Messaggi e commenti per Mario Giordano - pagina 5

Messaggi presenti: 4.247

Lascia un messaggio o un commento per Mario Giordano utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Venerdì 8 gennaio 2021 16:46:16

Caro direttore la seguo il suo programma perché ha la voce alta ci sono com'è me disoccupato dal agosto 2019 non ho percepito nessun bonifico perché non mi spetta ma lo stato dove) ? Il signore Giuseppe diceva nessuno e lasciato solo ma io non ho visto nessuno vedo solo gente che fa spesa ma ha me chi ci pensa non voglio essere intervista ma andare ha lavorare cosa che non fanno i politici litigavano solamente mi vergogno di essere italiano se puoi chiamami

Venerdì 8 gennaio 2021 14:54:20

Da quando è successo tutto il casino del tanto decantato "Attacco al Congresso Americano" avviato dal malvagio Donald Trump, questo NON È il solo colpevole assoluto da sbattere a calci nei testicoli in galera per l'Eternità. Infatti, anche Joe Biden è colpevole di aver lasciato che ciò accadesse cercandosela barando e corrompendo tutte le Elezioni Americane, E ANCHE LUI deve essere sbattuto a calci nei testicoli in galera per sempre (nella stessa cella in cui finirà Donald Trump). Quanto al malvagio scimmione demoniaco Mark Zuckerberg, egli è ufficialmente Incarnazione Assoluta del Male proprio come i peggiori Desposti Globalisti di tutta la Storia (Vladimir Putin e Xi Jinping), e in quanto nuovo Adolf Hitler quale è ed è sempre stato fin da quando ha creato Facebook e Istagram, anche lui, le sue 16 Guardie del Corpo ed il suo Dittatoriale Impero "Social Media" devono essere freddati per sempre.
Quindi, PER L'ULTIMA VOLTA, Egregio Sig. Giordano, denunci subito tutti questi criminali al potere mafioso/nazista/comunista a tutto il mondo prima che la vera Terza Guerra Mondiale (che ormai esploderà subito) faccia già milioni di morti in tutto il Globo Terracqueo!

Mercoledì 6 gennaio 2021 19:05:32

Non siamo più in democrazia. questi signori, alcuni anche non votati e quindi non eletti da nessuno, stanno portando impossessandosi della nostra libertà portandoci pian piano alla dittatura, sono peggio di quelli che anni che furono portarono la dittatura in italia e che moltissimi non hanno vissuto, nè subito.

Mercoledì 6 gennaio 2021 18:46:20

Vorrei ringraziare tutti coloro che ci amministrano e che, con grande faccia tosta, si ritengono profeti di verità assolute, portandoci però alla miseria assoluta. gli errori fatti dagli amministratori di ogni ordine e grado è ora che ne rispondano in prima persona e non li carichino sempre sulle spalle dei cittadini. vista la situazione come sta andando è molto semplice: se non si muore di virus, si muore di fame!!!

Mercoledì 6 gennaio 2021 17:22:32

Buongiorno dottor Giordano, sono un estimatore della sua trasmissione e di lei come giornalista.
Mi piacerebbe confrontarmi con lei visto che abbiamo le stesse idee e Modo di vedere le cose.
Chiedo scusa per gli errori.
La ringrazio.

Lunedì 4 gennaio 2021 17:25:49

Grave abuso ed esproprio dei diritti individuali di pricacy


Buon giorno Mario.
Il governo italiano ha fissato la data dell’11 gennaio per il consenso automatico di tutti coloro che tacciono al fascicolo sanitario elettronico.
La proposta di normativa è stata inserita nell’articolo 11 del decreto legge «Rilancio» (n. 34/2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 19/5/2020), nel disporre misure urgenti in materia, appunto, di Fascicolo sanitario elettronico (Fse).
Questa norma attua una serie di modifiche all’articolo 12 del dl 179/2012, ovvero abrogazione del comma 3-bis. In base a questo comma, infatti, il Fse poteva essere attivato esclusivamente sulla base del consenso libero e informato da parte dell’assistito, il quale poteva decidere se e quali dati relativi alla propria salute dovevano essere inseriti nel fascicolo medesimo. C’era un diritto alla non raccolta di dati, all’oscuramento (totale o parziale) dei dati e anche un diritto all’oscuramento dell’oscuramento (non far sapere di avere chiesto la cancellazione di alcune informazioni).
Questa azione è un grave abuso commesso dal governo verso la privacy di ogni singolo cittadino.

Questa iniziativa fraudolenta ai danni del Popolo Italiano è sottolineata dal fatto che non è stata data una corretta informazione e il servizio digitale regionale per apporre il proprio diniego è disattivato causa COVID!

