Messaggi e commenti per Massimo Gramellini - pagina 11

Messaggi presenti: 605

Lascia un messaggio o un commento per Massimo Gramellini utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Massimo Gramellini

Sabato 22 maggio 2021 22:07:45

Sento raccontare da te storie di persone e mi sento vicina a loro


Buonasera, scrivo perché da due anni la mia vita lavorativa è personale ha subito dei drastici cambiamenti, sono stata emarginata, accusata di voler primeggiare nel gruppo di lavoro, di non voler far gruppo, di avere la voce troppo bassa, di sbagliare nel mio lavoro... sono stata male.. mio marito è stato male... poi mi hanno cambiato sede di lavoro... ora li ho portati davanti a un giudice..
ma ho capito, che dovrò rinunciare al mio lavoro e crearmi una nuova carriera a 50 anni.. hanno vinto loro... soprattutto non sento vicino nessuno.
non sono quello che descrivono,
In una città diversa, sola, mi pesa.

Sabato 22 maggio 2021 21:33:39

Agricoltura biodinamica


Gentile Massimo,
Buonasera. Sto guardando “le parole della settimana”, che seguo con assiduità.. Tuttavia sono rimasta esterrefatta quando ho sentito lei e la Professoressa Viola parlare di agricoltura biodinamica, senza avere la benché minima idea di che cosa steste parlando. Ma già, la Professoressa posso capirla., è una scienziata... quello che non ho capito invece è stato Mario Tozzi, che stimo moltissimo. Sono sicura che lui non fosse del vostro parere. Ma soprattutto non capisco lei, Massimo... che bisogno c’era di prendere in giro un tipo di agricoltura, di cui si parla poco, ma che è veramente biologica. Noi la pratichiamo da anni e, creda, non ci sono stregonerie...
La saluto cordialmente
Emma Adriani

Sabato 22 maggio 2021 17:01:06

Mostrine militari e nastrini


Mostrine


Buongiorno Gramellini,
leggo con frequenza la sua rubrica sul Corriere, trovo la sua ironia stimolante e sono quasi sempre d'accordo con i suoi scritti.
Dopo l'ultima lettura odierna, vorrei puntualizzare con Lei solo un dettaglio…
Mi pare di capire che Lei non ha fatto il militare (a differenza dello scrivente che nel 1970/71 si sorbì i canonici 15 mesi di servizio in armi, da graduato di truppa, tra Casale Monferrato e Torino città, ma anche Venaria Reale, Front Canavese, ecc).
Cosa sono le mostrine militari? Sono dei contrassegni con innovata nella parte inferiore una stelletta, di tessuto o metallo, cuciti o appuntati sui baveri della giacca o della camicia, che servono a distinguere l'arma (es. Fanteria, Artiglieria, Cavalleria, ecc.) o il corpo (es. Sanità, Amministrazione, Sussistenza, ecc) d'appartenenza. Nell'Esercito i generali appunto perché Ufficiali Generali non portano le mostrine, ma al loro posto solo le stellette che stanno a indicare la condizione di "militare", con tutti gli oneri che lo status impone.
Quelle cose che invece sono appuntate sul petto, di solito a sinistra, si chiamano nastrini e ciascuno di essi sottintende una medaglia al valor militare, ricevuta per atti di coraggio in Italia o all'estero, o più comunemente e semplicemente per aver partecipato a campagne di guerra in giro per il mondo.

La saluto cordialmente.
Luigi Sacchetti
Bergamo

Mercoledì 19 maggio 2021 21:15:41

Franco Battiato,
ieri ci ha lasciati, pieni però del patrimonio
umano e musicale di questo straordinario uomo e artista.
Chiediamo al Presidente Mattarella che gli venga attribuito
il riconoscimento onorifico di Cavaliere di Gran Croce,
sostenendo e pubblicando, la seguente petizione.

h ttp: //chng. it/FqW qmHBt

Mercoledì 19 maggio 2021 12:15:43

Lettera Aperta a Franco Battiato

Se n’è andato ieri
18 maggio 2021
In punta di piedi
Silente
Come solo lui poteva fare

Ieri
Domani è un altro giorno
Oggi
Riesco a mettere in fila le parole

Profonda nostalgia, già
Ma so con certezza
Che se n’è dipartito per un altrove in cui avrà molto da dare
In compagnia del suo pianoforte
Che sicuramente solo non se n’è voluto restare

In viaggio verso una gravità permanente

Era un mistico
Della musica leggera

“ In-politico ma non disimpegnato “

Dalla voce che ammaliò
Noi Odissei
A non voler più tornare a casa
Perché casa ormai era con lui

