Messaggi e commenti per Giuseppe Conte

Messaggi presenti: 2.929

Lascia un messaggio, un suggerimento o un commento per Giuseppe Conte.
Utilizza il pulsante, oppure i commenti di Facebook, più in basso.

Scrivi un messaggio

Leggi anche:
Frasi di Giuseppe Conte

Nota bene
Biografieonline non ha contatti diretti con Giuseppe Conte. Tuttavia pubblicando il messaggio come commento al testo biografico, c'è la possibilità che giunga a destinazione, magari riportato da qualche persona dello staff di Giuseppe Conte.

Giovedì 12 gennaio 2023 00:18:23

I buoni esempi


Egr. Presidente la vostra attività politica è senz'altro meritoria ma non sufficiente per rendere inefficaci le decisioni politiche che certamente non aiutano le persone disagiate, impoverite, ed ormai proiettate all'emarginazione nonostante la consueta retorica di voler aiutare tutti magari come i percettori onesti del reddito di cittadinanza che cercano un lavoro non dei sogni ma utile e dignitoso che sognano da sempre. Purtroppo, come dice un vecchio proverbio campano"Doppo Natale friddo e famme=Dopo il Natale freddo e fame" i cittadini disagiati economicamente si troveranno in tali condizioni se la Politica non provvederà ad adottare delle decisioni e provvedimenti adeguati non soltanto per coloro che economicamente non hanno alcun problema. Ciò premesso, devo ricordarti, purtroppo, che per cercare di sostenere le persone svantaggiate si deve essere preparati anzi allenati a difendersi contro la maggior parte dei politici che non hanno ancora imparato la differenza tra la sfera pubblica per la quale sono stati eletti per governare in conformità dei principi costituzionali e nell’interesse di tutti i cittadini, e quella privata per la quale lavorano per tutelare i loro benefici, ampliarli e consolidare nel tempo. A tal riguardo, va evidenziato che Berlinguer ha subito il tuo stesso trattamento, e probabilmente anche più aspro al punto da essere platealmente criticato per essersi a Torino dove davanti ai cancelli della Fiat andò a spiegare i motivi per i quali la scala mobile doveva essere difesa. Aveva tutti contro e logicamente i suoi argomenti non trovarono il consenso necessario. Mi piacerebbe sapere cosa ne pensano oggi tutti coloro che seguirono il suggerimento di recarsi al mare invece di votare per il mantenimento della scala mobile. Ed ancora, chi riteneva la Politica un’arte utile e nobile per incoraggiare i lavoratori iscritti al partito ed i seguaci e non avvilirsi per le decisioni politiche del governo in carica progettò la formazione di un governo ombra per cercare di contenere l’arrogante supremazia del governo che programmava sempre sacrifici per chi viveva di uno stipendio sempre insufficiente. A mio avviso, ricordando che il frutto non cade lontano dall’albero, quell’esperienza con i dovuti aggiornamenti potrebbe essere esaminata fin d’ora, tenuto conto delle circostanza contingenti e dell’avviata programmazione per lo sviluppo e la crescita del Paese. Il campo può e deve essere arato specialmente da chi non vuole vedere l’immiserimento della politica deprivandola sempre più di confronti e dibattiti per affrontare le concrete questioni interne ed internazionali. Riflettiamo per il bene di tutti senza essere guidati dall’invidia per l’altrui benessere ma per creare una vita virtuosa attraverso confronti utili e leali. Ricordiamo solo che non siamo eterni e cerchiamo di vivere bene il tempo assegnato. Auguri a tutti. Saverio

