Messaggi e commenti per Mario Giordano - pagina 2

Messaggi presenti: 4.247

Lascia un messaggio o un commento per Mario Giordano utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Martedì 19 gennaio 2021 21:01:28

[Primo contatto]

Ho appena letto la mail della signorina lucia 48 e devo dire che sono d'accordo con lei, in aggiunta ha quanto scritto, dalla signorina lucia 48 vorrei dire che questa non è più una democrazia ma un caos immane, dove non si capisce più niente.
io nel frattempo ho dato una occhiata al testo della costituzion italiana, e da notare che l'articolo n°13 recita che: la liberta' personale è inviolabile e in aggiunta l'articolo n° 77 recita: che il governo non puo'senza delega delle camere emanare decreti che abbiano valore legislativo, quindi i d. p. c. m. emanati dal governo non sono validi e non può costringere nessuno a rispettare le sue direttive.
inoltre il sig. conte non essendo stato eletto dal popolo non à nessun titolo per emanare leggi e restrizioni, cosi, come non lo avevano renzi, prodi, e tanti altri, i membri non eletti dal popolo non hanno nessun diritto di governarci.
l'articolo n° 1 uno della costituzione italiana recita:
l'italia e' una repubblica democratica, fondata sul lavoro
la sovranita' appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della costituzione
riflessione:
ma il sig, conte, che vanta il ttitolo di studio in qualitaa' di avvoicato, ma ha studiato la costituzione italiana ? a me sembre di no e cosi come lui anche tanti altri, vedo napolitano, prodi, zingaretti, di maio, e tanti altri.
per concludere: ma che fine hanno fatto gli undici milioni di euro pagati da zingaretti, per le mascherine, con il denaro dei contribuenti e mai arrivate ?
ma come mai non c'e' un giudice che indaga ? in fin dei conti si tratta di appropriazione indebita e se zingaretti e responsabile deve restituire il denaro di tasca sua.
distinti saluti
edoardo

Martedì 19 gennaio 2021 18:54:17

Ma quale Democrazia!


