Messaggi e commenti per Mario Giordano - pagina 10

Messaggi presenti: 3.850

Lascia un messaggio o un commento per Mario Giordano utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Lunedì 22 giugno 2020 20:11:03

Gentile Direttore,
Prima di tutto Le faccio i miei complimenti per la trasmissione interessante.
Con il mio messaggio volevo segnalare un fatto veramente disgustoso.
In Italia ci sono tanti stranieri, che lavorano e vivono qui (quasi 10% della popolazione). Col passare del tempo una parte di loro acquisiscono la cittadinanza italiana e continuano di stare e lavorare in Italia. Ci sono una parte di quest’ultimi “cittadini” che preferiscono di tornare nel paese dell’origine, vivere e lavorare lì. Fino qui non c’è niente di male, ogni uno è libero di fare quello che ritiene giusto di fare. Però qui inizia la “commedia”, che in realtà non è affatto una commedia, ma un furto in piena regola. Loro vivono, lavorano, guadagnano nel loro paese d’origine e qui in Italia risultano disoccupati, pigliando il reddito della cittadinanza (prima del cosiddetto reddito di cittadinanza pigliavano il reddito della disoccupazione). Tengono qui in Italia una casetta in affitto, che pagano con una piccola parte dei soldi dello stato italiano ed il resto dei soldi lo mettono in tasca. A quanto pare i controlli dalla parte del INPS non risultano efficienti e loro continuano a rubare i soldi dei contribuenti italiani, quando qui in Italia, ora con la situazione drammatica creata dalla pandemia in corso, ci sono decine di migliaia di famiglie italiane che soffrono per il pane quotidiano. Questo e un vero fatto scandaloso.
Per affrontare questa ruberia bisogna fare i controlli a tappetto e in modo intelligente. Basta guardare le entrate ed uscite dallo stato italiano e si verifica quanto tempo è rimasto sul suolo italiano durante l’anno. In tuti aeroporti, porti italiani e frontiera terrestre vengono registrate le persone che entrano ed escono. Basta di entrare nel sistema e si può verificare in pochi secondi. Questo lo può fare anche la Guardia di Finanza, visto che abbiamo a che fare con un crimine. Però questi criminali “furbi” hanno trovato anche le vie di uscita, in caso vengano presi dalle strutture competenti. Hanno “scoperto” che al porto di Brindisi non vengono registrate le persone che entrano o escono. In questo caso loro hanno pronto la risposta “ siamo entrati ed usciti da Brindisi” (si tratta di albanesi). In Albania vengono registrate tutte le persone che entrano ed escono dal paese in tutte le aree di frontiera, porti e aeroporti. In questo caso le autorità italiane possono rivolgersi agli omologhi albanesi nel quadro della lotta contro la criminalità, nei patti firmati per la collaborazione e reciprocità in questa lotta.
Io, desiderando di rimanere in anonimato, volevo denunciare una coppia albanese, che da oltre 12 anni non vivono più in Italia, sul suolo italiano. Vivono e lavorano in Albania durante tutti questi anni, però pigliano i soldi degli italiani, rubando quest’ultimi e alla fine con gli amici confidano: “gli abbiamo fregati” !!!
Si chiamano Artan Kodra (lui) e Silvana Dama (lei). Ogni tanto si fanno vivi in Italia per prendere i soldi dei contribuenti italiani e ritornare in Albania.
Questo fatto è a dire poco scandaloso, io come cittadino italiano sono molto indignato, mi sento rubato.
Distinti saluti.

Lunedì 22 giugno 2020 20:06:00

Crissimo Mario, sono Stefano Zuanon, volevo parteciparti - vista la tua sensibilità - un qualcosa di paradossale a cui i diretti interessati non hanno ancora avuto risposta alcuna. Si tratta della cugina di mia moglie di Padova. Sabrina Bullaro, questo è il suo nome, è affetta da mucoviscidosi (38 anni) che dall'ottobre scorso è per motivi di studio in Giappone. Con il Covid-19 tutto è stato bloccato e lei non ha più potuto tornare. Ora, da circa un mese, conseguentemente ad un malore è ricoverata in un'ospedale di Tokyo senza cure e medicinali che lei obbligatoriamente deve fare e deve assumere. I genitori, in modo particolare il papà Michele (tel. 340------- oppure 049-------) si è rivolto a destra e a manca inviando appelli al Presidente Mattarella e al presidente Conte senza nessun esito. Evidentemente non aveva, questa notizia, l'enfasi della stampa come la signorina rapita in Africa e pagati profumatamente i criminali dei sequestratori l'hanno portata a casa a spese dei cntribuenti.
La ragazza è disperata, non ce la fa più e la malattia la sta sofocando. Mi dà da pensare che per lo Stato ci siano figli e figliastri e cittadini di serie A e di serie Z.
Solo un Tg locale (dell'emittente Telenuovo) ha fatto un servizio durante l'edizione delle 20 di un paio di giorni fa. Nulla più. Mario, non c'è tempo da perdere. Ogni minuto è prezioso. Bisogna dirlo forte perché a Roma sentano. Grazie. S. Z.
https://www. tgpadova. it/pages/894781/ cronaca/la_storia_di_sabrina_ bloccata_in_giappone_con_la_fibrosi. html

