Messaggi e commenti per Matteo Salvini - pagina 8

Messaggi presenti: 4.106

Lascia un messaggio o un commento per Matteo Salvini utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Matteo Salvini

Nota bene
Biografieonline non ha contatti diretti con Matteo Salvini. Tuttavia pubblicando il messaggio come commento al testo biografico, c'è la possibilità che giunga a destinazione, magari riportato da qualche persona dello staff di Matteo Salvini.

Lunedì 4 ottobre 2021 20:53:38

E come al solito tocca a Berlusconi durante la sua prima apparizione politica, dopo mesi di esilio causa problemi cardiaci, mettere una toppa alla"scoppola"elettorale peraltro prevista. Candidamente ammette che la scelta dei candidati non sia stata democratica ma soltanto una prerogativa di questo o quell'altro leader di centrodestra privilegiando accordi elettorali e non di programma! ! Giorgina voleva il suo candidato a Roma e perderà! Bertolaso avrebbe surclassato i suoi avversari! Giorgina non ha pensato ai suoi concittadini ma solo a un suo tornaconto in termini di consenso. Complimenti davvero! Berlusconi chiede una federazione che tenga unito anche FdI ma Giorgina vuole la sua autonomia (che sarebbe in ogni caso garantita) rischiando di spaccare il centrodestra. Solita storia che si ripete... prima Bossi, poi Fini, poi Casini poi Giorgina chissà Giorgietti e la sinistra gongola! ! Siamo maggioranza nel Paese che ci vuole uniti e uniti si vince!. .. meno smanie di protagonismo e molto umilmente marciamo insieme altrimenti quando sarà finalmente concessa la possibilità di andare al voto ce ne andiamo al parco o a prendere un gelato. Siamo stufi e l'astensione di oggi a Roma e a Milano superiore al 50% è un segnale di profonda delusione. Ho ascoltato Matteo e la sua analisi mi è sembrata perfetta così anche quella di Berlusconi e Giorgina che dice?

Lunedì 4 ottobre 2021 20:36:28

Elezioni amministrative


Vorrei complimentarmi sia con Salvini che con Meloni.
Due strateghi ineguagliabili, talmente presi a contendersi la leadership del contro destra da subire una disfatta da parte di uno schieramento che era ampiamente sconfitto in partenza.
Talmente leader che non hanno capito che ai cittadini non interessa nulla di loro, intendo come figure singole, ma solo dello schieramento, centro-destra o centro-sinistra.
Talmente avidi che per guadagnare 4 voti hanno fatto una scelta suicida su green pass e vaccini.
E non mi si venga a parlare di stampa avvelenata, di inchieste pilotate, etc.
Si sa, è da decenni che stampa e magistratura fanno cos', dall'avviso di garanzia al G8 a Napoli a Berlusconi.
E che fanno ? si tengono persone che possono essere attaccate da chiunque. E che nemmeno hanno la furbizia di fare le cose tendendo un profilo bassissimo di visibilità e massimo di inattaccabilità.
Bravissimi, avete sbagliato un gol a porta vuota e perderete anche le politiche.
Grazie di cuore per tutto questo.
In mano ancora alla sinistra che imporrà tasse inutili, accoglienza indiscriminata, i Fedez & Co come ministri, il green senza senso e contenuto tecnico alla Greta, patrimoniali etc., etc. E solo per la Vostra smodata avidità.
Alla luce dei fatti non siete minimamente in grado di essere dei leader veri, sono dei leader di partitelli di opposizione, capaci di strillare e protestare e basta.
Come i 5 stelle.
Voti sprecati, meglio non andare alle urne la prossima volta, almeno per Voi

Saluti

Lunedì 4 ottobre 2021 19:19:56

Sig. ra Anna,
Se polemizzare significa mettere in evidenza la presunzione di voler correggere ciò che non si è in grado di correggere, arrampicandosi poi sugli specchi, allora SI io adoro la polemica.
Lei doveva accorgersi dell'acqua calda prima di invitarmi a consultare lo Zanichelli.