Ma quale democrazia!
America e Italia dal punto di vista democratico presentano una situazione analoga. Trump ha perso le elezioni non per incapacità ma per l'odio che dai democratici gli è stato riversato addosso. I dubbi sullo svolgimento delle elezioni, dunque, restano, basti pensare alle infornate di schede a favore di Biden, alle leggi varate negli Stati chiave solo uno o due giorni prima delle elezioni e improntate al respingimento di tutti i ricorsi presentati da Trump e dai repubblicani, alla compattezza di tutta la stampa a lui contraria, alla ostilità, diventata odio, dei giudici, all'avversione all'interno degli stessi repubblicani nei confronti del Presidente uscente sin dalla sua candidatura, eppure sarebbe bastata una cosa molto semplice per dare credito alla vittoria di Biden, dei Clinton, di Obama e dell'accanita Pelosi: consegnare a una commissione composta da democratici, repubblicani e giudici gli scatoloni con le schede votate e controllarle per sapere quante volte la stessa persona ha votato e quanti morti hanno votato. L'assalto al Parlamento statunitense, che all'unisono è stato attribuito a Trump, non è stata opera sua ma degli elettori repubblicani che si sono visti privati di diritti che non sono stati considerati e dall'odio che i democratici hanno fomentato per ben quattro anni.
Passiamo ora a quanto è accaduto in Italia negli ultimi 10-11 anni e scopriremo quante analogie ci sono tra noi e l'America. Per prima cosa da Scalfari a Ciampi, a Napolitano a Mattarella, si sono avvicendati 4 Presidenti della Repubblica scelti dalla sinistra e apertamente schierati a sinistra nonchè palesemente ostili al centro-destra. L'esempio più vicino alla attuale situazione americana è rappresentato dalle recenti elezioni regionali. In Puglia Emiliano (la sua sinistra in 15 anni di governo non ha affrontato nessun problema e la sanità piange) ricorre al trucco dei 200 contratti e grazie alle pressioni del "damerino di corte, Conte", che scende sfacciatamente in campagna elettorale, vince; idem in Campania dove il rissoso e sprezzante De Luca ha lasciato marcire la sua regione nel disordine e tra le montagne di spazzatura puzzolente, ma vince le elezioni con l'apporto di ben 16 liste di disparata provenienza; in Emilia Romagna e Toscana vengono radunati i "pesciolini", ora scomparsi, ed anche lì vince la sinistra. Non le sembra, Dott. Giordano, che basti per dimostrare che in Italia il centro-destra, e in particolare Salvini, sia stato, e lo è tuttora, oggetto di odio e avversione per cancellarlo? Chi non ricorda gli attacchi con termini dispregiativi (fascisti, nazisti, sovranisti, indegni, vergognosi e quant'altro, dimenticando le violenze dei centri sociali e i misfatti comunisti in Friuli e nell'Istria, culminati con l'annessione di quest'ultima all'ex Iugoslavia, le celebrazioni a Tito e il nascondimento delle migliaia di vittime delle Foibe) a Salvini e alla Meloni nonchè a Berlusconi distrutto politicamente per via giudiziaria (ora sta toccando a Salvini condannato da un Parlamento farlocco) ed ora corteggiato per mantenere Conte al potere ? E il Presidente della Repubblica, garante, si dice, di tutti gli Italiani ma di fatto sostenitore di Conte e della sinistra, che cosa ha fatto in tutti questi anni? La risposta è la seguente: ha fatto nascere il Governo giallo-rosso, "un governo di palazzo", per la seconda volta presieduto da Conte, il quale non si vergogna di essersi abbassato a chiedere la questua per restare al potere. No, questa non è Democrazia; non è competizione elettorale seria, come non lo è stata quella americana; non è governabilità nell'interesse del Paese; non è responsabilità (Mattarella lo sa), pur essendo consapevoli di non essere stati eletti; non è senso di responsabilità sperperare un miliardo e mezzo in bonus fumosi (banchi a rotelle, biciclette, monopattini, reddito di cittadinanza, ecc.); non è serietà scaricare su Fontana, un signore di nome e di fatto, i 10.000 morti della Lombardia (a proposito, Gori che cosa ha fatto per la città da lui amministrata, quando in piena pandemia andava in giro con la signora moglie e allestiva fiere e mercati, salvo a presentarsi a Stasera Italia a illustrare la difficile situazione e accettare di buon grado il denaro raccolto e offerto dalla Meloni? Ha avuto almeno il pudore di ringraziarla pubblicamente?) e su medici e infermieri mandati allo sbaraglio come non è dignitoso inchinarsi a una Merkel che ha dettato le regole in casa nostra. Tutto questo concorre a creare un clima di odio, perchè continuare a soffiare sul fuoco vuol dire gettare le basi di malcontenti che potrebbero degenerare in azioni incontrollabili. E come milioni e milioni di americani non hanno digerito Biden (questo signore a 80 anni continua a saltellare con grave difficoltà e prima o poi si stenderà per terra), così milioni e milioni di Italiani non hanno digerito Conte e tutta la sinistra attualmente al potere per la loro arroganza e falsità in tutto: vaccini, mascherine, piano pandemico, caos scuola, ristori, regali al suocero mentre agli Italiani chiede sacrifici, Recovery, ecc. Conte deve dimettersi e Mattarella deve concedere le elezioni. Non se ne può più. Lucia 48

Martedì 19 gennaio 2021 13:41:31

[Emolumenti presidente ENPAM]

La sua trasmissione, ottima e coraggiosa, ha già trattato lo scandalo del compenso annuale di ben 635 mila euro del presidente ENPAM. Dal momento che a breve dovremo eleggere un nuovo Presidente della Repubblica, potremmo eleggere il Presidente EMPAM in modo tale cheì l'Ente risparmierebbe notevolmente, visto che MATTARELLA percepisce 239 mila euro.
I medici e gli odontoiatri ringraziano visto che tale stipendio viene pagato con i loro contributi!. Ci manchrebbe pure che i conti dell'Ente non siano IN ORDINE! il mio nominativo non deve essere citato in trasmissione. Grazie. Enzo Del Monaco già Dirigente Fnomceo e già Direttore Generale ONAOSI.

