza, a pensare e a giudicare veramente, invece di applicare categorie e formule precostituite nella nostra testa. ” La libertà non è e non può essere intesa come affrancamento da un sistema soggiogante, o assimilazione a criteri stabiliti dallo stesso, o concessione elargita in via eccezionale. La libertà è, esiste, e rinasce ogni volta che un essere vivente viene al mondo. E la questione vera di ciò che stiamo vivendo non è se fare o non fare il vaccino, ma se abiurare l'idea che esista questo concetto di libertà, insieme all'amore per la verità e all'accettazione della morte (che fa parte naturalmente della vita, mentre viene invece costantemente strumentalizzata per causare terrore ovunque).
Infine, se potessimo essere utili al vostro progetto, facendolo conoscere o contribuendo in qualunque modo, cercando di stimolare il pensiero critico, potremo almeno dire di aver fatto tutto il possibile...

P&P... persone che pensano...

Martedì 21 dicembre 2021 21:01:05

Critica al Green Pass


Buonasera professore

sono vaccinato e credo nei vaccini, pur riconoscendone i limiti, ma sono fortemente contrario al Green Pass.
Come sostengo spesso, si può essere anti razzista anche se si è di razza bianca (sebbene i neri abbiano un motivo in più per esserlo).
Mi pare che a volte non si capisca – o forse si finga di non capire – che le ragioni dei “No Green Pass” vanno ben oltre il discorso vaccini e che i principi e i valori che le ispirano hanno per noi priorità e continuerebbero a valere anche se effettivamente il Green Pass avesse utilità intrinseca a fermare il contagio. Ma il bello è che non ce l’ha proprio tale utilità, l’unica sua “ratio” essendo quella di essere uno strumento ipocritamente coercitivo per indurre a vaccinarsi, e come tale non accettabile.

Devo ammettere che prima, pur conoscendola ovviamente di fama, non avevo mai avuto modo di leggere i suoi scritti. Quando l'ho fatto nell'occasione e mi sono reso conto che condividevo pressocchè tutto delle sue analisi riguardo l'attuale gestione istituzionale e mediatica della pandemia e in ispecie riguardo il Green Pass, da un lato mi sono commosso, dall'altro mi sono inorgoglito.
L'ammiro soprattutto per il coraggio: mantenere la propria onestà e lucidità intellettuale, prendendo posizioni in netto contrasto a quello che vuole essere imposto come l'unico modo di pensare etico e accettabile, non è da tutti. Pobabilmente sta pagando questo suo coraggio, ma sono certo che il tempo le darà ragione e avrà un ritorno di credito con gli interessi.

Spero davvero che riusciate dare un corpo organizzato (partito o movimento poco importa) che possa dare voce e spazio a questi "sentimenti", che rilevo crescere sempre di più anche tra noi vaccinati e che in definitiva hanno ben poco a che fare col Covid, e personalmente sarei ben lieto di offrire un sia pur piccolo contributo.

con stima

Luciano Papini

Domenica 5 dicembre 2021 05:56:56

Influenza Sars 19.ma


Ma non occorrono tanti calcoli, anche apprezzabili, condivisibili, il fatto concreto e' che NON ESISTE ANCORA un vaccino per le influenze virali! ! Esistono solo diversi farmaci, come i sieri sperimentali, che peraltro provocano conseguenza gravi (del 12, 5%, v. Comunicato n° 8 AIFA, o il 25% di PROVAX (inocul.) dei nuovi ricoverati in ter. intens. .) e non dicono che sono percentuali enormi, pazzesche! Un vero vaccino, testato per gli anni necessari, riconosciuto e approvato come tale ha una tolleranza inferiore all'1%! ! Se poi consideriamo che i Provax che si presentano in ospedale vergogno riassegnati al reparto inoculati, anziche' come nuovi contagiati, oppure non si fa il tampone a tutti i PROVAX ricontagiati, le statistiche che ci danno valgono molto poco. Guardiamo le statistiche dei contagiati e decessi sulla popolazione e dei decessi sui contagiati in tanti paesi: decessi in Italia 0, 23%, nel mondo meno del 0, 15%, l'Italia con tante inoculazioni sperimentali piu' contagi, decessi fra i maggiori in Europa, si possono dire tante cose non dette e tante altre dette ma distorte. Non si sa piu' quanti decessi per le usuali influenze specie in inverno, altri paesi civili nei quali contagi e decessi sono come qui, senza aver devastato persone, famiglie e paese come qui e neanche affrontato per mesi cure prescritte di tachipirina "vigile attesa" eppoi isufflare ossigeno in polmoni ormai gia' infiammati dal virus (che vuol dire morte certa, ma di questo sono in corso processi giudiziari), per una influenza curabilissima se presa in tempo e come si deve, senza dire di altri farmaci esistenti, validi, testati e approvati. Ma no, carte false e terremoti per imporre vaccini che non esistono... chi si vuole inoculare lo faccia anche ripetutamente, ma a nostro avviso e' la conferma che non e' un vaccino. Del resto i fornitori stessi e sullo stesso documento carpito agli inoculandi spaventati si raccomanda che anche i PROVAX portino mascherine e rispettino distanze come i NOVAX! No, i vaccini. Ma c'e' da scivere un librone su quel che e' avvenuto e avviene con queste storie. La cartina verde italiana, taroccata, illegittima, unica al mondo sappiamo cosa dice, quella della comunita' ammette tranquillamente l'ipotesi che uno non intenda inocularsi: hanno cancellato l'ultima riga di un certo articolo comunitario. Ma inondare la gente contando e finanziando mezzi di comunicazione a senso unico, impedendo confronti con "diversi", spargendo discredito, a dir poco, sui cittadini diversi e' un errore, perche' induce tutti a non capire, non credere ai titolari esclusivi della verita'. Questo sfogo non e' per inveire o appoggiare questi o quelli, e' per disprezzare chi non informa correttamente. E noi non crediamo tanto ai complotti, certo che qualcosa di strano c'è, anche se la notizia che la gentile ed elegante Presidente Commissione Europea (non sappiamo eletta da chi) ha un marito che detiene una interessante quota di una grande societa' estera alla quale fa riferimento la Pfizer (che con l'ultimo bilancio mostra un utile favoloso, ma favoloso davvero. Noi meno, ma forse siamo meno intelligenti...) Comunque vogliamo sperare che sia solo una coincidenza come tante altre. Scusate tutto questo minestrone, ma prima o poi dovevamo farlo! Saluti a tutti e buona Domenica!

Commenti Facebook