Io la saluto.

Lunedì 4 ottobre 2021 19:04:04

Condivido in pieno! Perchè la destra deve essere divisa? Gli ideali politici (LIBERALI) sono tutti uguali. Ho avuto il piacere di creare una sede filiale FORZA ITALIA in VINOVO TO (che poi è stata chiusa quando ho dato le dimissiono per motivi di salute). Quando impareremo a riunirci? Da considerare che anche La Lega in fondo propende per gli stessi ideali !!! Cordialità Ugo Tesio -------

Lunedì 4 ottobre 2021 17:44:47

Per cortesia, vorrei una risposta a questa mia domanda: perché non capite che il centro destra deve per forza restare unito. Diviso, perde. Se volete vincere e governare ci vuole compattezza o e' la fine. Grazie

Lunedì 4 ottobre 2021 17:42:58

Per il Signor Egidio che adora polemizzare: la sua precisazione scopre l'acqua calda.
PS: non sono la "suffragetta" di nessuno
;-)

Lunedì 4 ottobre 2021 16:31:52

Una precisazione

Gent. Signora Anna,
Le propongo una disamina diversa del termine "suffragette", attribuito inizialmente al movimento femminile che combatteva per il diritto di voto alle donne.
Il termine deriva dal latino suffragium, che vuol dire favore, sostegno, e successivamente espressione della propria volontà attraverso il voto.
Oggi il termine suffragette viene generalmente usato per indicare qualsiasi donna che combatte a sostegno della propria volontà e delle proprie idee; ed in quest'ottica nulla di offensivo e di più appropriato da parte mia per averlo utilizzato con le strenue difenditrici di Salvini, delle quali Lei fa parte.
Devo tuttavia confessare che all'utilizzo del termine suffragette ho invece attribuito il significato dato dalla teologia cattolica, secondo la quale il suffragio deve intendersi come un'opera buona svolta da un fedele in favore di altre persone al fine di ottenerne indulgenza per i peccati commessi.
Anche in questa interpretazione nulla di offensivo o di inappropriato per chi opera nella convinzione di compiere opere buone.
Un saluto

Lunedì 4 ottobre 2021 15:36:55

Complimenti alla Meloni: ha ottenuto il sorpasso ma anche la fine del gradimento del centro-destra UNITO. La credevo piu' intelligente, ovviamente dal punto di vista politico.

Lunedì 4 ottobre 2021 13:11:06

Sfruttatori mano d'opera


Se non si mette mano al costo della mano d'opera non ci sarà alcuna ripresa e siamo destinati all'assistenzialismo.
L'europa ci finanzia e ci finanzierà solo per l'assistenza a disoccupati e persone che non hanno voglia di lavorare.
Fatti fare dai tuoi esperti due conti della serva: se un operaio prende netto in busta paga 1. 000 lo stato
a vario titolo prende 1500 per i servizi sociali che si fa ripagare dai dipendenti nei vari tiket...
Chi è lo sfruttatore della mano d'opera l'imprenditore o il datore di lavoro ? chi genera il caporalato ?
Possibile che nessun sindacato (a libro paga del governo) faccia due conti della serva e continua a parlare di lavoro nero senza analizzare le cause.
La sinistra poi sbandiera lotta all'evasione di "lavoratori, artigiani e imprenditori masochisti " ma nessuno sciopero per la tassazione delle multi nazionali.
A scuola ci insegnavano che i fattori della produzione sono tre: il lavoro, le materie prime compresa la tecnologia, ed il capitale.
E' assurdo che per il "capitale" ci sia una politica comune in europa e non per il lavoro che deve avere lo stesso costo di base (complessivo) aumentato della produttività altrimenti gli imprenditori andranno dove "costa meno " e dove lo stato sfrutta meno la mano d'opera,
I giovani italiani vanno all'estero la massa o cerca l'impiego pubblico o finirà per fare concorrenza ed essere sfruttati col caporalato interno o internazionale.
Lo stato permette l'aumento dei carburanti nonostante i basi costi all'origine perchè e sotto ricatto e si finanzia con gli aggi che aumentano con l'aumentare dei prezzi e darebbero minor gettito se diminuissero.
E paradossale che il metano che ha costi di produzione irrilevanti rispetto costi quanto il gasolio.
In italia non si conoscono le basi della politica economica e siamo in mano alle multinazionali energetiche che ci ricattano col gettito.
L'ambiente: Greta fa solo sdegno a richiesta senza muovere una paglia contro l'inquinamento da petrolio o uranio..
la stampa serva delle multinazionali e ci fa credere che l'effetto serra dipende dalle scorreggie delle mucche ! !
Ma quanto siamo imbecilli e stupidi e miopi? ?
Ma quando ci sarà un giornalismo che esponga i fatti e lasci ai lettlori l'interpretazione
Ma quando ci sarà in giornalismo che esponga le motivazioni dei nemici e ci fa credere
da ultimo che bisogna fare la guerra in afganistan perche le donne portano il velo e non perchè
ci sono le maggiori riserve mondiali di litio...

