Messaggi e commenti per Francesco Borgonovo - pagina 7

Messaggi presenti: 137

Lascia un messaggio, un suggerimento o un commento per Francesco Borgonovo.
Utilizza il pulsante, oppure i commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Francesco Borgonovo

Nota bene
Biografieonline non ha contatti diretti con Francesco Borgonovo. Tuttavia pubblicando il messaggio come commento al testo biografico, c'è la possibilità che giunga a destinazione, magari riportato da qualche persona dello staff di Francesco Borgonovo.

Mercoledì 2 febbraio 2022 06:55:05

Richiesta di ascolto


Buongiorno a lei,
Mi scuso per il disturbo ma mi piacerebbe presentarle il mio caso... Posso eventualmente inviarle una email per raccontarle la mia vicenda?
In attesa di un suo indirizzo peggio cordiali saluti
Stefania de Fulviis

Domenica 30 gennaio 2022 12:19:51

Errata corrige al mio messaggio inviato ieri


Chiedo umilmente scusa Vice direttore. Ieri sera le ho scritto indicando una data scorretta riferendomi alla normativa U. E. Del 2014 in vigore dal 31-01-2022 e non dal 31-02-2022 come ho scritto. penso che lei lo stesso aabbia gia' inteso di cosa parlavo. Ci tenevo comunque a correggermi. Cordiali saluti.

Sabato 29 gennaio 2022 22:01:10

Chiedo scusa se mi concedo di scriverle

Buona sera Vice direttore.
Seguo di sovente la sua partecipazione su rete 4 in prima serata. avrei voluto inviarle una foto riguardo la nuova normativa U. E. in vigore dsl 31-02-2022. Non sapendo come fare, le chiedo scusa se desidero chiderle di volere prendere in considerazione se gia' non l'ha fatto, la normativa anche tramite il sito Cosap. Grazie.

Mercoledì 12 gennaio 2022 23:00:43

Contro la semplificazione


Poco fa ho sentito Borgonovo: "'OMS ha smentito rìtuuto quanto ha detto il Governo".
Ho atteso per sapere cosa avesse detto l'OMS.
Borgonovo: "L'OMS ha detto che il vaccino non è sufficiente smentendo il governo".
ùSignor Borgonovo: se lei si fa forza con la dichiarazione dell'OMS, deve essere proprio a corto di argomentazioni.
Non c'era bisogno che intervenisse l'OMS per sapere che il vaccini non è sufficiente.
Tutti lo hanno capito senza bisogno dell'OMS e neppure senza Borgonovo.
Se il vaccino fosse stato sufficiente, saremmo giàfuori dalla panamensi.
Non è sufficiente neppure il vaccino antinfluenzale visto che dobbiamo, o sempre rifarlo.
Non è sufficiente neppure il vaccino contro ol tetano anche se dura 10 anni.
E vero che sarebbero necessarie le cure. Non occorre Borgonovo a sentenziarlo.
Ripeto: Borgonovo dimostra di essere pagato per diffondere informazione a cui lui stesso non crede.
Fa l'attore ma non gli riesce per nulla.
Il vero attore è quello che fa credere, e ci riesce, ciò in cui lui non crede.
Tutti sanno che sarebbero necessarie le cure.
Ma la scienza pensa che prima si debba studiare come non infettarsi invece di come curarsi.
con affetto gmb

Mercoledì 12 gennaio 2022 16:00:57

Tamponi molecolari e antigenici di nuova generazione


Filmato zona bianca sull'idiozia test antigenici. Il mio pensiero da ingegnere.
Prima di tutto è indispensabile specificare sempre dopo la parola tampone se si tratta di quello molecolare o di quello antigenico. Sarebbe facilmente risolvibile se si usasse la parola tampone solo per quello molecolare e test rapido per quelli antigenici, classificati dall’Unione Europea il 17 febbraio 2021.
Non si capisce come mai è stata introdotta la categoria dei tamponi molecolari rapidi perché la rapidità riguarda i test antigenici rapidi e il tempo per la diagnosi è sempre pochi minuti; non ha invece senso per i tamponi molecolari, i cui tempi di diagnosi dipendono dalla distanza del laboratorio della PCR e tutti sanno quanto tempo può essere necessario: da ore a giorni.
Perché non si è reso obbligatorio dal Ministero della Salute il rispetto dell’elenco delle case produttrici e relativi prodotti (Common list of COVID-19 rapid antigen tests) tenuto costantemente aggiornato (l’ultimo il 21/12/2021).
Premesso che il risultato richiesto è molto semplice: sano o ammalato, il tampone molecolare usa la PCR che è estremamente precisa e che viene utilizzata in medicina per molti altri tipi di analisi. Per quanto riguarda il Covid-19 la sensibilità è un difetto perché è modificabile dall’operatore e la risposta positiva significa sempre e soltanto: contagiato! Dato inaccettabile che genera il 95% di asintomatici. Un dubbio: da quale fonte sono stati tratti, sin dalle origini, i valori utilizzati per il calcolo di RT? Non si sarebbero potuti indicare nella diagnosi anche i cicli di ampliamento massimi e quelli raggiunti? Perché non è stato mai fatto?
I test rapidi antigenici di nuova generazione danno risultati che garantiscono un’affidabilità ben superiore al 95%. Due sistemi di misura diversi dovrebbero generare tassi di positività molto simili per avere un’unica risposta (sano o ammalato). Mentre per i molecolari i tassi sono sempre stati molto diversi da quelli antigenici ed è inspiegabile come mai, improvvisamente, è stato deciso di sommare i due tassi e poi fare una media: assurdo!
Occorre, al più presto, non sommare più i tamponi molecolari con i test antigenici e pubblicare i valori dei due tassi di positività per i molecolari e per gli antigenici.
I due sistemi di misura sono uno diverso dall’altro e i test di nuova generazione danno una grande affidabilità (vedi approvazione UE) mentre quelli molecolari, siccome dipendono dall’operatore della PCR, possono essere facilmente alterati e, visti i numeri, lo sono sempre.
La sintesi è presto fatta: i tamponi molecolari non sono affidabili. Per sapere se uno ha il virus con relativa carica virale si può facilmente verificare con un test sierologico (presenza degli anticorpi IgM).
Domanda: perché i test sierologici non sono stati regolamentati? Come mai non ha prodotto nulla la famosa gara che ha visto Abbott vincitrice? Perché il kit oggi si può acquistare soltanto in farmacia, ma non può essere utilizzato a scopo diagnostico, soprattutto per aiutare a risolvere casi complessi?

