Messaggi e commenti per Silvio Berlusconi - pagina 4

Messaggi presenti: 947

Lascia un messaggio o un commento per Silvio Berlusconi utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Silvio Berlusconi

Venerdì 4 giugno 2021 15:36:31

Ho disperatamente bisogno di aiuto ho 61 anni sono nel baratro mi aiuti presidente sono piena di debiti mi aiuti la prego

Giovedì 3 giugno 2021 14:25:12

Auguri di pronta guarigione


Sig. Presidente, sono dispiaciuto per la sua salute, ma confido nel Buon Dio che le Dia ancora tanta salute e tanta energia per far si che possa ancora combattere per noi poveri tapini. Tanti auguri Presidente e... Forza, come Forza Italia.
Cordiali saluti Presidente da un povero tapino.
Spero che si dimetta in fretta e possa combattere per noi la grande battaglia che è la vita.
Buona salute presidente, firmato Vincenzo Sornicola Capaccio Paestum Salerno.

Mercoledì 2 giugno 2021 18:34:33

Bentornato!!!


Gentile cav. Berlusconi,
ho appreso dai giornale che sta meglio e si sta riprendendo gradualmente e ne sono contenta.
Le auguro di poter tornare presto ad una vita normale ed al suo abituale e serio impegno politico.
Da una persona che la stima: Piera Piovano

Giovedì 27 maggio 2021 21:35:59

Aiuto


Egregio presidente Berlusconi le scrivo per avere un aiuto che solo una persona come lei può darmi sono un uomo di 45 anni con moglie e 2 figlie ho perso il lavoro e le anticipo che ho avuto problemi con la legge ma sono una persona riservata rispettosa e con tanta voglia di riscatto lei e l'unica persona che può aiutarmi in tutto sono un suo fans da sempre e sempre forza Italia, mi dia una possibilità di avere un contatto diretto con lei e l'occasione di farmi conoscere non la deluderò. Spero che il suo problema di salute e passato. Perché lei è il re della giungla cioè un leone. Spero di avere un contatto con lei la ringrazio anticipatamente distinti saluti luigi Gambardella.

Giovedì 27 maggio 2021 17:33:01

Buongiorno Presidente, sono un piccolo imprenditore di 52 anni e vivo a Milano. Sono titolare di 1 piccola azienda di arredamento a conduzione familiare, e da un po' di anni, da quando e' cominciata la crisi economica e la pandemia, non siamo piu' riusciti a riprendere come prima. Il mio papa' e' mancato l'anno scorso dopo un periodo passato in ospedale di 15 mesi. Mio papa' e' stato inserito nell'albo d'oro del Messaggero Economico Italiano. Ora vivo con mia mamma e con mia sorella conduciamo l'azienda. Le avevo scritto piu'volte, ma non ricevendor isposta provo a scriverle di nuovo. Siamo piu' di 1000 persone che hanno votato per lei e abbiamo sempre seguito il suo esempio. Ultimamente abbiamo votato per il Centrodestra. Mi auguro di ricevere presto un suo consiglio per aiutarci e le porgo i miei piu' cordiali saluti.

Mauro Simoni

Giovedì 27 maggio 2021 10:10:07

Richiesta di aiuto


Buongiorno mio unico presidente Silvio Berlusconi mi chiamo Roberto Rendina e scrivo da un paesino nel Molise sono stato un ex imprenditore per 20 anni ma purtroppo nella 2019 cavallo 2020 ho perso tutto con 54 anni io vi chiedo una mano Carissimo mio presidente almeno per riprendere la dignità vicino ai miei unici figli vi prego Non voglio che si devono vergognare di me Io attualmente vivo né un cambio e non so come fare Vi prego Carissimo presidente Silvio Berlusconi di darmi una mano non sono molto bravo su questi aggeggini elettronici ma sicuramente non è che un uomo di una certa esperienza capirebbe Vi prego Carissimo presidente Berlusconi il mio sogno di lavorare non chiedere soldi anche se ne ho bisogno ma chiedere un aiuto sul lavoro carissimo il mio presidente Berlusconi almeno per riprendere la dignità nei confronti della mia famiglia Grazie e buon lavoro telefono 346 -------

