Messaggi e commenti per Milena Gabanelli - pagina 2

Messaggi presenti: 263

Lascia un messaggio o un commento per Milena Gabanelli utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Martedì 26 maggio 2020 09:57:11

Evasione fiscale. Nel 2000 (dlgs 74/2000) è stata istituita soglia di punibilità a 103mila euro per omesso versamento iva. AUMENTA IL NUMERO DELLE COOPERATIVE. Nel 2006 (dl 223/2006 art 35) la soglia viene abbassata a 50mila e il committente è responsabile in solido dell'iva (come dei contributi) non pagata dall'appaltante. IL NUMERO DELLE COOP AUMENTA MOLTISSIMO E VENGONO CONSORZIATE. I consorzi sono regolari col durc e con l'iva e il committente è salvo. ma le coop consorziate non sono regolari: tutte evadono fino a 50mila all'anno. quando equitalia da il via alle procedure esecutive, le coop vengono sconsorziate e messe in liquidazione o abbandonate. Ogni tanto sulla gazzetta ufficiale vediamo un elenco interminabile di coop cancellate su proposta del MISE. (GU 13 luglio 2013 n 163, GU 13 dicembre 2016 n 290). Nel 2014 (sentenza cassazione 80/2014) la soglia viene riportata a 103mila. e nel 2015 (dlgs 158/2018) viene innalzata a 250mila. Così facendo sperano che vengano costituite meno cooperative fotocopia, un minor numero consorzi e sia più facile fare controlli? il problema è che è maledettamente facile fare cooperative: tre soci, 150 euro cap sociale (adesso costa niente anche fare srl semplificate), facilissimo... Invece di cancellarle d'ufficio queste soc truffaldine o farle fallire per non recuperare NIENTE, non sarebbe più economico e semplice rendere più difficile la loro costituzione?

Lunedì 25 maggio 2020 21:16:00

Congratulazioni ha centrato un problema gravissimo che permette di poter riconoscere dove si fa ricerca e dove non si fa. Ovvero l' ospedale che accetta di farsi turlupinare da fabbriche farlocche e dove gli ignoranti vanno a studiare prima di scegliere. LA POLITICA sceglie il primario di lab. ignorante o la comunicatrice da assalto con una storia di giovane balilla e così può truffare il cittadino INCONSAPEVOLE.. La vicenda RUSSO/CRISANTI docet.. La incapacità di un ZAIA è stato compensato da una gestione universitaria in Padova che ha fatto la differenza. Il lavoro di chi si sottopone a massacranti turni per non lasciare incompleta una metodica è molto diversa da chi ha lavorato alla Christian Drosten senza avere una ragionata riconoscenza.. Zaia e la RUSSO hanno fatto qualcosa... ? sono dei campagnoli che sanno il prezzo di tutto ma il valore di nulla.

Domenica 24 maggio 2020 13:54:17

Buongiorno,
Scrivo manifestando la mia stima e per fare una domanda, stante questa stima:
Perchè dal giornalismo italiano non vengono più svolte quei documentari di indagine sociale con interviste delle relative classi o categorie sociali coinvolte, come venivano fatti negli anni 70, necessari per capire dove siamo e come stiamo evolvendo come società? Come vivono determinate categorie, cause della ghettizzazione o della predominanza sociale, evoluzioni o spinte contrarie, interessi al controllo o al riscatto ecc.
Oggi solo giornalismo d'inchiesta su tematiche più prettamente economiche o di natura politica
Grazie mille per eventusli risposte

Venerdì 22 maggio 2020 17:27:01

Buongiorno d. ssa Gabanelli.
Ho inviato ad un mio vecchio amico ed ex collega americano il Suo servizio Dataroom di lunedì 11 Maggio scorso sull'OMS e relativi finanziatori.

Eric é rimasto molto interessato e molto sorpreso di leggere un rapporto così preciso e completo, ma anche perplesso perchè sui media americani non ha riscontrato alcun riferimento ai dati pubblicati.
Riporto di seguito la parte del testo originale ricevuto, riguardante tale argomento girando a Lei la domanda implicita nell'ultima frase "She should publish it in the USA. "

Roberto, I finally sat down to read this article. (Actually, it was not easy to read the photograph of the page, so I found it on the website of Corriera della Sera.) It is very interesting and well done. I was unaware of the level of private funding of WHO. And Ms. Gabanelli is correct to point out that this funding is not transparent in its purpose. There is presently a high level of distrust of WHO, especially by President Trump, largely based on his dislike of China. However, there has not been any articles in the media with the level of detail about how closely China is linked to Ethiopia as was in Ms. Gabanelli’s article. She should publish it in the USA.

