Messaggi e commenti per Paolo Del Debbio - pagina 3

Messaggi presenti: 381

Lascia un messaggio o un commento per Paolo Del Debbio utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Venerdì 4 dicembre 2020 13:49:05

Buonasera Dott. Del Debbio,

Le chiedo, visto che sino ad ora i soldi per i ristori si sono rivelati del tutto insufficienti, perché non si tagliano subito gli stipendi dei parlamentari come avevano proposto i 5 stelle a marzo e ottobre scorsi? perché non farlo anche con i dipendenti pubblici con stipendi simili e pure più alti? vi sarebbero a disposizione milioni di euro al mese, un contributo molto utile ovviamente per le categorie maggiormente penalizzate dalle misure anti covid. In effetti è da mesi e mesi che si discute tra tra le forze politiche di fare tante cose, ma evidentemente ad oggi si è risolto ben poco. Il provvedimento di cui ho parlato, non appena adottato risolverebbe molto e subito ritengo., e subito in effetti occorre intervenire, ogni giorno che passa sono danni immensi per la nostra Italia. Ci potrebbero essere secondo Lei altri rimedi allo stesso modo efficaci?
La ringrazio per l'attenzione, e La saluto cordialmente.
Alberto Prosperini

Venerdì 4 dicembre 2020 11:17:07

Salve Paolo ho scritto un messaggio ieri mentre seguivo la trasmissione, sono il dipendente pubblico INDIGNATO PER CHI FA SCIOPERO uno fra i tanti non sono certo l'unica. Detto questo volevo associarmi al commento e opinioni di Sergio e Rossana, per quanto riguarda la sua trasmissione. Perche' continua ad invitare gente come quella giornalista Karima, che seppur vestita bene e parlante lingua italiana, manca di professionalità giornalistica. Non si interrompe mai altri ospiti in una trasmissione dove, fra l'altro lei stessa e' ospite ma, questo devo dire lo fa anche Cruciani come altri giornalisti. Penso che i "suoi" colleghi le debbano piu' rispetto e, non sarà per una parolaccia o "avverbio" un po' scurrile che la cacceranno da Rete4, peche' lei e' l'unico all'interno delle sue trasmissioni che dice VERAMENTE QUELLO CHE PENSA A DISPETTO DI TUTTO E TUTTI. Per questo, mi spiace che la trasmissione perda di audience perche' la gente da casa non capisce cosa vogliano comunicare i suoi ospiti. A parte i soliti politici che da "paraculi" come sono vengono in trasmissione sulle reti Mediaset come unica alternativa all'essr considerati. Altrimenti, già il Governo e maggioranza non considera non solo loro ma NOI QUELLI CHE FRA L'ALTRO, RAMMENTO NON ABBIAMO NEMMENO VOTATO ma, soprattutto loro che perdono di quella "visibilità" che per loro e' il pane quotidiano per far vedere che fanno qualcosa durante il giorno. Si, partecipare alle varie trasmissioni. E' questo che scredita il mondo lavorativo del settore pubblico, rispetto al privato. Lei pensi che dopo 11 anni che sono dipendente pubblico (prima ho lavorato altri 20 anni nel settore privato, fra i quali assicurazioni e banche) ebbene le posso garantire che vorrei tornare nel settore privato. E' vero che ci sono tanti "fancazzisti" ed il numero di questi supera nettamente quello delle VERE BRAVE PERSONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ma, la sua trasmissione non puo' permettere che si veda solo ed unicamente un lato della medaglia. Seppure mettendo a confronto le "piazze" come dice lei. Deve andare davvero negli uffici e intervistare le persone direttamente. Se avesse intervistato medici ed infermieri ma, non nella confusione concitata di una piazza, Avrebbe sicuramente avuto piu' attenzione da parte del puibblico che la segue sempre. Perchè e' stando in mezzo alla gente ma non come ad un "mercato settimanale" nei peggior rioni di Napoli o della Capitale. Mi perdoni ma io che vivo in provincia di Bologna e sono costretta a subire ancora una politica comunista