Messaggi e commenti per Paolo Mieli

Messaggi presenti: 139

Lascia un messaggio o un commento per Paolo Mieli utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Mercoledì 21 ottobre 2020 12:00:30

Egregio dottore, seguo e apprezzo le sue trasmissioni TV storia, ma anche i suoi commenti su Radio 24. Sono un'insegnante in pensione (82 anni). Ho pensato di scriverLe in quanto mi è capitato di registrare anni fa un documento "storico" (con svariate informazioni storiche del periodo) da testimone oculare della vita che si faceva nei primi anni del 1900 in Murano (Venezia). Infatti nel 1988 ho invitato in classe la nonna ottantenne di un mio alunno ed ho registrato il suo racconto ai bambini che chiedono e commentano: racconto che anni dopo ho composto e pubblicato in 4 "rate" _su You tube nel mio canale "SBIRCIOILTUTTO" (con altri 120 video di vario argomento) Ho dovuto mettere i sottotitoli, perchè la signora (analfabeta) parlava solo il dialetto...
Le invio titoli e links, nel caso lo trovasse unico e interessante come è parso a me e possa eventualmente utilizzarlo. Grazie per l'attenzione e se crede gradirò un suo commento... Maria Bandarin

VENEZIA MURANO Storia 1925 - 1/4 edizione con sottotitoli
https: //www. youtube. com/watch? v=XFJLBnaWD-4&t=190s

VENEZIA MURANO Storia 1925 - 2/4 edizione con sottotitoli
https: //www. youtube. com/watch? v=QLm4eHVUrYM&t=114s

VENEZIA MURANO Storia 1925 - 3/4 edizione con sottotitoli
https: //www. youtube. com/watch? v=Fx_NDVN7qbU&t=77s

VENEZIA MURANO Storia 1925 - 4/4 edizione con sottotitoli
https: //www. youtube. com/watch? v=eJMjWLOGph0

Mercoledì 21 ottobre 2020 09:20:22

Gentile dott. Mieli, le scrivo dalla Sicilia.
Le chiedo semplicemente di poter guardare i seguenti video
https: //youtu. be/h94O0c1Y4BU
https: //youtu. be/ReaBq3J8CRQ
se ritiene ci sia qualcosa di interessante... rimango a sua disposizione per farle conoscere una realtà unica nel meridione di Italia.
Cordiali saluti
pietro cocuzza

Martedì 20 ottobre 2020 19:26:09

Circa la storia da dimenticare da parte dei meridionali, mi sembra contraddica il principio di verità: la storia, qualunque storia dev'essere ricordata e, magari, dev'essere oggetto di revisione incessante. La storia è come la scienza che rinnega i suoi principi quando risultano superati a cagione della incessante ricerca scientifica che smentisce o conferma i risultati delle precedenti ricerche. Galilei, nonostante la resistenza della Chiesa, ha finito per avere ragione e così succede con le interpretazioni storiche.
Inoltre, invece di quei fanciulli (sempre gli stessi in pratica) dotati di tanta buona volontà e memoria, dovrebbe far partecipare alle sue trasmissioni laureandi o fresco-laureati con tesi in specifici argomenti, quelli sì che possono aggiungere qualcosa di nuovo alle sue trasmissioni, per altro verso ineccepibili.

Martedì 20 ottobre 2020 17:06:32

Sig. ra Jennifer Mallinson, sono un'autrice specializzata nella narrazione dei conflitti bellici. Vorrei entrare in contatto con Lei, puó lasciarmi un recapito? Grazie

Venerdì 16 ottobre 2020 21:03:26

Sarebbe utilissimo se nel programma che Lei conduce su rai storia, si parlasse del fascismo, circa la corruzione di tutti i gerarchi ed a tal fine invitasse lo storico Canali a commentarla, nonché l'altro storico Francesco Filippi per quanto riguarda le esagerazioni e falsi storici circa le realizzazioni del fascismo. Puntate con questo indirizzo è molto efficace per persuadere molte persone, giovani e meno giovani, sul pessimo regime fascista. Rendere coscienti gli italiani sulla corruzione rozza del Duce, sua moglie nonché della sig. ra Petacci e suo fratello. Concludo dicendo che le denunce per apologia di fascismo della Appendino e Chiamparino all'editore dichiarandosi fascista lascia il tempo che trova. Vale molto di più trasmissioni sugli argomenti suggeriti di cui sopra. Cordialità