Giovedì 5 gennaio 2023 00:13:05

Le chiacchiere non fanno farina


Stimato Presidente, ti voglio inviare una testimonianza del mondo del lavoro che ho conosciuto direttamente, considerato che ormai ogni sera per televisione, in particolare retequattro, si incontrano opinionisti tra i quali anche parlamentari per esprimere giudizi ingrati, ingenerosi ed inattendibili delle persone, e non numeri, che senza colpa non sono nati in famiglie ricche per cui per mangiare hanno bisogno di sottomettersi ed accettare qualsiasi tipo di lavoro. Certo non sono tutti corretti, laboriosi ed onesti ma vanno educati ed indirizzati e non spinti nella miseria ed emarginati dalla società civile. Per cortesia, se per caso in qualche dibattito televisivo incontrerai il Dr. Capezzone, che ha divulgato ripetutamente che stavi trascorrendo qualche giorno di vacanza nella costosa Cortina ricordagli che Marx ha scritto il Capitale mentre i Miserabili è stato scritto da Hugo. Inoltre Engels apparteneva ad una famiglia di benestanti per cui la storia che ho letto narra che aiutava anche Marx che non era nato in una famiglia povera. E potrei citare ancora tanti intellettuali che nati in famiglie agiate dimostravano la loro comprensione e solidarietà per lavoratori sfruttati ed indifesi che potevano lasciare ai figli solo la miseria nella quale avevano trascorso la loro intera vita. E questi figli di diseredati erano costretti a lavorare dall'età di 8-10 anni anche per 12-14 ore al giorno, tutti giorni. A Capezzone deve essere ricordate che le stesse identiche invettive, denigrazioni, ostilità e malevolenze gratuite sono state già utilizzate contro i compagni del P. C. I. Si aggiornasse quindi e non faccia sentire un disco vecchio e logorato dal tempo. Per dovere di sintesi mi fermo, pronto però ad illustrare altri pezzi della mia esperienza di vita vissuta e che si avvia alla sua conclusione.
Ciò nonostante, sono ancora cosciente che il vigente sistema finanziario tramite l'acquisito potere di governare e distribuire la moneta riesce anche a condizionare se non a creare i sentimenti, le emozioni e le opinioni delle persone a cominciare da quelle definite fragili o più fragili secondo le convenienze degli operatori che studiano come far prevalere i programmi di detto sistema ad una trasparente politica idonea a conciliare la povertà con la ricchezza che alimenta a dismisura le disuguaglianze sociali, politiche e culturali dei cittadini. Non vi è dubbio che quanto più le persone sono indigenti e disinformati diventa più facile governarli e sottometterli ai voleri dei benestanti e per giunta privilegiati. Su questo punto, a mio avviso, coloro che amano definirsi di sinistra hanno trascurato la loro buona tradizione di educare non soltanto politicamente i loro sostenitori e seguaci spiegandogli, prima di tutto, le ragioni e le cause delle intollerabili disuguaglianze sociali, gradite a tutti che considerano il lavoro come una merce che non deve avere un costo adeguato, tale da consentire ai lavoratori una vita gradevole, interessante e soprattutto dignitosa, come prevede, tra l'altro, la nostra Carta costituzionale. Non può che essere questa la ragione dell' accanita avversione al reddito di cittadinanza che puntualmente ogni sera nelle trasmissioni televisive stanno dimostrando i diversi ospiti, politici compresi, ai quali sarebbe interessante e, perché no anche educativo, domandargli la loro esperienza lavorativa. A costoro voglio solo ricordare di leggere qualche passo del Vangelo prima di esprimere in televisione convinte opinioni sulle disgrazie delle altre persone che a volte anche per la mancanza di impulsi soggettivi non pensano minimamente che si può uscire dalla desolazione e squallore della miseria chiedendo aiuto a qualche buono e sincero amico. Penso che, probabilmente, sono stato sfortunato siccome nel corso della mia vita (78 anni) ho conosciuto tanti tipi di lavori e lavoratori che, però, parlavano e cercavano solo di trovare un lavoro interessante e dignitoso. Ho conosciuto chi andava a lavorare per ottenere solo l'iscrizione alla vecchia Cassa Mutua, ho conosciuto chi per mangiare si sottoponeva a reiterati prelievi del sangue, ho conosciuto e subito allontanato chi ad Arbon (Svizzera) lavorava in fonderia e per stare qualche giorno in più in Italia, in famiglia, si procurava una lesione ad una vena varicosa di una gamba, ho conosciuto ed allontanato anche chi voleva vivere a spese degli altri che comandava e sfruttava incrementando i suoi guadagni. Ho conosciuto tante persone che dovevano lavorare e, perciò, sopportavano le condizioni stabilite e dettate dal padrone anche tramite i suoi travet e capireparto. Si lamentavano, certo, per l'insufficienza della paga rispetto al lavoro logorante svolto, per la mancanza del rispetto della loro dignità e della loro persona ma sempre salvaguardando il loro lavoro. A tal proposito non posso non ricordare che datori di lavoro con la insufficiente retribuzione che consegnano ai lavoratori pagano soltanto le ore di lavoro svolte nel rispetto delle loro disposizioni senza alcuna interferenza nelle loro legittime scelte al di fuori delle ore lavorative. Ho conosciuto tante specie di lavoro, tanti lavoratori e datori d ilavoro fino al momento in cui i mariti delle cugine di mia madre, asfissiati dalle sue continue lamentele, con l'impegno di un sottosegretario, mi trovarono un impiego dignitoso. Del resto, in quel periodo l diversi governi del nostro paese, tramite gli uffici di collocamento, offrivano ai disoccupati, giovani e meno giovani, posti di lavoro nei paesi esteri richiedenti, quali belgio inizialmente, e successivamente svizzera, olanda, inghilterra e finanche in australia. Questa, in estrema sintesi, è la storia del mondo del lavoro e dei lavoratori che ho conosciuto vivendo direttamente le miserie e tragedie di coloro che nati o successivamente divenuti svantaggiati, hanno avuto sempre bisogno di lavorare per non sentirsi come individui espulsi dalla vita ancor prima di morire. A tacer d'altro, tutto quanto raccontato e molto altro ancora posso dimostrarlo, nonostante il tempo trascorso mentre a coloro che perseguono l'impoverimento delle persone, voglio ricordare un vecchio ma illuminante proverbio che insegna "Le chiacchiere non fanno farina" anche se, mi permetto di aggiungere che ad alcuni professionisti delle parole accattivanti procurano benefici e vantaggi dai quali risulta difficile ma molto difficile allontanarsi. Auguri a tutti Saverio.

