Messaggi e commenti per Matteo Renzi

Messaggi presenti: 160

Lascia un messaggio o un commento per Matteo Renzi utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Mercoledì 1 aprile 2020 09:20:51

Buongiorno sono una casalinga di 63 anni, in casa da più di un mese e sto vedendo che la situazione non cambierà molto presto, quello che mi preoccupa è il futuro, non tanto il mio, ma quello dei nostri figli e nipoti, io ho 3 figli e già 2 nipoti, che futuro gli stiamo dando. Nelle notti ormai per me quasi sempre insonni, la mia mente lavora e ho pensato a un progetto che potrebbe salvare gli italiani da soli, basterebbe che ogni italiano che possiede almeno un milione di euro donasse (o prestasse) 100 mila euro, chi ne possiede 2 milioni, 200 mila ecc.. Penso che a una persona che possiede milioni di euro non cambi molto, anche perché se l'Italia muore, cosa ce ne facciamo dei soldi. Grazie di avermi ascoltato in bocca al lupo.

Mercoledì 1 aprile 2020 06:50:48

Non ho parole! Le 10 proposte di Renzi per uscire dalla crisi del coronavirus sono la dimostrazione di quanto ego e desiderio di essere protagonista abbia questo signore. Adesso e' diventato anche virologo. Fatelo tacere per cortesia prima che faccia altri danni.

Martedì 31 marzo 2020 17:34:02

Sen. Renzi,
stare a casa per tanti italiani è un sacrificio, ma le assicuro che è un sacrificio maggiore dover vedere le pietose apparizioni di Salvini e di Lei.
Vedere le vostre faccie in TV, con le vostre proposte e critiche è un voltastomaco.
L'Italia in futuro avrà bisogno di persone serie... basta i vari Calenda, Renzi e Salvini, ecc
Avete riempito di promesse questo paese e senza limiti continuate a spararla sempre più grossa.
Non vi sembra che tanti morti meritino il giusto rispetto.
NON AVETE PIÙ ALCUNA CREDIBILITÀ!!!
Perché solo in Italia i politici una volta sconfitti non cambiano mestiere.
Saluti
a nome di milioni di italiani

Martedì 31 marzo 2020 16:58:36

Buon giorno a tutti, mi chiedo del perche' il signor Renzi venga intervistato da giornali e televisioni visto il livello di proposte alquanto strane per non dire assurde. Il motivo a mio parere e che i mezzi di comunicazione hanno bisogno di persone controverse e critiche vedi "Sgarbi feltri ed altri" i media purtroppo cercano i litìgiosi che in televisione hanno successo. Lo spettacolo che offre Renzi e desolante dovrebbe capire che il suo momento e' finito e ritirarsi in buon ordine, nessuno sentirebbe la mancanza. Distinti saluti

Martedì 31 marzo 2020 13:25:33

Buongiorno vorrei chiedere, al Senatore Matteo Renzi che è molto attento a queste problematiche, visto che non ne parla nessuno, per quale motivo il contributo covid-19 alle partite iva viene, forse, dato ma se percepisci una pensione non hai diritto ma Le sembra normale io verso e ho sempre versato i contributi e pagato tasse come gli altri e percependo una pensione non sono uguale? tutto questo è veramente ridicolo e ingiusto gradirei una risposta ed interessamento a questo problema credo di non essere l'unico in questa situazione avendoci costretti a casa chiudendo le ditte anche se prendo la pensione i costi li ho esattamente come gli altri quindi vuol dire che invece di mangiare devo usare la pensione per pagare affitto e utenze dell'attività.
Saluti

Lunedì 30 marzo 2020 22:46:36

Buongiorno a tutti, io continuo a parlare da un punto di vista microbiologico, considerate le mie competenze nel campo. I test sierologici suggeriti da voi si stanno affacciando ora sul mercato e quindi prima di consolidarli nella routine bisogna fare delle serie di valutazioni al fine di avere dei test che non siano risultati alla uffa. I test non possono apparire per magia sul mercato e infatti presto saranno approvati e disponibili, anche se alcuni sindaci li stiano già facendo eseguire da centri privati. Per il discorso dei tamponi, il problema è quello di reperire i tamponi e i reagenti per i test considerati gli elevatissimi numeri di persone a cui farli. Per il resto, ricordiamoci il virus della poliomielite. In assenza del vaccino (che ha i suoi tempi tecnici x essere allestito), il virus in presenza di persone contagiate continuerà a circolare e ad espandersi ed è per questo che è impensabile aprire anche a rate le attività, se non arriviamo al famoso R zero epidemiologico. Saluti a tutti