Mercoledì 12 gennaio 2022 13:25:53

Buongiorno Francesco mi chiamo Nino Angiolla sono di Ortona ti scrivo perché sei una persona molto preparata ti seguo sempre. Ho bisogno di parlarti di una cosa importanrissima sul covid 19 per telefono spero che tu legga questo messaggio
. Tel 389-------

Martedì 11 gennaio 2022 18:50:39

Io e le mie difese immunitarie


Buongiorno Sig. Borgonovo
Voglio esporle solo la situazione immunitaria mia e della mia famiglia dal Febbraio 2020 dopo che abbiamo contratto il covid
Sono trascorsi quasi 2 anni e abbiamo riscontrato che i valori dei nostri sierologici salgono invece di scendere.
Ci è stato sempre " consigliato " per non dire stalkerizzato dalla nostra dott. ssa di base a sottoporci ugualmente al vaccino, sostenendo che gli anticorpi del covid sono meno efficaci.
A nostra insaputa ultimamente siamo stati a contatto con molti positivi vaccinati, per fortuna senza alcune conseguenze.
Grazie di tutto e buon lavoro
Fabiola

Martedì 11 gennaio 2022 15:01:24

Dati ISS


Caro Francesco,
scorrendo i dati ISS riportati da sky TG24 (vedi link accluso) mi sono divertito a fare due semplici conti.
I non vaccinati over 50 in Italia sono oggi 2, 2mln.
I ricoveri di non vaccinati in TI sono pari a 23, 1 ogni 100mila.
Dunque, se TUTTI gli over 50 non vaccinati per ipotesi si contagiassero CONTEMPORANEAMENTE rischierebbero di occupare un totale di 508 posti letto in TI.
È questa la terribile minaccia al funzionamento del sistema ospedalieri che ha spinto il governo a imporre l’obbligo di vaccinazione a tutti gli over 50?
Quando la smetteranno di raccontare fandonie e quando la gente smetterà di crederci? Dove sono gli eroici giornalisti custodi della verità e cani da guardia del potere?
Ti seguo e ti leggo sempre con piacere. Forza e coraggio!

ht ts: //t-------er-50

Martedì 11 gennaio 2022 11:21:16

Donna, mamma 50enne arrabbiata, dispiaciuta e contro questi dittatori che ci stanno togliendo la vita