Venerdì 11 novembre 2022 23:11:45

Moltiplicatore in edilizia


Egr Presidente
dopo le decisioni del governo di ridurre drasticamente il super bonus 110 … credo sia indispensabile nel modo più pubblico possibile spiegare che cosa e’ il moltiplicatore in edilizia e che ANCE dichiara essere 4, 37 ]] poi basta fare i conti delle tasse che arrivano allo stato dedotto il 110 e dimostrare che e’ una operazione che porta utilità ai cittadini ed anche ricchezza ovvero crediti per lo stato. Mi permetto di insistere sul fatto di fare circolare la informazione giusto… in caso contrario circola una comunicazione fra le persone estremamente deleteria.
Grazie

Giovedì 13 ottobre 2022 19:15:19

Buon senso ed amore per la vita


Einstein tra le citazioni celebri ha affermato che " l'uomo ha scoperto la bomba atomica però nessun topo al mondo costruirebbe una trappola per topi" Secondo recenti dichiarazioni dei potenti del mondo nel Baltico si dovranno svolgere esercitazioni di truppe antinucleari che erano state già programmate, come riportato sul giornale che leggo abitualmente insieme agli arresti giurisprudenziali prima di addormentarmi sperando di salutare il nuovo giorno. Non bastavano i contagi dell'epidemia in fase di ripresa, gli effetti devastanti del riscaldamento climatico, l'aumento continuo dei pezzi in generale che comporta l'aumento dell'inflazione che falcidia il potere di acquisto dei lavoratori con retribuzioni insoddisfacenti per vivere con dignità. Le lagnaze e ed i disagi sono ancora tanti a partire dalla sanità (una visita specialistica è diventato un miracolo per potersi curare adeguatamente), dei dentisti non saprei da dove iniziare nonchè degli apparati sanitari che si preoccupano legittimamente di tutelare la salute degli operatori. Nel settore dei traporti sono stati aboliti i diritti dei viaggiatori. Mentre negli uffici privati e pubblici gli addetti non aiutano i cittadini ad espletare le loro richieste anzi dopo aver atteso in fila minimo una buona oretta, la richiesta presentata dall'utente non viene evasa a causa della burocrazia o per presunta violazione della pricacy. E di più, per alcuni uffici postali anche le raccomandate non vengono consegnate al destinatario e riportare nel loro ufficio con l'apposizione sulla busta "sconosciuto. Per dovere di sintesi noi svantaggiati, sia economicamente sia territorialmente dobbiamo spingere i viventi a riflettere sulle conseguenze che possono verificarsi anche per un semplice errore. Non posso e non voglio pensare che il bene prezioso della vita dipenda da poche gruppi che sono disposti a superare la volontà del Padre Eterno che parla di vita attraverso il Papa. Avv. Conte la storia ti ha chiamato a difendere il paese e la vita della sua gente.