Confermando la mia simpatia da affezionato lettore di lunga data (dai tempi di Report...) La saluto cordialmente,
Roberto Sullini - UD

Giovedì 21 maggio 2020 18:09:45

Buongiorno Milena,
Vorrei sapere se può indagare sull'argomento dei conti dormienti in Italia.
Dal 2007 ad oggi sono arrivati dai depositi bancari dormienti risparmi dimenticati per oltre 2 miliardi di €. destinati per legge in un fondo per indennizzare i risparmiatori frodati. Ma a quanto sembra i governi o il governo li hanno usati o lo stanno usando per altri fini.
Grazie.
Cordiali saluti.

Giovedì 21 maggio 2020 10:31:58

Volevo inviare una breve relazione su un argomento economico di attualità vorrei se possibile un indirizzo e. mail a cui inviarla. (4 pagine).

Giovedì 21 maggio 2020 08:27:18

Gentile dottssa gabanelli sono una psicoterapeuta di 59 anni quindi il tema che segnalo non ha un risvolto personale, parlo delle lauree non abilitanti che comportano la necessità di un inutile esame di stato che spesso ritarda anche di 2 anni l accesso al mondo del lavoro, ai concorsi pubblici, alle scuole di specializzazione e addirittura a dei semplici tirocini. non sono una complottista magari tutto questo servè solo a rimanere legati a vecchi schemi. mi fido di lei e spero possa accendere un faro su untema che riguarda migliaia di giovani e laureati e che tiene in piedi un inutile carrozzone fatto di corsi, iscrizioni ed esami che potrebbero qualora si ritenesse proprio necessario essere inseriti nel percorso universitario (tenendo conto che i corsi di laurea sono passati già tutti da 4 a 5 anni) ho letto che si parlava di questo anche nelle proposte del manager colao al presidente conte, ci sono petizioni ma manca quello che per noi psicologi fu il senatore adriano ossicini e forse dei giovani purtroppo poco politicizzati e informati. la ringrazio per l attenzione tiziana d andrea

Giovedì 21 maggio 2020 06:41:43

Buongiorno, ho sentito che all'estero, francesi e inglesi, vogliono fare un indagine sul coronavirus per capire le ragioni di tante morti. Ricordo che dopo Caporetto, tale è stata questa battaglia ad avviso di qualche giornale, ci fu, guerra in corso, un'indagine parlamentare per capire le ragioni della sconfitta. Perché non se ne parla in Italia di indagare gli attori politici e sanitari per gli errori commessi, se ce ne sono stati? Mario

Giovedì 21 maggio 2020 00:22:52

Buongiorno Dottoressa Gabanelli, le scrivo per una domanda che mi ronza nella mente da quando mi è pervenuta la (fresca) notizia. Ma le sembra normale che una multinazionale del lusso che negli anni ha ben guadagnato dalla produzione e commercializzazione dei suoi beni, e che ora ha attivato la cassa integrazione per far fronte a questo momento così difficile (per tutti!), poi dia (agli stessi dipendenti che tiene in cassa integrazione 3 giorni a settimana da quasi 2 mesi) aumenti anche di un 7-8% e premi di produzione fino al 15%. Se non ne conosco i tecnicismi degli aspetti legali (ma mi appare come un uso improprio di uno strumento nobile di responsabilità sociale) questa cosa moralmente ed eticamente la ritengo disgustosa. Grazie

Mercoledì 20 maggio 2020 23:12:57

Mai possibile che non passi settimana e forse anche meno che su RAI STORIA, televisione di Stato, non si parli di Mussolini. Fra l'altro più bene che male. Apologia al fascismo è reato. I giovani devono essere informati delle nefandezze di questo dittatore che dopo aver combattuto contro gli Austriaci si è alleato con loro ed ha messo a terra l'Italia coprendola di vergogna.

Commenti Facebook