da decenni, dove la gente parla sempre bene di Salvini e poi vota da quell'altra parte, per paura di non aver poi i suoi vantaggi. Le confesso e dico la verità che sono stufa di vedere Bologna identificata per la città dei Gay, delle Sardine e di quella parte di gente straniera che studia a casa mia perche' pensa che a Bologna tutto sia concesso rispetto alla nazione di provenienza. E guardi ben che conosco perfettamente il mondo dell'Egitto (mio marito e' italo-egiziano) cittadino italiano con passaporto ottenuto per meriti di lavoro dal compianto ex presidente Sapdolini. E' uno chef executive ai livelli di quelli che ormai si trovano a far pubblicità per cucine prestigiose e pastiglie per lavastoviglie per arrotondare quello che i loro ristoranti non fatturano piu'. Ma, le posso dire che e' stato costretto a lavorare da ben 11 anni perche' la SUA ITALIA, lo ha costretto ad esser buttato letteralmente da una parte quando ha raggiunto i 58 anni. Per il settore turistico lui era expired (scaduto) Tutto questo per dirle la mia Bologna era ben diversa tanti anni fa. Era una città fatta sì di tante persone diverse che studiavano nelle università piu' prestigiose come quella di Medicina. Ma, ora come ora, non e' piu' cosi. Sono diventate letteralmente in balia di persone che non si possono nemmeno definire ex comuniste ma, semplicemente protestatori per il solo gusto di dire e distruggere qualcosa. Non sono quelli che vogliono portare un cambiamento nella mia Bologna. Anzi la fanno e dipingono come quella che e' Gay, e' quella che ormai ha perso ogni personalità perche' ospita persone di qualsiasi razza e genere sessuale. E' quella città dove tutto e' permesso. E' quella città dove la sanità tantissimi anni fa era gestita meravigliosamente ed era una fra le primissime città dove la gente veniva a curarsi, perche' aveva speranza. Ora non e' piu' cosi. Seppure nulla di paragonabile a quello che accade da Roma in giu. Per questo da dipendente pubblico, piccolo burocrate di un comune di provincia della Bologna di una vota, le chiedo di rendere un po' piu' "vivibile" òa sua trasmissione. Con persone che parlano perche' sono davvero andate e VISSUTE NELLE CITTA' NORMALI NON LE METROPOLI ho persone come quella karima che, solo perche' nata in Italia e perche' ha fatto fortuna con il suo mestiere, pretende di poter dire quello che vuole. Ledendo comunque il rispetto di NOI ITALIANI CHE SIAMO NATI QUI, NELLA TERRA CHE UN TEMPO FACEVA EMIGRARE GLI ITALIANI IN ALTRE TERRE E CHE ABBIAMO COSTRUITO IN QUESTE ALTRE TERRE, PATRIMONI DI CULTURA INESTIMABILI. PURTROPPO ABBIAMO ANCHE ESPORTATO IL FENOMENO DELLA MAFIA MA, NON SIAMO NE' PEGGIO O MEGLIO DI QUELLI CHE ADESSO SONO QUI DA NOI, ALBANESI TUNISINI E MAROCCHINI O ALTRI DAL NORD AFRICA COME DALL'EST. Se desidera davvero cambiare un po' il target della trasmissione, perche' non invita persone comuni ma non "esaltati" o persone che sa perfettamente che, con le loro stranezze pensa possano portare audience alla rete. No, si puo' fare trasmissione anche con persone del tutto normali, persone che soffrono e persone che hanno davvero la responsabilità della nostra salute sulle spalle. Eviti virologi ormai scontati da quelli di destra e sinistra (anche se loro dicono che stanno solo li per dare informazione ma, sono alla stregua di politici) raccolga le affermazioni di tutte le persone che le scrivono qui. Per cambiare e vedrà che non dovrà campare solo di spot pubblicitari che dovono far fare "fatturato" come ribadisce sempre in trasmissione. Anche perche' Mediaset e Berlusconi avranno anche bisogno di fatturare come tutti ma, io che sono una loro sostenitrice da anni, hanno bisogno che le loro reti rimangano di un certa qualità sia nei conduttori che, negli ospiti che trova. Cordialmente Elisabetta G.

