Messaggi e commenti per Matteo Salvini

Messaggi presenti: 2380

Lascia un messaggio o un commento per Matteo Salvini utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Martedì 15 ottobre 2019 18:21:36

PER PIETRO
Ottima la tua idea sul sistema elettorale: con qualche piccolo ritocco funzionerebbe a meraviglia e garantirebbe stabilità al paese. MA... il tuo è il suggerimento di un cittadino corretto e onesto che vorrebbe un paese "normale" e "regolato". Sei sicuro che l'Italia lo sia? Sei sicuro che "quelli" al governo vogliano ORDINE E STABILITA' quando cio' in cui riescono meglio è CREARE CONFUSIONE e INTORBIDIRE LE ACQUE perchè SOLO in queste riescono a restare a galla?

Martedì 15 ottobre 2019 17:58:49

Dai matteo, siamo tutti con te! metti al tappeto con garbo ed eleganza la mongolfiera che incontrerai stasera. puoi sgonfiarla con un semplice spillino! se avrai fame, perchè di certo non avrai cenato, non contare su renzi... l'arrosto non c'è, é rimasto solo il fumo. :-) :-) :-)

Martedì 15 ottobre 2019 17:35:13

Caro Matteo, ritengo che tu faccia bene a confrontarti con Renzi, anche perché il programma è gestito da un giornalista di chiara esperienza, e non da una sociopatica impulsiva compulsiva come la Gruber.
Non lasciarti manipolare dalla dialettica del tuo avversario, sii te stesso e rispondi in modo semplice e chiaro così come hai sempre fatto e come piace agli Italiani che ti sostengono.
Con il mio più sentito appoggio, Vittorio Torri

Martedì 15 ottobre 2019 15:36:40

Caro Matteo Salvini, mi dispiace perché lei stasera fa un grosso errore a confrontarsi con Renzi!
Renzi ha perso i voti degli italiani, l'abbiamo emarginato, è un poveretto alla ricerca di visibilità, lei ha triplicato i voti degli italiani, è il capo del più grosso partito oggi, perché si abbassa a livello di confronto con chi? Un penoso miserabile, poveretto come Renzi? E' solo maestro nell'arte di fregare il prossimo !!!
Non la guarderò !!!

Martedì 15 ottobre 2019 12:43:05

Buongiorno,
in tema di riforma elettorale mi inorridisce l'idea sinistroide di tornare al proporzionale. Mi permetto di suggerisce una mia idea che possa coniugare il proporzionale al maggioritario, che prende spunto dal doppio turno alla francese, e riesca a garantire la governabilità di questo Paese.
Il primo turno è puramente proporzionale senza presentazione di candidati, che serve esclusivamente a pesare il consenso che hanno i partiti, i quali possono presentarsi in singola competizione o in coalizione con altri partiti.
Al secondo turno avranno il diritto a partecipare solo i due partiti/coalizioni che hanno ottenuto la maggioranza dei voti.
Nella fase intermedia tra le due votazioni, che anziché di due settimane potrebbe essere estesa ad un mese o più, i due partiti/coalizioni potrebbero valutare di fare accordi programmatici e di alleanza con i restanti partiti non vincitori, concordando anche la rosa dei nomi dei candidati da presentare al secondo turno.
In questo modo si presenterebbero soltanto due schieramenti, gli elettori con la loro scelta determineranno automaticamente quale dei due sarà il vincitore cui spetterà di governare.
Diventerebbe anche superflua la modalità con cui vengono tenute le seconde votazioni, se maggioritario o proporzionale, perché tutti i giochi politici e la scelta dei candidati si esauriscono nel periodo intermedio, a tal punto che potrebbe anche essere offerta al vaglio degli elettori, nella campagna elettorale di mezzo, la squadra di governo definitiva.
Anche la tutela dei partiti minori, verso la quale spesso si invoca la necessità del proporzionale, verrebbe garantita perché parteciperebbero alle trattative tra le varie forze politiche per la definizione della rosa dei candidati da presentare al secondo turno. Non ci sarebbe neanche bisogno di alcuna soglia di sbarramento perché i due partiti/coalizioni antagonisti avrebbero tutto l'interesse di attrarre a se anche l'1 per cento degli elettori per assicurarsi la vittoria.
Un cordiale saluto ed una speranza di preste elezioni.
Pietro

Martedì 15 ottobre 2019 12:39:18

Per Elena
ma sta scherzando? Lei consiglierebbe a Salvini di ritirarsi di fronte a Renzi? Ma non è concepibile che faccia questa figuraccia. Ha accettato il confronto e penso che non gli passi neppure l'idea di ritirarsi, è svezzato abbastanza. Tanto conosciamo Renzi e i suoi ragionamenti, a cui fare "il pelo e il contropelo" e non ci faranno sicuramente passare dalla sua parte.
Per i sostenitori di Salvini nulla cambia, è una questione di lealtà e di cuore: non si cambia bandiera per l'esito di un confronto in Tv. Altrimenti passerebbe la legge del più forte.

Martedì 15 ottobre 2019 11:54:45

Egregio Sig. Salvino, mi sono posto una domanda semplice, perché non si possono riaprire i " casini o bordelli" ci sarebbe un introito per lo stato.
Sempre che non ci siano ostacoli burocratici, si toglierebbe un vasto commercio di carne umana.
Spero di non aver offeso nessuno.
Affezionato alla lega
Distinti saluti

Martedì 15 ottobre 2019 11:54:29

Buongiorno, vorrei chiederle se almeno Lei può interessarsi delle condizioni delle pensioni di reversibilità. Sono una 53 enne mio marito aveva versato 41 anni di contributi (iniziando a lavorare a 14 anni) e io ricevo la pensione di reversibliltà. Il problema è che io lavoro e quindi già mi viene versato per pensione una cifra irrisoria ma non contento di questo lo Stato, in fase di dichiarazione dei redditi, cumula i lordi del mio stipendio (su cui già pago abbondanti tasse e vorrei sapere a cosa servono ma è una polemica inutile) e della pensione con la conseguenza che tutto ciò che mi viene versato per pensione rifinisce nelle casse dello Stato. Pensavo fosse un problema solo mio. In realtà è comune a tutti coloro che versano nella mia situazione di persone che lavorano e che hanno una reversibilità. Possibile che non si faccia niente per sanare questo schifo? Continuiamo a parlare di "poveri immigrati" ma di noi "poveri soli" non ne parla nessuno? Per favore almeno lei ci aiuti. Grazie, Lucia

Martedì 15 ottobre 2019 10:42:56

Carissimo Matteo sono Gianfranco e ti scrivo da Milano.Ti abbraccio affettuosamente, ho seguito il tuo intervento ieri nella trasmissione di Nicola Porro e ho apprezzato molto.Speriamo che ritorni al governo e che tu possa riprendere le redini del ministero dell'interno e che possa rioccuparti del tema dell'immigrazione clandestina poiche stanno continuando a sbarcare i clandestini!Ciao e un saluto affettuoso a te.

Martedì 15 ottobre 2019 10:39:03

Sono il sindaco di Menconico (PV) ed assessore in Comunità Montana dell'OltrePò Pavese.
Sono il sindaco del comune dove la Lega ha preso più consensi di tutta la provincia di Pavia.
Ho bisogno di parlarLe per pochi minuti per chiederLe consigli su un progetto di fondamentale non riusciamo a concretizzare) ed è un progetto condiviso anche dalla Provincia di Pavia. importanza per tutta la Comunità Montana (progetto già approvato dal consiglio regionale ma che non riusciamo a concretizzare.
grazie dell'attenzione
bertorelli (335- -------)

Commenti Facebook