Martedì 2 marzo 2021 16:25:14

Dio vi benedica sempre


Egregio Presidente Berlusconi,
Mi presento sono Rosario Alonzo un uomo di 54 anni e le scrivo da Palermo. 'Sono un suo sostenitore dal 1994 dalla sua scesa in campo con Forza Italia, ho sempre creduto in lei in tutti questi anni sostenendo diverse campagne elettorali per per Forza Italia e PdL non ho mai cambiato ideale o partito politico.
Le scrivo in quanto la mia disperazione e drammatica situazione famigliare, non ho più un padre da 30 anni non so che fine abbia fatto, avevo una sorella che l'unico sogno che aveva era diventare mamma ma il destino si e' accanito contro, purtroppo e' morta post parto (il 15 Luglio del 1994 proprio l'hanno in cui nasceva Forza Italia) dando alla luce un bimbo che non vedo da 27 anni perché il mio ex cognato dopo 6 mesi si e risposato e la nuova moglie non c'è la fatto più vedere. Dolore per la perdita di mia sorella e altro dolore per non sapere più nulla di mio nipote. Mia madre una donna di 80 anni ad oggi distrutta dalla vita per la perdita della figlia e non poter fare la nonna, una donna depressa per il dolore che nessuna madre dovrebbe mai provare, io ho solo lei non abbiamo più nessuno, mia madre fu adottata da piccola perché i veri genitori l'abbandonarono in un istituto di suore, ne ha passate tanti dolori che la vita le ha messo di fronte. Io sono disoccupato da tanti anni ho bussato e' sperato che qualcuno mi potesse aiutare, ma ho avuto sempre le porte chiuse in faccia. Allora dopo chiuse le porte e senza sblocco futuro per il lavoro per me, mi sono detto proviamo a mettermi in proprio con un progettino piccolo, il mio sogno da tempo occuparmi degli animali dato che li amo questi esseri speciali che sanno dare solo amore, un piccolo rifugio pensione per cani. Ebbene ho chiesto a più banche un prestito di 15 mila euro per affittare una casetta con terreno per fare una piccola pensioncina per il mio futuro. Presidente tutti mi hanno risposto no perché sono dissocupato e' non ho garanzie. La mia depressione mi e' salita ancora di più. Mi domando che devo fare? Non credo più nella politica non credo più.
Mia madre malata 80 enne non riesce più a pagare l'affitto abbiamo grossi problemi a mangiare io non lavoro e siamo disperati non abbiamo più nessuno solo io e mia madre ormai per la sua età e' in arrivo la fine del suo ciclo di vita con grossi dispiaceri e il dolore insommontabile per la perdita di sua figlia, e' io che fine farò? dove andrò? In mezzo alla strada di sicuro. L'unica mia speranza era questo piccolissimo progettino che mi avrebbe assicurato un piccolo stipendio per andare avanti, ma anche questo piccolo sogno e' svanito.
Egregio Presidente mi perdoni il mio sfogo dettato dalla disperazione so che lei e' sensibile ai problemi della gente ma soprattutto che ama e tocca il cuore.
Io ho perso il mia la dignità, i valori e la mia anima ormai e' malata di rabbia. Forse forse ho ancora in piccolo lume di speranza in lei per continuare a credere sul mio futuro.
Le ho raccontato questo mio sfogo con il cuore in mano e' le lacrime mentre le scrivo senza vergognarmi di chiedere aiuto in lei perché la stimo e' le dico vada avanti perché non ho mai creduto a tutto quello che dicono su di lei i giornali e neanche ai suoi processi.
CHE DIO LA BENEDICA E' PROTEGGA SEMPRE LEI E LA SUA FAMIGLIA.

ROSARIO ALONZO
Via ------- 69 90144 Palermo
339 -------

Martedì 2 marzo 2021 14:29:51

Il domani è oggi, e oggi è già domani


Silvio; ho letto stamane sul web la lettera che ti ha inviato Gianfranco Rotondi. Abbandona il metro della vita per un attimo, riprendi lo slancio della giovinezza mai oltraggiata! e condividi il suo accorato appello! Sei già entrato nella storia, e tu lo sai: per ciò che hai fatto e per ciò che ti hanno fatto! Ma rifondare un sogno infranto è un privilegio riservato a pochi. E questa è l'​ occasione, l' altra. Quella che, come un dardo scagliato, non ritorna più indietro. Il domani è oggi. E oggi è già domani. Un saluto fraterno. ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​ ​
prof. Sergio Gunnella

Giovedì 25 febbraio 2021 16:15:22

Flat tax o riduzione percentuale dell'Irpef degli scaglioni


Al fine di dare uno stimolo alla spesa delle famiglie condivido la flat tax al 15 per tutti i tipi di lavoratori oppure in alternativa la riduzione di almeno 5 punti percentuali negli attuali scaglioni IRPEF la cui destinazione di Entrata deve avere distinti capitoli di spesa che devono affluire ai servizi fruibili direttamente dai cittadini, perchè non capiamo che fine fanno i miliardi di Euro dell'RPEF introitata dallo Stato.
Bisogna incentivare le assunzioni delle imprese e dare degli incentivi statali per la creazione di nuove imprese che assumono lavoratori e dare aiuti alle attuali imprese per non farle chiudere in questo periodo di pandemia tramite dei fondi assegnati alle regioni creando un apposito ufficio che riceva le istanze delle imprese volenterose ad aprire o in fase di chiusura al fine di evitare eventuali infiltrazioni di soggetti estranei al mondo imprenditoriale.

Giovedì 25 febbraio 2021 15:33:52

Vorrei avere l'opportunità di lanciare un nuovo talent a livello nazionale ed internazionale


Carissimo presidente Silvio Berlusconi, vorrei a cinquant'anni la mia prima opportunità nella vita, per questo vorrei sottoporle alcuni progetti creativi ed in particolare un nuovo talent show, per il lancio sui suoi canali televisivi, fino ad oggi ho proposto idee valide, alle persone sbagliate, vorrei avere a cinquant'anni la mia prima possibilità.
Fiducioso in un suo riscontro, la saluto con la mia fedele ammirazione.
Marco Savina

Commenti Facebook