Messaggi e commenti per Matteo Salvini

Messaggi presenti: 4.112

Lascia un messaggio o un commento per Matteo Salvini utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Matteo Salvini

Nota bene
Biografieonline non ha contatti diretti con Matteo Salvini. Tuttavia pubblicando il messaggio come commento al testo biografico, c'è la possibilità che giunga a destinazione, magari riportato da qualche persona dello staff di Matteo Salvini.

Lunedì 6 dicembre 2021 15:31:31

Da parte di un ex votante lega


Mi piacerebbe far sapere ai vari Fedriga, Zaia e Fontana che con le loro dichiarazioni e il loro appoggio a questa farsa del certificato verde stanno affossando la Lega.
Evidentemente è meglio tenersi la poltrona che stare dalla parte della gente, mai piu' riceverete un voto da parte mia, per quanto riguarda Salvini continui pure con la sua politica dove un giorno dice una cosa e quello seguente la nega andando avanti cosi farete la fine di Forza Italia.

Viva Fratelli d'Italia l'unico partito a non prostrarsi davanti a Draghi e Mattarella

Domenica 5 dicembre 2021 18:26:19

Putin Ucraina


Vladimir Putin farebbe bene a annettersi democraticamente l'Ucraina.
E Lui ne ha diritto piu di ogni altro paese al mondo.
Il prezzo del Gas diminuirebbe e l'ipocrita unione europea avrebbe un paese in meno da sfamare.
E i migranti verrebbero piu facilmente e piu concretamente Respinti nelle loro bellissime Terre!
L'unione europea è un'accozzaglia di governanti ipocriti e scellerati che favoriscono gli intrallazzi di faccendieri d'ogni risma.
Nei paesi europei a causa delle politiche truffaldine di Bruxelles e di Strasburgo il costo della Vita in Italia e in Europa Cresce in continuo per favorire Gli Industriali e i Faccendieri egoisti e i Miliardari.
I ricchi sempre piu ricchi e arraffoni e i poveri e gli umili sempre piu poveri!
questa è l'UE.
lasciate fare a Putin, che non siete nemmeno degni di lustrargli le scarpe!!!

Domenica 5 dicembre 2021 15:19:48

Giravolte o cambi di orientamento politico?


La flat tax ossia riduzione della aliquota per ogni reddito è stato sempre una prerogativa di Matteo e di tutto il centrodestra come anche lo scetticismo per il reddito di cittadinanza che ha creato posti di lavoro quasi esclusivamente in nero e tanti furbetti. Il contributo di solidarietà per il rincaro bollette tanto caro a PD e M5 altro non era che una patrimoniale nascosta che avrebbe portato nelle casse dello Stato appena 250.000000 di euro. Un inerzia se spalmati su una platea di cittadini bisognosi ma utili ai partiti di sinistra a piantare la loro bandierina malati da sempre della sindrome di Robin Hood! ! Infatti successivamente il Ministro Franco dopo lo stop del centrodestra ha raschiato il badile trovando una cifra maggiore. E come mai si è riusciti ad estrarre il coniglio dal cilindro non contravvenendo a un principio costituzionale altrettanto fondamentale e cioè le pari opportunità?. Se taglio di tasse ci deve essere che lo sia per tutti ! ! noltre Matteo non ha mai condannato il RDC tant'è che lo ha votato ma chiede solo un ridimensionamento e maggiori controlli onde evitare un inutile sperpero di soldi pubblici. Mi chiedo allora perché tutta questa ilarità per un politico che dice le stesse cose di un tempo quando veniva osannato e che sta lavorando a testa bassa e molto umilmente cercando di portare a casa qualcosa in un governo non suo e difficile da indirizzare. ? Forse é aver perso la battaglia sul green pass e vaccini che non gli viene perdonato? E invece io dico meno male! !.. e così anche la maggioranza dei suoi elettori per lo più vaccinati. Qualcosa non torna... forse il vaccino ha effetti benefici anche sul cervello? Non so...

Domenica 5 dicembre 2021 12:52:01

On. ? Matteo,
la fame di denaro e la sete di potere devono averti dato alla testa, ti sei inginocchiato al Potere ti sei adeguando pur di restare a galla, stai attaccandolo il RDC. l'unica cosa buona fatta dai grillini il cui errore è stato quello di non fare un controllo serio l'unica cosa da fare, ti invito a leggere la Costituzione che prevede espressamente l', intervento dello Stato per aiutare chi è in difficoltà ma purtroppo della Costituzione ne avete fatto carta straccia. e che dire del contributo di solidarietà per cui orgogliosamente di vanti di averlo fatto annullare, io mi vergognerei con tutti i soldi e le agevolazioni che avete grazie agli italiani che spremete come limoni. Stranamente i soldi per impedire il contributo di solidarietà da parte della casta sono usciti dal cappello di un prestigiatore esperto ma poi ci si affida ai dilettanti quando si tratta di aumentare le pensioni, aiutare i disoccupati o gli invalidi... per queste categorie i soldi non ci sono. Andate sbandieranno il taglio dell'IRPEF che non avrà alcun effetto economico. con gli aumenti che ci saranno e che ridurranno ancor più il potere f'acquisto degli italiani. Quando legiferate per aumentarvi lo stipendio vi coalizzate e di colpo scompaiono tutte le differenze di pensiero. I vostri aumenti, che incidono su stipendi impensabili per il resto della popolazione, sono paragonabile allo stipendio di un operario per la popolazione poco più di qualche euro. SEI STATO UNA DELUSIONE HAI RINUNCIATO ALLE IDEE PER LE QUALI AVEVI RAGGIUNTO L'APICE MA SI SA... LA GLORIA È EFFIMERA COME LA VITA.

