Messaggi e commenti per Matteo Salvini - pagina 15

Messaggi presenti: 3.580

Lascia un messaggio o un commento per Matteo Salvini utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Martedì 25 agosto 2020 12:45:39

Buongiorno, mi scuso anticipatamente di disturbarla. Vorrei parlare del problema scuola, di cui tutti parlano. mi chiedevo, non sarebbe possibile suddividere la classe in due gruppi, il primo gruppo va a scuola 3 giorni alla settimana il secondo gruppo 2 giorni alla settimana, chi rimane a casa segue le lezioni via internet. Per le feste di Natale ci sono abbastanza giorni per affrontare eventuale contagio, e alla ripresa della scuola dopo le feste, il gruppo che e' andato a scuola 3 giorno alla settimana, cambia turno e ci va due volte, in modo tale da ruotare tutti, idem cambio di turnazione per le feste di pasqua. Si risparmierebbe su sedie, seggiolini vari, aule, affollamenti sui mezzi... ecc. ecc. di sicuro non manca di problematiche, ma forse...
Ringrazio sentitamente per l'attenzione.
Cordialmente
Daniela Antoniazzi

Martedì 25 agosto 2020 07:54:54

Buongiorno onorevole Salvini, sono un operaia della prov. Di Brescia, cassaintegrata dalla fine di marzo, e come me tanti italiani aspettiamo ste maledetti fondi x poterci x appunto pagare la cassaintegrazione (fsba), io le chiedo ma tutti voi politici vi siete dimenticati di noi??? È VERAMENTE UNO SCHIFO!!!, qui non c'è distinzione tra nord e sud, siamo tutti nella stessa barca c'è sta affondando..., mi dica cosa farete x noi??? (credo che ora le vostre vacanze siano finite!!! Dateci i fatti non solo le parole, noi con quelle non ci mangiamo. Grazie se si degnera 'almeno di rispondere.

Martedì 25 agosto 2020 00:33:43

Il Popolo Italiano è stato terrorizzato dalla manipolazione mediatica che presenta il covid 19 come la distruzione del secolo, la fine dell'umanità. La realtà è assai diversa! Chi vuole distruggere la persona e ridurla in schiavitù sono i finanzieri che con un sistema ben studiato e programmato vogliono impadronirsi degli uomini e avere un potere assoluto! La finta unione europea che chiamo "quarto reich" è il chiaro esempio di distruzione di sovranità e della democrazia. Il "quarto reich" da indicazioni, regole che devono togliere la libertà dei Popoli! Cercano di creare forti conflitti sociali tra le classi povere. In Italia l'aiuto a questo piano di distruzione, è ampiamente assecondato da questo governo NON votato! Questa finta unione, è sottana Americana, l'America non vuole rivali, vuole la supremazia tecnologica, militare ed essere la padrona del Mondo! Vuole eliminare la potenza tecnologica della Cina, cosa molto difficile, visto che la Cina detiene il debito Americano e se dovesse batter cassa la fine sarebbe per l'America inevitabile! Questa è la verità e se si ragiona si intravvede come una epidemia possa minare le economie e l'Italia ne sa qualche cosa, neh? Votare a destra per cambiare le cose, è inevitabile! Periodo Salvini, 4. 000 sbarchi, periodo PD M5S 18. 000 sbarchi! Insomma c'è la volontà di impoverire l'Italia e di rendere il Cittadino Italiano privo di sovranità! Questo è solo un esempio! Questo governo non crea nulla ma distrugge e toglie la libertà! Italiani razzisti? NO! Ma tanto, tanto stufi Sì ! Questa è realtà e basta studiare la storia per vedere come le grandi stragi per impossessarsi di ricchezze e terre di altri di Popoli sovrani, siano solo lo specchio passato di ciò che accade oggi! Un caro saluto. Paolo

