Messaggi e commenti per Massimo Cacciari

Messaggi presenti: 291

Lascia un messaggio, un suggerimento o un commento per Massimo Cacciari.
Utilizza il pulsante, oppure i commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Massimo Cacciari

Nota bene
Biografieonline non ha contatti diretti con Massimo Cacciari. Tuttavia pubblicando il messaggio come commento al testo biografico, c'è la possibilità che giunga a destinazione, magari riportato da qualche persona dello staff di Massimo Cacciari.

Giovedì 7 aprile 2022 21:22:04

Apra le sue case i suoi territori e li accolga


Egr. Professor Cacciari, compatibilmente con i Suoi impegni, che Le limiterà sicuramente il tempo a disposizione, mi piacerebbe conoscere la Sua opinione, su una mia riflessione in ordine alla guerra in Ucraina.
La guerra va bandita senza se e senza ma, sempre e comunque incondizionatamente, su questo non si discute.
Premetto subito, non sono assolutamente filo sovietico o putianiano.
Ma qualche dubbio e qualche domanda affiora.
Il problema Russia Ucraina è sul tavolo dal 2008, ma può essere credibile che nessuno, e per nessuno intendo i vari capi di stato, ministri, intelligence, ecc ecc abbiano fatto niente per, almeno, tentare di evitare la guerra ? È credibile pensare che tutti si siano voltati dall altra parte ? Non è credibile. Allora non restano che altre due possibilità. O il Presidente ucraino è stato eletto con l’aiuto di qualche super potenza, alias Usa, per poi far sì che chiedesse di entrare nella Nato, aspettandolo a braccia aperte, visto che il territorio Ucraino si incunea in quello russo (quale miglior occasione di armarsi dentro casa del “nemico”, ps. non sarebbe una novità Sud America docet) o, cambiando l’ordine degli addendi, il risultano non cambia, o chissà quali promesse di aiuti sono stati fatti all Ucraina, per spingerli a chiedere di entrare nella Nato, attendendo sempre a braccia aperte e, cosi, raggiungere il
medesimo scopo.
Espandersi.
Ma anche qui c’è qualcosa che non quadra. Nessuno si è posto il problema, prima, che forse l’orso sovietico si indispettiva e, forse, a ragione ?
Non credo che questa mia riflessione sia fantascienza, lo era anche pensare che l’uomo mettesse piede sulla luna, ma poi lo ha fatto.
Conclusione. Questa stupida guerra si poteva evitare, ed evitare che le conseguenze venissero poi pagate da noi.
I profughi non hanno colpe ma, che venissero aiutati da chi non ha fatto nulla perché questo non accadesse. Apra le sue case i suoi territori e li accolga, povera gente !
Le vittime innocenti sia da una parte che dall’altra, pesano sulle coscienze dei veri responsabili.
Quelli che hanno girato la testa, altro che demonizzare e spettacolarizzare il mostro sovietico Vladimir Putin !

Domenica 6 marzo 2022 22:02:49

Non crede, professore, che forse i colloqui non siano da fare fra Putin e l’Ucraina, ma siano da promuovere i colloqui diretti fra Putin e l’Europa per promuovere un assetto territoriale più ampia che stabilisca i confini prospettici e i rapporti che possano tutelare ile rispettive esigenze di presidiare le rispettive difese di autonomia. Su questo piano ci sarebbero i margini più ampi di trattativa nei quali prevedere il ritiro.

Sabato 5 febbraio 2022 14:39:06

Abolizione del Green Pass


Sig Cacciari, le scrivo perché ho stima di lei, anche se alle volte mi son trovato in disaccordo, ma ho apprezzato la sua posizione durante la cosiddetta pandemia. Ha fatto la scelta di fare il richiamo del vaccino, e lo rispetto, io fino adesso non l' ho fatto, il richiamo, tenendo anche conto del contatto col virus nel marzo 2020 certificato da test sierologico mesi dopo. Ma non è questo, il problema è, soprattutto con i dati di adesso, con Omicron ormai totalizzante, il problema ripeto è il cosiddetto green pass, BASTA, la gente, quella non ipnotizzata, non ne può più. Faccia qualcosa, per quanto è in suo potere, faccia di nuovo sentire la sua voce, anche alla "sinistra", che mi sembra abbiano buttato il cervello all'ammasso. Spero che questa mia le venga recapitata. Con stima
Stefano Forresu