Lunedì 22 giugno 2020 18:56:49

Buonasera Direttore, le scrivo per farle conoscere la nostra disavventura legata al Coronavirus. Abbiamo fatto domanda per il tanto sbandierato Contributo a Fondo Perduto causa il crollo del Fatturato perché in Italia c'era il lockdown. Ebbene lei non ci crederà ma ce lo hanno Rifiutato perché hanno detto voi potevate rimanere aperti. Noi non siamo un bene di prima necessità come Farmacie o Supermercati, siamo Ottici, ed è inutile tenere aperto se uno non può uscire di casa. Abbiamo dimostrato tramite i Corrispettivi in 2 mesi oltre 22. 000 € di mancati incassi rispetto ai 2 stessi mesi del 2019, ma Non c'è stato niente da fare, tutte le spese però non si sono arrestate e quindi abbiamo dovuto prendere i soldi dal nostro conto corrente dove per fortuna qualcosa avevamo. Ecco questo è come lo Stato aiuta i suoi Cittadini, sì ti aiuta a cadere in un Burrone. Vedere poi nello stesso tempo tutti gli Sprechi e i Privilegi ti fa venire ancora più Rabbia. Scusi lo sfogo e Grazie per tutto l'aiuto che lei sì dà a noi Cittadini.

Lunedì 22 giugno 2020 16:40:56

Salve dottor Giordano se mi da l mail sua ho del suo programma le mando una foto grazie gianni

Lunedì 22 giugno 2020 15:03:20

Buonasera Dottor Giordano, solo tu puoi fare qualcosa, puoi chiedere al tuo modo, che sicuramente è più efficace del mio che contatto il contact center dell'INPS ogni giorno perchè il Signor Presidente dell'inps Tridico non ha ancora inviato il bonus 600 euro di aprile? Il fenomeno ne ha mandati un pò e poi si è fermato, l'ennesimo furto e l'ennesima beffa dello stato, siamo al 22 giugno e devono ancora mandare il Bonus di Aprile??? roba da matti, grazie Mario saluti Fabiola

Lunedì 22 giugno 2020 13:12:20

Spett. le Direttore, questa mattina la mia commercialista mi ha comunicato che a Giugno non riceverò il contributo dai Mille Euro, in quanto è stato introdotto un prestito a fondo perduto. Premesso che i seicento precedenti li ho ricevuti (ci ho comprato una Lamborghini), non capisco come si possano cambiare le leggi in modo retroattivo, semmai doveva essere un di più. Ora io non so se rientrerò in questa ennesima presa per i fondelli, ma nel frattempo io che non sto lavorando e mia moglie percepisce più o meno 800-900 Euro al mese, (di cui 580 vanno per l'affitto di casa) cosa devo fare. In passato ho già chiuso (nel 2012) la mia attività per via della crisi e perché questo stato si prendeva il 64% del mio fatturato, e già allora per via di altre sfighe che continuano ancora a perseguitarmi, non le nascondo che ho pensato all'atto "finale", ma nei momenti di lucidità, ho scelto la famiglia e sono comunque stato una persona tenace, combattente e nel mio piccolo anche ambizioso. Ora a 51 non trovo più motivazioni, ansiolitici, psicologi ormai da anni, Caro Direttore, mi dia un motivo per continuare a lottare quando sono ormai alla fame? ! La seguo immancabilmente, perché lei è uno dei pochissimi VERI e le comunico la mia grande stima. Un Cordiale Saluto Direttore

Domenica 21 giugno 2020 20:58:59

Buonasera,
Posso chiedere come mai non affrontate mai le orribile tematiche legate agli abusi sugli animali?
Anche loro fanno parte della realtà e del territorio.
Anche loro sono la conferma di come il genere umano dovrebbe sparire da questo pianeta. Perché il primo vero virus di questo mondo siamo noi, gli umani che troppo spesso di umano non hanno un bel nulla.

Nella fattispecie, chiedo se vi è possibile portare a conoscenza degli ascoltatori l'orrore di YULIN e dell'orribile festival che in questi giorni (come ogni anno) i cinesi portano avanti. Il festival è basato sul consumo di carne di cani e gatti (!!!) sottoposti ad ogni genere di tortura compreso l 'essere scuoiati VIVI e bolliti VIVI.