Franco
Lo chiamo per nome
Perché sicuramente a chiederlgliene il permesso
Avrebbe abbassato lo sguardo
Arrossendo un poco
E mi avrebbe risposto di sì
Dandomi del Voi
Come fanno i suoi conterranei
Doc e non doc
Stirpe antica e meravigliosa

Lui
Che di amore tantrico parlava
Che alla fidanzata del momento
Aveva offerto uno yogurt
Anche due
Dei tre che aveva preso per accoglierla
E che Lei manducò tutti

Io
Franco
Ne avrei assaggiato metà di uno
Gli altri due e mezzo li avrei lasciati a te
Perché i mistici devono pur nutristi
Di yogurt appunto

Io
Franco
Sono andata a meditare sull’amore tantrico
E ora che mi sentivo pronta
Solo un po'
Non ho fatto in tempo a dirtelo

Buon volo Franco

C

Martedì 18 maggio 2021 18:21:02

Buongiorno. Le scrivo per fare una precisazione per me importante. Sono pensionata e seguo sempre la trasmissione di antonella Clerici. Oggi 18 maggio la sig. ra clerici ha affermato che a seguito delle recenti aperture si reca sempre al ristorante per aiutare i ristoratori in crisi per la pandemia e ha invitato tutti a farlo. Ci sono due cose che mi hanno profondamente fatto arrabbiare. Uno che non tutti si chiamano clerici o Garrone e andare al ristorante costa. Soprattutto con 1000 euro di pensione al
mese. Due che è vero che i ristoratori hanno pagato molto le conseguenze del lockdown ma forse ci dimentichiamo che con 1000 euro al mese di pensione non si vive con il lockdown durante e dopo.
Ovvio che non tocca alla clerici risolvere il problema degli stipendi e delle pensioni da fame in Italia però non dimentichiamolo.
Le parole sono importanti lei me lo insegna
Grazie

Lunedì 17 maggio 2021 15:30:19

Buon giorno,
premesso che seguo costantemente la trasmissione "le parole della settimana" che mi ha sempre dato molte soddisfazioni per i temi affrontati e la qualità intellettuale del conduttore e degli ospiti, vorrei precisare che, durante l'intervento del signor Saverio Raimondo nella puntata del 15/05/2021, questi usando un infelice e ingiurioso apprezzamento nei confronti di coloro che non intendono vaccinarsi, quale appunto IMBECILLI, di certo non ha trovato la mia approvazione.
L'Italia è una Repubblica democratica per cui è doveroso rispettare sempre e comunque il pensiero di chi non la pensa come questo Signore, a meno che sia previsto poi l'obbligo di vaccinarsi tutti ma, ritengo, che ne ora ne in futuro, non si arriverà mai a tale imposizione. Credo che molti telespettatori abbiano sentito l'apprezzamento e forse il grado di interesse per la trasmissione potrebbe risentirne se in futuro si permetterà ancora di offendere gratuitamente la libertà di pensiero di persone che non hanno la possibilità di difenderlo in quel momento.
cordiali saluti
Marco Broglio

Domenica 16 maggio 2021 09:19:30

Palestina-Isralele


Seguo sempre la sua trasmissione che trovo chiara, onesta nei valori che vuol comunicare.
Perché sabato non ha detto nulla sul dramma palestinese?
La invito a leggere l'appello di Moni Ovadia (ebreo) su questa questione. Sarebbe un ospite eccellente perché lui sta dalla parte degli oppressi.
Cordiali saluti, Trevisan Roberta

Domenica 16 maggio 2021 07:50:52

Puntata del 15/5/21


Gentile Gramellini vorrei chiarire che esistono molti imbecilli anche fra chi ha scelto di vaccinarsi ed esistono persone che per vivere o per scelta fanno i buffoni Io mi sento libero di scegliere, non devo asservirmi a giochi di palazzo o ad una linea politica mi basta premere un tasto del telecomando per cambiare.
Faccia bei sogni !

Sabato 15 maggio 2021 21:25:48

Le parole della settimana


Reputo veramente antipatiche le parole del giovane ospite di stasera (non ricordo il nome), sabato 15 maggio 2021. "Se vai a Cuba e ti vaccini poi non ti fanno andare via fino a che non sei socialista"... questa è la frase del giovane vostro ospite. Ma come si possono dire certe cose. Come docente di storia chiederei un po' più di serietà intellettuale.
Cordiali saluti.
Marzia Lanfranco.
Torino

Commenti Facebook