Giovedì 15 ottobre 2020 17:55:14

Buona sera Dr. Paolo,
ho seguito oggi (15/10/2020) la puntata sulla guerra in Africa.
A questo riguardo Le comunico che sono in possesso di una serie di foto - ante Photoshop - che non vorrei andassero perdute. Cerco di custodirle al meglio, ma non sono un esperto e per questo mi rivolgo a Lei affinché mi indichi a quale archivio storico posso consegnarle perché siano testimonianza delle atrocità dei tempi passati.
La ringrazio per quanto potrà fare e nell'attesa cordialmente La saluto.
Raffaele Golia - 393-------
PS. se vuole posso inviargliene qualche copia via mail.

Martedì 13 ottobre 2020 18:47:46

Egr. Dott. Mieli,

sono Jennifer Mallinson, neozelandese di nascita e naturalizzata italiana, autrice del libro storico-militare “From Taranto to Trieste” pubblicato in Nuova Zelanda esattamente un anno fa. Trattandosi dell’esperienze in Italia (militare e non) dei soldati della 2° Divisione neozelandese, un aspetto poco o per nulla conosciuto della Campagna d’Italia, ho pensato che a Lei potrebbe interessare. Questa storia, raccontata da un punto di vista insolito, ha riscosso molto successo in Nuova Zelanda. Recentemente il libro è stato ristampato in Italia - per ora sempre in lingua inglese, non avendo potuto sondare il pubblico italiano. Vorrei intanto fare conoscere a Lei questa storia, visto il Suo grande interesse per il nazi-fascismo e la Seconda Guerra Mondiale. Se il libro possa interessare, vorrei farle omaggio di una copia. In tal caso, La prego di comunicarmi dove inviarla.
Cordiali saluti,
Jennifer Mallinson

Venerdì 9 ottobre 2020 15:31:26

Buongiorno,
sono il Generale Uzzo Giuseppe, già Direttore del Museo Nazionale di Artiglieria di Torino. Nel 2006 organizzai a Torino l'unico convegno internazionale sulla Guerra di Crimea. Nel corso dello stesso "Una Storia dimenticata: la Guerra di Crimea" emersero delle informazioni molto interessanti che furono raccolte negli Atti del Convegno. Augurandomi di gradimento, vorrei rimettere al Dott. Mieli gli Atti. Prego pertanto, se d'interesse, comunicare dove inviare la pubblicazione.
Cordialmente, Giuseppe UZZO

Mercoledì 7 ottobre 2020 12:53:30

La propongo per la carica di Presidente della Repubblica: il Suo aspetto rassicurante e la pacatezza del Suo linguaggio meritano la qualifica di Padre degli Italiani.
Per favore, prima della nomina, ci dia una mano, Lei forse sarà ascoltato.
Mi riferisco agli albori della dittatura politica, che si incominciano a intravedere: il Gaverno deve operare rispettando la volontà del Popolo e chiedere un fattivo aiuto alle opposizioni.
Per quanto riguarda l'immigrazione, spesso clandestina, si dice accettata per finalità umane (ma i cittadini sono d'accordo?), che poi svaniscono in giacigli provvisori lungo i marciapiedi ed in tanti altri posti.
O chiudiamo i porti o ci dobbiamo seriamente attrezzare.
Saluti.

Mercoledì 7 ottobre 2020 10:45:43

Egr. dott. MIELI,

Ma perché ci sono le guerre? Ci sono sempre state e sicuramente non cesseranno nel futuro né quelle locali né quelle mondiali…
Forse il grande scienziato Einstein affermò: ”So come si sono combattute la Prima e la Seconda Guerra Mondiale, ma non so come si combatterà la Terza o quella successiva. Probabilmente con pietre e bastoni”. La razza umana potrà chiamarsi ancora umana o diventerà androizzata, iperuraniata ed emigrerà su Marte o altri pianeti? Essendosi già in buona parte disumanizzata, probabilmente scomparirà anche il vocabolo umano-terrestre e si userà soltanto il termine alieno.
Certamente noi non potremo assistere alle guerre stellari ed interstellari, che io aborrisco quando assisto a qualche simulazione su film e giochi.

La ringrazio in anticipo e la saluto cordialmente confidando che sia così gentile da rispondermi. Non credo sia facile dare una risposta soddisfacente e definitiva, ma almeno, La prego, cerchi di darmi un suo parere autorevole.

Cordiali Saluti

Walter Gaioni

Commenti Facebook