Messaggi e commenti per Matteo Salvini

Messaggi presenti: 2393

Lascia un messaggio o un commento per Matteo Salvini utilizzando il pulsante seguente, oppure il sistema di commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Martedì 5 novembre 2019 18:07:27

La manovra finanziaria approntata dal governo non contiene nulla che possa rilanciare l'economia e l'occupazione. Questo governo PD-5 stelle punta solo sul dividere quello che c'è in base alle loro convenienze dimenticando che quello che c'è diventa sempre di meno e le fette diventano sempre più sottili. Lo stesso presidente Conte ha definito la manovra " una manovra redistributiva " dimenticando che la ricchezza prima di redistribuirla bisogna crearla. Usano tutti lo stesso linguaggio, ricordo Napolitano quando diceva: " occorre redistribuire i redditi ". La distanza che questo governo ha dalla realtà quotidiana dei cittadini si nota pure da alcuni aspetti della manovra che sembrano insignificanti ma hanno un notevole impatto negativo nella vita quotidiana della gente, ne cito uno: Hanno previsto che per detrarre le spese mediche, oltre alla fattura e allo scontrino fiscale, bisogna allegare la prescrizione medica. A parte il fatto che spesso la prescrizione medica (ricetta) rimane al farmacista quando si acquistano i medicinali, per molte patologie sono necessarie cure per tutta la vita, si va dallo specialista, spesso a pagamento perché i tempi di attesa delle visite con la sanità pubblica italiana sono incompatibili con i bisogni terapeutici, e poi, di volta in volta per l'acquisto dei farmaci si fa fare la ricetta dal proprio medico di famiglia. Spesso non si va neppure dal medico di famiglia perché il ticket sanitario costa più del farmaco come ad esempio la cardioaspirina per i malati di cuore. Con questa manovra finanziaria, se si vogliono scaricare le spese sanitarie, bisogna sempre farsi fare la prescrizione medica e ciò significa un ulteriore aggravio sopratutto per gli anziani che ogni volta devono prenotare la visita, uscire di casa, recarsi dal medico o dallo specialista, fare la fila ecc. ecc. Questo governo non sa che nessuno compra farmaci per divertimento. C'è inoltre da non sottovalutare l'aspetto della privacy, questi signori del PD e dei 5 stelle forse non sanno neppure che le dichiarazioni dei redditi si fanno fare ai commercialisti consulenti ai quali bisognerà portare, oltre agli scontrini ed alle fatture, le prescrizioni mediche che contengono i piani terapeutici e i dati della malattia così la privacy va a farsi benedire. Fare cassa sui malati è un comportamento vergognoso che solo un governo di usurpatori e di cialtroni può mettere in atto.

Martedì 5 novembre 2019 11:30:33

Cominciano le solite propagande contro il fascismo come se il centrodestra fosse il fascismo. Quello che del fascismo non andava bene non è la gestione economico-finanziaria ma le imposizioni dittatoriali che troviamo anche nella sinistra, nel PD e nei 5 stelle. Imporre alla gente di pagare tasse su cose che non danno alcun reddito, come gli immobili improduttivi, è una imposizione dittatoriale, una estorsione simile a quella mafiosa. Imporre alla gente tasse sulla plastica, sulla mobilità, limitazioni del contante ecc., sono imposizioni dittatoriali per estorcere denaro con la falsa giustificazione della difesa dell'ambiente e della lotta all'evasione fiscale. L'Inquinamento di plastiche è un problema mondiale e va risolto con una politica mondiale.
Viene sbandierato, in vista delle elezioni in Emilia Romagna, il regolamento del comune di Parma che richiede la certificazione antifascista per avere un passo carrabile come se in italia ci fossero ancora fascisti con automezzi blindati pronti a dare l'assalto alle istituzioni. Il popolo italiano è schiacciato dalle tasse, molti risparmiano sul cibo e sulle cure mediche per poter pagare le tasse. La dittatura fiscale che questo governo PD- 5 stelle vuole ancora maggiormente aggravare fa vivere il popolo italiano in un incubo quotidiano.