CaroMario, mi permetto segnalarti per la trattazione di problemi economici Sr. ALESSANDRA SMERILLI fma (FGLIE MARIA AUSILIATRICE DI D. BOSCO) Docente Univesitaria di Economia e consulente economica di Papa Francesco. Enzo Del Monaco Salesiano Cooperatore ed ex-Allievo Salesiano. Saluti e Grazie

Lunedì 18 gennaio 2021 17:21:37

Buonasera seguo la Sua trasmissione e grazie a questa
noi comune cittadino scopriamo cos’è che mai avremmo potuto sapere come gli innumerevoli sta bili dell’Inps o la storia dell’archivio mi sono giunte voci che le forze dell’ordine carabinieri polizia non sono compresi fra le persone primarie a ricevere il vaccino dopo il personale medico e lavoratori in ospedale se fosse vero sarebbe incredibile puó gentilmente verificare La ringrazio infinitamente saluti cordiali e continui così grazie ancora

Lunedì 18 gennaio 2021 15:54:18

[Pubblicità indecorosa]

Buongiorno, non riuscendo a comunicare con i responsabili della pubblicità di mediaset sono a chiedere loro di valutare con serietà (premetto che non sono una puritana, ma a tutto c'è un limite), prima di mettere in visione certi spot pubblicitari. mi riferisco a quelli di "nuvenia" che fanno proprio schifo (anche se nella vita avvengono determinati fatti, non è proprio il caso di metterli così in evidenza) e per di più molto spesso negli orari di pranzo. scusate ma confido mediante il vs. tramite di poter raggiungere i responsabili della pubblicità di detto gestore televisivo. grazie

Lunedì 18 gennaio 2021 02:16:27

[Sequestro minori]

Gent. mo Dott. Giordano,
le scrivo perchè sono disperata, l'ingiustizia di questo paese mi ha sottratto mia figlia dopo la mia denuncia nei confronti di un "padre" assente e menefreghista... e guarda un pò il giudice che nemmeno ha una laurea in giurisprudenza l'ha affidata proprio a lui.
La prego ho bisogno d'aiuto, mia figlia sta soffrendo, vuole tornare a casa con me e mia mamma che l'ha cresciuta, ma sia il giudice che gli assistenti sociali non stanno facendo nulla. Un sig. nulla come un giudice senza laurea me l'ha sottratta, senza prove, senza avermi sentita, senza nulla... solo e probabilmente sulle basi dei suoi possibili interessi economici... altrimenti non ci sarebbe altra spiegazione. Sa meglio di me che uno è innocente sino a prova contraria, i conseguenza mi chiedo come abbia potuto un signor nessuno a disporre l'allontanamento disia figlia per affidarla a un delinquente. La prego potrebbe essermi d'aiuto? sono una mamma disperata che non vive più senza sua figlia.
Grazie.

Cordiali saluti.