Domenica 5 dicembre 2021 02:08:04

Motivate gente... motivate


Chapeau Sign Anna! ! Lei possiede il dono della sintesi. Poche parole dirette che colpiscono senza possibilità di appello. Sono menti eccelse che riescono in questo mentre altre menti riescono solo ad esternare le loro frustrazioni con insulti gratuiti privi di una controproposta credibile o anche di un vago tentativo per una seria e corretta analisi della situazione politica
attuale. I miei complimenti. Un saluto.

Venerdì 3 dicembre 2021 12:32:53

Banderuole senza oggetto


Per la Signora Iliana Tini
Chi "ci riempie di immagini" non è il governo ma sono leTV e i giornali. Quanto al suo disprezzo per questo governo, me ne citi almeno uno che sia stato migliore negli ultimi 2 anni. Lo sdegno va motivato e il disprezzo confrontato con esempi migliori. Non voglio difendere Salvini, voglio semplicemente invitare le persone di facile critica fondata solo sul sentito dire e influenzabili senza difficoltà a tentare di riflettere prima di parlare producendo solo aria.

Mercoledì 1 dicembre 2021 21:21:30

Lavoro usurante


Ciao Matteo, vorrei farti presente la demenzialita di chi attribuisce i lavori usuranti. Hanno passato i bidelli che per quanto ne so è un lavoro talmente usurante che per poter essere assunti devi avere una raccomandazione di qualche grosso politico e invece non è stato nemmeno contemplato il manutentore di mezzi pesanti. Faccio notare che tra questi vi sono come me i manutentori di mezzi pubblici, te li vedi sti vecchi pieni di problemi fisici far manutenzione ai mezzi che trasportano persone? Chi si assume la responsabilità di qualche possibile disastro dovuto alla negligenza politica? Stai deludendo molte persone che ti hanno sempre votato. Adriano

Lunedì 29 novembre 2021 17:57:51

Sentire che Salvini spera che Draghi vada avanti fa venire i brividi. Salvini non ha più voglia di essere votato dagli italiani

Domenica 28 novembre 2021 19:30:04

Il cortocircuito di Matteo


La, scelta di Matteo di fare parte di un governo ideologicamente distante dalle sue idee si è trasformata in un fardello pesante e difficile da sostenere. Personalmente ho applaudito quella scelta perché il Paese era in ginocchio, sfiduciato, in piena crisi. pandemica con una campagna vaccinale da allestire e un Pnrr da definire... forse abbiamo dimenticato la paura dei giorni passati e il disastro del fu Conte. Matteo sapeva che sarebbe stato difficile sedersi accanto a certi personaggi che dopo aver invocato jus soli decreto Zan ora ci provano con la legalizzazione della cannabis! ! Senza lui avremmo subito queste belle cosine. Matteo non ti curare di chi ti accusa e insulta dimenticando che questo non è il tuo governo che a volte bisogna "turarsi"il naso e andare avanti. Personalmente ti dico: Grazie Matteo per aver anteposto gli interessi di Paese a. quelli di Partito. Nonostante non mi sia sentita da te rappresentata diverse volte durante la pandemia come quando non hai votato la proroga della fase emergenziale, la sfiducia all'incapace Speranza, non gradito le esternazioni sul green pass e vaccini, continuo a credere nel tuo progetto per una Italia migliore e non ho mai insultato o cambiato idea. Siamo tantissimi a non averlo fatto. Scimmiottare una minoranza sorda e violenta come vedi non paga, non porta né consenso né credibilità perché poi il buonsenso e impegni di governo obbligatoriamente ti spingono a scelte opposte creando malumori soprattutto nei no vax (una minoranza) ma anche a chi pretende più autorevolezza nel tutelare la stragrande maggioranza dei vaccinati. Presto si tornerà a votare... spero... nel frattempo coerenza e pazienza... Eleggiamo il Presidente della Repubblica e poi liberati da questo fardello/governo. e torna presto Matteo.

Domenica 28 novembre 2021 08:59:27

Appannaggio fiscale


Si può applaudire al previsto abbassamento delle tasse solo se si tratta dell'inizio di un percorso programmato per l'abbassamento di tutta la pressione fiscale di almeno 40 punti percentuali per ricondurla alla media dei paesi democratici che hanno, grazie alla pressione fiscale più bassa dell'Italia, una maggiore ricchezza nazionale e maggiore benessere sociale. Gradualmente si dovrebbe pure eliminale quella tassa tipica italiana chiamata IMU. In Italia la politica fiscale è basata sulle menzogne, non è affatto vero che in altri paesi europei si pagano tasse sulla proprietà degli immobili. I tributi che si pagano per gli immobili negli altri paesi europei e che i politici italiani, in mala fede, chiamano tasse sulla casa, non sono altro che il pagamento dei servizi (rifiuti, acqua, manutenzione aree pubbliche). In Italia si pagano i servizi urbani (più salati che all'estero) più la vergognosa tassa IMU che non è altro che una estorsione legalizzata. Negli altri paesi europei come Germania, Francia, Spagna ecc. la tassazione sulle pensioni è di una percentuale minima, quasi irrisoria, mentre in Italia le pensioni sono tassate come reddito. Negli altri paesi europei il ticket sanitario, ove esiste, va dal 5 al 10% del costo dei farmaci con un massimale di 20 Euro oltre il quale si pagano solo 20 Euro. Il sistema fiscale italiano è tutto da rivedere parallelamente alla eliminazione degli enormi spechi della burocrazia inefficiente e parassitaria mantenuta esclusivamente per inaccettabili fini elettorali, ogni partito ha, all'interno della burocrazia, il proprio serbatoio di voti, in testa i partiti di sinistra. È inutile nasconderlo, la politica italiana ha fallito e continua a fallire.

Commenti Facebook