Mercoledì 2 febbraio 2022 00:11:12

Piccola nota


Egregio Sig. Gaude, non sorprende certo che dopo circa 77 anni di sperata democrazia ci sia ancora chi scambia fascismo con ultra-vetero-neo- semi o nazionalcominismo, oppure piu' semplicemente nominalpolitico-generalismo. E non si preoccupi per Cacciari, tanto ognuno pensa come meglio sa e puo', molto piu' decoroso che con la testa di un altro, o perche' lo dice la tv, o "così fan tutte... "! E cita altresì don Mattarella: personalmente e modestissimamente mi permetta di esprimerLe il mio convincimento che, se non avesse sottoscritto provvedimenti anche incostituzionali, dei quali peraltro sarebbe il "guardiano massumo, sarebbe stato molto ma molto piu' onorevole per tutti noi, nessuno escluso. La saluto comunque e la rispetto come persona umana, anche se mi criticasse, disprezzasse e peggio, naturalmente tranne che superasse i limiti dell'antico "habeas corpus", ne ricordera' di sicuro il significato. Pier

Martedì 1 febbraio 2022 19:21:25

Politica


Caro Professore
ho sempre condiviso le sue analisi su problemi derivanti da distorsioni politiche, non approvo pero' le sue critiche al PD suo ex partito e la sua partecipazione alla
iniziativa (progetto) NO VAX, anche se oggi la sua apparente inclinazione sia favorevole ai FDI, formazione spiccatamente fascista ed e' scandaloso sentire
da Lei che il pericolo fascista non esiste nel nostro Paese. Avrei tanto gradito e sperato
sentire un suo autorevole apprezzamento sul nostro Presidente Mattarella.
Se questi miei rilievi sono errati, lasci stare l'elevazione a... della Meloni... serve solo ad rimpinguire il serbatoio dei voti quasi tutti di matrice fascista.
Scusi la mia franchezza
Con illimitata stima, Gino Gaude

Sabato 15 gennaio 2022 14:14:50

Mi chiedo come fa, caro professore, a non vergognarsi di dire tutto e il contrario di tutto. Crede forse di essere onnipotente perché va in televisione e perciò la conoscono tutti? Motivo in più per essere disprezzato. Secondo lei bisogna rispettare le leggi anche se sono ingiuste? Quindi, come dicono i beceri qualunquisti, nonché fascisti e nazisti dell'ultima ora, aveva ragione Hitler? ? Si vergogni e impari anche a stare zitto una buona volta! ! Se non avesse capito, sto parlando del suo atteggiamento prima contrario ai vaccini, e ora super favorevole... qualcuno incomincia a chiedersi come mai...

Venerdì 14 gennaio 2022 16:55:37

Terza dose


Ahimè!
Paragone con Socrate??? Ubi Maior minor cessat!!!
Mio padre, solo falegname ma Sottoufficiale nel Corpo Guardie di Frontiera con Encomio solenne e Medaglia d'argento al Valore Militare, ripeteva ogni tanto, al ritorno dalla Messa domenicale, alludendo all'omelia del Parroco: Fate quel che dico ma non quel che faccio!

prof. Tiziano Guastoni Baldini, docente in pensione di Filosofia e Storia

Venerdì 14 gennaio 2022 14:00:00

100% nostro


Fra le innumerevoli tragicomiche alle quali assistiamo ogni giorno, una curiosita': osservano alcuni che spesso,
sulle etichette di confezioni alimentari prodotte nel loro Paese si aggiunge che la materi prima e' al 100% di quella
dello stesso Paese. Si chiede pertanto se questa indicazione e' perche' si vuol dire che la buona qualita' di quel
prodotto "nostrano" e' migliore di quella corrispondente alla buona qualita' di altri Paesi, oppure perche? E diversi
aggiungono la frase di Socrate, che 24 secoli fa diceva: "Non chiedermi se sono di Corinto o d'Atene, sono del mondo". Curioso, vero?