Non esiste e non è mai esistita una guerra per motivi umanitari solo per motivi economici ! !
L'unica religione è non fare agli altri quello che non piace sia fatto a te il resto è stato ed è l'oppio dei popoli come il giornalismo servo dei poteri forti.
Fatti l'italia bisognava fare gli italiani e gli italiani mirano all'impiego pubblico perchè li non c'è alcun controllo della produttività e delle capacità della professionalità cho ha capacità priofessionalità organizzazione vedute in un sistema senza politica economica va altrove
La cosa tragica che andando altrove aumenta la ricchezza di altrove ed impoverisce la nostra.
Le multinazionali hanno per anni sfruttato la mano d'opera a basso costo orientale hanno appreso le tecnologie ci hanno copiato prodotti e procedure le hanno migliorate inesorabilmente diventeremo loro sudditi.
Greta si porti a casa tutti i depositi di armamenti inquinanti in Italia le basi aeree il traffico aereo militare inquinante combatta gli inquinatori non venga a chiederci lo sdeglo a richiesta.

Lunedì 4 ottobre 2021 00:02:58

Una riflessione... una poesia


Grazie Sign. ra Liliana per avermi omaggiato con i
suoi versi che ho recitato a voce alta suscitando l'interesse dei miei figli. "Quale futuro"sicuramente la poesia preferita perché tocca la sensibilità di una generazione, quella giovanile, bistrattata, calpestata, ignorata da governi e leggi infami. Il lavoro con contratti a termine, orari ridotti e stipendi da fame non dá sicurezza e progettualità ma solo precarietà e incertezza. La solitudine dei giovani... una ferita inferta alla nostra Società!. Rappresentano il futuro ma sono spesso demotivati, sfiduciati, incerti e per fortuna non è il mio caso. Durante la prima e seconda ondata del covid, grande è stata l'amarezza nel vederli reclusi in casa, spaventati, obbedienti e in silenzio. Le strade vuote, locali chiusi, né un rumore, un ballo o un canto. Sicuramente in quel contesto altra soluzione non era possibile peró mi ha stupito la loro disciplina e subordinazione. La politica ha una grande responsabilità e purtroppo la sinistra vorrà continuare nella sua ideologia del pensiero unico... tutti robotini che mangiano, vivono in ugual modo e con miseri stipendi. Lo abbiamo capito tutti ma l'errore è pensare che tutto ciò non accadrà ed è un errore gravissimo da non sottovalutare. L'individualitá corre un serio pericolo, ci stiamo abituando lentamente all'apologia del pensiero unico ed è SPAVENTOSO!. Le mie riflessioni traggono spunto dalle sue poesie, Sign. ra Liliana, e mi permetta di dirLE, che sta continuando ad insegnare attraverso i suoi bellissimi versi. Grazie ancora e non si preoccupi per la maiuscola dopo la punteggiatura... anche uno stupido non pregiudizialmente contrario alle sue idee, avrebbe capito che trattasi di un problema del cellulare. Con stima, un Saluto.

Commenti Facebook