Diana Perego

Sabato 16 gennaio 2021 12:10:50

Sfratti e comunismo


Dott. Giordano, Le espongo subito il problema. Questo Governo, bloccando gli sfratti, ha di fatto tolto a migliaia e migliaia di Italiani le loro abitazioni
per darle a locatari che da un anno non pagano l'affitto nonostante il contratto sia scaduto, mentre i proprietari devono pagare le tasse. Le sembra normale? Questo è comunismo bello e buono e questi signori con il supporto di un Parlamento che di fatto è succube, anzi non esiste, nonchè di..., lo stanno attuando in modo sfacciato e in piena consapevolezza. Porti, pertanto, all'attenzione pubblica, durante la Sua trasmissione di martedì 19 /01/2021, questo gravissimo problema di cui nessuno parla in TV. Le chiedo, inoltre, di consigliare gli interessati a chi devono rivolgersi per eventuali denunce e indennizzi da parte dello Stato. Non possono fare quello che vogliono; sono 10 anni che ci impongono la loro volontà in modo illegale e in TV ripetono come un mantra che l'Europa è la nostra salvezza, nonostante ci rifili gli immigrati che nessuno vuole (che cosa resterà del Recovery o di altri "regali europei" al netto di quello che si spende per mantenerli) ?. In altri Paesi, quando il Governo cade per incapacità di governare o si verificano scandali di qualsiasi genere si va ad elezioni, in Italia le hanno impedite da tempi indicibili. Questa, sì, che è dittatura subdola e strisciante e Conte vorrebbe ritornare al potere dopo il disastro economico, politico, sociale e morale di cui è responsabile? Per favore lo mandino a casa senza raggiri, via anche gli "irresponsabili" o i "decostruttori": gli Italiani non meritano simili oltraggi e non meritano di essere lusingati con parole vuote e illusorie, incluso Renzi che già si è pentito di ciò che ha fatto. Chiudo con una riflessione: se non amano i nazionalisti (il Nazionalismo, dal Risorgimento in poi, ha portato all'indipendenza dell'Italia, con tutti gli errori commessi), se non amano un Paese con confini propri e tradizioni culturali e religiose proprie (si sa in che cosa credono?) perchè si recano all'Altare della Patria oppure onorano il Milite Ignoto o il 2 giugno o festeggiano altri eventi relativi ai concetti di Patria e Indipendenza?
Cordiali saluti

Venerdì 15 gennaio 2021 20:14:43

PER ROBERTA
che non ha capito una sola h del mio scritto, che ripeteva per ben TRE volte che LA COLPA NON E' degli statali ma del sistema, ecc., ecc., ecc.,.
Una spolveratina alle meningi forse ci starebbe prima di attaccare e accusare senza motivazione. DOVEVO CHIARIRE. Stia tranquilla, non mi rivolgero' a lei per null'altro ; -)

Venerdì 15 gennaio 2021 13:30:36

La Befana vien di notte e le scatole ci ha rotte...