Desidererei che si facesse promotore nel denunciare pubblicamente questo ennesimo atto illegale di un governo abusivo e fraudolento, attivandosi nel contempo nel far cancellare questa ulteriore tirannica prevaricazione.

Ringrazio per l’attenzione.

Walter Testa

Lunedì 4 gennaio 2021 16:50:07

Denunciate tutte le "Petizioni" troll presenti su Change. org


È stato di recente visto sui "Social" come Twitter una illegalissima "Petizione" a difesa del "Governo" Conte contro gli "attacchi" di "Fratelli d'Italia" condivisa a tutto spiano. Bene, Sig. Giordano, lo sa Lei cosa se ne pensa DAVVERO? Che tutti gli odiosisdimi troll che l'hanno creata su Change. org e tutti coloro che danno loro appoggio devono essere tutti denunciati per complicità con tutti i Traditori della Patria (compreso Sergio Mattarella che è anche traditore del buon nome della sua stessa famiglia) e divulgazione di odio nei confronti dei loro "avversari", arrestati IMMEDIATAMENTE, e sbattuti per sempre in carcere REVOCANDO TUTTI I LORO DIRITTI. E se non fosse più possibile incarcerarli, devono essere tutti giustiziati come avvertimento contro chiunque sostenga i regimi dittatoriali comunisti e globalisti come quelli di Conte, Vladimir Putin e Xi Jinping. Fine del discorso.

Tutti i Governi di tutto il mondo sono responsabili della Pandemia e tutti devono dimettersi immediatamente, SENZA SE E SENZA MA.

Lunedì 4 gennaio 2021 16:49:29

Elezioni americane: il giornalismo è morto perché assoggettato alla Propaganda di Sistema


Buon giorno sig. Giordano,

sono basito dal livello di informazione in circolazione.

Pensavo che con l'Espresso e Repubblica il becerume informativo fosse arrivato a dei livelli di indecenza senza limiti.

Tuttavia la cosa si è estesa.

Molti articoli Sembrano dei copia-incolla del dictat della Porpaganda.

Negli USA sta capitando una rivoluzione sociale. E nessuno ne parla

Giusto per chiarire quanto sta accadendo

- Biden non è stato votato da nessuno. Già alle primarie con la clinton era risultato inadeguato.

-Tutte le contee sono "rosse", ovvero la "blue wave"annunciata non è mai esistita

-Han trovato migliaia di voti per Trump buttati nei cassonetti

-Han verificato che il sistema Dominion, software che gestiva le votazioni, era manipolabile e gestito all'eterno degli Stati Uniti

-Testimoni che han visto la frode avanzare minacciati

-Scrutatori repubblicani allontanati con la forza

-Il giudice Capo della Rocrte suprema, Robert, amico di Epstein (personaggio di cui "spero" abbiate notizia)

-Han fatto votare gente morta

-In alcune contee han votato 102% della popolazione

-Hanno votato persone in più stato diversi

-Han fatto pervenire schede pre compilate a favore di Biden quando, nella notte del 3 Trump era in netto vantaggio. Il "picco" di voti in pochi minuti fisicamente impossibile da contare è stato assegnato via software

-Facebook e Twitter portati di fronte ad un tribunale per aver agito da editori e censurato utenti e qualsiasi notizia in merito alle elezioni

-Non parlate della section 230 che deve essere abolita?

-Non avete parlato dei 200 mila voti in più a favore di Biden in Pennsylvania?

Vi rendete conto che il 20 di Gennaio quando il presidente NON eletto Biden entrerà alla casa bianca ci saranno 75 milioni di persone che non accetteranno la cosa?

Il giornalismo è morto perché assoggettato alla Propaganda di Sistema.

Cordiali saluti.

un video consigliato https: //rumb le. com/vcf7f3-4 -12-20 20-den tro-la-te lefona ta-di-tru mp-co n-raffen sperger-mn- 68. html

Lunedì 4 gennaio 2021 14:33:09

Come ci si ammala di covid

Carissimo Omonimo
Ieri ho scritto un tweet sull'esperienza di mio padre, operato di tumore con 5 mesi di ritardo, e ora rientrato in ospedale per problemi ai polmoni
Mentre era in ospedale ha contratto il covid. Stranamente in casa senza mascherina non lo aveva mai preso. Quindi si va in ospedale non più per curarsi, ma per ammalarsi? E come mai dopo un anno di lockdown i risultati sono migliaia di morti e milioni di disoccupati?
Ok, bisogna obbedire al terrorismo del professor Galli, però legga il mio tweet, legga i commenti e si renderà conto della distanza abissale tra gli "eroi" e la gente comune. Più di 800 like raramente vengono ottenuti dai politici... Non è un caso.
Se le scrivo è perché la stimo. Gli ospedali non possono diventare luogo di malattia. Nel mio tweet avrò esagerato coi termini, ma i fatti sono veri. Non mi aspetto nulla da una opposizione che con Zaia appoggia norme liberticide facendo perdere voti a Salvini che non capisce.
Spero, dott. Giordano, che lei abbia il coraggio di affrontare il problema di lockdown e restrizioni che distruggono la nostra vita e non fermano il virus.
Le lascio l'indirizzo per leggere il mio tweet @Adriano99404537

Venerdì 1 gennaio 2021 19:57:09

Pandemia: ne è responsabile solo il virus?