Venerdì 4 dicembre 2020 00:31:49

Caro Del Debbio, vedo con piacere la sua trasmissione, non capisco il motivo per cui permette a partecipare i burattini del governo che comunque con le loro burattinate cercano di fare solo spettacolo mettendoci la loro faccia ma, non la loro poltrona. Non risolvono nulla, sprecano solamente fiato e rendono la sua trasmissione inutile e confusionaria. eviti di fare inviti di "eccellenti" politi che: al terminale fanno perdere punti alla sua eccellente trasmissione. Tanto i politici italiani sono solo attaccati alla loro poltrona = ai soldi, del popolo se soffre o muore di fame, la loro pancia tiene ristoro. Io tengo residenza Cubana, a riguardo del Corona Virus, in Cuba la polizia Cubana controlla le code che si formano costantemente in tutti i locali pubblici (riguardo il distanziamento e mascherine emettendo multe ai trasgressori). Cuba è considerato terzo mondo, l'Italia è quarto mondo. Io mi vergogno di essere Italiano vorrei solo essere un residente Italiano ma, non cittadino, rinnego la mia madre Italia vorrei essere cancellato dall'elenco dei cittadini Italiani.. La sua trasmissione sta diventando solamente un turpiloquio di parole inutili e non costruttive. La sua trasmissione un tempo era più o meno costruttiva, ora (per essere gentile) è dispersiva.. Lei come i politici deve mantenere il suo posto, ma almeno faccia una trasmissione più dignitosa evitando di invitare le solite marionette, e dando voce al popolo. Penso che le marionette da Voi invitate percepiscano un bonus e che non vengano per gusto o a gratis. non date voce alle marionette che ci prendo solamente per il cu... ore non dando certezze, ma rimpalli. Chiedo scusa dello sfogo e della eventuale molestia. D. S. Vincenzo ciocca

Venerdì 4 dicembre 2020 00:22:15

Buonasera paolo, condivido tutto quello che dice Sergio, anche la Celentano non riesce a parlare x la confusione in studio, e' molto difficile seguire la trasmissione. Sarebbe il caso di cambiare certi personaggi. Pensaci Paolino

Venerdì 4 dicembre 2020 00:21:46

Sono un dipendente pubblico di un comune in provincia di Bologna. Ho assistito al vomitevole litigio di quelli che si sono spacciati a tutela della pubblica amministrazione. Ebbene mi dissocio completamente da tutto e tutti. Dai sindacati maggiori di categoria dal Nor al Sud e volevo intervenire in diretta ma non avevo il numero. Gli unici che HANNO DIRITTO DI SCIOPERO SONO SOLO I COLLEGHI DELLA SANITÀ E DELLE FORZE DELL'ORDINE ma tutti gli altri non hanno e non devono fare una figura del genere. Premetto anche che lavoriamo in smart working ma la maggior parte con mezzi propri. Dal Pc alla stampante alla luce al riscaldamento alle postazioni non adeguate che da mesi hanno portato a posture scorrette che hanno riflettuto sulla salute stessa del dipendente. Io stessa da marzo a casa mi è venuta una forte epicondilite e contrazioni cervicali. Io non ci sto a farmi offendere e rappresentare da sindacati totalmente incapaci e venduti alla politica stessa. Non sono i sindacati di un tempo che davvero tutelavano i lavoratori anche quelli che non erano tesserati. Mentre ora se hai la tessera loro e del partito allora hai un posto speciale e un trattamento speciale. Io non ci sto a farmi offendere per colpa dei sindacati che non solo stanno "ricattando" il governo mettendolo con le spalle al muro. Perché pensano che facendolo in questo momento di pandemia possano ottenere tutto. Io la pregherei di specificare bene nella prossima puntata che ci sono anche dei dipendenti pubblici che sono responsabili e CHE LAVORANO ANCHE DA CASA ONESTAMENTE ! ! Lo dica per cortesia a tutti. Perché quando ci hanno chiesto i sindacati che rappresentano i lavoratori del mio comune di scioperare. Molti dei miei colleghi hanno risposto rifiutando categoricamente PRU RISPETTANDO IL DIRITTO DI SCIOPERO ma non ora! ! Era dal 2008 che dovevano rinnovare i contratti e li hanno rinnovati nel 2018 e accadevano nel 2019 ora vogliono scioperare per il contratto la sicurezza e tutto quello che hanno atteso dal 2008 per averlo nel 2018. Penso che alla fine si potesse attendere ancora un po' visto che la gente ha fame non ha soldi ed è stanca psicologicamente e fisicamente. Il Governo ha abbandonato tutti tranne loro e anche noi quelli del "27 sicuro" Per cortesia Signor Del Debbio mi appello a lei. Faccia chiarezza. É una questione di rispetto delle categorie sanitarie e delle forze dell'ordine. La ringrazio e spero faccia chiarezza. La saluto cordialmente. Elisabetta Ghidoni

Giovedì 3 dicembre 2020 23:59:24

Caro Paolo cerco di seguire la tua trasmissione ma non ci si riesce per la cagnara che c'e' poi le tue corrispondenti intervistano le piazze con il microfono con asta ma stanno spalla a spalla con gli intervistati con le mascherine sotto ol naso e non dicono nulla inoltre inviti sempre le stesse persone maleducate che urlano tutte insieme e non si capisce un tubo e costringono a cambiare canale. Cambia personaggi !!!