Martedì 5 novembre 2019 07:56:51

Buongiorno,
Si assiste ad un vero disastro tutto italiano grazie a quei personaggi incompetenti e opportunisti insomma abbiamo un governo incapace di risolvere problemi fondamentali come quello di salvare le aziende in questo paese. Tasse e manette ma a chi? Qui le aziende spariscono dal giorno alla notte nessuno sa cosa fare tranne distruggere quel poco che rimane in questo misero paese. Mi chiedo ma se i personaggi al governo sono così bravi, perché abbiamo una gran parte dell'Italia distrutta? Parlo di quella parte di Paese che oltre a non lavorare vive solo di sussidi statali. Bravi si, ma a suonare chitarre e sviolinare tasse a gogo' palleggiare alla Ronaldo e intanto trascinano quel poco di buono che rimane nel baratro totale. Basta! Questo non è un paese per buffoni c'è di mezzo la vita dei nostri nipoti la nostra vecchiaia non possiamo lasciar andare tutto al macero. Qui interessa solo dare la cittadinanza agli extracomunitari, unici ormai che potrebbero garantire la sopravvivenza dei politici di sinistra con stipendi a cinque stelle e capacità zero.
Cordiali saluti
Nadia

Lunedì 4 novembre 2019 20:55:26

Caro Matteo,
e notizia di oggi che la ILVA lascerà a casa 10500 lavoratori, ma d'ove il problema dal momento che le ONG scaricano migliaia di migranti economici ogni mese, e questi vengono mantenuti a spese degli italiani, per risolvere il problema basta mettere i lavoratori della ILVA sui stessi barconi rigorosamente però senza documenti e raccomandandogli di far finta di non capire la nostra lingua in modo che quandole ONG li raccolgono e portati in Italia questi vengono mantenuti con gli stessi diritti di tutti gli altri.

Lunedì 4 novembre 2019 10:24:07

Il cardinale Ruini è con te e apre ad un dialogo franco con la Lega.
Ti auguro ogni bene
Elena

Lunedì 4 novembre 2019 09:20:40

Caro Matteo sono una sostenitrice e ti consiglio vivamente di trattare la tua salute con controlli medici ravvicinati e un corretto stile di vita. Sei giovane e devi trattarti bene per una lunga vita politica che ti auguro di cuore.
Sei il miglior politico al momento, ma devi trattare la tua salute per poter svolgere al meglio il tuo delicato lavoro.
ti auguro ogni bene.
Elena

Lunedì 4 novembre 2019 08:13:52

Ritengo che il voto in Emilia Romagna non sarà caratterizzato da presupposti contro Stefano Bonaccini ma da presupposti contro il governo PD - 5 stelle che si sta rivelando un disastro per le imprese e per le famiglie. Bonaccini è si il governatore dell'Emilia Romagna ma la regione non è uno stato a se, dipende dal governo nazionale e Bonaccini è solo un appendice del governo. Gli emiliani sono coscienti che c'è di mezzo il futuro della nazione e dunque il loro futuro. Le prospettive che l'attuale governo rappresenta sono un incubo per tutti, anche per gli emiliani.

Domenica 3 novembre 2019 18:44:44

Non mi permetto di dare consigli, ma direi che se agli Italiani venisse detto, oltre il numero sempre crescente di immigrati, anche il costo per il loro mantenimento, per il soccorso in mare, per l'accoglienza e l'impegno oneroso di tutte le forze dello Stato all'uopo impegnate con dati reali, la gente che non c'è la fa più a campare, che non riesce a pagare le tasse, che non trova occupazione, che non può permettersi di accedere ai servizi sanitari, andrebbe sotto al palazzo per buttarli tutti giù!

Domenica 3 novembre 2019 14:19:11

Egregio Onorevole Salvini,
Sono anni che voto per Lei e penso che continuerò a farlo.
Mi sento quindi in diritto di chiederle, per favore, di leggere con attenzione l'articolo di fondo di Ernesto Galli della Loggia che appare oggi 3 novembre sul Corriere della sera. A parer mio si tratta di sacrosanta verità. La prego faccia un commento e si prenda un impegno a trovare un rimedio al disastro descritto da Galli della Loggia. grazie e cordiali saluti. Francesco Peloncini

Domenica 3 novembre 2019 11:09:23

Messaggio per marcello Vantaggiato. Sono stato interressato dal suo commento. C'è una cosa importantissima che voglio fare sapere ma sono piccolo e solo.
Da quando il Portogallo ha tolto le imposte per 10 anni per i stranieri che vengono più di 183 giorni all'anno in Portogallo e affittano o comprano una casa (facendo cosi, non pagano più nel paese di origine), l'Economia è 30% più forte e il debbito del paese è piu piccolo. Per vincere, Salvini ha bisogno di fare il paese più ricco.
Cosa aspettiamo, siamo più scemi degli altri?
jacques Angelica

Commenti Facebook