Mercoledì 12 gennaio 2022 12:00:33

Democrazia


Capisco la scelta di Cacciari, un uomo delle istituzioni rimane nelle istituzioni (seneca) per cui non commento scelte personali e le rispetto. Ci vorrebbe lo stesso atteggiamento da parte di chi ci amministra (male). Credo che una sinistra cosi' pessima, disattenta, che disconosce i suoi valori fondanti, di cui il faro è sempre stato agire in modo razionale, positivista, illuminista, sugli eventi contemporanei, a mente fredda e con estrema logica nel rischio/beneficio/opportunità, non ci sia mai stata dal dopoguerra. Nemmeno negli anni bui della contrapposizione al primo governo Berlusconi basata su polemiche sterili, privatistiche, attacchi su stili di vita personali, della peggio tradizione oscurantista da ambiente stasi ex ddr, ripeto non ci sia mai stata. Un Pd, lasciamo stare Renzi che non merita nemmeno di essere ne giudicato ne commentato, ma dico un Pd e accoliti che non sà razionalmentegiudicare cio' che l'Oms oggi riconosce, ovvero che questo non può definirsi vaccino, con booster ogni 3 mesi, e lasciamo perdere anche i guadagni che ciò permette a tutto un settore, e richiede un NUOVO VERO vaccino che duri almeno i canonici 12 mesi. Lasciamo stare che Omicron buca in maggioranza tutte le seconde dosi e ci sono studi importanti che altrettanto faccia anche alle terze dosi. Ma arrivo al punto consentire un obbligo vaccinale, unici idioti in europa, pressappochisti e presuntuosi rasputin saccenti (e deficenti) quando ormai è chiaro più circola omicron più scalza delta, enon lo dico io, sentito ormai dire tra gli altri da Remuzzi di cui ho stima per pacatezza e competenza. Ma dico penalizzare, addirittura chiedendo un aumento delle sanzioni in sede di congerma parlamentare all'ultimo ddl rendendole praticamente "da pistola in testa" a unamaggioranza di popolazone colpitada gravi crisi occupativa, economica, caro bollette allucinante e vergognoso, e rivolta spesso a persone che hanno discrete patologie, e per quello non si vaccinano (in quanto non è stata data la possibilità discrezionale al medico curante, colui che davvero conoscei pazienti, di elargire un esenzione senza ordini teutonici dall'alto assurdi e talmente restrittivi da eludere il senso di esenzione è una grandissima vergogna che rimarrà indelebile nella nostra storia (io sono di sinistra). La sinistra è sempre stata con leminoranze e per leminoranze, si è tradito il mandato storico. Comitato di liberazione nazionale? Non esiste termine più corretto per individuare una reazione corretta ad una dittatura meschina, ingiustificata e profondamente aberrante. Dove testate "nostre" sono i primi Torquemada della situazione, nonostante le ripetute richieste da organismi internazionali di controllo mediatico di mantenersi su una linea di veridicità sui fatti, sui dati, sulla democrazia e dibattito pluralistico. Inutile girare sulle chiacchere il dettato costituzionale non prevede l'obbligo quando il rischio è superiore o uguale al beneficio, e con un "siero" che dura 3 mesi e ora nemmeno quello, in quanto inutile a omicron, questi scienziati del piccolo chimico mettono un obbligo. Una vergogna e un insulto all'intelligenza. Per gli ospedali ci sono altri modi per ampliare le aree intensive, di cui non c'è un incremento netto, esponenziale, anche se massimo rispetto ecompassione per chi è morto e chi soffre. Allargassero al privato in convenzione, tanto l'italia delle mafie, dell'evasione, delle truffe, qualche soldo in più daspendere lo può mettere. Scusate lo sfogo, ma vedere concittadini messi alla gogna e con una tendenza verso la rovina morale ed economica che personaggi a cui non affideresti manco la zappaper l'orto è troppo!

Mercoledì 12 gennaio 2022 11:15:11

Socrate e l'ubbidienza alle leggi


Sono quel tale che, in stazione della metropolitana a Milano alla metà di ottobre, Le chiedeva a gran voce di starci sempre a fianco. Bene, non credo che la richiesta sia andata a segno. Non mi metto a disquisire con Lei su ciò che diceva Socrate o se altri pensatori successivi hanno superato le di lui posizioni, rilevo soltanto che Lei avrebbe ben potuto limitarsi a non invitare alla disubbidienza, anziché invitare apertamente all'ubbidienza. Nessuno l'avrebbe punita in entrambi i casi.

Commenti Facebook