Messaggi e commenti per Paolo Del Debbio - pagina 8

Messaggi presenti: 376

Lascia un messaggio o un commento per Paolo Del Debbio utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Venerdì 2 ottobre 2020 09:51:14

Caro Del Debbio un conduttore, anche se imparziale, dovrebbe intervenire con maggiore incisività nei confronti di qualche partecipante che esageri nelle sue affermazioni. E ciò sia per farlo tacere sia per contestare quanto detto. Inoltre si deve dare più spazio agli interventi dei cittadini normali che, invece, sono quasi
sempre ridotti con la scusa di non avere. troppo tempo. Sono consigli di chi la segue in tutte le trasmissioni. Salutoni avv. Pietro

Venerdì 2 ottobre 2020 00:45:46

Gentile Dottore DEL BEBBIO,
sono il Dr Giuseppe d'Ecclesia, responsabile chirurgo del DEA PEDIATRICO del POLICLINICO UMBERTO 1 di Roma. Le scrivo per portare alla sua attenzione la mia condizione, disperata direi. Sono precario da quasi 19 anni con un contratto cococo che mi scadrà il 31. 12. 2020. Nonostante abbia fatto due concorsi per avere la conversione del mio contratto da cococo a tempo indeterminato (come previsto dai dettami di Legge per la stabilizzazione del personale medico precario) la amministrazione del Policlinico nella persona del suo direttore generale, Dr Panella, non ha voluto e non vuole attuare quanto previsto dalla Legge. Lo ha fatto per tanti altri colleghi che trovavansi nella mia stessa condizione ma ripeto non vuole attuarlo per il sottoscritto che è rimasto l'unico chirurgo cococo del Policlinico ed è l'unico chirurgo pediatrico cococo del Lazio. Informato migliaia di volte il governatore del Lazio Zingaretti di quanto accade (visto che il suo sponsor è DALLA PARTE DELLA GENTE), ebbene questo Zingaretti non ha mai risposto disinteressandosene in modo egoistico ed iniquo: addirittura la regione Lazio ha fatto un concorso per assumere un chirurgo pediatrico all'Ospedale Bel Colle di Viterbo dove non esiste la chirurgia pediatrica. Le chiedo di farsi portavoce di questo mio grido di aiuto. A 53 anni nonostante abbia due specializzazioni e due idoneità in altre due specializzazioni mi si continua a lasciarmi nella precarietà non volendo soddisfare le mie giuste e legittime richieste. La saluto con cordialità ringraziandola anzitempo della attenzione che vorrà concedere alla mia triste realtà. Dr Giuseppe d'Ecclesia, tel 334-------

Venerdì 2 ottobre 2020 00:32:36

Mi piacrbbe essere conttato. per esprimr la mia idea. accetto di tutto. ma. ora basta vivo in povrta dal 2012 ora basta ho ci armiamo.

Giovedì 1 ottobre 2020 22:02:10

Potrbbe ricordare cortesemente al senatore Renzi che Salvini è il suo omologo e non omonimo? E poi che si studi il dl 76 che ha contribuito ad approvare non si può dare lavoro agli artigiani del territorio perché la territorialità è proprio esclusa la rotazione delle ditte non può prevedere la territorialità cordialità Elena

Giovedì 1 ottobre 2020 21:57:31

Complimenti per la trasmissione che seguo sempre. Purtroppo questa sera ho cambiato canale perché non si può invitare il sig. Renzi, ottimo comico che dice buone cose ma che poi vota sempre il contrario. Grazie

Giovedì 1 ottobre 2020 21:45:07

Vedo adesso Renzi che dice che quando ero io Sindaco di Firenze le case popolari erano al primo posto. Ahahahah ha la faccia come il mio deretano costui! Quando era sindaco di Firenze non ha mai fatto nulla per le case popolari o per chi stava al di fuori del centro storico. E solo un parolaio. Alessandro da Firenze

Giovedì 1 ottobre 2020 13:20:15

Carissimo Paolo, ho sentito che il nostro governo vuole prorogare lo stato di emergenza che, secondo me, non è uno stato di emergenza Covid, ma uno stato di emergenza governo. Probabilmente quella massa di incapaci che sta governando in modo disastroso la nostra Italia, ha capito che quella è l"unica maniera per rimanere incollati alle loro poltrone. Spero che non ci facciano rimanere in emergenza Covid fino al 2023!!!
Un caro saluto.

Giovedì 1 ottobre 2020 08:43:32

Buongiorno Paolo, ci vediamo stasera, mi auguro che non ci sia Karima o perlomeno che tu la tenga a freno.

Mercoledì 30 settembre 2020 13:02:15

Buon giorno Dott. Del Debbio.
Sono un pensionato e vivo a Palo del Colle (BA), non riesco a trovare disponibilità per visite mediche specialistiche (seconde visite da dottori interpellati precedentemente o analisi del sangue o radiografie o...).
Ho l'esenzione, già a febbraio 2020 le liste erano quasi chiuse, ma alcune visite vestivano carattere d'urgenza; ho ricevuto attenzione ed appuntamento nella stessa settimana solo a pagamento ed in strutture private.
Emiliano ed il suo entourage si dovrebbe vergognare della sanità in cui versa la Puglia. Immaginate che per una TAC con liquido di contrasto dovevo aspettare 8 mesi, mentre ho ricevuto assenso nel mese, presso l'ospedale di Potenza... fuori regione
Sono fortunato a ricevere una pensione dignitosa ed a non avere disabilità, quindi riesco a barcamenarmi nei meandri della burocrazia con internet...
Ma tutti gli altri... ??? Coloro che non hanno dimestichezza con la tecnologia... ? Quelli senza reddito e lavoro... ? I malati "veri" senza aiuti.. ?
Siamo fratelli solo con gli immigrati e nomadi... ??? Molti genitori o nonni stanno pagando la "cassa integrazione" a figli e nipoti perchè lo "STATO" investe male i fondi.
... e la chiesa ancora peggio... Diminuiscono i fedeli ed il Papa attuale è l'ombra di Karol Wojtyła che ha infiammato i cuori dei giovani di tutto il mondo
Scusi lo sfogo da "Italiano" e da "Cattolico".

Mercoledì 30 settembre 2020 09:34:27

Egr. Dott. Del Debbio vorrei portare alla sua attenzione quanto segue: in questo anno causa emergenza sanitaria, buona parte dei pagamenti dei contributi sono stati prorogati al 30/09 c. a. come dai vari Dpcm emanati. Ora scopro che se un soggetto ha pagato al 09/09 una scadenza Inail, l'ente non riconosce il pagamento e chiede per giunta una sanzione dicendo che necessitava presentare un'istanza. E quindi oltre al danno anche la beffa di dover pagare al professionista l'istanza. E per giunta nessuno mai in tutti questi mesi ha mai fatto presente tale situazione che definisco vergognosa. La ringrazio dell'attenzione.

Commenti Facebook