Lunedì 10 ottobre 2022 21:52:39

Fra un anno si torna ad elezioni e vinciamo


Sono veramente soddisfatto di avere un leader come lei … condivido totalmente quanto lei sta proponendo … abbiamo un mare davanti … basta non aver alcun contatto col PD … fra un anno si torna ad elezioni e vinciamo!!! Un grande in bocca al lupo.

Lunedì 10 ottobre 2022 12:58:37

Sono andato al seggio intenzionato a dare il voto all'unica lista che ha presentato un programma elettorale degno di essere definito tale, soprattutto per il salario minimo che è condiviso con un signore che dopo aver votato, giustamente, contro l'insediamento del governo del drago al quale si è sempre opposto, per il voto si è alleato con i comunisti fasulli del pd che propongono l'agenda del drago malefico, in aperta contraddizione con propri ideali, per aver la certezza di rientrare in parlamento. Ma al seggio scopro che capolista in Liguria mi si impone un personaggio a me noto che è un potenziale nuovo di maio (finito nella lista degli ultimi mercenari del berlusca) pertanto ho scritto uno sproposito sulle schede elettorali piuttosto che la preferenza a chi avrebbe dovuto i primis, appena assunto il governo in carica, metter subito mano allo scempio delle destre sulla legge elettorale.

Mercoledì 5 ottobre 2022 20:52:40

Il nostro futuro


Presidente, manifestazioni, riunioni e marce per la pace bisogna organizzarle fino al momento in cui si deve, ottenere la cessazione dell'uso delle armi che procurano solo morti, sofferenze, distruzioni e lacrime. Non si può stare zitti ed inerti mentre ci stiamo avvicinando sempre più al tempo dell'apocalisse, tenuto conto dell'attuale elaborazione dei presupposti per la concretizzazione, anche per errore, della morte di parecchi milioni di persone innocenti o probabilmente dello sterminio dell'umanità. Ammetto di essere pessimista ma i giovani ucraini e russi che muoiono giorno per giorno e senza avere piena contezza del motivo del loro estremo sacrificio, sono una amara realtà che ci dovrebbe impegnare a proteggere e salvare la vita di coloro che per ora non possono liberarsi da questa tragica sventura procurata loro da pochi gruppi di individui che detengono uno sterminato potere economico finanziario. Solo per questa ragione sarei costretto a morire e pieno di rabbia. Prima che sia troppo tardi manifestiamo convintamene la nostra volontà di pace dando in tal modo un incoraggiamento alla diplomazia internazionale che sta lavorando senza ottenere risultati incoraggianti, D'altra parte con le manifestazioni, incontri, riunioni avremmo anche l'occasione di confrontarci con tutti coloro che sono convinti che questa guerra finirà solo quando si potrà individuare il vincitore ed il vinto, costi quel che costi in vite umane e sofferenze per la popolazione. Non vi è dubbio, però che con l'allargamento della sciagurata guerra non saranno più solo i russi e gli ucraini a piangere per i loro cari morti ma molte altre persone dovranno piangere per i loro sciagurati parenti ed amici.