Lunedì 24 agosto 2020 22:40:06

AVVOCATI - LEGGE PER TUTTI -
“Un uomo non diventa ricco senza truffare; un cavallo non diventa grasso senza rubare il fieno agli altri. ”
Chi cade in povertà, perde ogni amico.
Settant’anni fa ci hanno spiegato la corruzione nei palazzi di giustizia. le cose sono cambiate?.. ., Nonostante il tempo trascorso, Corruzione al Palazzo di giustizia – dramma concepito da Ugo Betti 75 anni orsono, nel 1944, e rappresentato per la prima volta, 70 anni fa, il 7 gennaio 1949, al Teatro delle Arti di Roma – è di una sconvolgente attualità. “In una città straniera ai giorni nostri” il cadavere di Ludvi-Pol, un losco e potente faccendiere – prima usato e poi liquidato dalla politica, al centro di un grave caso di corruzione che riverbera i È il consigliere Erzi a condurre le indagini per conto del ministro ed esse non risparmiano nessuno, men che meno i giudici: sono “in parecchie centinaia”, lì dentro, “a far svolazzare le (loro) toghe nere e brontolare le (loro) giaculatorie. Sarebbe contro natura se in così grosso convento mancasse qualche cattivo negligente frate”. Come però chiarisce immediatamente Erzi, “il ministro non si preoccupa dei frati negligenti. Egli pensa che ben nascosta sotto qualcuna delle tonache (…), debba esservi la piccola rosea pustola della lebbra. Corruzione”. suoi effetti sulla magistratura – viene trovato dentro il palazzo di Giustizia.
Voglio raccontarvi una storia banale accaduta nel 2014, mai risolta, dove i pensieri dubbiosi crescono ancora ad oggi, Come sapete Ci sono dubbi che vanno risolti, altri che non possono essere risolti, altri ancora che è meglio non risolvere, onde evitare complicazioni.
Nel 2014 un mio carissimo amico presento esposto contro un Avvocato presso gli uffici competenti (Ordini degli avvocati di…, Al Consiglio Nazionale Forense, Alla Compagnia Guardia di finanza, alla procura di competenza, ancora ad oggi il povero cittadino (classe operaia) non ha avuto nessun riscontro / risultato finale, da quello che mi è stato raccontato ha messo a conoscenza certe forze politiche.
Esposti presentati dal 2014 al 2018 senza concludere un bel niente, solo una richiesta di trasparenza sulle spese VIVE… Alla Faccia del Dubbio, della burocrazia, del sistema forse?. ..
Questo mio grandissimo amico aveva chiesto nella sua ignoranza in materia (certamente non criticava l’operato dell’avvocato), maggiore trasparenza chiedendo: le copie in originale di fatture-ricevute delle spese vive che l’avvocato aveva sostenuto, (ricevuta biglietti aerei, treno, taxi, ristorante, hotel, ecc. .), queste ricevute non sono mai pervenute, sembra che ignorano tutto con una totale mancuranza, nemmeno la presa visione di tale documentazione, COME MAI?. .. Nessuno accusa nessuno, è non si permetterebbe mai il mio amico, sta solo chiedendo (Credo sia un suo sacro santo diritto) copie in originale delle spese Vive.
Tale atteggiamento di non esibire le fatture-ricevute, potrebbe far sorgere delle perplessità inerenti alle richieste del mio amico. Come mai nessuno sta facendo niente dal 2014 ?. .. Come mai L’avvocato non esibisce le ricevute?.. ., Cosa dice la legge: Oltre al pagamento dell’onorario e dei diritti (per esempio e per comodità ipotizziamo mille euro) in fattura dovranno essere inserite alcune ulteriori voci: la prima sarà, chiaramente, quella relativa alle cosiddette «spese vive». Per spese vive si devono intendere tutti quei costi che l’avvocato ha effettivamente sostenuto, anticipandoli nell’interesse del cliente, nello svolgimento della propria prestazione professionale. Si pensi, ad esempio, ai costi in marche da bollo, fotocopie, corrispondenza e quant’altro. Sin qui nessun problema: l’avvocato ha anticipato dei costi ed è assolutamente comprensibile e giusto, nell’ottica del cliente, che gli vengano rimborsati. Oltre al rimborso delle «spese vive» sostenute (che rappresentano, quando documentate, delle spese non imponibili, cioè delle somme sulle quali non vanno pagate imposte) la parcella conterrà un ulteriore voce di rimborso spese, cosiddetto «rimborso spese generali» pari al 15% dell’imponibile (nell’esempio che si sta facendo pari a euro 150 cioè al 15% di 1000).
La peculiarità di questa voce di spesa sta nel fatto che essa è dovuta a prescindere dalla effettiva dimostrazione che quei costi sino stati concretamente sostenuti.
Alcuni diritti dei Clienti:
1. Il cliente ha diritto alla trasparenza e a essere reso edotto del curriculum vitae dell’avvocato, delle sue specifiche aree di competenza e dei percorsi formativi svolti. Tale diritto è esteso anche a tutti coloro che collaboreranno nell’assistenza e che parteciperanno alle udienze in qualità di sostituti.
2. Il cliente ha diritto ad essere informato sui costi che dovrà affrontare per intraprendere il giudizio tenendo conto anche delle spese che potrebbe dover sostenere in caso di nomina di consulenti tecnici e di quelle che potrebbero rendersi necessarie in ogni grado del giudizio.
3. In conformità a quanto previsto dall’art. 13 comma 5 della legge 247/2012 il cliente ha diritto a richiedere un preventivo scritto sulla prevedibile misura del costo della prestazione.
9. Il cliente ha diritto, in caso di revoca dell’avvocato, ad avere una completa e dettagliata relazione sull’attività svolta, sullo stato della causa e sulla data di successiva udienza. Tale diritto non è subordinato al pagamento del compenso dell’onorario per l’attività svolta.
12. Il cliente che sia stato ammesso al gratuito patrocinio non deve versare alcuna ulteriore somma all’avvocato, neanche a titolo di spese vive. In caso contrario ha diritto di contestare il comportamento del professionista al competente Consiglio dell’Ordine degli avvocati.
Art. 13 comma 5 della legge 247/2012: “Il professionista è tenuto, nel rispetto del principio di trasparenza, a rendere noto al cliente il livello della complessità dell’incarico, fornendo tutte le informazioni utili circa gli oneri ipotizzabili dal momento del conferimento alla conclusione dell’incarico; a richiesta è altresì tenuto a comunicare in forma scritta a colui che conferisce l’incarico professionale la prevedibile misura del costo della prestazione, distinguendo fra oneri, spese, anche forfetarie, e compenso professionale”.