Sono fiduciosa che affronterete questo tema straziante.

Grazie infinite

Eliana Barone

Domenica 21 giugno 2020 20:55:43

Le scrivo questa riflessione sul turismo in Italia con la speranza che possa essere uno spunto per un servizio.

Sono un Agente di viaggi.
Prima di diventarlo non sapevo cosa fosse un'Agenzia di viaggi, pensavo a qualcosa che vende frivolezze: i viaggi. Ma i viaggi e il turismo per l'Italia sono frivolezze?

Questa la mia riflessione:
Dopo 30 anni di questo lavoro e soprattutto in questo periodo ho capito quanto sia importante il Turismo in Italia e per l'Italia.
Io organizzo viaggi, le famose "gite" di giornata, tour, pellegrinaggi, gite scolastiche, ecc.
Sapete a quante persone diamo lavoro con una gita o un tour?
Inizio con l'elenco: noleggiatori pullman, autisti, Comuni (andate a vedere quanto incassano comuni come Roma, Firenze e Venezia e tante altre città
per gli ZTL dei bus turistici), parcheggi pubblici e privati, pulmini sulle varie isole, hotels, ristoranti, trattorie, guide turistiche, accompagnatrici, Musei, Giardini, Chiese, aerei, Treni storici, funivie, barche a noleggio (e sono tantissime tra fiumi, laghi e lagune), noleggio radio-guide, assicurazioni e credo di averne dimenticati parecchi.
Ora pensate all'Expo di Milano, al FICO di Bologna, all'evento di Christo ad Iseo, alla serata del Redentore di Venezia, chi credete faccia arrivare centinaia di pullman con migliaia di persone? Noi proponiamo alla clientela destinazione ed evento! Noi li facciamo arrivare.
Mercatini di Natale e Sagre paesane: chi fa arrivare ogni anno tutte quelle persone? Noi arriviamo con centinaia di pullman? Chi conosce la Sagra del Buon Marron di Marradi in Toscana? Andate a vedere, in quel piccolissimo paese, quanti pullman arrivano ad Ottobre ed ogni pullman ha minimo 30 / 40 persone!
Cosa fanno le persone che noi facciamo viaggiare? Fanno colazione nei BAR, pranzano nei RISTORANTI e acquistano nei negozi locali. Acquistano... Cosa? prodotti tipici delle regioni dando così un aiuto economico anche alle realtà più piccole.
Un altro esempio: lo scorso Dicembre ero con un gruppo in Piazza del Campo a Siena in occasione del "Mercato Grande" e tutti noi abbiamo fatto acquisti di formaggi, salumi, vini, olio tutti prodotti di aziende locali e non solo.

Quanti altri settori e lavori sono poi strettamente legati agli hotels, alle loro manutenzioni, ai fornitori dei ristoranti?
Pensate ai produttori di vino, olio, a chi fabbrica le macchine da caffè... e quanti altri settori?
E se poi non andiamo in viaggio chi comprerà quella borsa o paio di scarpe nuove che ci serviranno per quel particolare tour?

Infine, se non diamo notizie positive sul nostro paese come posso arrivare gli stranieri in Italia? Chi acquisterà nei negozi di lusso di Venezia, Verona, Milano e Roma? Chi andrà a visitare i piccoli borghi che vivono solo dell'indotto del turismo?

Credo sia il momento di fare una profonda riflessione su cosa si intenda per TURISMO in Italia.
Nessun politico ha ancora capito che il TURISMO è il settore più importante del nostro bel paese?
La ringrazio per l'attenzione.

Domenica 21 giugno 2020 20:52:50

Vogliono continuare a far lavorare gli statali da casa fino al 31 luglio chiedete al presidente inps le pratiche arretrate che hanno accumulato i "lavoratori" da casa in questo periodo

Domenica 21 giugno 2020 20:50:33

Buonasera Dott. Mario Giordano segue sempre le sue trasmissioni e più di qualche volta sono stata ospite come pubblico.
La stimo come persona per la sua schiettezza e sopratutto per la sua preparazione professionale. Vivo a Roma per motivi di lavoro ma sono residente ad anagni
Le ho scritto un po di tempo fa per rappresentarle un problema molto serio sanità Ospedale di anagni che raccoglie 80 mila utenti in tutto il bacino dei comuni limitrofi, stiamo portando avanti una battaglia per la riapertura visto che è anche sprovvisto di un pronto soccorso ma, nessuno ci ascolta.
Mi rivolgo a lei mi aiuti ci aiuti a portare voce a questa giusta causa visto anche il virus covid19... le sarei davvero grata e a nome di tutti i cittadini della provincia di Frosinone per un invito in trasmissione per rappresentare al meglio il problema... grazie per la sua attenzione perché so che farà sua questa causa... lucia Fanfarillo

Commenti Facebook