Buongiorno Dr. Giordano.
Ma lei, ha capito qualcosa in merito al colore delle Regioni? Io, confesso di no. Anche perchè il colore delle Regioni (ma com'è possibile?) non varia che so, dopo un periodo temporale più o meno lungo, ma di giorno in giorno, anzi di notte in notte, quando vengono varati i famosi DPCM che tutti ormai conosciamo, con sempre nuove misure, nuove restrizioni o nuove concessioni che fino a mezzogiorno del giorno prima non esistevano.. Ecco allora che, ai colori dell'arcobaleno rosso, giallo, arancione, viene ora ad aggiungersi il bianco che francamente non ho compreso se attesti lo "sciogliete le righe" o magari il contrario. Anche perchè mica è facile orientarsi in un bailamme di disposizioni restrittive o concessive del genere " i bar, prima chiusi il sabato e la domenica, ora possono fare l'asporto dei cornetti ma dei caffè e dei cappuccini no (ma che senso ha?), in casa si possono ricevere fino a 2 persone oppure una persona e mezza, vale a dire un adulto + un minore purchè di 14 anni. ecc... Se poi oltre a queste amenità esista anche un "controllore delle facezie" - (chi va a controllare se le persone sono 2 (con mascherina o no?) dentro un'abitazione privata oppure se il minore di 14 anni è, magari, il nano di 35, amante della signora del terzo piano? Come sempre in Italia, quella che poteva essere pure una buona idea, va a sconfinare nella barzelletta. Bastava utilizzare, come "indicatori" del vietato, oppure del via libera, i colori del semaforo che tutti conosciamo: rosso= vietatissimo, e se lo ignori ti becchi una multa che ti farà piangere ben oltre la fine del covid, giallo=attenzione, puoi passare ma non all'ultimissimo minuto quando sta per scattare il rosso, e verde=passa pure. Ma no, Tanto per complicare una situazione già incasinata dalla testa fino ai piedi di chi l'ha partorita, ecco che ti esce fuori il bianco che probabilmente la maggior parte degli italiani che non seguono i vari contenitori televisivi serali, non sanno cosa voglia segnalare. Siamo dunque alle domande affannose ai gestori dei pochi negozi rimasti ancora in piedi: "domani siete aperti oppure chiusi? " e, ancora più grottesca, la domanda finale "aperti sì, ma da che ora a che ora? ". Abbiamo constatato tutti, credo, come il virus se ne freghi altamente delle nostre variazioni cromatiche e anche dei divieti di apertura imposti la sera ai ristoranti. Circola e basta, checchè se ne dica, e questo continuo procrastinare, non già di mese in mese, ma di settimana in settimana, di giorno in giorno e di ora in ora sta diventando ilare per gli ottimisti che trovino ancora ragioni per ridere come le riunioni del governo che, annunciate ogni sera con grande pathos dai pur volenterosi giornalisti, vengono puntualmente rimandate al giorno dopo (e figuriamoci poi se di mezzo c'è anche il week end), ma drammatiche per i pessimisti/realisti. Siamo alle scommesse: Conte salirà al Colle oppure sarà nel frattempo disceso dal Colle? Crisi di governo o rimpasto, se non addirittura rimpastino? E gli italiani intanto affogano in un clima d'incertezza, smarrimento, confusione e paura tali da far esultare gli studi psichiatrici. Ansia, depressione, sdoppiamento della personalità sono i connotati clinici che meglio si addicono al nostro stato d'animo. Odio, rabbia e impotenza le emozioni che ci agitano e che proviamo quando apprendiamo che a qualcuno "che è più" di noi, il vaccino è già stato somministrato, e non solo ai titolari detentori del potere, ma perfino ai loro familiari. Non farò certo nomi, è ovvio, ma per smascherarli basta osservare come una certa "fascia" della popolazione risulti assolutamente immune al covid, nonostante incontri, conferenze, dibattiti e riunioni. E quale sarà, poi, il supervaccino utilizzato per loro, fra i 3 papabili??? E' vero, questo virus è una bestiaccia che sorprende continuamente con i suoi voltafaccia. Ma perchè, allora, non si fissano regole (e colori) certi senza alimentare false speranze con scadenze temporali più o meno limitate, e solo su queste ultime, SUFFRAGATE DA PROVE SCIENTIFICHE CERTE si lavora, evitando di mandare in tilt col balletto delle cifre serali che certo non ci mandano a letto contenti come ai tempi di Carosello, il cervello degli italiani? Può aiutarci, Dr. Giordano, a far luce su questi misteri italiani? Grazie

Venerdì 15 gennaio 2021 12:19:46

Buongiorno visto gli assembramenti oltre a controllare che ciò non avvenga e per colpa di quelle persone và dimezzo chi non centra generalizzando su tutta la regione potrebbe essere un idea dando autorità ai sindaci di gestire il proprio comune con regole meno restrittive? Mi spiego il comune potrebbe usare un sistema simile a quello usato in base alle regioni calcolando il contagio in base agli abitanti creando zone colorate come covid gestendo regole meno restrittive dando la possibilità ai propri cittadini di uscire dal proprio comune magari con un certo margine pur mantenendo il coprifuoco alla sera con orario dalle 22 alle 5 cosi facendo anche i paesi e le piccole città avrebbero uno sfogo cosa che adesso ne beneficiano solo le grandi città come Milano poi mantenendo regole che pur uscendo dal proprio comune non si può entrane i comuni come zone rosse in caso dovessero esserci Valerio

Commenti Facebook