Domenica 23 agosto 2020 10:42:29

Il governo del "Sor Tentenna" è il governo dei rinvii e degli improvvisati cambi di rotta. Non si capisce mai quali siano le direttive da seguire. Si decreta "bianco" al mattino e non si arriva neppure al pomeriggio che il decreto "bianco" dventa "nero". Si afferma tutto e il contrario di tutto senza ombra di coerenza. Gli aerei si, i treni si. Dopo 2 ore, gli aerei si e i treni no. Le scuole si o no a seconda del vento che tira. Scuole con i bimbi imballati nel plexiglass si. No, meglio abbarbicati su banchetti da conferenza stampa con rotelle. No! Meglio senza rotelle. Si riaprono e si richiudono le attività a spese degli esercenti che si adeguano a ordinanze disdette in 24 ore. Si mandano droni e poliziotti con moto da spiaggia a inseguire e rimandare a casa bagnanti solitari, ma si ammucchiano centinaia di migranti in pochi metri quadrati, molti dei quali sono infettati e infettano gli altri, che fuggono dai centri-colabrodoe e contagiano cittadini indifesi. Si ammucchiano i migranti ammalati e non solo si mettono a rischio i nostri medici e tutto il personale sanitario italiano, ma ci si trova nell'obligo di curarli a spese nostre. Si continua a lasciare i porti aperti ignorando l'evidenza che questo atteggiamento, poco umanitario e MOLTO irresponsabile, funge da invito alla massa in attesa in Libia. NON si va a Bruxelles a dire chiaro e tondo che O L'EUROPA PARTECIPA ALLA REDISTRIBUZIONE DI QUESTI SCIAGURATI O L'ITALIA ESCE DA UN’UNIONE CHE E' UNIONE SOLO SULLA CARTA E RESTA EGOISTA E CHIUSA AD OGNI POSSIBILITA' DI ACCORDO SU QUESTO TEMA. Il SOR TENTENNA alla barra di comando è abilissimo nell'arte del rinvio di ogni decisione a date da definirsi. Intanto guadagna tempo e si avvicina sempre di piu' alla fine della legislatura e, prima ancora, al semestre che precede l'elezione del nuovo Presdente della Repubblica. La politica italiana è diventata avanspettacolo da bettola di periferia. Veste incurante i panni del clown e fa sua la celebre frase di Luigi XIV « Après moi le déluge ». L’importante è la poltrona !

Domenica 23 agosto 2020 00:14:57

Egregio onorevole, mi chiamo Rossetti Remo, ci siamo conosciuti a Pian di Massiano a Perugia, in quella felice occasione, mi sono permesso di metterle il mio cappello in testa e poi insieme ci siamo fotografati, ora sempre se sia disponibile gradirei incontrarla magari mentre transita nei paraggi dell'Umbria perchè vorrei farle vedere e se vuole consegnarle "la carta vincente", la prego di farmi sapere la sua eventuale disponibilità. la ringrazio.