Caro Dott. Francesco Borgonovo,
mi scusi lo scritto ma tanto era il desiderio di poterla contattare per ringraziarla per i suoi tentativi di essere portavoce di tutte quelle persone chiamate ingiustamente "NO VAX", persone discriminate, ingiustamente addidate perché abbiamo un nostro pensiero, delle nostre ragioni, dei nostri grandi timori e non vogliamo cavalcare l'onda di Draghi & Company per paura...
Siamo tornati ai tempi della guerra, quando nostri bisnonni, i nostri nonni, i nostri genitori... si mettevano in fila per mangiare... ora noi lo si fa per un tampone d'oro!!! e una sperimentazione, personalmente non lo chiamo vaccino perché non lo è forse potrà essere chiamato così tra una decina di anni... se saremmo ancora vivi vista la schifezza che iniettano... ma questo ovviamente non lo dicono e non lo fanno vedere ma spezzano ogni tentativo di poter divulgare la verità, si dovrebbe creare una rete privata contro queste persone meschine e far capire alle persone che ci guardano come degli attentatori alla vita altrui, quello che provocherà chè abbasserà le difese immunitarie per sempre e non si potrà più tornare indietro...
Scusi e scusate il romanzo ma sono molto abbattuta perché mi e ci stanno portando a dover farci iniettare questo veleno... io non lo voglio fare ma non ho più difese alcune perché prima di difendevo alla mia decisione di NON VOLERLO FARE e sono andata contro tutti e tutti e tra l'altro la mia bambina di 10 anni non lo farà mai devono passare sul mio cadavere (tanto fra poco sarà così), mi sento completamente sola e non posso più dire alla mia piccola che basta crederci e volerlo per cambiare le cose perché non è così, tra poco ci deporteranno e ci daranno una bombola di ossigeno così da non portarlo via alla comunità che tra l'altro si ammala lo stesso... certo non vanno in rianimazione... per ora...,
A breve non potremmo andare in posta, in banca... tra poco nenche a fare la spesa così moriremo di fame... ma non diciamo forte se no Grisù come lo chiamo io lo fa sicuro.
Se lo farò perderò la mia dignità, le mie convinzioni, la mia persona chè ho un magone dentro di me che diventa sempre più grande) e se non lo farò perderò il lavoro, non potrò più crescere mia figlia...).
Il mio medico curante mi dice che è la pandemia o endemia come cavolo si deve chiamare più grande della storia... ma non si ricorda in tempo di guerra cosa successe? Per non parlare dell'asiatica, della cinese ecc (casualmente arrivano tutte da questi paesi...) e via dicendo, hanno fatto milioni di milioni di morti. Ma se avessimo fatto il tampone allora cosa avrebbero trovato?
Io dovessi farmi iniettare con tutta la rabbia che ho dentro non firmo nulla perché queste persone ignobili si devono prendere la responsabilità che mi succede qualcosa devono sentirsi delle persone squallide e se hanno un'anima sentirsi in colpa per tutta la vita anche per tutte le altre persone.
Non conosco avvocati che mi possano aiutare ma lo troverò perché voglio provare a vedere se riesco a combattere tutti... grandi e piccoli e cercherò sino all'ultimo di non farlo se non avessi la mia piccola credo che cercherei di scappare in un'isola... certo non ho il super green pass
Ora la saluto e mi scuso ancora ma lei non ci abbandoni, la prego, combatta sempre per noi e non cambi mai... come hanno fatto tanti politici che hanno predicato bene razzolato male... tutto per soldi...
Un caro saluto di vero cuore e GRAZIE... GRAZIE anche da parte del padre di mia figlia Angelica perché noi crediamo molto in lei che si batte per tutti noi e l'ascolteremo sino a quando questi conduttori, queste reti televisive glielo lo permetteranno in nome della VERITA'
con sincera stima
Carla Rota

Lunedì 10 gennaio 2022 18:51:50

Rinuncia e consegna dell'onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica italiana Angiolino Mangiaracina


Gentilissimo Prefetto di Massa Carrara,

Dott. Claudio Ventrice,

Domani alle 10, 30 mi recherò da Lei in Prefettura manifestando la mia volontà di rinunciare al titolo onorifico,

consegnando la stessa onrificenza di Cavaliere

al merito della Repubblica italiana,

Con preghiera di inoltro Prefettizio al Capo dello Stato Sergio Mattarella.

Tale mio gesto vuole essere una protesta civile contro gli atti da me ritenuti discriminatori e vessatori messi appunto dal nostro Governo e decretati dal nostro Presidente della Repubblica,

Trovo queste direttive Governative un sorpruso, un ricatto verso i cittadini che per libera scelta decidono di non vaccinarsi,

o per chi a tutela della propria salute,

in quanto immunodepressi, o con patologie ritenute a rischio con la vaccinazione, hanno deciso di non sottoporsi a tale trattamento contro il Covid.

Non condivido la formula del green pass, o lascia passare.

Non condivido il lascia passare rafforzato ne posso condividere la vaccinazio obligatorietà per le persone ultra cinquantenni.

La ritengo un'azione discriminatoria priva di senso logico.

Spingere sulla vaccinazione dei bambini è una forzatura inaccettabile, come Inaccettabile e ricattatoria la formula del green pass con le spese a carico dei lavoratori, adottato per consentire l'accesso sul luogo di lavoro,

I nostri padri costituenti per nulla al mondo avrebbero minimamente pensato di adottare misure lesive atte a ritorcersi contro i lavoratori.

Tali provvedimenti, costringeranno si alla vaccinazione qualche altro milione di persone

ma pur sempre contro la propria volontà,

e che supinamente accetteranno tale violenza solo per poter mantenere lo stipendio indispensabile alla propria sopravvivenza economica.

Ho sempre rispettato le nostre istituzioni rappresentanti del Governo tutti, ho sempre creduto ed avuto fede ai valori della nostra Costituzione capo saldo della nostra Nazione.

Consentedomi di esprimere il mio pensiero,

credo che con questi assurdi ricatti, oggi siano venuti meno i valori di libertà e di democrazia nel nostro paese.

Con osservanza, cordiali saluti.

Angiolino Mangiaracina.

Commenti Facebook