Messaggi e commenti per Matteo Salvini

Messaggi presenti: 4.204

Lascia un messaggio, un suggerimento o un commento per Matteo Salvini.
Utilizza il pulsante, oppure i commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Matteo Salvini

Nota bene
Biografieonline non ha contatti diretti con Matteo Salvini. Tuttavia pubblicando il messaggio come commento al testo biografico, c'è la possibilità che giunga a destinazione, magari riportato da qualche persona dello staff di Matteo Salvini.

Sabato 30 aprile 2022 14:02:28

Chiacchiere e fatti


Le chiacchiere sono molte, i fatti pochi. Politici che da anni sono incrostati saldamente al potere hanno il coraggio di venire a sproloquiare in televisione per ore solo per continuare a turlupinare gli italiani. Questi stessi politici sono quelli che:
hanno provocato il dissesto economico del paese;
hanno asservito l'italia alla Russia e ad altre potenze straniere non solo dal punto di vista energetico;
hanno incrementato le importazioni di ogni tipo, anche di prodotti che ABBONDAVANO in Italia SOLO per interessi personali;
hanno fatto di tutto, tranne che salvaguardare gli interessi del popolo italiano.
Adesso, con incredibili facce di bronzo, vengono a pontificare sugli "errori del passato", ma questi "errori" CHI li ha fatti, il Signor Rossi e la Signora Bianchi O LORO? Dovrebbero solo sparire per la vergogna ma, la vergogna è sconosciuta alla politica in generale, a quella italiana in particolare per la quale la parola d'ordine è salvare la poltrona sempre, comunquee qualsiasi cosa accada.

Giovedì 28 aprile 2022 00:21:31

Vorrei che al governo si parlasse di diplomazia, di pace. No alle armi!..
Responsabilità vi prego

Sabato 16 aprile 2022 09:39:51

Ricordiamo Chernobyl


L'incidente del 1986 alla centrale nucleare di Chernobyl ha lasciato un inquinamento tale da riuscire a colpire ancora oggi malgrado i 36 anni trascorsi. Lo prova la contaminazione da radiazioni di radon, grave e immediata, subita da tutti i soldati russi che avevano scavato trincee nella zona. Paragonato a una guerra nucleare, il disastro di Chernobyl è piccola cosa. Ci si chiede come si possa anche solo parlare della eventualità di un conflitto nucleare senza mettere in campo ogni possibile tentativo per evitarlo. Tanta superficialità preoccupa. Il mondo intero dovrebbe unirsi compatto per fermare un mostro che appare sempre piu’ minacciosamente vicino e che non risparmierà nessuno. Come si puo’ pensare ai consensi, ai sondaggi, alle elezioni, all’inflazione, alla crisi economica, al lavoro, alle pensioni, alla capacità di acquisto, ai mercati e a tutti gli altri problemi che appaiono frivolezze se confrontati alla reale possibilità che questo fantasma assassino e annientatore si materializzi all’improvviso e non certoamente in forma « moderata » ? Possibile che nessuno riesca a capire che un dittatore non conosce la moderazione e, se messo alle strette, E’ CAPACE DI TUTTO, anche di morire. Non da solo pero’, si farà il piacere di trascinare con sé l’intera umanità. L’amaro della storia è che non passerà neppure alla storia perché la storia non esisterà piu’.