Sabato 22 agosto 2020 19:48:43

Caro Matteo non ti far fregare se possibile.
Come vedi contro i sovranisti si è formata una coalizione a livello mondiale perché i sovranisti vogliono mantenere la proprietà del proprio cervello e non lo cedere in comodato d'uso come tanti di sx hanno già fatto da anni.
Dovresti andare a rileggere le vignette di Guareschi sui trinariciuti e magari farne ripubblicare qualcuna, ti renderesti conto di quanto sono ancora attuali! !

Sabato 22 agosto 2020 10:33:50

Ciao matteo noi stiamo aspettando un ragazzo albanese che ci deve dare dei campioni ci ha fatto entrare con la nostra azienda in una azienda grande albanese vusto che la mia è in cassa integrazione lui è ancora turista lo inserisco nella mia azienda ma adesso deve passare come turista x avere quei campioni perché i turisti albanesi se fanno il tampone a loro spese non possono passare ti prego aiutami

Sabato 22 agosto 2020 08:16:22

Buongiorno ho telefonato poche giorno fa mi e stato detto che venivo contattato vorrei raccontare la morte di mio figlio fabrizio bellincampi. morto il. 31, 01. 2006 piazza barberini. e caduto da un'impalcatura che neanche lavorava li ma doveva solo consegnare un lavandino di marmo. sono 14 anni che stiamo ancora in causa con cartagine e altri 2.. e sono stati condannati fino al 3 grado. [ si come le cause sono durate oltre il previsto così ho fatto causa anche allo stato italiano e il giudice a riconosciuto il ritardo delle cause e a stabilito un piccolo risarcimento a nostro favore] e da tanto tempo che a sputtano che lo stato ci paschi. il nostro avvcato a fatto parecchie richieste e ci hanno risposto che il contratto con la banca d'italia e scaduto. la mia pazienza e arrivata a limite ho provato anche a telefonare al sottosegretario del ministro bonafede. ma senza risposta da questo maledetti circa 2 mesi fa anche con la radio blobbo ho denunciato tutto questo che cosa mi e rimasto da fare di andare con un'arma e sparare contro il parlamento dove ci sono questi maledetti, dopo la morte di un figlio che mi rimane ancora. grazie vi lascio il mio celll.. 345-------...

Vorrei raccontare la morte di mio figlio fabrizio bellincampi. morto il. 31, 01. 2006 piazza barberini. e caduto da un'impalcatura che neanche lavorava li ma doveva solo consegnare un lavandino di marmo. sono 14 anni che stiamo ancora in causa con cartagine e altri 2.. e sono stati condannati fino al 3 grado. [ si come le cause sono durate oltre il previsto così ho fatto causa anche allo stato italiano e il giudice a riconosciuto il ritardo delle cause e a stabilito un piccolo risarcimento a nostro favore] e da tanto tempo che a sputtano che lo stato ci paschi. il nostro avvcato a fatto parecchie richieste e ci hanno risposto che il contratto con la banca d'italia e scaduto. la mia pazienza e arrivata a limite ho provato anche a telefonare al sottosegretario del ministro bonafede. ma senza risposta da questo maledetti circa 2 mesi fa anche con la radio blobbo ho denunciato tutto questo che cosa mi e rimasto da fare di andare con un'arma e sparare contro il parlamento dove ci sono questi maledetti, dopo la morte di un figlio che mi rimane ancora. grazie vi lascio il mio celll.. 345-------..

Venerdì 21 agosto 2020 21:48:30

PER ANNA
Condivido pienamente quanto dici, ma proprio per tale ragione e' necessario portare un po di ordine sia nelle politica, sia nelle scelte politiche.
Purtroppo non è possibile fare tutto in tempi brevi, ma sopratutto perché non esiste una politica realmente positiva con la volontà di creare un futuro per gli italiani e per il popolo, dimenticando le proprie volontà personali.
Occorrerebbe un ipotetico personaggio o meglio una democrazia, in cui si possa restaurare i valori individuali e della popolazione..
Io credo in alcuni punti fondamentali in cui tutto il popolo crede e vuole.
Lavoro
Sicurezza
Onesta
Pene pesanti per chi tradisce le volontà del popolo e cerca di trarne dei vantaggi sfruttando le varie opportunità e truffando il povero popolino.
E sopratutto una difesa dell Italia e dei propri confini, valorizzando il valore del popolo in termini di produzione e consumi realizzati in Italia.
Finiamola di essere dipendenti di Cina ed altri paesi, produciamo i o nostri consumi interni eliminando tutte quelle importazioni che possono essere prodotti da noi.
Sandro

Commenti Facebook