Sabato 28 novembre 2020 16:30:18

Direttore buon giorno. Sono Roberto ho 52 anni e sono della Sicilia, esattamente da Catania. Inizio a fargli i complimenti x la trasmissione, lei e' un grande, la seguo tutti i givedi', e mi appassiono vederla. Premesso che non ho niente con nessuno pero' non sono daccordo con alcuni politici, diciamolo tutta con chi ci governa, e con alcuni ospiti giornalisti che difendono il goveno. Ad esempio la Signora Funari, il Signor Pedulla', e la Signora Karima. Posso capire la Karima che ha interesse perche' ormai e un liberi tutti agli exstracomunitari che sono tanti, e ne arrivano tanti nella nostra isola. Onestamente nulla com loro ma in questo momento non abbiamo bisogno di loro, Daltronte quando mi vedo piangere la Signora Bellanova solo perche' gli anno acconsentito di fare entrare gli exstracomunitari a migliaia, mi metto a piangere io, perche' non lo mai vista piangere x noi in questi 10 mesi di pandemia che schifo e solo vergognoso penso che questi signori prima di uscire di casa si dovrebbero mettere una maschera x coprirsi il viso. La Signora Funari con il sig Pedulla' difendono il governo, perche' lo fanno, non lo capisco, come non capisco, sia a loro due, e anche a qualche polilico quando dicono che ci capiscono e ci comprendono. Puttroppo non lo capiranno mai, e non ci possono comprendere, perche' loro in questi 10 mesi non anno mai perso il loro bello e oneroso stipendio, anzi ci sono state persone come il sig Tritico, che non solo non ha mai smesso di prendersi lo stipendio na ha avuto no coraggio, perche' non si parla di coraggio, ma di faccia tosta, di triplicarselo, alla faccia di chi ci capisce e ci comprende, mentre ce gente che ha fatto la fame come me, per questo direttore le dico che non ci capiscono e non ci possono compredere, mai, se invece queste persone bloccando tutto, si bloccassero gli stipendi x 10 mesi, lo capirebbero cosa vuol dire non portare soldi a casa. Puttroppo questo maledetto virus, questa maledetta pandemia e solo x noi, noi popolo, noi persone. Poi non capisco i bollettini giornalieri dei contaggi da un giorno a l'altro scende tutto ricoveri in terapia intesiva, ricoveri lievi scende tutto, ma non scendono i morti. Io non credo che ieri e l'altro ieri con quasi 30 mila contaggi non ci sono stati ricoveri, si parla in 2 giorni di quasi 60 mila asintomatici, rido x non piangere. Penso x la persona schetta, intelligente, sensata, e per bene che e lei direttore peso che non ci crede neanche lei. Perche' il governo ci prende in giro x non dire un'altra parola e non ci dice la verita', perche' ci gira ci rigira, perche' ci tratta come un pugno di pecore, perche' non ci dice la verita' visto che siamo noi che gli garantiamo il loro esoso stipendio, quando a noi non ce nessuno che ce lo garantisce, perche' forse non anno capito niente, ma non funziona cosi, i proverbi dicono sempre, e non si sbagliano mai, dicono mangia e fai mangiare, mi sembra che loro oltre ad andare contro corrente vanno anche contro i proverbi che sono stati scritti e sono la verita', mangiano solo loro. E ora che la smettono se voglio sistemarsi le loro cose che lo faccino, pero' senza intaccare e rompere a noi, come facevano i vecchi che ci governavano, cito Andreotti, Pertini e altri, che mangiavano loro pero facevano mangiare anche a noi. Si e vero che si sono mangiati l'italia pero' si poteva mangiare si lavorava si stava bene, perche' si stava bene, invece oggi mangiano solo loro.. Da 20 anni anni a oggi anno fatto di tutto x distruggere l'economia del paese mettendo miriade di tasse, una miriade di burocrazia e stato un fallimento poi da 3 anni a questa parte e stato, un inferno, un massacro un fallimento. Come le dicevo direttore meglio la vecchia guardia che la nuova. Sono stati in grado di mandare la fiat dall'italia, gli anno fatto fare la sede in olanda, si lo so sono daccordo con lei che la famiglia Agnelli si e arricchita con la vecchia guardia lo so che allora x loro c'erano un sacco di agevolazioni pero' davano da mangiare a un sacco di persone e le tasse li pagavano qua in italia, mentre ora, li pagano forse la meta' in olanda dove anno la sede. Ma se non erro o ricordo male mi sembra che in un giovedi si era discusso che avevano dato circa 6 milioni di euro alla fiat, ma come funziona qua da noi, si aiuta a chi non aiuta la patria, che schifo che vergogna. E poi direttore x 4 pidocchi che dovrebbero dare quanto ci cistera a noi ai nostri figli visto che sono soldi prestati. E poi i soldi del gioco del lotto super enalotto info life che i numeri escono ogni 5 minuti dove ce gente che fa apertua e chiusura insieme ai tabbaccai
I soldi dei gratta e vinci, i soldi delle sigarette, le accise sulla benzina gasilio e sui lubrificanti queste cose elencate lei lo sa loro anno il monopolio e su questi prodotti crisi non ce ne la filiera di questi prodotti durante la pandemia non e mai stata chiusa, dove sono sti soldi che fine fanno sti soldi. Ora direttore le chiedo una cosa, le chiedo di dire giovedi che con queste aperture non e un liberi tutti come giugno capisco che si avvicina natale ma dobbiamo essere piu' bravi sempre con mascherina, igenizante x le mani e senza fare assemblamenti, se gia ci sono i ristoranti pieni di gente che non entrino x ammassarsi se no non ce ne usciremo mai perche' il virus ce' e colpisce piccoli e grandi e ce tutti i giorni, e a tutte le ore, no come dicono chi ci governa che il virus ce quando dicono loro e agli orari che dicono loro. La prego, lei che lo puo' fare e sono sicuro che a le lo ascolteranno perche' lei e un grande giornalista un grande direttore, le dica di fare tutto con il buon senso e cautela, altrimenti faremo la fine del topo, e faremo il loro gioco, perche' ne sono sicuro che se non facciamo le cose con il buon senso tra 20/25 giorni ci chiuderanno di nuovo e sara' la fine x noi, perche' loro continueranno a sistemarsi le loro cose come anno fatto fino a ora. Grazie x aver accettato il mio commento lo aspetto giovedi in trasmissione come sempre.