Venerdì 15 aprile 2022 12:40:48

Discussioni tra "esperti" di ogni tipo


Come per il Covid, la guerra in Ucraina è diventata oggetto di interminabili discussioni tra "esperti" di ogni tipo. Nessuno di loro pero’ propone soluzini, neanche quelle piu' evidenti come ad esempio suggerire ai "potenti" dell'occidente di convincere con offerte di affari miliardari la Cina e l'India, ma anche l’ Iran, il Pakistan, il Sudafrica e gli altri « astenuti », a schierarsi apertamente dalla loro parte al fine isolare pacificamente gli aggressori dalle dinamiche dell’economia mondiale. BISOGNA lavorare su questi indecisi per convincerli del REALE RISCHIO DI UN CONFLITTO NUCLEARE CHE, VOLENTI O NOLENTI, COINVOLGEREBBE ANCHE LORO E PORTEREBBE AL MASSACRO GLOBALE. Non esistono altretrattative possibili: il denaro è il SOLO motore capace di muovere il mondo. Se si vuole la pace, bisogna AGIRE in questa direzione e non limitarsi al solo, se pur giusto, invio di armi. Non è facile trattare con chi non vuole trettare, lo è ancor meno farlo con un camaleonte che è stato capace di assumere ogni minima sfumatura del colore dei suoi interlocutori del passato abbindolandoli TUTTI. Con una testa simile è totalmente inutile continuare a parlare di « intervento della diplomazia » o di utopici accordi. I grandi « esperti », politici, militari, sociologi e vari, dimenticano che il tempo delle chiacchiere è scaduto da un pezzo. Sembra che TUTTI i responsabili delle sorti di un paese siano preoccupati soprattutto di conservare o guadagnare consensi, incapaci come sono di trovare soluzioni alternative alla sola protezione della loro piccola economia interna. Pare che NESSUNO DI LORO si renda conto del fatto che L’URGENZA REALE E’ QUELLA DI SALVAGUARDARE LA SPRAVVIVENZA DELL’UMANITA’. In qualsiasi momento, colui che nessuno osa definire un folle potrebbe decidere di premere il tanto temuto pulsante rosso del nucleare al quale giocoforza saranno costretti a RISPONDERE. Il risultato di tanta irresponsabilità sarebbe uno solo: PIU’ NESSUNO potrebbe godere dei vantaggi delle economie « salvate », neppure loro.

Giovedì 14 aprile 2022 07:49:51

Cartelle esatoriali


Buongiorno Sig. Salvini, ascoltandola sempre ricordo che disse che avrebbe fatto di tutto con il premier di fare un anno sabautico per le cartelle rottamazione ter, invece ci ritroviamo con le scadenze di aprile e luglio 2022 con questo cappio al collo, ma come si puo' pagare con la pandemia, la guerra gli aumenti, ma cosa si pensa che tutti i giorni facciamo un orto dove coltiviamo i soldi?
Ma Lei dove e' dove sono le sue promesse, le sue battaglie, abbiamo accettato che entrasse nella maggioranza insieme a quei buffoni di cinque stelle e sinistra ma non ci sono più le sue battaglie, Lei crede che ci siano tantissime persone che pagheranno? credo che sia solamente un'illusione, noi non andiamo a rubare per poi pagare tutte queste tasse, vorrà dire che se lei non combatterà per questo tema cosi importante per noi italiani, per i suoi elettori, la lega perdera' di credibilita', perché le parole dette da un leader sono legge. mi farebbe piacere ricevere una sue conferma per una battaglia e il suo impegno che ci possa rassicurare a date nuove.
Una buona giornata
anna

Lunedì 4 aprile 2022 17:16:50

Si può dire che la maggioranza degli italiani è contraria all'invio di armi, é contraria all'invio di altri carri armati per attaccare e non più solo per la difesa? L'orrore di Bucha non deve portare a una escalation della guerra ma a un maggior impegno affinché cessi. Armi solo armi e non una solo iniziativa di pace dalla Comunità Europea in attesa delle decisioni di Biden! Si può dire questo?

Lunedì 4 aprile 2022 17:01:21

Dissentire si può? Credo che ci sia una attività censoria su questo sito... i messaggi non vengono inviati con la richiesta di correggere l'indirizzo email. ASSURDO! È impostato sul mio cellulare! Ci è negato dire cosa pensiamo del periodo storico che stiamo vivendo e degli errori che si stanno facendo a danno del popolino che non conta nulla. Senza più parole. Davvero.

Sabato 2 aprile 2022 20:02:34

Un pó di educazione


È diventato difficile scrivere su questo blog ma giusto così. Ognuno deve rispondere per le offese, ingiurie che tante volte abbiamo letto in messaggi senza né capo né coda pieni di insulti solo per il gusto di offendere... Dissentire ma in maniera civile si può.

Lunedì 28 marzo 2022 15:26:17

Alla corte del re


Che bello è stato salvini vederti al matrimonio di berlusconi. mi sono tornati in mente tempi in cui alla corte del re il suo piu fidato giullare si prostrava a lui e poi via a far divertire il re e la regina. che bello

Lunedì 28 marzo 2022 06:59:17

Armi all’Ucraina


Basta armi al criminale Zelensky, è ora che la Lega smetta di fare lo zerbino a Draghi e all’Europa oppure continuerà a perdere consensi.

Commenti Facebook