Lunedì 30 marzo 2020 20:10:27

Egr Senatore Matteo Renzi
Mi voglio anzitutto complimentare con lei per aver avuto il coraggio di affermare il primato della politica sulla epidemiologia, quando si tratta di decidere sulle sorti di un popolo.
Ne approfitto per dirle che non capisco come mai non parta al più presto con uno screening a campione sulla popolazione per testare gli anticorpi anti-covid19 e capire quanti in effetti abbiano avuto contatto il virus e lo abbiano superato, per poterli così liberare dal lockdown e reinserirli nel ciclo produttivo. A titolo di coriosità, penso già lo sappia, ma il Ministro Bellanova le potrà confermare che in Italia abbiamo una rete capillare di laboratori (Istituti Zooprofilattici) molto efficienti e attrezzati, che effettuano test di diagnostica e epidemio-vigilanza sugli animali, che impiegano le stesse tecnologie e know how umano, in grado di processare ingenti quantità di campioni a costi contenuti (un test sierologico per gli anticorpi di una malattia virale costa meno di 1 € all’utenza).

Cordialmente Milo Luxardo

Domenica 29 marzo 2020 19:41:28

Buongiorno Renzi, sono una Microbiologa e sono esterrefatta dalla sua leggerezza nell'adozione di comportamenti proattivi "liberi tutti apriamo le aziende, i negozi ecc... "mettendo a repentaglio la vita delle persone. Ha idea di cosa sia un virus ed altrettanto la parola eradicazione del virus? Significa che il virus in brevissimi tempi non potrà essere eradicato ma almeno bisogna evitare il moltiplicarsi dei contagi il più possibile. Come può pensare al 28 Marzo pensare di aprire tutto quando siamo in piena pandemia... Incredibile!

Domenica 29 marzo 2020 19:38:54

Taluni, pur col dovuto rispetto delle loro qualità e competenze, dovrebbero scendere dal cavallo della onnipotenza nel dare giudizi sommari, nessuno se lo può permettere; neppure alcuni scienziati o politici, che ci dicevano che il coronavirus. "non è letale" o è "poco più di una influenza "e che ora attaccano ingiustamente il sen. Renzi per le ultime sue pubbliche affermazioni. Egli non ha detto di aprire le attività commerciali o di fare uscire la gente di casa indiscriminatamente senza regole ma ha detto altro, cioè che andrebbe prevista gradualmente la riapertura delle attività, naturalmente contemperando le correlative esigenze sanitarie: e ha detto anche che in questa fase di emergenze non si può pensare di tenere a casa sessanta milioni di persone, stressati ancora da scadenze e dalla mancanza di risorse economiche di sostegno, per il raggiungimento delle quali si è ancora imbrigliati dalla burocrazia.. Non vedo cosa ci sia di anomalo nella sostanza di queste sue dichiarazioni costruttive.
. Prof. Vincenzo Chiavarone

Domenica 29 marzo 2020 12:51:53

Buongiorno Matteo; questo è un momento difficile e richiede di pensare a cosa fare; oggi è arrivata sul mio tetto la prima rondine, quindi fra 6 mesi tornerà l'inverno, non possiamo aspettare chiusi in casa, pensiamo e troviamo una soluzione.
Abbiamo tanta tecnologia, conoscenza e capacità come non ne mai ne abbiamo avuta, aggiungiamo un pò di pensiero e proviamo a trovare una soluzione per gestire il ritorno alla vita.
Suggerisco di pianificare con un ordine i tamponi di massa e individuare i contaggiosi, isolarli il tempo necessario e assegnando loro "QUALCOSA" braccialetto, app ecc; che consenta la tutela di gruppo e contemporaneamente sorvegliare il mancato rispetto della prescrizione, dando sicurezza a tutti gli altri, implementando le barriere già presenti in tanti luoghi e aggiungerne altre dove necessario, per controllare tramite sistemi, tipo quelli dei centri commerciali, di, ANTITACCHEGGIO, per regolare gli accessi ai luoghi pubblici (Metropolitane, stazioni, aeroporti, ospedali e tutto il resto).

Grazie e Forza

Adriano Baiguini

Commenti Facebook