Sottoscrivo pienamente quanto scritto dalla signora Roberta (Vedi Mercoledì 30 dicembre 2020) !
Ma vado oltre.
Quante volte s’è detto e si continua a dire “Siamo in guerra”, riferendoci alla lotta contro il CoViD-19!
Orbene si dovranno tirare le somme, poi, per verificare responsabilità, inefficienze, latitanze, errori e porre ciascuno (nazioni, governanti, politici, scienziati, amministratori, …) di fronte alle proprie responsabilità: all’indomani della seconda guerra mondiale (dal novembre 1945 all’ottobre 1946) i nazisti coinvolti in essa e nella Shoah vennero processati a Norimberga; non sarà opportuna una sorta di “Norimberga”, un processo internazionale, anche per questa guerra planetaria?
Secondo il Trattato di Versailles del 1919 la Germania venne considerata l’unica responsabile del primo conflitto mondiale, per cui le furono imposte dagli stati vincitori delle condizioni di pace durissime (economiche, militari, territoriali,.. .) e, dopo la seconda guerra mondiale, il suo territorio venne diviso in due blocchi (Repubblica Federale e Repubblica Democratica) e nuovi debiti di guerra si assommarono a quelli pre-guerra, poi parzialmente cancellati con l’”Accordo sul debito di Londra” del 1953.
Anche per questa guerra ci sono cause, comportamenti, conseguenze di cui tutti siamo diversamente responsabili.
Purtroppo il nostro è il Paese dove i processi rischiano di non finire mai e i responsabili di eventi delittuosi fin troppo spesso latitanti: vedi i processi per le stragi, di Stato e non (Piazza Fontana, Stazione di Bologna, Italicus, Ustica,.. .).
Ma i morti a causa del virus (?) e, probabilmente, delle inadempienze (vedi piano nazionale, ma anche internazionale, per il contrasto alle pandemie o i ritardi dell’O. M. S.,.. .) dovrebbero essere rispettati e alle loro famiglie dovrebbero essere date risposte, serie e circostanziate.
Si continua col luogo comune definendo la pandemia “uno tsunami” o adducendo la generalizzazione globale dei suoi effetti a giustificazione delle incapacità di fronteggiarli.
Mentre, fin troppo spesso, emerge, impietosamente, la pochezza dei nostri governanti e il disprezzo delle istituzioni fino all’insolenza con la quale, spudoratamente, viene violentata la libertà civile a colpi di D. P. C. M. ; e ciò sotto gli occhi del Signor Presidente della Repubblica.
E intanto continuano i “giochi di palazzo”!
Abbiamo bisogno di politici di spessore, che sappiano governare.
Per quanto riguarda, infine, la vaccinazione, pur ritenendomi un convinto assertore della sua indispensabile utilità, non posso non esternare le mie perplessità in merito alle modalità della sua attuazione: dal tipo di vaccino scelto, al suo stoccaggio e manipolazione nel rispetto della cosiddetta “catena del freddo”, ai tempi impiegati per l’indispensabile sperimentazione (forse non adeguatamente lunghi per potere “prevedere danni a lunga distanza”, come si legge al punto 10. del “modulo di consenso”: vedi Pfizer-BionTech COVID19. pdf!), alla corretta esaustiva informazione per ottenerne il consenso all’inoculazione, alla corretta esecuzione di quest’ultima, alla più o meno valida efficienza delle siringhe adottate per la stessa (anche per l’approvvigionamento di queste se ne sono sentite e se ne sentono d’informazioni confuse e sconcertanti!), all’esatto quantitativo di dosi presenti nei flaconi multi-dose (a quanto pare variabili da quattro a cinque o sei: possibile?), alla presenza dei presidi farmacologici e/o strumentali idonei a fare fronte ad eventuali reazioni avverse e, infine, all’indispensabile presenza di personale medico (che sappia raccogliere e valutare almeno i più elementari dati anamnestici propedeutici alla vaccinazione e intervenire adeguatamente in caso d’emergenza).

Dott. Silvio Mondardini

Commenti Facebook