Venerdì 27 novembre 2020 01:19:04

Buonasera, sono una telespettatrice di 62 anni, campana della provincia di Salerno
Mi spiace vedere una buona parte dei miei conterranei trasgredire anche questa sera il lockdown per onorare Maradona... poi non dobbiamo offenderci se siamo etichettati.
Le assicuro che ci sono tanti giovani e anziani che rispettano le regole provenienti da una cultura del dopoguerra (i nostri genitori) rispettosa, umile e di grandi lavoratori.
Per quel che riguarda i vaccini sono pienamente a favore trovo però contraddittoria la libera facoltà di scelta
motivo di diritto legislativo? della politica che si tutela? di lesionisti o di pericolose posizioni popolari?
Ma esiste un senso civico tra di noi, sono alquanto avvilita.
Si parla continuamente di libertà, ma quale libertà cerchiamo... probabilmente la più facile e pericolosa.
Concludo e prendo le distanze da chiunque pensi che essendo una avvocatessa di "medicina legale"(ma di cosa si parla???) capisca la validità di un vaccino.
Mi sento vicina a voi lombardi come a tutti gli italiani
Cordiali saluti

Martedì 17 novembre 2020 19:39:25

Se salute ed economia non vanno di pari passo questo stato fallisce. ci troveremo tutti senza sostentamenti cioè senza pensioni e tutte le altre forme di sostegno.. un fatto che mi fa imbestialire e che farebbe imbestialire tutti gli italiani che pagano le tasse se ci pensassero un momento. è: l'immigrazione incontrollata di tutti i nostri laureati (che a tutti i cittadini italiani sono costati e costano fior di quattrini senza averne un vantaggio) nei vari paesi del mondo senza ricevere da detti vari paesi un sostanziale introito o beneficio a copertura di dette spese sostenute. non è ora che ci si svegli e si chieda un sostanziale rimborso di tutte le spese sostenute da tutti i cittadini italiani da questi stati che negli anni si sono approfittati di noi?. certo che con detto rimborso potremmo diminuire il debito pubblico! !. ma il governo attuale che pende a sinistra che cosa sta facendo?. i paesi dell'est a suo tempo chiedevano il rimborso di tutte le spese sostenute se un loro cittadino espatriava.: visto che adesso ci troviamo nella m... a sarà bene spulciare anche le pulci. buona sera

Martedì 17 novembre 2020 17:54:13

Buonasera Paolo, come posso contattarlo per farla venire a Bologna nel nostro quartiere la BOLOGNINA?
GRAZIE
Anna Verde
Tel. 349 -------

Commenti Facebook