Mercoledì 21 settembre 2022 12:15:18

Esigenza di una sana e concreta riflessione


Per quanto tempo ancora riusciremo a sopportare la convivenza con gli effetti di fatti o eventi infausti quali l’inquinamento, il cambiamento climatico, ripetuti contagi da nuovi virus e loro varianti ma soprattutto della guerra sul suolo ucraino che ormai dura da diversi mesi e sta creando serie inquietudini per noi italiani nonché i presupposti per allargarsi in assenza di progetti di seri e consistenti impulsi per la formazione di un tavolo per aprire un concreto negoziato al fine di raggiungere la sospirata cessazione dell’uso delle armi sempre più letali a largo raggio? Ma è mai possibile che l’egoismo di pochi gruppi e l’onnipotenza della moneta ci hanno accecati al punto che i morti per l’epidemia covid ed i morti provocati dalle guerre, a cominciare da quella ucraina, non ci spingano ad una riflessione inerente alla preparazione e diffusione di un programma per richiedere, a gran voce, garanzie per la nostra sopravvivenza su questa martoriata Terra, possibilmente libera dignitosa, soddisfacente e serena?.
in seguito invierò il resto di questa mia lunga considerazione, soltanto per rendermi conto di chi potersi fidare in questa fase storica dove la venerazione per l'onnipotenza della moneta pare che abbia superato la devozione per la religione cristiana che continua a sperare e predicare l'avverarsi del bene comune. Saverio

Martedì 13 settembre 2022 20:48:56

Comunicazione inerente al voto utile


Il giurista internazionale Fabio Marcelli nell'articolo del 4. 9. 22 pubblicata sul Fatto Quotidiano ha dichiarato che alle prossime elezioni darà il suo voto al movimento 5 stelle, per alcuni risultati utili che i parlamentari 5 stelle erano riusciti a conseguire nonostante le critiche, contestazioni e denigrazioni de loro colleghi di orientamento diverso. Presidente, i parlamentari affezionati e fedeli agli orientamenti e disposizioni di Draghi si accontenteranno di impoverirci o chiederanno in seguito ulteriori privazioni e sofferenze che potranno compromettere la già squallida esistenza per molti cittadini? Continuo a dire che la guerra va fermata nell'interesse di tutti perché come ripetutamente dichiara il Papa la guerra significa solo morti per gli innocenti. Eppure i citati parlamentari si recano puntualmente in chiesa ma non pensano minimamente di riflettere sulle parole del Santo Padre. Purtroppo bisogna dire che la storia che il popolo preferì liberare Barabba al posto di Cristo si ripete continuamente ed in modo sempre più tragico. Onori e meriti all'homo sapiens. Presidente, ma legalmente non possono essere contestati irregolarità ed abusi commessi dai parlamentari. ? Non ho il tempo nè l'età, purtroppo, per individuare una strada giuridica per fermare le offese ai principi costituzionali ed alla democrazia che continuano a dire di voler difendere. Presidente auguri e buon lavoro. Saverio

Lunedì 22 agosto 2022 16:40:57

Giusta decisione in Sicilia sui candidati presentabili


GRAZIE, SIG. CONTE per l'ennesima giusta decisione in Sicilia sui candidati presentabili.

Il seguente e' un mio commento su una candidatura addirittura a Marsala:
//______//_______//
Da Millenni la tradizione della Sicilia Occidentale, unisce l'armonia della natura con la fatica umana (sconosciuto).

Il SALE prodotto è non soltanto quello da cucina si trova in tutti i Supermercati Italiani e anche all' Estero.

Il Sale si produce con il sudore della fronte e da li' nascono anche le Idee, in una delle riserve piu' incontaminata d'Italia.
(provate a leccare il sudore della fronte... E' SALATO).

Le Saline dello Stagnone, il lavoro dei Contadini nelle attivita' Vitivinicole e le strutture Turistiche in crescita fanno del SICILIANO, con scarpe grosse e Cervello fine, la vera immagine della Sicilia che non ha niente della politica Regionale o Romana.

Marsala il 5° comune dell'isola ha anche dei problemi come tanti altri ecco perche' occorre Votare e saper Votare.

Garibaldi, proprio a Marsala affermò: che non era possibile continuare a soffrire la vergogna di Roma.

Oggi alcune candidature stanno offendendo e fanno ancora soffrire la vera Storia Siciliana, in particolare quella di una cittadina silenziosa e impegnata nel faticosissimo lavoro sotto il Sole.

MARSALA, non e' un cesto per raccogliere VOTI.

Noi Siciliane/I abbiamo altre Cittadine come Marsala da difendere e la nostra rappresentanza Politica deve
dimostrarlo.

Cordiali saluti

Commenti Facebook